Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Nikon D7500 o Nikon D500 : quale scegliere ? (guida all'acquisto)


Non dovrebbe porsi il quesito, secondo me, ma in caso, meglio chiarirci le idee insieme.
Ecco la mia opinione in merito.

Quando Nikon vuole, l'offerta diventa talmente ampia che ci si confonde.
Per anni abbiamo richiesto a gran voce una macchina professionale che rinverdisse i fasti della veneranda D300/D300s.
 
Per un pò di anni Nikon ha fatto finta di non sentirci ed ha farcito di potenzialità da ammiraglia le macchine "amatoriali" della serie D7x00, cercando di convincerci che potevamo accontentarci di quelle.
 
Non lo metto in dubbio ed ho avuto modo di scriverlo, D7100 e D7200 sono buone fotocamere, prestazionali, complete.
Ma in confronto ad una macchina professionale, l'impostazione è del tutto differente.
Ed hai voglia di aggiungere il battery-grip o di sfruttare i due slot di memoria.
In certe circostanze non bastano.
 
 
Ma l'anno scorso è arrivata Lei, la Nikon D500. Che non è l'ammiraglia Nikon per eccellenza solo perchè oramai per questo è richiesto un sensore full-frame.
Ma ad averla avuta una cosa come la D500 quando eravamo costretti a fotografare lo sport con la cara e vecchia D2h o, ancora prima, con la povera D1h.
 
Bene, siamo tutti contenti ?
 
E no, perchè a metà 2017 Nikon ci propone anche la versione amatoriale della D500, con una operazione di trapianto che ci lascia spiazzati.
 
Mette il sensore della D500 nel corpo della D7200. Aggiunge un pò di pepe più o meno ovunque, ed eccoci alla D7500.
 
La differenza di prezzo tra i due corpi è tale da proporre più di un dubbio al potenziale acquirente.
 
Eppure la scelta secondo noi è tanto facile che si potrebbe fare ad occhi chiusi.
Non ci credete ?
 
Ma si, vi guidiamo noi :marameo:
 
Immagine Allegata: D8X_4121.jpg
la Nikon D7500 è una macchina ben costruita ma ancora compatta e con un peso contenuto a 640 grammi.
 
Immagine Allegata: D8X_4123.jpg
la D7500 in primo piano e dietro, svettare sopra al suo battery-grip MB-D17, la grande Nikon D500
 
Immagine Allegata: D8X_4126.jpg
 
Le due macchine hanno lo stesso sensore.
E il display posteriore mobile.
Ma le similitudini si fermano qui.
 
Non che non siano importanti, sono arcisicuro che nelle stesse condizioni di scatto, le foto dell'una e dell'altra macchina saranno del tutto indistinguibili.
 
Il nuovo sensore che le due macchine condividono è un progetto originale Nikon, con peculiarità differenti rispetto ai precedenti 24 megapixel delle D7100 e D7200. E differente anche da quello che equipaggia gli ultimi modelli di D3x00 e D5x00.
 
E' un sensore veloce che consente raffiche e cadenze elevate e video fino al formato 4k.
 
Ma lo stesso motore, vi assicuro, consentirà a piloti diversi di esprimersi secondo la propria indole diversa con un cambio e un telaio vettura differente.
 
Immagine Allegata: D8X_4128.jpg
di fronte, sagoma più compatta per la D7500, più imponente per la D500
Immagine Allegata: D8X_4131.jpg
Immagine Allegata: D8X_4132.jpg
 
i comandi sono di derivazione diversa.
La D500 ha una impostazione tipicamente professionale : ad ogni tasto corrisponde un comando e non si passa da menù a scomparsa o tendine sul display.
Tutto é a portata di dita.
Mancano gli automatismi di immagine e di scene.
 
La D7500 strizza l'occhio anche al fotografo meno esperto e gli consente, sulle prime, di credere di essere lui a portare la danza, mentre nella realtà è lei che ha il comando.
Mentre se il fotografo sa il fatto suo, allora si mette zitta ed obbedisce ai comandi.
 
Con la D500 se non si conosce la teoria di esposizione, tempo di scatto, diaframma, sensibilità, si rischiano di fare foto peggiori che con una compatta.
Immagine Allegata: D8X_4133.jpg
 
le connessioni sono complete per entrambe le macchine
Immagine Allegata: D8X_4134.jpg
 
il comparto memorie è invece molto differente.
La D7500 ha un solo slot di memoria, per schede SD di tipo UHS-I, con una velocità di scrittura massima di circa 70 megabyte al secondo.
La D500 ha due slot, uno dei quali identico alla Nikon D5, utilizza memorie XQD da oltre 300 megabyte al secondo, mentre l'altro monta chede SD di tipo UHS-II, con velocità teoriche paragonabili alle XQD.
 
Immagine Allegata: D8X_4135.jpg
la Nikon D7500 mantiene il tipico flash a scomparsa di bassa potenza, capace di fungere da commander per flash separati ma soprattutto di operare in condizioni di emergenza per schiarire un controluce o illuminare soggetti vicini.
La D500 pretende che voi abbiate un flash professionale in borsa : altrimenti vi arrangiate !
 
Immagine Allegata: D8X_4136.jpg
un confronto impossibile la Nikon D7500 con montato un professionalissimo Nikon 24-70/2.8E VR e la Nikon D500 con un superprofessionalissimo Nikon 70-200/2.8E VR
 
Immagine Allegata: D8X_4139.jpg
 
la differente stazza e robustezza fa premio per la D500, più adatta all'uso con obiettivi professionali, grossi, pesanti e ... cattivi in caso di urto o strofinio in borsa.
 
Fin qui all'esterno.
La D7500 mantiene un sensore AF simile a quello delle precedente D7100 e D7200 e a quello della D750, un Multicam 3500 II DX da 51 punti di cui 15 a croce , la Nikon D500 ha il nuovo sensore Multcam 20k DX da 153 punti di cui 99 a croce, con capacità di inseguimento sinora senza pari nelle reflex.
15 dei punti della D500 hanno capacità di autofocus per obiettivi con apertura massima di F8 (moltiplicati) mentre solo 1 della D7500 lo è, quello centrale.
 
L'elettronica e la meccanica della D500 è in grado di mantenere una cadenza di 10 scatti al secondo quasi all'infinito se si usa una XQD.
Quelle della D7500, di punta rispetto alle altre macchine APS-C, tengono gli 8 scatti al secondo per 33-55 scatti, dopo di che dipende dalla schedina SD.
 
La batteria della D7500 regge bene nell'uso quotidiano.
Ma se si deve lavorare per tutto il giorno a bordo stadio o in autodromo, con la D500 si può usare la batteria della D5 ... :)
 
Insomma, le differenze ci sono, tante e vanno al di là del differente prezzo di acquisto.
 
Un fotografo che non ha un genere specialistico prediletto, troverà nella D7500 un'amica più cordiale, compatta e in grado di soddisfarlo praticamente in tutto, sporadicamente anche nei settori più indicati per la D500.
 
La D500 sembra pensata per scattare sempre a raffica.
 
Francamente - lo so che si può usare anche per (tanto) altro - la vedo più come un teleconverter potentissimo che si può montare dietro ad un 600mm F4 per concentrare al centro del fotogramma i suoi 21 megapixel, più che una macchina professionale generalista.
 
Perchè a quel punto, per utilizzi più estremi, si sconfinerà - più appropriatamente - nei domini in cui le full-frame professionali hanno molte prerogative in più.
 
Quindi, in estrema sintesi.
 
- per chi si avvicina alle reflex di fascia media e pratica fotografia generalista, senza ottiche professionali, non necessita delle peculiarità dei corpi professionali : la Nikon D7500
 
- per chi fa sport o fotonaturalistica, oppure necessita di un corpo professionale a tutta prova dove poter montare anche batterie potenziate ed utilizzare schede di memoria che consentano alta cadenza, possiede già ottiche pesanti e professionali, non punta alla compattezza ma alla massima performance al centro del fotogramma : la Nikon D500
 
intendiamoci, ciascuna delle due macchine darà grandi soddisfazioni comunque, ma io non vedrei la D7500 dietro ad un 800/5.6 per una intera giornata in Lapponia d'inverno.
Parimenti considererei mal spesi i soldi di una D500 per fare foto in spiaggia durante le vacanze o street spensierato con un 35/1.8 DX.
 
Però che bello avere tutte queste possibilità di scelta ;)
 
Quando mi sono avvicinato io al digitale, c'erano solo la D1x a 7500 euro, oppure la D100, a 2500 euro. E in mezzo scorreva il fiume ...

Test: Yes



9 Comments

Foto
Silvio Renesto
ago 01 2017 17:25

Brillante, spiritoso ed esauriente, che è ciò che importa.

In pratica Nikon ha stabilito una distinzione più netta anche nel formato  Dx ,  proponendo una fotocamera dal carattere professionale (di cui si lamentava l'assenza dai tempi della D300-ammore mio) e una D7500 un po' più orientata al disimpegno delle sorelle 7100-7200 che avevano una collocazione intermedia fra queste due.

Foto
Valerio Brùstia
ago 01 2017 17:28

Io sono entusiasta della D500, tanto che sto valutando di opzionare quella di Mauro :)

Foto
Silvio Renesto
ago 01 2017 17:50

tanto che sto valutando di opzionare quella di Mauro :)

 

 

 

Immagine Allegata: nunch1ku.gif

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Too late, my friend...  :P

Foto
happygiraffe
ago 01 2017 18:09

attachicon.gifnunch1ku.gif
 

 Too late, my friend...  :P


 Mentre Valerio valuta, Silvio agisce!
Foto
Valerio Brùstia
ago 01 2017 18:45
Ma va bene uguale! Anche perché mi farebbe comodo questo mese e non il prossimo :)
Foto
Mauro Maratta
ago 02 2017 07:28

Riporto anche qui la rappresentazione della dinamica dei sensori citati nell'articolo, con riferimento puramente di confronto, con la Nikon D5

 

Immagine Allegata: dinamica.jpg

 

Nikon D7500 e Nikon D500 hanno risposte praticamente coincidenti.

 

Il sensore della D7200 é un filino meglio (ma proprio un filino) alle sensibilità inferiori a 800 ISO e un filino peggio (ma proprio un filino) alle sensibilità superiori.

 

Si possono comunque considerare tutte e tre iso-invarianti (vedere nel mio test sulla D500 il classico scatto sottoesposto malamente in ripresa e recuperato in sviluppo).

Ciao, credo sia interessante citare anche il non poco rilevante fattore prezzo: per i corpi si va dai circa 800€ per la precedente D7200 ai circa 1600 per la D500, passando per i circa 1200 della più recente D7500; con circa 400€ si può acquistare il buon Sigma C 17-70 f2,8-4, quindi, forse, per chi non è assai ingolosito dai plus della D7500 e vuole acquistare una buona fotocamera che gli consenta comunque ottimi risultati ed offra garanzia di essere ideale anche per un percorso evolutivo e magari con budget non molto ampio, a pari prezzo una D7200 abbinata al Sigma citato è scelta anche più valida.

Foto
Mauro Maratta
ago 02 2017 08:13

Come ho avuto modo di scrivere nell'articolo, al momento, qualunque scelta farà l'acquirente, si troverà per le mani un corpo macchina eccellente ed in grado di dargli grandi soddisfazioni.

 

A sfavore della Nikon D7200 mi permetto di ricordare il fatto che è un modello fuori produzione.

Una cosa ininfluente per chi fa una scelta destinata a durare nel tempo ma che credo debba essere tenuta in considerazione in ottica di futura rivendita.

Personalmente non credo che la D7500 sarà sostituita nel breve-medio periodo come è capitato ai modelli precedenti con cadenza sostanzialmente biennale. E nel corso dei prossimi mesi invariabilmente calerà di prezzo, come è già successo all'ottima D500.

 

Io però ho avuto tutte le Nikon D7x00 e questa nuova Nikon D7500 è l'unica di cui mi sia innamorato a prima vista (ma e anche l'unica che non comprerò : non mi serve).

La D7500 - ne parlavamo con Max in questi giorni - è sostanzialmente la riedizione della vecchia e gloriosa Nikon D70.

 

Sulle considerazioni di prezzo io cerco di non attardarmi tranne quando le differenze non siano eclatanti.

 

Perchè non c'è differenza che tenga quando una decisione impostata sul prezzo non contempla l'oggetto che effettivamente ci serve per fare quello che vogliamo fare !

Foto
Mauro Maratta
ago 22 2017 09:32

Del confronto tra D7500 e D500 parliamo qui

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi