Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
* * * * *

16 ottobre - 2006-2016 : dieci anni della nostra vita


Era la metà di ottobre di dieci anni fa quando una fitta serie di telefonate tra Milano e Palermo ci convinceva ad aprire un nuovo sito dedicato a Nikon.
Il nome scelto, tra una manciata di alternative tutte di Max, fu Nikonland.
 
Volevamo che il nuovo sito che ci accingevamo ad aprire rappresentasse davvero la terra, la casa di Nikon, dedicato a tutti i nikonisti di lingua italiana.
 
Venivamo da una precedente esperienza che non ci aveva del tutto soddisfatti. Il nuovo sito doveva essere più diretto e meno vago.
 
Senza banner commerciali, senza pubblicità, senza connessioni né palesi né occulte. Dove si avesse la possibilità di dire quello che si pensava senza peli sulla lingua e senza condizionamenti da parte di distributori e importatori, ufficiali e non.
Senza nessuno da poter scontentare o, peggio, da dover accontentare.
 
Ma soprattutto volevamo un posto dove si potessero approfondire argomenti tecnici - come i test del materiale fotografico che utilizziamo - e fotografici, anche lontani dal mondo Nikon, che in qualche modo però andassero a puntualizzare i perchè della nostra passione fotografica e del perchè fotografiamo.
 
A distanza di 10 anni molte cose sono cambiate. Tranne la nostra presenza. Il sito è cresciuto mentre si è assottigliato il forum.
Abbiamo cercato di rendere la nostra struttura flessibile per adeguarla alle mutate esigenze e al trasformarsi del modo di fruire la fotografia.
 
Il digitale che 15-16 anni fa ha risvegliato l'interesse per la fotografia, ha in larga parte esaurito la sua spinta.
 
Sono arrivate le mirrorless a competere con le reflex ma il mercato sta riducendosi a livelli pericolosamente sempre più vicini al periodo più buio di 25 anni fa. E c'è il concreto rischio che la fotografia - seriamente praticata - finisca come l'hi-fi e il mercato della musica registrata.
 
Questo è il momento in cui tiriamo le somme e contiamo anche le teste. Molti amici si sono allontanati, pochi nuovi si sono aggiunti.
Chi continua è perchè fotografa correntemente, visto che le novità in larga parte sono lontane dal soddisfare le nostre esigenze o forse perchè abbiamo già più di quanto ci necessita effettivamente.
Ma c'è molta gente che non si ricorda più perchè. Oppure si chiede perchè dovrebbe fotografare ancora.
 
La causa è in parte da ricercare in Nikon stessa che negli ultimi dieci anni si è sempre più dedicata al mondo consumer e si è allontanata da quello che noi rappresentiamo, forse più elitario ma certamente più appassionato e ... potenzialmente fedele.
 
Fedeltà che oramai non ha più ragione di esistere quando Nikon abortisce l'unico sistema in qualche modo innovativo degli ultimi 10 anni (il sistema Nikon 1) cui molti di noi hanno creduto investendoci dei gran soldi, mentre marchi molto conservativi come Leica invece sono all'avanguardia per quanto riguarda i sistemi avanzati mirrorless, a prescindere dalla fascia di prezzo.
 
Cionondimento, la nostra presenza è rimasta inalterata fino a questo momento. Anzi, mai come in questo ultimo anno ci siamo impegnati in iniziative e nella emissione di nuovi test. E' recente il meeting del decennale, dove però più che sulla tecnologia applicata allo scatto, ci siamo concentrati una volta ancora su quella destinata alla finalizzazione della foto, ovvero la stampa.
Un segno dei tempi, almeno per quanto ci è dato modo di vedere.
 

Immagine Allegata: P1010028.jpg

 
Non sono in grado di prevedere il futuro ma ritengo che i prossimi 10 anni non saranno come i precedenti.
 
Probabilmente la presenza di Nikonland sarà preziosa solo se andrà incontro alla necessità di stimolare la voglia di fotografare (bene) e stampare (altrettanto bene).
A prescindere dal mezzo con cui i nostri scatti saranno ripresi e dal marchio impresso sul fronte della fotocamera, nonostante l'affezione per Nikon, in me e in Max, non svanirà mai.
 
Avendo al centro del processo il fotografo e ricordando che un grande della fotografia come Ansel Adams non catturava dei momenti ma creava delle fotografie.
La differenza come ben sapete è enorme. E la fotocamera o l'obiettivo contano come tutte le altre parti correlate nel processo ma sono e restano al servizio del fotografo che ha negli occhi ciò che vede ma nella testa ciò vuole creare.
 
Vedremo a partire da domani cosa sapremo inventarci di nuovo per mantenere vivo Nikonland.
 
Colgo l'occasione per ringraziare tutti della vostra presenza sulle nostre pagine, con i vostri commenti, i vostri contributi, i vostri scatti e le vostre testimonianze. Sono preziosi, in ogni forma e in ogni momento.
 
Mauro Maratta, cofondatore di Nikonland
 

***

 

 
Dieci anni sembrano tanto tempo per legare delle persone intorno ad un concetto: tutto scorre, la vita, gli affetti, le occupazioni e le preoccupazioni...
Ma in realta' se mi volto indietro a guardare Nikonland, ritrovo inalterato quello che ci siamo reciprocamente promessi e ripromessi con Mauro, pur nelle numerose mutazioni che in questi anni sono intervenute nella struttura del sito, che grazie alla pazienza, unita alla solerzia ed all'affetto con il quale Mauro ha voluto concretizzare un'idea che nel 2006 pareva utopia, quella di affermare il nostro punto di vista sulla Fotografia, aggregando Persone che condividessero non il nostro pensiero, ma unicamente la nostra voglia di occuparci quotidianamente dell'argomento:
in maniera seria, immune dai campanilismi, dalle sponsorizzazioni e dalle scuole di pensiero.
Il numero delle visualizzazioni degli articoli di Nikonland oggi ci da' ragione.
Non importa la quantita' degli iscritti quanto la qualita' della loro collaborazione: semplicemente.
 
Oggi ho avuto una ulteriore riprova che quanto perseguiamo, nel considerare parte integrante del processo fotografico essere, infine, la Stampa, sia esattamente il percorso da mantenere:
ho ricevuto una telefonata da una cugina in attesa della nascita della sua prima bambina, cui ha deciso di attribuire il nome della nostra comune bisnonna.
Mi ha chiesto una sua fotografia... gliela ho procurata. L'originale ha piu' di 125 anni e sta da allora in una cornice esposta alla luce, ma esiste ed assolve ancora alla sua funzione.
Se Benedetta vorra' sapere a cosa debba il suo nome sara' anche grazie a questa splendida Macchina del Tempo...
 

Immagine Allegata: 003 nonno mum 21 Max Aquila photo (C).jpg

 

Max Aquila, co-fondatore di Nikonland
 
 
 
 




30 Comments

Foto
Mauro Maratta
ott 16 2016 07:25

L'andamento delle vendite di fotocamere negli ultimi 13 anni ...

 

Immagine Allegata: chartoftheday_5782_digital_camera_shipments_n.jpg

Bene, di una cosa ne siamo certi..  avete tutti e due raggiunto l'obbiettivo, un sito come questo che può vantare una "anzianità " di ben dieci anni.. è una cosa veramente eccezionale..  e malgrado uno dei fondatori non abbia la sfera di cristallo, per leggere nel futuro.. la vita del sito sarà ancora lunga.. 

 

ed ora rimettiamoci al lavoro.. perché si continui..

Buon compleanno a Nikonland e a tutti noi!
Foto
Gianni_54
ott 16 2016 21:08

Buon Anniversario e, riprendendo la frase di Mauro, i prossimi dieci anni non saranno come i precedenti, ma assolutamente migliori.

Foto
Andrea Zampieron
ott 17 2016 05:10

Questi sono momenti importanti,per due persone come voi,che mosse dalla passione e dall'entusiasmo hanno creato e voluto tutto questo.

 

Uno spazio di condivisione non solo tecnico ma anche umano

 

Grazie  Andrea

Buon Compleanno Nikonland

 

un traguardo importante è stato raggiunto

grazie a chi ha contribuito a tanto


Buon Anniversario Nikonland !!

Buon compleanno Nikonland! :)

R.

Auguri a tutti noi: per continuare ad avere la voglia di raccontare qualcosa con le  nostre foto. 

Foto
Alberto Coppola
ott 17 2016 09:40

Auguri Nikonland!  :)

Foto
danighost
ott 17 2016 10:01

:happybday:

:happybday:

:happybday:

Foto
Fab Cortesi
ott 17 2016 11:48

Ho creduto in questo progetto sin dal principio ( avevo 10 anni meno e vivevo in un altro continente) perche vedevo nel sito e negli amministratori una gran professionalita e un potenziale futuro.....

 

......Non, je ne regrette rien.

 

 

Buon compleanno NIKONLAND!

Auguri a Nikonland e grazie per il grande lavoro svolto da Mauro e Max per mantenerlo vivo.

 

:bravo:  :happybday:  :bravo:

Foto
Paolo Mudu
ott 17 2016 12:29
Buon compleanno Nikonland, auguri a tutti!

Buon compleanno a Nikonland e un grazie ai suoi fondatori.  ^_^

Foto
Fabrizio Ruzzier
ott 17 2016 13:15

Buon compleanno Nikonland, grazie a voi che lo rendete interessante e sempre attuale ;)

Foto
Silvio Renesto
ott 17 2016 14:38

Una meta, un motivo di giustificato orgoglio  per i fondatori, uno sprone a fare sempre con entusiasmo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

"Ansel Adams non catturava dei momenti ma creava delle fotografie" scrive Mauro.Oh quante volte lo avete scritto ma l'ho capito solo da poco,Grazie NIkonland, Insistere fa bene!

Foto
Adriano Max
ott 17 2016 15:38

Buon compleanno Nikonland !!

Bravi Mauro e Max che hanno messo a terra un'idea e attraversando gli anni, qualche dubbio ma anche tante soddisfazioni  sono qui a prendersi i nostri plausi e i nostri abbracci !!

:lol:  :lol:  :lol:

 

Ciao,

Adriano.

Foto
aironegio
ott 17 2016 17:27

Tanti AUGURI  NIKONLAND  e un grande ringraziamento ai sigg    MAURO  e   MAX

Buon anniversario a tutti noi e un setito rimgraziamento ai fondatori Mauro e Max!

Foto
Silvio Renesto
ott 17 2016 17:58

Al di là di auguri, più che meritati, resto agghiacciato dalla statistica di vendite che hai pubblicato a seguito dell' articolo,  davvero ci si dovrà evolvere in qualche modo differente per non diventare specie a rischio.

Congratulazioni per il prestigioso traguardo raggiunto! Un ringraziamento a Mauro e a Max per tutto quello che hanno fatto...e sono certo continueranno a fare!

Partecipo poco, ma vi seguo con tanta ammirazione! Avanti così ragazzi! :bravo:  :bravo:

Foto
Leonardo Visentìn
ott 17 2016 18:36
Complimento anche da parte mia ai due fautori della nascita di Nikonland.

Dieci anni dopo, ancora alla grande!

Al di là di auguri, più che meritati, resto agghiacciato dalla statistica di vendite che hai pubblicato a seguito dell' articolo,  davvero ci si dovrà evolvere in qualche modo differente per non diventare specie a rischio.

 

In realtá le cose stanno un po' diversamente... 

Ovviamente i numeri messi da Mauro sono esatti, ma sono gli anni precedenti ad essere totalmente abnormi. 

I numeri vanno letti in una maniera un po' diversa.. 

 

Se andiamo un po' piú indietro, prima del digitale, i numeri delle fotocamere non hanno mai raggiunto i 40 milioni in totale (meno di un terzo rispetto al picco delle digitali di quattro o cinque ani fa):

Immagine Allegata: Cipa camera production 1947-2014.png

 

E queste considerando tutte le macchine, non solo SLR e medio formato. 

Ma sappiamo benissimo che per la maggior parte di chi fotografava, il punto di arrivo era questo:

Immagine Allegata: Olympus_XA_camera_and_film.jpg

 

Per cercare di risalire al numero di SLR, proviamo a vedere il numero di obbiettivi venduti (ben sapendo che la maggior parte delle DLR aveva in dotazione un 50mm e se andava bene un 135 o un 28, raramente tuti e due):

Immagine Allegata: Interchangeable lens sale 1965-2015.png

 

Ops... Cinque milioni all'anno fino all'avvento del digitale. 

Ecco, tante erano le macchine fotografiche. :)

 

Quindi nei prossimi anni, con il mercato ancora in contrazione, si tornerá ancora a quel numero. 

Che alla fine é quello che spero. 

 

Un mercato di élite, come é sempre stato, che non rincorre e non si aspetta la novitá sensazionale ogni anno, come é ora. 

Un mercato di roba piú costosa di quello che c'é in giro oggi, ma con una qualitá decisamente maggiore e con una tenuta del prezzo sull'usato non da elettronica di massa. 

 

Insomma, un mercato che dovrebbe fare solo piacere ai nikonlander che sono arrivati fino a questo bellissimo traguardo di ieri. :)

 

Torno a dire, e questa volta supportato da numeri, che sono stati gli anni precedenti un'eccezione, non quelli futuri. 

E vista la paccottaglia che propinano ora, tornare al passato non puó fare che bene. ;)

a_

 

P.S. Giusto per concludere, c'é un numero che mi fa ben sperare: quello delle lenti vendute per il full frame. 

Se si va ad analizzare gli obbiettivi dividendoli per formato del sensore, si vede che piú di un terzo sono a focale fissa, e si supera il 40% se si considera gli "special purpose" (macro, per la maggior parte). 

Il tutto nel 2015:

Immagine Allegata: Lens market composition at 2015.png

Questo mi sembra il dato piú importante, e credo sia sull'insieme di questi numeri che il sig, Kazuto si stia basando per sfornare gli Art ed i prossimi obbiettivi di qualitá. 

E credo sia doveroso tornare a riferirci solamente a questa élite, di cui praticamente tutti qui facciamo parte, quando si parla di Nikonland. :)

Il rischio è che il futuro avrà come alternativa alle macchine professionali degli oggetti meno costosi (in proporzione) che sfornano immagini di tutto rispetto (già oggi la forbice si sta stringendo, non oso immaginare tra 10 anni). E il rischio è che anche il mondo professionale si farà andare bene esclusivamente quello.

Se così fosse allora i produttori di macchine professionali diventerebbero una nicchia nella nicchina e farebbero la fine del HI-FI (cit. Mauro).

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi