Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Nikon 200-500 f5.6 E VR, un "quasi" macro?

nikon 200-500mm zoom close-up natura moltiplicatore

Il Nikon 200-500mm f 5.6 E VR è certamente uno strumento versatile per il fotografo naturalista, ma avreste mai pensato di usarlo per la fotografia ravvicinata?

NON FRAINTENDIAMO.
 
E' chiaro che lo scopo principale del Nikon 200-500mm f5.6 E VR per quelli che come me che amano fotografare gli animali, è andare in posti così
 

Immagine Allegata: landsc2.jpg

 

 

Immagine Allegata: landsc1.jpg

 

 

 

Avvistare qualcosa di interessante, riprenderlo nell'insieme ad una focale intermedia:
 
 

Immagine Allegata: cormoegret1.jpg

 

 

 
 
 
Per poi ricavarne scorci zoomando alla massima focale.
 
 

Immagine Allegata: cormoegret2.jpg

 

 

Immagine Allegata: cormoegret3.jpg

 

 

 

 

Oppure addentrarsi in una lanca
 

Immagine Allegata: lanca.jpg

 
 
Essere subito pronti per incontri ravvicinati.
 

Immagine Allegata: heron.jpg
 
 

Per passare poi  a foto ambientate.
 
 

Immagine Allegata: heronamb.jpg
 
 

 
 
 
Certo, può capitare di voler fotografare un fiore,  se  la cosa interessa (a me raramente), sfruttando lo sfuocato tipico del teleobiettivo.
 
 

Immagine Allegata: fiore.jpg

 
 
Ma è un caso eccezionale, non si usa certo per questo.  Non è certo un obiettivo per foto ravvicinate.
 
NE SIAMO PROPRIO SICURI?
 
 




Test: Yes



14 Comments

Silvio sei un divulgatore nato.

 

E' un piacere leggere i tuoi appunti arguti e guardare 

le tue belle foto mai banali.

 

Grazie :)

concordo che anche per me un piacere leggerti.. ma una cosa.. e metterci in batteria un anello da 12 mm non avresti migliorato il rapporto?

 

comunque sia, bel lavoro.. ora aspetto il confronto con il big..  ( 200-400 )

Foto
Silvio Renesto
ago 13 2016 12:21

Grazie a entrambi.

Non ho pensato di metterci un anello per due motivi, il primo è che è più facile che ci si porti un converter "per ogni occasione" soprattutto l'animale un po' lontano anche per il 500 . 

Il secondo è che non ho (più) anelli Af.

:)

Interessante!!  alla fine mi sono deciso  ed ho preso il 200-500, è in arrivo per la prossima settimana.   Io ho i tubi di prolunga, come TC invece o il TCII17, ho letto in rete che lavora bene anche con questo TC, sono curioso di provarlo.

Foto
Silvio Renesto
ago 13 2016 13:05

Il problema coi tubi più lunghi di quello suggerito da Roby, è la perdita di luminosità che può superare i due stop, secondo me può diventare difficile mettere a fuoco sia in automatico che in manuale. Non so se poi siano compatibili con il diaframma E.

Il Tc14 ruba un solo stop per cui a f8 siamo ancora nei limiti dei moderni sensori. Con il Tc17 se c'è luce a sufficienza forse non incontri problemi. Se no potrebbe esserci qualche incertezza. 

 

Per capirci: io non costruirei mai un kit per  fare macro attorno a questo obiettivo, sarebbe irrazionale. La mia idea è che se andassi in giro solo con questo obiettivo per fare fauna e altro e mi capitasse l'occasione geco/ramarro/serpente/rana/farfalla grande/libellula grande/ragno grande (e così via) , potrei comunque fare qualcosa di buono, ma se dovessi uscire apposta per fare della foto ravvicinata, allora uscirei con qualcos'altro.

 

:)

Grazie a entrambi.

Non ho pensato di metterci un anello per due motivi, il primo è che è più facile che ci si porti un converter "per ogni occasione" soprattutto l'animale un po' lontano anche per il 500 . 

Il secondo è che non ho (più) anelli Af.

:)

Che magari adesso.. un pelo di nostalgia per gli anelli ti viene..

Foto
Gianni_54
ago 13 2016 15:29

Prova sul campo, interessantissima, di un ottica non pensata per la fotografia ravvicinata. Complimenti all'autore, anche per la capacità descrittiva e le belle immagini a corredo.

Concordo! Quando esco per macro porto 105/2,8, cavalletto, plamp e scatto remoto. Raramente uso i tubo col 105, con il 200-500 non credo lo farò mai. Sono curioso di vedere invece il TC17 come si comporta con questo zoom, con il 300, tranne un leggero rallentamento dell'AF, non ho mai avuto problemi. Ma qui in TA partiamo con uno stop in più. E anche vero che con il 300 uso il TC per arrivare a 500mm,qui all'occorrenza lo userei per andare oltre
Foto
danighost
ago 14 2016 15:24

Pensa che sto considerando l'idea di comprarmelo, anche per questo discorso delle foto a distanza ravvicinata :) ... insomma lo userei per entrambe le situazioni :)

Foto
Silvio Renesto
ago 14 2016 16:15

Pensa che per le libellule in volo io quasi rimpiango i due tele 300mm e 400mm Sigma APO MACRO... grazie al limitatore di messa a fuoco a tre livelli, selezionavi quello da 1,2m(1,6m col 400) a 3m e le beccavi con molta più facilità che con qualsiasi altro tele, perchè non poteva andare a mettere a fucoo lo sfondo. Non avessero avuto tutti quei problemi di back/front focus...   

 :( :(

Foto
danighost
ago 14 2016 16:28

Pensa che per le libellule in volo io quasi rimpiango i due tele 300mm e 400mm Sigma APO MACRO... grazie al limitatore di messa a fuoco a tre livelli, selezionavi quello da 1,2m(1,6m col 400) a 3m e le beccavi con molta più facilità che con qualsiasi altro tele, perchè non poteva andare a mettere a fucoo lo sfondo. Non avessero avuto tutti quei problemi di back/front focus...   

  :( :(

Ti vendo il mio 300 :) ... ovviamente prima prova se hai  back/front focus,  io non l ho mai notato :) ...

Foto
Silvio Renesto
ago 14 2016 17:40

Sarebbe il primo che sento...  :)  ... di 300 e 400 APO MACRO ne ho avuti quattro o cinque e nessuno era esente, ed il problema era anche difficile da correggere. A tutta apertura ce n'era sempre un po' anche nei casi migliori.

Però se ci vediamo, per curiosità,  lo proverei volentieri (per curiosità eh :)).

Foto
danighost
ago 14 2016 18:32

Oddio, magari e di sicuro c'é, ma forse sono io che sono di bocca buona, o lui è ridotto ai minimi termini ... 

 

Intanto mi "godo" il 70-300VR per foto ravvicinate ;) ... e spero di un sostituto pari a questo 200-500 ... :)

Ottimo articolo! In particolare mi ha stupito la distanza da cui si riesce fotografare in macro! Notevole
SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi