Light Style© by Fisana

Vai al contenuto

Risultati Ricerca

C'erano 1 risultati taggati con Minor White

Ordina per                Ordina  
  1. Minor White, fotografo della mente

    Minor White  Nacque a Minneapolis nel 1908, prese un bachelor in Botanica nel 1937, poi iniziò a lavorare come fotografo nel 1937 per la Work Progress Administration, l'agenzia che durante il New Deal contribuì in modo sostanziale  alla ripresa economica degli Stati Uniti.
    Iniziò ad insegnare fotografia fino alla chiamata alle armi nel 1942. Al termine del conflitto, si trasferì a New York dove studiò storia dell'arte ed estetica, incontrò numerose persone di spicco della fotografia artistica dell'epoca. Fra i tanti Alfred Stiegliz, con il suo concetto di "equivalenza" esercitò una profonda influenza sul pensiero di White 
     
     
    Nel 1946 inizò ad insegnare nel programma di fotografia alla California School of Fine Arts tenuto da  Ansel Adams. 
    Adams e White divennero amici e nel 1952 fondarono la rivista Aperture magazine con Dorothea Lange, ed altri .
    Dal 1953 al 1957, White lavorò alla George Eastman House in Rochester. Insegnò fotografia al Rochester Institute of Technology e al  Massachusetts Institute of Technology, fu co fondatore della  Society for Photographic Education. Gli fu conferita  una Guggenheim Fellowship nel 1970, le sue opere furono esibite in numerose mostre in musei a San Francisco, Philadelphia e Princeton. Morì nel 1976 ed è oggi considerato uno dei massimi fotografi statunitensi.
     
    La sua opera comprende vari generi, paesaggi 
     
    [attachment=109054:vicinity-of-danville-web.jpg]
     
     
     
    [attachment=109055:devils-slide-web.jpg]
     
     
     
    Ritratti e studi di figure, alcuni  molto intensi:
     
    [attachment=109056:minor-white-san-francisco-california-1949-web.jpg]
     
    [attachment=109057:2007_0059_0117_02_P.jpg]
     
    Spesso i soggetti erano suoi studenti o uomini con cui aveva una relazione (White era gay, anche se data l'epoca non lo esternava, ed ebbe una vita sofferta a causa di questo).
     
    [attachment=109058:6-minorwhite-web.jpg]
     
    [attachment=109059:92647b9d3bed8fd6bf16e6b5a60f6c0e.jpg]
     
     
     
    Ma le sue foto più significative sono quelle influenzate dal pensiero di Stieglitz, come ho scritto sopra: Stieglitz sosteneva che una fotografia poteva avere molti significati differenti  (o che il significato di una fotografia poteva avere differenti aspetti) per cui chiamava le sue foto di nuvole e altri soggetti comuni "equivalenti",  suggerendo che possedessero diversi significati alternativi che si equivalevano.
    White si ispirò a questo per  fotografare oggetti o paesaggi formando immagini astratte che  disorientavano, conducendo chi osservava,  nelle intenzioni dell'autore, in profondità, oltre la superficiale percezione del soggetto.
     
    [attachment=109060:minor-white-notom-utah1-web.jpg]
     
    Un paesaggio (?) Nothom, Utah
     




    • giu 27 2017 16:44
    • da Silvio Renesto