Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Foto
- - - - -

Nikon D4: progettata per non avere limiti, forse...


  • Per cortesia connettiti per rispondere
28 risposte a questa discussione

#21 Mauro Maratta

Mauro Maratta

    Admiral

  • Admin
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18497 messaggi

  • Nazione : Kaiserliche Marine

  • CittÓ: Nikonland
  • Data di nascita: 25-07-1917
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: Nikon D810/D5/D500
  • Ob.vo Principale: L'85mm ? E' un grandagolare per me !
  • Nikonista dal: 1982
  • PerchŔ mi sto iscrivendo ?: Sono il fondatore di questo sito insieme a Max Aquila
  • Generi fotografici praticati: Ritratto, nudo, fotografia sportiva e d'azione : prediligo i mammiferi

Inviato 25 gennaio 2017 - 20:23

Perfettamente d'accordo, ed io parlo per esperienza, dando consigli disinteressati ma mai vaghi.

Però, se una di queste macchine é fresca e in perfetta efficienza, può lavorare in condizioni ostili per tutto il tempo necessario.
Dopo si rifà tutta - come il tuo classe G - oppure si rottama.

Del resto, il Classe G é un fossile della guerra fredda. Il suo ultimo collega british, estinto.

Siamo nel 2017. Tiziano non ci va più in Bosnia. E tantomeno in Siria.
Anche per questo, le D5 non sono pensate per durare più dei canoni del loro leasing. Perché dopo il commercialista ti consiglia di farne un altro.

Prends moi tel que je suis


#22 Silvio Renesto

Silvio Renesto

    Affezionato a Nikonland

  • Uomo blu
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2643 messaggi

  • Nazione : Solomon Islands

  • CittÓ: Milano (dintorni)
  • Data di nascita: 24-12-1958
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: D610
  • Ob.vo Principale: 300mm F4 PF E
  • Nikonista dal: 1980
  • PerchŔ mi sto iscrivendo ?: Per condividere idee ed esperienze con altri appassionati di fotografia e di ... nikon.
  • Generi fotografici praticati: Macro, natura, street, astratto...

Inviato 25 gennaio 2017 - 20:37

D'altro canto...

 

http://www.fredmiran...m/topic/1114874

 

Dove scrive che :

 

. I took some test shots with the camera and lens and everything is still in perfect focus and calibration. I cannot belive after a hard fall, and a mauling by a 500lb grizly, that everything still works. 



#23 Mauro Maratta

Mauro Maratta

    Admiral

  • Admin
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 18497 messaggi

  • Nazione : Kaiserliche Marine

  • CittÓ: Nikonland
  • Data di nascita: 25-07-1917
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: Nikon D810/D5/D500
  • Ob.vo Principale: L'85mm ? E' un grandagolare per me !
  • Nikonista dal: 1982
  • PerchŔ mi sto iscrivendo ?: Sono il fondatore di questo sito insieme a Max Aquila
  • Generi fotografici praticati: Ritratto, nudo, fotografia sportiva e d'azione : prediligo i mammiferi

Inviato 25 gennaio 2017 - 21:41

A me la D5 é caduta a terra dal tavolo con montato sopra il 105/1.4 insieme alla D810 con sopra il Sigma Art 85/1.4.
Le macchine erano accese e non si sono scomposte.
Raccolte, hanno continuato a lavorare.
Portate al check-up precauzionale.
Fatta solo la pulizia perché in perfetto stato.

Probabilmente la D800 l'avrei dovuta buttare perché schiacciata dal Sigmone ...

Prends moi tel que je suis


#24 Dario Fava

Dario Fava

    Professionista

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1346 messaggi

  • Nazione : Italia

  • CittÓ: Piacenza
  • Data di nascita: 29-11-1975
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: Testa
  • Ob.vo Principale: Fotografare bene
  • Nikonista dal: 2000

Inviato 25 gennaio 2017 - 21:51

Ragazzi ma stiamo parlando comunque di strumenti di precisione. La tecnologia che stava in una F4 è ben diversa da quella di una D5 i parametri di tolleranza sono diversi ...ok per le situazioni estreme ma da una classe G non si può pretendere anche la precisione di guida di una sportiva con sospensioni attive che dopo un paio di buche fatte bene va fuori convergenza.

Ognuno è libero di dotarsi degli strumenti che ritiene necessari, un mio collega lavora ancora con una D700 perfettamente funzionante anche dopo mezzo milione di scatti, facendo cresime comunioni e matrimoni, trattandola come un gioiello, ma destinata prima o poi a cedere il passo.

#25 Max Aquila

Max Aquila

    Founder

  • Admin
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4595 messaggi

  • Nazione : Isle of Man

  • CittÓ: Panormus
  • Data di nascita: 10-03-1964
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: Nikon
  • Ob.vo Principale: occhio
  • Nikonista dal: 1987
  • PerchŔ mi sto iscrivendo ?: sono il fondatore di questo sito insieme a Mauro Maratta

Inviato 25 gennaio 2017 - 22:15

...

Ognuno è libero di dotarsi degli strumenti che ritiene necessari, un mio collega lavora ancora con una D700 perfettamente funzionante anche dopo mezzo milione di scatti, facendo cresime comunioni e matrimoni, trattandola come un gioiello, ma destinata prima o poi a cedere il passo.

francamente l'ultima frase, dopo la virgola, la trovo in netto contrasto con quanto sostieni nell'incipit: che ognuno sia libero di...

 

Di fatto la liberta' incontra il freno dell'obsolescenza programmata.

Prima o poi...come scrivi tu stesso...

 

 

Mezzo milione di scatti una reflex a pellicola, qualunque fosse l'acciaio di cui fosse costituita, non e' mai arrivata a farli: sarebbero poco meno di 14mila rulli di fujichrome...


Max Aquila RFSP ©


#26 Dario Fava

Dario Fava

    Professionista

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1346 messaggi

  • Nazione : Italia

  • CittÓ: Piacenza
  • Data di nascita: 29-11-1975
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: Testa
  • Ob.vo Principale: Fotografare bene
  • Nikonista dal: 2000

Inviato 25 gennaio 2017 - 22:35

francamente l'ultima frase, dopo la virgola, la trovo in netto contrasto con quanto sostieni nell'incipit: che ognuno sia libero di...
 
Di fatto la liberta' incontra il freno dell'obsolescenza programmata.
Prima o poi...come scrivi tu stesso...
 
 
Mezzo milione di scatti una reflex a pellicola, qualunque fosse l'acciaio di cui fosse costituita, non e' mai arrivata a farli: sarebbero poco meno di 14mila rulli di fujichrome...

Talvolta la fretta mi costringe a non essere sufficiente espansivo, intendevo dire che una D700 con mezzo milione di scatti è ben oltre quanto è stata progettata, vuoi per fortuna ma sicuramente il modo d'uso ha aiutato a farla durare. Ma prima o poi mollerà senza preavviso, ed è a mio avviso un rischio notevole per un professionista che come secondo corpo ha una d300 che solitamente non ha al seguito quando lavora da solo. E questo era un discorso.

Il mio riferimento sulla tolleranza ai colpi cadute ecc. era per dire che le nuove reflex hanno una tecnologia di precisone più accurata e sicuramente meno tollerante ai colpi e maltrattamenti rispetto ad una f4 do f5 ma anche di una d3. L'autofocus della D5 è mostruoso, mai vista una precisione simile, se a Mauro è caduta e non ha avuto danni, fa solo piacere, ma appunto per questo (la precisione) si è sentito in dovere di farla controllare, così come la sottopone a "tagliandi" periodici.
Perché l'uso intensivo, come in una macchina sportiva, ne provoca una normale usura, indipendentemente dall'obsolescenza programmata.

#27 Max Aquila

Max Aquila

    Founder

  • Admin
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4595 messaggi

  • Nazione : Isle of Man

  • CittÓ: Panormus
  • Data di nascita: 10-03-1964
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: Nikon
  • Ob.vo Principale: occhio
  • Nikonista dal: 1987
  • PerchŔ mi sto iscrivendo ?: sono il fondatore di questo sito insieme a Mauro Maratta

Inviato 25 gennaio 2017 - 22:44

Talvolta la fretta mi costringe a non essere sufficiente espansivo,...

e non devi avere fretta. Con noi devi avere pazienza... :marameo:  :)


Max Aquila RFSP ©


#28 Leonardo Visentýn

Leonardo Visentýn

    Leonardo Visentin

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1915 messaggi

  • Nazione : Iceland

  • CittÓ: RosÓ (VI)
  • Data di nascita: 17-08-1981
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: X-T2
  • Ob.vo Principale: XF 18-55 e XF 60/2.4
  • Nikonista dal: 2009
  • PerchŔ mi sto iscrivendo ?: -
  • Generi fotografici praticati: Vari

Inviato 26 gennaio 2017 - 00:41

Non c'è mai stata una reflex in grado di fare quello che fa una D5 con la resistenza di una F4, che stiamo qui a dire? :marameo:

In realtà, servirebbero realmente e uno e l'altro, ma economicamente non è un'idea sostenibile da nessun colosso, a mio avviso. E nemmeno conveniente, fatta quella chi vende più altri modelli "meno"?
The hardest thing in photography is to create a simple image. - Anne Geddes


Your first 10,000 photographs are your worst. - Henri Cartier-Bresson

#29 Valerio Br¨stia

Valerio Br¨stia

    Veterano di Nikonland

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2530 messaggi

  • Nazione : Trinidad and Tobago

  • CittÓ: --
  • Data di nascita: 03-12-1968
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: -
  • Ob.vo Principale: -
  • Nikonista dal: 1993
  • PerchŔ mi sto iscrivendo ?: Su questo forum si trovano informazioni di prima mano, non mediate da interessi di mercato ma solo testimonianze pesate sulle necessita' e esperienze degli utenti. Nikonland e' Utile

Inviato 26 gennaio 2017 - 08:32

A me la D5 é caduta a terra dal tavolo con montato sopra il 105/1.4 insieme alla D810 con sopra il Sigma Art 85/1.4.
Le macchine erano accese e non si sono scomposte.
Raccolte, hanno continuato a lavorare.
Portate al check-up precauzionale.
Fatta solo la pulizia perché in perfetto stato.
Probabilmente la D800 l'avrei dovuta buttare perché schiacciata dal Sigmone ...


T'e' andata bene
Valerio Brustia




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi