Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Nikon Micro 60mm F2.8G : l'eclettico da studio da un punto di vista molto soggettivo ... (test/prova)


Adoro i 50 mm in tutte le salse ma li preferisco a diaframmi aperti.
Peraltro non brillano per correttezza prospettica o per assenza di distorsione, specie se ci si avvicina al soggetto oltre un tot.
E anche in questo, non consentono di avvicinarsi troppo, mentre da lontano perdono un pò di definizione.

 

Per questa ragione per tantissimi lavori utilizzo il 60 mm Micro, nella sua incarnazione recente, quella G motorizzata.

 

Immagine Allegata: _D3X1871.jpg
lo uso per riprendere oggetti

 

Immagine Allegata: _D3X9318.jpg
apparecchi elettronici

 

Immagine Allegata: _D3X1887.jpg
nature morte

 

Immagine Allegata: _D3H6278.jpg Immagine Allegata: _D7X0386.jpg
e nature vive

 

Immagine Allegata: _D3X7101.jpg
anche per riprodurre stampe oppure opere d'arte

 

specie, ma non sempre, con i flash ai diaframmi medi

 





Test: Yes



13 Comments

Foto
Silvio Renesto
nov 29 2012 22:04
Ecco, l'insospettabile, ma aspettabilissimo, contrappunto di Rudolf ;).
Testo interessante e foto molto belle (molto più delle mie, che lo ammetto sono solo didattiche) ed esplicative dell'uso "allargato" del 60micro.
Ciao,

Silvio
Anche queste foto sono didattiche, cambiano solamente i soggetti inquadrati che diamine!

Comunque è vero quanto asserisce Rudolf nella recensione, recentemente mi è capitato di usarlo
come succedaneo del 50mm (l'ho MF) e sono rimasto impressionato dalla versatilitä e dalla resa
del gingillo.

Va da se Silvio, che non faccio lo stesso genere di (belle) foto che tu ci fai abitualmente vedere qui su NL
Mi chiedo se anche il mio 55 f3.5 puo' esulare dal suo ambito di macro

Mi chiedo se anche il mio 55 f3.5 puo' esulare dal suo ambito di macro


Certamente sì, ma la compatibilità completa degli AI/AIS è riservata alle fotocamere D300/s, D3 (tutte), D4, D7000, D700, D600 e D800 se non ne ho dimenticato qualcuna.

Certamente sì, ma la compatibilità completa degli AI/AIS è riservata alle fotocamere D300/s, D3 (tutte), D4, D7000, D700, D600 e D800 se non ne ho dimenticato qualcuna.

D1/x/h, D2x/h, D200 (e tutte le AF a pellicola ;)).
a_
Foto
Alberto73
nov 30 2012 16:15
anche se però ho visto una prova sul sito nital fatta con una d a 4 cifre, però non saprei dire come.....
interessante quanto possa essere versatile l'uso del 60 micro (avevo già letto del 105 sempre da rudolf.....) tempo fa provai a fare degli scatti con quell'ottica a un ws di Ross, dovrei ricordami quale però......
Foto
Francesco64
nov 30 2012 19:13
Io ho ancora il vecchio 60 AF, e mi piace molto.
In una delle pochissime volte che sono stato in uno studio l'ho usato con soddisfazione ed ho contemporaneamente provato anche il nuovo.
Al di la' della imbarazzante differenza dell'AF, sulla pura qualita' degli scatti non sono riuscito a rilevare differenze.
Ma non ho fatto una prova comparativa e magari qualcuno piu' attento di me ha invece visto differenze significative.
Foto
Valerio Brùstia
dic 01 2012 14:57
Ahhhh, allora Mauro non ascolta solo musica classica...beccato
ciao

Valerio
Foto
Mauro Maratta
dic 01 2012 15:14
Bè, quella è comunque musica classica, considerando il panorama pop/rock di oggi ;(
Foto
Valerio Brùstia
dic 02 2012 13:33
Quello è PROG Rock, non mi mischiare i titoli che mi vien male
bravo, apprezzo.

Valerio
Foto
Gabriele Castelli
ago 31 2015 13:33

Mi è comparso questo articolo tra "nuovo contenuto".

 

Non so perché, ma mi è venuta voglia di comprare il 60 2.8G.

Foto
Dario Fava
apr 10 2017 08:50

Rispolvero questo articolo, ero alla ricerca di un'ottica macro per aggiornare il 100 tokina, che per carità otticamente è ancora un ottimo vetro, ma quel allungamento e la lentezza del AF non motorizzato, lo rendevano un po' limitante per l'uso che ne faccio io..

Senza contare che ho smesso di fotografare farfalle da anni, e quindi spesso il 100mm mi risultava troppo lungo.. per il food od altro.

Ieri alla fiera fotografica di castel s. Giovanni ho cercato di vendere il vecchio 70-200 sigma.. ne è saltata fuori una permuta con questo micro...

...appena lo proverò nel food mi farò un0idea più precisa ma già adesso sembra impressionante.

I campi in cui io utilizzo il marco sono

oggettistica

food

still life

ritratto in studio e relativi dettagli

Resta da valutare se è vantaggioso vendere il tokina o se non si prende nulla... perché è comunque ottima per i soggetti statici, a patto di non esagerare con gli ingrandimenti altrimenti entrano in gioco le LoCA

Foto
Mauro Maratta
apr 10 2017 09:00

Io continuo ad utilizzare questo 60/2.8G come standard per ogni scatto di prodotto che pubblico qui su Nikonland.

E qualsiasi altro scatto di oggetto che mi serve per altri scopi.

 

Necessiterebbe di un aggiornamento - se non altro perchè il mio è vecchio ed è già stato sostituito il motore (invero non troppo brillante) - ma continua a fare bene il suo lavoro, è compatto e tutto sommato pure economico e sul mercato non c'è altro di meglio.

 

Secondo me hai fatto bene a prenderlo.

 

Circa il più lungo Tokina, ammetto che il mio Nikon 105/2.8G più che altro sta nell'armadietto. Ma ce l'ho e lo tengo, per quando può servire.

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi