Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
* * * * *

Sigma 150-600mm F5-6.3 Contemporary (test/prova)


Lo ammetto, non ho mai particolarmente apprezzato i super-zoom. Ho sempre criticato il Nikon 80-400 e ancora di più i vari Sigma e Tamron XXX-500, meglio i vecchi fissi non motorizzati.
 
Ma la nuova generazione, forte delle nuove tecnologie di progettazione e simulazione, l'introduzione degli stabilizzatori e di motori più veloci è proprio un'altra cosa.
Dopo il grande successo del Tamron 150-600mm, ecco che Sigma risponde con due obiettivi simili, differenziati per il posizionamento commerciale essenzialmente per la diversa costruzione.
 
Del Tamron non parlo perchè non ne so nulla. Ma dai test che ho letto, mi pare di poter dire con tranquillità che le differenze di resa puramente ottica tra le tre macchine siano veramente ardue da evidenziare.
Dei due Sigma sospetto che a parte la differente costruzione, in termini di prestazioni siamo veramente li.
 
Immagine Allegata: Sigma-150-600mm-Sports-and-Contemporary-Comparison-to-Canon.jpg
 
Immagine Allegata: sigma-150-600mm.jpg
 
Immagine Allegata: sigma S.jpg
 
Certo che il Sigma Sport è decisamente ben fatto per un obiettivo di questa classe, tanto da posizionarsi quasi al limite, sia per prezzo che per peso.
In più rispetto al Contemporary esibisce una tenuta alle intemperie a tutta prova (come da spot Sigma qui sopra), una meccanica più raffinata, un collarino del treppiedi concepito meglio, più lungo e più robusto.
 
A vantaggio del Contemporary va una maneggevolezza superiore. Lo Sport è praticamente impossibile da usare a mano libera. L'altro invece si usa comodamente con un monopiede leggero o anche senza.
Vedo i due quindi posizionati verso due tipi di fotografi diversi. Il più robusto per chi intende usare questo obiettivo come un supertele professionale. Il più compatto per chi cerca semplicemente uno zoom a complemento di un corredo che non arriva a queste focali.
In ogni caso e a parte le scelte dettate da budget e modalità d'uso, se entrambi sono offerti ad un prezzo ragionevole, credo che anche il Contemporary, magari protetto da un coat in neoprene, possa tranquillamente avventurarsi per le selve.
 
Ripeto, le prestazioni ottiche sono da considerare molto vicine, le valutazioni di scelta tra l'uno e l'altro vanno più sul fotografo. Personalmente se mi servisse un oggetto del genere ... punterei sul Contemporary oggetto di questa prova. L'altro tenta di arrivare dove altri apparecchi - di fascia effettivamente superiore - possono offrire prestazioni superiori, pur a prezzi più importanti. Ma quando un obiettivo di questi rappresenta l'ottica di riferimento per un fotografo, lesinare alla lunga non porta a grandi risparmi ...
 
Ma andiamo a vedere più da vicino questo Sigma 150-600mm F5-F6.3 Contemporary
 




Test: Yes



12 Comments

Foto
Andrea Marzorati
set 27 2015 10:49

Come sempre da parte tua un ottimo test, con foto e valutazioni sensate, sembra essere un grosso passo avanti rispetto alla generazione precedente. Mi piacerebbe capire come si colloca rispetto all'altro Sigma, al Tamron e al nuovo Nikon. Come tele sono a posto, ma qualche volta vorrei qualcosa di più portabile ma che non sia qualitativamente lontanissimo dai supertele Nikon, ma sospetto di chiedere l'impossibile.

Foto
Tiziano Manzoni fototm
set 27 2015 21:02
Ottimo test... Cerco un modello usato o tamrom o sigma... Se vedete qualcosa avvisate...
Foto
Mauro Maratta
set 28 2015 07:36

Immagine Allegata: LM7C7198.jpg

©2015 Cristian Blanco, Canon 7D Mk I, Parco di Legnano

Il rapporto qualità/prezzo/max focale è impressionante...c'è qualcosa che non mi torna...

Foto
Silvio Renesto
set 28 2015 17:37

Bè come dice Mauro va meglio alle brevi distanze , come in questo caso, inoltre, se sei alla minima distanza stai in realtà scattando con 388mm, che anche se rimane una focale più che dignitosa, non è 600mm.

A suo favore va però detto che il 600mm fisso nikon arriva al massimo a 5m (dove è un 500mm e qualcosa).

 

Quindi sul piano della pura versatilità (non parlo di qualità) Il sigma (come il Tamron e il nuovo nIkon 200-500) sono più ... utili.

 

 

PS Ma...  Blanco non era NPS, comunque un volto Nital, un tempo?

Credo quello sia Fabio Blanco

Foto
Silvio Renesto
set 28 2015 19:24

Credo quello sia Fabio Blanco

 

Hai ragione!

Grazie di questo test. Entrambe le versioni hanno le stesso gruppo ottico,24 elementi in 16 gruppi, credete sia azzardato dire che le prestazioni ottiche sono identiche piuttosto che molto vicine come dice Mauro?
Foto
Mauro Maratta
ott 05 2015 07:01
Lo Sport ha una bocca d'ingresso più ampia, viene accreditato di bordi migliori.
Comunque dovrei averne un esemplare in prova questa settimana è potrò riportare impressioni di prima mano ;)

Grande! Sono curioso di capire come si comporta con D7200, in particolare a quanti mm comincia a perdere qualità.

Foto
Federico777
ott 05 2015 14:14

E magari - azzardo - un QC un po' più attento, quindi meno variabilità fra gli esemplari, livello medio più alto?

Lo Sport ha una bocca d'ingresso più ampia, viene accreditato di bordi migliori.
Comunque dovrei averne un esemplare in prova questa settimana è potrò riportare impressioni di prima mano ;)

 

Grazie in anticipo allora

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi