Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
  • You cannot edit this record

Nikkor 10.5mm f/2.8G ED DX Fisheye ... 180? di visione -----

Submitted by: gpb01
Submitted: dic 01 2006 00:00
Last updated: set 30 2010 13:28
Category: DX
Titolo : Nikkor 10.5mm f/2.8G ED DX Fisheye ... 180? di visione
Keywords : FISHEYE DX .
Il Nikkor 10.5mm f/2.8G ED DX Fisheye ? Il primo obiettivo Fisheye progettato da Nikon per essere utilizzato esclusivamente con il formato digitale DX.


Immagine Allegata: DX-10_5.jpg



Esso ? realizzato con uno schema ottico di 10 lenti (di cui una lente in vetro ED) in 7 gruppi ed ha una distanza di messa a fuoco minima di soli 14 cm.


Immagine Allegata: WA_DX10_5.jpg Immagine Allegata: W-DX-10_5_L.jpg



L'angolo di visione, sulla diagonale, raggiunge i 180? anche se purtroppo l'effetto fisheye deforma in modo estremamente evidente le immagini.

Tramite appositi programmi (Bibble Pro, Nikon Capture NX, ...) ? possibile rendere lineare l'immagine, sacrificando la nitidezza negli angoli, con un angolo di visione di 120?.


Per questo obiettivo Nikon ha optato per un sistema di messa a fuoco AF e non AFS. Del resto, la cortissima escursione del sistema di messa a fuoco, non ha reso necesaria l'introduzione del motore "a bordo" con conseguente riduzione dei costi.

Da notare che non ? presente l'interruttore per la selezione tra messa a fuoco Manuale o Automatica.


Il peso ? limitato a soli 300 gr. e le dimensioni dell'obiettivo sono 63 x 62.5 mm (diametro x lunghezza).


Il diaframma, composto da 7 lamelle arrotondate, chiude da un minimo di F2.8 ad un massimo di F22. Il paraluce ? parte integrante della struttura dell'obiettivo e quindi non rimovibile.


Le prestazioni sono indicate dal seguente grafico MTF (Modulation Transfer Function) dove l'asse orizzontale indica in mm la distanza dal centro verso i bordi, mentre il contrasto (normalizzato ad 1) ? rappresentato in verticale. I dati si riferiscono alla massima apertura (F2.8) ed in rosso rappresentano la frequenza di 10 linee/mm, mentre in blu quella delle 30 linee/mm (continue quelle radiali, tratteggiate le tangenziali) :


Immagine Allegata: MTF.gif



Esaminiamo ora una tabella comparativa di immagini alle differenti aperture ...


Come per altre prova, tutti gli scatti sono stati effettuati con una D200 montata su cavalletto in condizioni di illuminazione pressoch? identiche.

Le immagini sono state convertite dal formato .NEF al formato .JPG con Bibble Pro non effettuando alcuna correzione o ritocco.


F2.8F4.5F5.6F8F11F16F22
Immagine inseritaImmagine inseritaImmagine inseritaImmagine inseritaImmagine inseritaImmagine inseritaImmagine inserita
Immagine inserita
Immagine inseritaImmagine inseritaImmagine inseritaImmagine inseritaImmagine inseritaImmagine inserita




Come immaginabile per un obiettivo fisheye la distorsione ? piuttosto notevole ed alla minima apertura (F2.8) risulta evidente anche una certa vignettatura.

Come gi? detto, ? possibile, con apposite funzioni dei vari programmi dedicati, correggere la deformazione ed ottenere un'immagine praticamente lineare con un angolo di visione di circa 120? (l'esempio ? stato ottenuto partendo dall'immagine a F5.6 e linearizzato con l'apposito plugin "Percy" di Bibble Pro) :

Immagine Allegata: 600.jpg >>> Immagine Allegata: 602.jpg



Immagine Allegata: 0500.jpg >>> Immagine Allegata: 0501.jpg



Naturalmente il plugin "Percy" ? talmente sofisticato (se paragonato a programmi concorrenti) che le possibilit? di linearizzazione e di scelta dell'inquadratura sono moltissime. Giusto per darvi un'idea ecco il pannellino del plugin :

Immagine Allegata: Sean.jpg







Il comportamento di quest'obiettivo in condizioni difficili di "contro sole" ? visibile in queste immagini :


Immagine Allegata: Img0016-01 2.jpg Immagine Allegata: Img0017-01 2.jpg Immagine Allegata: Img0018-01 2.jpg



Nella prima foto (in cui il sole entra molto poco sul lato sinistro) non si evidenziano particolari problemi. Nelle altre due immagini, con il sole in pieno nell'obiettivo, si evidenziano alcuni, per altro prevedibili, riflessi.



Possiamo quindi trarre le seguenti conclusioni :


PRO:

- Ottima luminosit? (F2.8)

- Visuale estremamente ampia, ben 180? sulla diagonale

- Colori vivi e saturi

- Dimensioni e peso estremamente contenuti per un fisheye


CONTRO:

- Distorsione tipica dei fisheye

- Vignettatura apprezzabile a diaframma tutto aperto

- Portagelatine necessario per poter applicare i filtri

- Utilizzabile esclusivamente su fotocamere formato DX*


GIUDIZIO FINALE:

Un obiettivo sicuramente dedicato ad applicazioni particolari che ne giustifichino il costo (attorno agli 800 ?).

Personalmente uso quest'obiettivo, in alternativa al 14mm, per la realizzazione di foto equirettangolari a media risoluzione, dove mi permette di realizzare il lavoro con soli 8 scatti.

Probabilmente artisti e creativi troveranno una sua applicazione anche in altri campi, ma altrettanto probabilmente ? un investimento poco utile per tutti gli altri.


Guglielmo



11/08/2009 - Update

*Aggiorno questo articolo per segnalare l'articolo che potete leggere QUI che illustra come modificare quest'obiettivo per permetterne l'uso con fotocamere Full Format (FX).



Commenti ed interventi qui


-
Copyright ? 2006 - 2010 Guglielmo Braguglia per Nikonland - riproduzione riservata
-

Articoli simili : SIGMA 10-20 F4-5.6 EX DC HSM [Test] Così vicino, così lontano

Nikkor Fisheye 10.5mm f/2.8G ED DX su ... FX, ovvero : come ti modifico l'obiettivo !

Nikon Nikkor 18-200mm f/3.5-5.6G IF-ED AF-S VR DX ... Il tuttofare

  • You cannot edit this record
Array
SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi