Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Foto
- - - - -

[Commenti] La Rinascita degli Inchiostri Dye-Based

Stampa Fine Art Inchiostri Dyes Pigmenti Gamut Slowprint

  • Per cortesia connettiti per rispondere
16 risposte a questa discussione

#1 Spinoza

Spinoza

    Illuminista nel secolo sbagliato

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1754 messaggi

  • Nazione : Brazil

  • Città: Venezia
  • Data di nascita: 01-01-1901
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: D800E
  • Ob.vo Principale: Troppi
  • Nikonista dal: 1975
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: E' l'alternativa giusta per me. Meno confusione, meno disordine e meno partigianeria...solo giusto un po'...

Inviato 10 settembre 2014 - 17:53

La rinascita degli inchiostry dye-based
 
La stampa inkjet usa due tipi di inchiostri: quelli a soluzione acquosa detti anche dye-based (e che chiameremo qui semplicemente "dyes") e quelli a pigmenti.
I dyes furono i primi inchiostri a essere sviluppati mentre i pigmenti furono introdotti successivamente per ovviare al principale difetto dei dyes e cioè la scarsa durata nel tempo dovuta alla bassa inerzia chimica e resistenza agli agenti atmosferici, soprattutto alla luce e all'ozono presente nell'aria.
I dyes infatti sono inchiostri in cui i "coloranti" sono composti chimici "sciolti" nell'acqua, si tratta cioè di un sistema a una fase.
I pigmenti invece possono essere immaginati come microscopici granelli colorati che vengono tenuti in sospensione con degli appositi agenti inclusi nella formulazione. Si tratta quindi un sistema a due fasi.
La costituzione fisica dei pigmenti spiega la loro maggiore resistenza legata appunto alla loro inerzia chimica. Nei dyes invece all'effetto fisico si somma un'importante componente chimica che viene attivata in presenza di raggi UV e di ozono (a causa del suo elevato potenziale di ossidazione e della sua affinità elettronica ha "fame" dei doppi legami presenti nelle molecole dei coloranti).
 
NB nel corso dell'articolo ci faremo accompagnare da Stana che ci allieterà con immagini della "sua" stampa mentre parliamo di cose molto serie e profonde.
Eccola qui che ci osserva per vedere se lavoriamo bene

 

[...]

 

Clicca qui per leggere l'article


Stampatore Fine Art
www.slowprint.it

#2 Federico777

Federico777

    Nikonlander Verace

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 585 messaggi

  • Nazione : Italia

  • Città: Kreuznach
  • Data di nascita: 01-01-1901
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: Nikon
  • Ob.vo Principale: Nikkor
  • Nikonista dal: 1990
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: Per condividere la passione per la fotografia

Inviato 10 settembre 2014 - 21:17

Me l'avevi preannunciato e direi che valeva la pena di aspettare, davvero una lettura interessantissima.

E complimenti per il lavoro da "piccolo chimico", visti i risultati...! :bigemo_harabe_net-03:


Federico


#3 Leonardo Visentìn

Leonardo Visentìn

    Leonardo Visentin

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2058 messaggi

  • Nazione : Iceland

  • Città: Rosà (VI)
  • Data di nascita: 17-08-1981
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: X-T2
  • Ob.vo Principale: XF 14/2.8, XF 56/1.2
  • Nikonista dal: 2009
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: -
  • Generi fotografici praticati: Vari

Inviato 11 settembre 2014 - 06:37

Michele : La persona citata è chi penso io?

Ad ogni modo, già sapevo un po' la premessa e alcune cose, ma mi mancava qualche pezzo, e comunque la lettura è molto interessante e "acculturante" a prescindere, quindi complimenti!

Motivo in più per non tardare a venire a trovarti!
The hardest thing in photography is to create a simple image. - Anne Geddes


Your first 10,000 photographs are your worst. - Henri Cartier-Bresson

#4 vento

vento

    Nikonlander Verace

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 625 messaggi

  • Nazione : Italia

  • Città: Tortona
  • Data di nascita: 16-05-1970
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: D7200
  • Ob.vo Principale: Nikkor 12-24 e 300 f4
  • Nikonista dal: 2000
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: Per condividere questa passione
  • Generi fotografici praticati: Landscape

Inviato 11 settembre 2014 - 06:59

Articolo molto bello e interessante, gran bel lavoro!

#5 Lieve

Lieve

    ammi-Raglio

  • Admin
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20273 messaggi

  • Nazione : Kaiserliche Marine

  • Città: Nikonland
  • Data di nascita: 25-07-1917
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: Nikon D5 in attesa della D850 !
  • Ob.vo Principale: Sotto gli 85mm sono tutti troppo corti !
  • Nikonista dal: 1982
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: Sono il fondatore di questo sito insieme a Max Aquila
  • Generi fotografici praticati: Ritratto, nudo, fotografia sportiva e d'azione : fotografo i miei simili

Inviato 11 settembre 2014 - 07:08

Ah, caro Michele, ho poi mostrato quelle stampe a Stana pochi giorni dopo.

 

Mi ha confessato che, pur lavorando con i migliori fotografi d'Europa, non aveva ancora potuto vedere stampe di questa qualità.

 

Ad inizio mese di ottobre ti arriverà un ordine di 5 stampe 70x100. Si potranno fare con questa tecnica ? ;)


Adesso, per informazioni più aggiornate sul mondo Nikon, ci trovate solo su Nikonland.it : questo sito è congelato all'agosto 2017


#6 Spinoza

Spinoza

    Illuminista nel secolo sbagliato

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1754 messaggi

  • Nazione : Brazil

  • Città: Venezia
  • Data di nascita: 01-01-1901
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: D800E
  • Ob.vo Principale: Troppi
  • Nikonista dal: 1975
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: E' l'alternativa giusta per me. Meno confusione, meno disordine e meno partigianeria...solo giusto un po'...

Inviato 11 settembre 2014 - 09:51

Vi ringrazio per i commenti positivi.

Alcuni di voi che hanno scritto qui conoscono bene questa tecnica perchè hanno già stampato da me e quindi i vostri commenti sono ancora più importanti avendo potuto constatare di prima persona i risultati

 

@Leonardo: sì ...è lui, se lo vedi diglielo!

 

@Mauro: non posso stampare 70x100 a dyes perchè la macchina che ho riconvertito a dyes è una Epson 7880 che usa rotoli da 24" e cioè da 61cm. Inoltre questa tecnica è molto critica e si hanno parecchi scarti di produzione che aumentano in modo geometrico con la dimensione della stampa. Nel caso del 70x100 o addirittura di un 110x170cm userei la Baryta che è molto più resistente ai graffi e alla manipolazione delle Matte anche a pigmenti.


Stampatore Fine Art
www.slowprint.it

#7 Adriano Max

Adriano Max

    A stella è fisso

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5250 messaggi

  • Nazione : Madagascar

  • Città: Rho (Mi)
  • Data di nascita: 28-06-1969
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: Nikon D750
  • Ob.vo Principale: Nikkor 50mm f/1,4 AFS
  • Nikonista dal: 1981
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: Indago il mondo anche fotografandolo ...
    AxNaird

  • Generi fotografici praticati: Fotografia delle cose

Inviato 11 settembre 2014 - 14:45

Un MASTRO stampatore, un cyber-steam-geek-punk della stampa. La tecnologia piegata alla volontà.

Bravo Michele !

:)

 

Adriano.


http://www.adrianomax.it
http://adrianomax.blogspot.com/
http://twitter.com/#!/AxNaird
Flickr

"Chi non sa fare una foto interessante con un apparecchio da poco prezzo, ben difficilmente otterrà qualcosa di meglio con la fotocamera dei suoi sogni!"
-- Andreas Feininger --

"Di sicuro ci sarà sempre chi guarderà solo alla tecnica e si chiederà COME?, mentre altri di natura più curiosa si chiederanno PERCHE'?."
-- Man Ray --

"La Fotografia è una cosa semplice. A condizione di avere qualcosa da dire."
-- Mario Giacomelli --

"L'istante genera la forma e la forma fa vedere l'attimo."
-- Paul Valery --

 

"L'astratto è quindi anche questo saper suggerire qualcosa alla propria fantasia: rendere privato qualcosa di universale."

-- Adriano Max --


#8 Roby C

Roby C

    Veterano di Nikonland

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4633 messaggi

  • Nazione : Holy See Vatican City

  • Città: milano
  • Data di nascita: 02-05-1946
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: nikon 1 V 3- in attesa di erede...
  • Ob.vo Principale: vari - CX
  • Nikonista dal: 1962
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: a dire il vero.. sono iscritto da un pò...

Inviato 11 settembre 2014 - 17:01

Michele, come al tuo solito hai prodotto un lavoro a tutto campo decisamente eccellente.

Mi sono letto tutto.. ma confesso non capito tutto, ma mi rendo conto lo stesso che dietro tutto questo, vi è una passione e un impegno molto ma molto notevoli.

Fossero tanti così..

grazie


Roby C 4

#9 Ospite_albe72mila_*

Ospite_albe72mila_*
  • Guests

Inviato 11 settembre 2014 - 22:15

Per un pischello come il sottoscritto, il quale sta ancora "trafficando" per ottenere la quadratura del cerchio in merito al workflow dallo scatto alla stampa, questo articolo è come una lezione sulle equazioni differenziali di 2° grado fatta ad un bambino che ha appena imparato a "fare di conto", comprensibile ma difficile da mettere in pratica.... ho come il vago sospetto che una volta ottenuto Lo Scatto Desiderato manderò il tutto al negozio "Slowprint"... per ora mi accontento della carta Canon Pro Platinum e, chissà, proverò le fine art per inkjet presentate in un altro tuo articolo.... :D



#10 Spinoza

Spinoza

    Illuminista nel secolo sbagliato

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1754 messaggi

  • Nazione : Brazil

  • Città: Venezia
  • Data di nascita: 01-01-1901
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: D800E
  • Ob.vo Principale: Troppi
  • Nikonista dal: 1975
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: E' l'alternativa giusta per me. Meno confusione, meno disordine e meno partigianeria...solo giusto un po'...

Inviato 12 settembre 2014 - 11:09

Albe72mila grazie dei complimenti, ma ricordo che abbiamo anche una sezione "Stampa" che possiamo utilizzare per domande e risposte e commenti vari sulla stampa sia professionale che casalinga, anzi magari scrivo un reminder.

Sono qui a disposizione e quello che non so, lo posso cercare presso altri colleghi.


Stampatore Fine Art
www.slowprint.it

#11 Alberto73

Alberto73

    Veterano

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1523 messaggi

  • Nazione : Japan

  • Città: Treviso
  • Data di nascita: 15-01-1973
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: Nikon
  • Ob.vo Principale: Nikkor
  • Nikonista dal: 2006
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: Perché Nikonland "is so different"!
  • Generi fotografici praticati: vari

Inviato 12 settembre 2014 - 11:30

Per un pischello come il sottoscritto, il quale sta ancora "trafficando" per ottenere la quadratura del cerchio in merito al workflow dallo scatto alla stampa, questo articolo è come una lezione sulle equazioni differenziali di 2° grado fatta ad un bambino che ha appena imparato a "fare di conto", comprensibile ma difficile da mettere in pratica.... ho come il vago sospetto che una volta ottenuto Lo Scatto Desiderato manderò il tutto al negozio "Slowprint"... per ora mi accontento della carta Canon Pro Platinum e, chissà, proverò le fine art per inkjet presentate in un altro tuo articolo.... :D

 

Io sono messo peggio di te.... pur avendo preso una (credo) buona stampante qualche anno fa, preferisco affidarmi a chi stampa per professione dato che l'unico tentativo di stampa che ho fatto con ps è venuto una schifezza :lol:


"I fili si congiungono e prendono forma, si torcono e si intrecciano; a volte si sciolgono, si spezzano e si uniscono di nuovo. Questo è il kumihimo. Questo è il tempo. Questo è... Musubi"


#12 Spinoza

Spinoza

    Illuminista nel secolo sbagliato

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1754 messaggi

  • Nazione : Brazil

  • Città: Venezia
  • Data di nascita: 01-01-1901
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: D800E
  • Ob.vo Principale: Troppi
  • Nikonista dal: 1975
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: E' l'alternativa giusta per me. Meno confusione, meno disordine e meno partigianeria...solo giusto un po'...

Inviato 22 settembre 2014 - 13:23

Se vuoi potresti aprire un post nella sezione Stampa e spiegare la tua esperienza di utente stampatore: stampante utilizzata, carte, profili,inchiostri e problemi incontrati, immagino che possa essere di interesse generale


Stampatore Fine Art
www.slowprint.it

#13 Alberto73

Alberto73

    Veterano

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1523 messaggi

  • Nazione : Japan

  • Città: Treviso
  • Data di nascita: 15-01-1973
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: Nikon
  • Ob.vo Principale: Nikkor
  • Nikonista dal: 2006
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: Perché Nikonland "is so different"!
  • Generi fotografici praticati: vari

Inviato 22 settembre 2014 - 21:18

Se vuoi potresti aprire un post nella sezione Stampa e spiegare la tua esperienza di utente stampatore: stampante utilizzata, carte, profili,inchiostri e problemi incontrati, immagino che possa essere di interesse generale

 

Non credo... è stata semplicemente una prova fatta in casa senza ne tante pretese ne tanti preparativi, infatti ho proprio cannato i colori :lol:


"I fili si congiungono e prendono forma, si torcono e si intrecciano; a volte si sciolgono, si spezzano e si uniscono di nuovo. Questo è il kumihimo. Questo è il tempo. Questo è... Musubi"


#14 Lieve

Lieve

    ammi-Raglio

  • Admin
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 20273 messaggi

  • Nazione : Kaiserliche Marine

  • Città: Nikonland
  • Data di nascita: 25-07-1917
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: Nikon D5 in attesa della D850 !
  • Ob.vo Principale: Sotto gli 85mm sono tutti troppo corti !
  • Nikonista dal: 1982
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: Sono il fondatore di questo sito insieme a Max Aquila
  • Generi fotografici praticati: Ritratto, nudo, fotografia sportiva e d'azione : fotografo i miei simili

Inviato 01 dicembre 2014 - 09:36

Ieri ho incorniciato l'ultima produzione di stampe by Slowprint.

Se le 100x70cm sono chiaramente ... impressive, anche viste da vicino per il dettaglio e l'impatto complessivo, le 70x50cm ... adeguatamente corpose, devo ammettere che le più piccole A2 su carta matte e inchiostri dyes sono da considerare delle vere e proprie gemme in grado di valorizzare al massimo i miei ritratti.

 

L'Abadessa vive di vita propria e sembra scrutarti con i suoi occhi azzurri.

 

Penso proprio che - esaurita la necessità di grandi superfici - tutti i prossimi lavori dal 2015 in avanti, verranno richiesti con questa tecnica.

 

Un grosso plauso all'ideatore e allo stampatore :bravo:


Adesso, per informazioni più aggiornate sul mondo Nikon, ci trovate solo su Nikonland.it : questo sito è congelato all'agosto 2017


#15 Leonardo Visentìn

Leonardo Visentìn

    Leonardo Visentin

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2058 messaggi

  • Nazione : Iceland

  • Città: Rosà (VI)
  • Data di nascita: 17-08-1981
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: X-T2
  • Ob.vo Principale: XF 14/2.8, XF 56/1.2
  • Nikonista dal: 2009
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: -
  • Generi fotografici praticati: Vari

Inviato 01 dicembre 2014 - 17:38

Effettivamente, l'Abadessa spiccava... Molto più dell'altra IMHO. Una delle foto più "morbide" (nel senso che ti verrebbe da toccarle per sentirne la vellutata superficie) che abbia mai visto


The hardest thing in photography is to create a simple image. - Anne Geddes


Your first 10,000 photographs are your worst. - Henri Cartier-Bresson

#16 Locutus

Locutus

    Amico di Nikonland

  • Nikonlander
  • StellettaStellettaStelletta
  • 60 messaggi

  • Nazione : France

  • Città: Borg Federation
  • Data di nascita: 13-07-2305
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: Nikon D810
  • Ob.vo Principale: Sigma 50/1.4A
  • Nikonista dal: 1998
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: Curiosità

Inviato 12 marzo 2015 - 10:55

Mi accodo per la curiosità e per chiedere : ma come vengono i bianchi e nero con questi inchiostri su carta matte ?

 

Io continuo a trovare abbastanza detestabile in digitale la baritata con inchiostri a pigmenti e aspetto "lucido" :(



#17 Spinoza

Spinoza

    Illuminista nel secolo sbagliato

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1754 messaggi

  • Nazione : Brazil

  • Città: Venezia
  • Data di nascita: 01-01-1901
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: D800E
  • Ob.vo Principale: Troppi
  • Nikonista dal: 1975
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: E' l'alternativa giusta per me. Meno confusione, meno disordine e meno partigianeria...solo giusto un po'...

Inviato 04 aprile 2015 - 15:56

Scusa il ritardo, Locutus, vedo solo ora il tuo post e la tua richiesta di informazioni.

Andiamo con ordine:

 

1. I BIANCHI. In realtà il bianco non viene stampato, quindi si tratta semplicemente del bianco carta. Se stampo la stessa carta con inchiostri dye-based o vcon pigmenti, otterrò lo stesso risultato sui bianchi...e cioè il bianco della carta. Il quale potrà essere caldo, neutro, freddo o molto freddo a seconda del tipo. E questo vale tanto per le carte Matte, quanto per le baritate, Lucide o Semilucide.

 

2. I NERI. Come ho scritto nell'articolo i neri stampati con dyes hanno una profondità molto maggiore rispetto ai pigmenti, ma solo sulle carte Matte dove i dyes raggiungono valori di L*=9 mentre i pigmenti si fermano a L*=16 nel migliore dei casi, ma spesso anche più alti (tipicamente 18). Sulle carte non Matte i Neri si equivalgono, con un leggero vantaggio per i pigmenti di ultima generazione.

 

3. Il B&N è una conseguenza di quanto detto sopra. La preferenza tra una Matte e una Baritata dipende dal soggetto e dalle scelte individuali. Le differenze sono notevoli, ma entrambe possono essere "splendide". Le mostre dei grandi maestri non usano carte matte, ma baritate o più spesso Semigloss (Lustre) che costano molto meno delle baritate e sotto vetro "fanno la loro figura".

 

Posto che il gusto estetico è individuale, non condivido la tua critica alle carte Baritate su stampa digitale. Se è l'effetto lucido che dà fastidio, basta usarne una di quelle poco lucide. Ce ne sono decine di tipi diversi con caratteristiche molto diverse in termini di:

 

- Punto del Bianco

- Lucentezza

- Goffratura

- "Matericità"

 

In compenso tutte le carte Baritate consentono di ottenere gamut amplissimi e Neri molto profondi, come sulle carte lucide, ma senza la loro eccessiva lucentezza. Il confronto diretto di una stampa su carta matte con una Baritata sotto una illuminazione medio-alta mortifica la stampa Matte che appare grigia e smorta. Naturalmente le stampe matte vanno viste con livelli di illuminazione medio-bassi e senza una stampa baritata al fianco :)


Stampatore Fine Art
www.slowprint.it





Anche taggato con Stampa, Fine Art, Inchiostri, Dyes, Pigmenti, Gamut, Slowprint

0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi