Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Presentazione di SlowPrint, Laboratorio Stampa Fine Art


Mi occupo di stampa digitale professionale da molti anni, ma finora sempre con l'occhio rivolto alle "Institutions"...musei, gallerie, ecc...
Sapendo di questo mio lavoro, qualche mese fa Mauro (Rudolf) mi ha chiesto di scrivere un articolo sulla stampa professionale Fine Art, rivolta al pubblico di Nikonland, ai Nikonlander quindi e soprattutto ai cosiddetti "Fotoamatori Evoluti". In seguito a quell'articolo ho deciso di aprire un'attività specifica per questo target di fotografi e l'ho chiamata "SlowPrint"... potete dire che è nata su Nikonland! e adesso sono qui a presentarvela e a presentarvi insieme a Mauro la collaborazione con Nikonland.

La Stampa Fine Art è un po' la meta finale del nostro fotografare. Postare sul web è bello e interessante, ma una foto di carta è un'altra cosa. Una foto non è una fotografia se non è stampata.
Ma c'è stampa e stampa. La stampa domestica (nella maggior parte dei casi) e quella dei grandi laboratori industriali online può arrivare solo fino a un certo livello di qualità...per andare oltre bisogna produrre una Stampa Fine Art.

La differenza è molto grande: sta nella cura meticolosa della preparazione dell'immagine, nella scelta delle carte a base di cellulosa di cotone o di altri materiali, esenti da acidi e con pH neutro. Carte pesanti (da 300 a 500 gsm), prodotte con l'antica tecnologia dele macchine "in tondo" invece che piane, patinate per produrre il maggior gamut possibile e Neri profondissimi. Carte Baritate rivestite di un vero strato di Solfato di Bario dal forte sentore di Camera Oscura...oppure Carte Matte goffrate e materiche che uno non si stancherebbe mai di "sentire" in mano...anche senza la foto... E poi stampanti a 11 o 12 colori che usano pigmenti e non inchiostri a dyes, per garantire una stabilità nel tempo che va nell'ordine dei secoli...

Le foto online industriali sono fatte su carte politenate leggere, senza preparazione dell'immagine, di solito con tecnologia lambda che offre gamut limitati e di conseguenza colori non così vivaci e un punto di Bianco meno brillante. Vediamo il confronto tra i gamut.

Immagine Allegata: Gamut Epson 7900 vs Noritsu.jpg

Immagine Allegata: Gamut Volume Epson 7900 vs Noritsu.jpg

E' chiaro che si tratta di prodotti diversi per esigenze, culture e clienti diversi. Il prezzo? non può essere lo stesso per i due processi, ma le differenze non sono così grandi e "sorge spontanea la domanda":

dopo aver speso varie '000 o anche '0000 di € in macchine, obiettivi, accessori e viaggi, vale la pena risparmiare 5-10€ per una stampa 50x35cm e mortificare così il lavoro, la foto e tutto l'investimento fatto?

Quindi...come dovrebbe essere il laboratorio ideale per un Nikonlander? quale dovrebbe essere la priorità assoluta? io vedo due priorità fondamentali:

1. la qualità "perfetta" della stampa
e
2. la disponibilità ad "ascoltare" e "lavorare col" cliente.

E per questo ci vuole tempo...come per l'Alta Cucina...da qui è nato SlowPrint...ispirato allo Slow-food in opposizione al dilagante Fast-food.
Qual è lo scopo di SlowPrint? è semplice:
  • rendere accessibile la "vera" Stampa Fine Art al maggior numero possibile di utenti.
  • Mostrare che fotografare e postare solo sul web non è sufficiente.
  • Far vedere e toccare con mano cos'è una bella stampa.
  • Convincere che la vera fotografia ha bisogno di essere stampata e di essere stampata bene.
Su www.slowprint.it troverete tutte le informazioni necessarie per capire come lavoriamo, quali carte scegliere, quali formati e naturalmente i prezzi e come collocare un ordine. Ci sono anche molti articoli relativi agli aspetti tecnici della stampa che in parte sono ripresi da articoli già pubblicati su Nikonland e in parte sono diversi essendo troppo specializzati per la pubblicazione su NL.

Ovviamente tutti i laboratori aspirano a essere "differenti", "unici", ecc... e anche SlowPrint non è da meno, ma visto che in molti casi ci conosciamo di persona o tramite forum, vorrei risparmiarvi "l'aria fritta" e venire al dunque
1. Innanzitutto la qualità. Voglio la qualità perfetta, per cui non lesino tempo nè risorse. Se una stampa non viene bene, la rifaccio, se ci vogliono due ore per lavorare l'immagine, ci metto due ore, insomma non mi tiro indietro.
2. La prossimità al cliente: sono "accessibile" per definizione, tramite telefono o email. Potrete davvero parlare con me, chiacchierare e spiegarmi esattamente come volete la vostra foto, vi assicuro che è un'esperienza interessante. Se invece preferite stampare la vostra foto così com'è, su "quella" certa carta e non avete bisogno di nessun contatto umano: SlowPrint lavora benissimo anche così. E infine se abitate vicino, potrete venire nel mio studio e ...lavorare sulle vostre foto insieme a me.
3. la conoscenza della tecnica di Stampa e della teoria della Colorimetria applicata a questa tecnica. Le mie macchine sono costantemente ottimizzate e profilate e tutto il flusso di lavoro è calibrato: monitor, stampanti e illuminazione per la visione delle stampe.
4. le migliori macchine di Stampa. Oggi lavoro con Plotter Epson Stylus Pro 9900 che garantiscono in assoluto la miglior qualità disponibile sul mercato. L'uso degli inchiostri a pigmenti originali HDR fornisce gamut più ampi e migliori gradazioni tonali anche rispetto agli inchiostri Epson K3 usati da altri laboratori Fine Art che restano comunque inferiori agli HDR.
5. Prezzi. Questo aspetto è sempre molto importante e potrete constatare che i prezzi di SlowPrint sono tra i migliori del mercato Fine Art. Ma c'è di più:

Tutti i Nikonlander godono di uno sconto del 20%. Basta dichiararsi Nikonlander, citare il proprio nick e potete togliere 20% dal listino. Per chiarezza: è uno sconto vero, non ce l'ha nessun altro. (Imballi e spedizioni non rientrano nella promozione, perchè sono semplici ripassi di costi "vivi").

Da dove partire? dal sito www.slowprint.it potrete accede alla pagina dei contatti e mandarmi un messaggio oppure telefonarmi.

Spero che questa breve presentazione sia stata interessante e vi invito a porre qui di seguito tutte le vostre domande, commenti e richieste di chiarimenti.


61 Comments

Foto
Max Aquila
apr 16 2013 19:46
ottimo:
grande opportunita' per dimostrare quanto sostiene chi consideri la fotografia indissolubilmente legata alla stampa.

E la resa dell'immagine valutabile solo dopo questo necessario passo.

E il completamento del lavoro del fotografo svolto con personalità creativa dallo stampatore.

Non saremo piu' tanti, ma continueremo a far numero perche' saranno le nostre foto (stampate) a rimanere elemento di collegamento tra passato e futuro...insieme agli hard disk che però non son belli da incorniciare....
:ibf_thumbup:
Foto
macchianera65
apr 16 2013 19:50
mooolto interessante, provero' sicuramente, bella cosa...
Foto
Raffaele Pantaleoni
apr 16 2013 20:02
Che splendida iniziativa! I miei più sinceri complimenti!!!
bella idea... vedo se mi è possibile con calma.. poter sfuttare ( che brutta parola..) utilizzare la vs professionalità..

bravo michele...
Grazie a tutti per l'incoraggiamento, la tecnica, la qualità, la precisione non sono niente senza la passione e quella per fortuna non manca...

Massimo: per ora non mi occupo di supporti e pannelli, me ne intendo solo come "utente" generico.
Meglio restare nella zona di competenza per ora. In futuro vedremo...
Foto
Bruno Mora
apr 16 2013 21:07
Questa è una grande notizia!
Siamo lontanissimi ma si potrà combinare qualcosa di buono senz'altro!
La distanza è un problema relativo nel senso che i file anche pesanti si possono mandare tranquillamente dalla pagina di "Invio Files" (basta avere pazienza e lasciare che si carichi), la spedizione delle stampe non è un problema perchè viene fatta in cilindri di PVC molto solidi (PaoloTag ne ha un "pesante" ricordo :)) e per telefono ci si sente per definire bene le caratteristiche della carta e dell'immagine.
E' chiaro che il contatto personale aggiunge sempre qualcosa, ma non tutti lo desiderano.
mi ripeto..Michele.. vedremo... non mi spiacerebbe avere alcune stampe.. stampate come si deve...

per me, come utilizzatore i tempi di photo-In.. sono lontanisssimiiii.. anni luce... ( erano stampatori bravissimi, uno per il B/N e l'altro per il colore... oltre che fotografi blasonati lavoravano per riviste e... il calendario annuale Ilford lo facevano loro..) in una vietta da quattro soldi a milano.. ora, vi è rimasto il nome.. si sono ritirati in pensione e, chi è subentrato.. non è la stessa cosa purtroppo...
Foto
Mauro Maratta
apr 17 2013 08:34
Grazie infinite Michele. Devo ammettere che quando abbiamo parlato dei tuoi articoli su Nikonland tempo fa ... in qualche modo speravo in questa opportunità.

Rimando alle parole del Superamministratore (qui) per alcune precisazioni in merito alla partnership (perchè di fatto è questo) tra Nikonland e SlowPrint che è di natura assolutamente non commerciale. La presenza del banner su Nikonland di fatto viene "pagata" ai nikonlander che vorranno approfittare del servizio, in termini di consulenza gratuita e prezzi esclusivi ... :)

Vorrei invece cogliere l'occasione per chiederti consigli di natura generale sulla scelta delle carte da te proposte.

Se ritieni che serva un articolo specifico ...attenderemo :)
Rinnovo i miei ringraziamenti anche qui.
Sicuramente mi darò da fare per mantenere viva la sezione "Stampa" con articoli nuovi a intervalli più o meno regolari.
Avrei pensato di proporre una road-map" (visto che si usa...) da condividere con voi:

- Tipi e caratteristiche della Carte Fine Art
- Come si osserva e si giudica una Stampa
- La Stampa su tela
- ....[suggerimenti da parte vostra?]

Ricordo che abbiamo già:

- La Stampa Professionale
- Come preparare una Foto per la Stampa
- Spazi Colore per la Stampa

Ricordo ancora che si tratta di articoli con finalità pratica e non accademica, quindi con termini comprensibili a tutti e a volte semplificati. Non ci interessa la teoria in sè.
Foto
Adriano Max
apr 17 2013 09:51
Molto interessante e ... invitante !! Complimenti !!
:)

E' da inizio anno che sto cercando di riordinare le mie foto e scremare le molte che ancora DEVONO essere stampate. Molte le farò in proprio, ma alcune andranno fatte (o rifatte: nelle cornici alcune stampe digitali sono 'invecchiate', probabilmente frutto di vecchie stampanti) e non mancherò di proporre i miei colorati esperimenti alla tua perizia !
:)

Ciao,
Adriano.

PS: una domandina: per alcune diapositive tu puoi anche provvedere alla scansione ?
;)
 
Sì, faccio anche la scansione, se la stampi non costa niente.
complimenti!! Ottima iniziativa!!!
a questo punto... partecipare diventa...

un'obbligo... pardon, piacere....
Foto
takeaphoto
apr 17 2013 12:21
Michele grazie tante per l'opportunità ... sicuramente ne approfitterò.

... grazie anche a Mauro, eh! eh!

M.
Foto
VonGheller
apr 17 2013 16:25
Fantastico! Grazie! :)
mi aggiungo anche io ai ringraziamenti per l'occasione, spero di sfruttarla presto :)
Foto
Fab Cortesi
apr 18 2013 08:47
Ottima info!
per me una foto no si puo chiamare tale se non viene stampata!

E adesso Nikonland offre informazione, cultura e una completa soluzione al mondo della fotografia.

Come si dice nei paesi anglosassoni e adesso va tanto di moda nel mondo del marketing.....
Nikonland offre soluzioni e non singoli prodotti!


PS
Una domanda particolare.... fate invi anche all'estero nelllo specifico Spagna o in Europa?
Grazie Michele, splendida notizia!

la stampa è un passaggio fondamentale nella fotografia e la tua storia professionale
è una garanzia di qualità

approfittero' sicuramente delle tue competenze e della tua passione in tale settore
Foto
Valerio Brùstia
apr 18 2013 09:27
Spinoza, ti voglio bene.
Senti Michele, parliamoci chiaro: io sono una verza con sti cacchio di file, e lo spazio colore e la calibrazione del monitor e santiddio che si porta dietro ... se io, povero analfabeta della stampa, TI DO I MIEI POVERI NEF RIUSCIRO' AD AVERE DELLE STAMPE 40X60 (insomma A2) SOMIGLIANTI a quello che vedo sul mio I Mac (e su tutti i PC dove le apro) che mi appendo in casa??

ti ringrazio tantissimo e ti stimo molto

Valerio

Valerio
Foto
Fab Cortesi
apr 18 2013 09:48
Per la cronaca in questi giorni a Barcellona c'e il salone dell'immagine impressa
http://www.sonimagfoto.com/

"Sonimagfoto&Multimedia se alía con la feria de tecnología gráfica graphispag.digital para mostrar cómo las fotografías pueden vivir fuera de las pantallas, la nube o el disco duro gracias a la impresión digital."


"fiera per mostrare come le fotografie possono vivere al di fuori degli schermi, del cloud o del disco rigido grazie alla stampa digitale" NDR
Foto
Adriano Max
apr 18 2013 10:02

Sì, faccio anche la scansione, se la stampi non costa niente.


Grande !
:)
Tutto molto bello e interessante. Grazie a te e a Nikonland per la bella opportunità.
Mi sa che a breve ti vengo a trovare...
Alcune risposte:
@Jeko: sì, posso spedire all'estero.
@Valerio: la stampa verrà come la vedi tu sul monitor, se il tuo monitor è calibrato e profilato e, aggiungo, se è di qualità "decente".
Quello è un passo molto importante che devi fare se non l'hai ancora fatto.

Jeko: questa frase potrebbe essere il mio motto:
"las fotografías pueden vivir fuera de las pantallas, la nube o el disco duro gracias a la impresión digital"
ottima opportunita!!!
grande Spinoza!
SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi