Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


consiglio treppiede


  • Per cortesia connettiti per rispondere
14 risposte a questa discussione

#1 Ospite_16ale16_*

Ospite_16ale16_*
  • Guests

Inviato 25 novembre 2008 - 18:00

Pensando al nuovo corredo, vorrei anche prendere un treppiede che sia un po' meglio di quello cinese da ?8,00
Adesso ne ho infatti due, quello pi? alto va benissimo, ma vorrei sapere da voi cosa prendere di pi? maneggevole.
Adesso infatti tipo per il trekking io ho il treppiede cinese che chiuso ? lungo circa 40-50cm e lo posso portare legato allo zaino da trekking senza troppe difficolt?. Solo che fa schifo e la D700, quando sar?, l? sopra non ce la metto manco a pagamento!

Cosa mi consigliate? L'importante ? che sia piccolo e che aperto arrivi a 130cm (orientativamente).

#2 duke

duke

    Attivo su Nikonland

  • Nikonlander
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 383 messaggi

  • Nazione : Italia

  • Città: Genova
  • Data di nascita: 11-02-1967
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: D700-D300
  • Ob.vo Principale: tutti
  • Nikonista dal: 2003

Inviato 25 novembre 2008 - 18:20

Un po' di giorni fa ho letto su un giornale di un configuratore, prova

QUA
Luca

#3 Ospite_otto7329_*

Ospite_otto7329_*
  • Guests

Inviato 25 novembre 2008 - 20:56

Quoto pavek, vai sul benro non te ne pentirai ;)

#4 Max Aquila

Max Aquila

    Founder

  • Admin
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5305 messaggi

  • Nazione : Isle of Man

  • Città: Panormus
  • Data di nascita: 10-03-1964
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: Nikon
  • Ob.vo Principale: occhio
  • Nikonista dal: 1987
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: sono il fondatore di questo sito insieme a Mauro Maratta
  • Generi fotografici praticati: tutttti

Inviato 25 novembre 2008 - 22:47

ci sono diverse discussioni sul forum in proposito:
basta usare la casella bianca del motore di ricerca, in alto a sinistra, appena sotto il logo

digitate "treppiede" oppure "cavalletto" o una marca specifica come Manfrotto, Gitzo, Cullmann, Benro, etc e verrete riportati ai numerosi e dettagliati consigli fin qui elargiti...

[attachment=13336:32macro.jpg]

[attachment=13337:file0000933.gif]

Max Aquila RFSP ©


#5 Ospite_16ale16_*

Ospite_16ale16_*
  • Guests

Inviato 26 novembre 2008 - 09:53

Le marche le conosco anche io, forse ho formulato male la domanda. :(
Intendevo un consgilio da parte vostra su un modello, tipo la risposta di Paolo. L'unica cosa per? ? che a me non piace la testa snodata, altrimenti la macchina dritta non la metto mai...
Prover? a guardare le marche che mi avete consigliato comunque...

#6 Adriano Max

Adriano Max

    A stella è fisso

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5250 messaggi

  • Nazione : Madagascar

  • Città: Rho (Mi)
  • Data di nascita: 28-06-1969
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: Nikon D750
  • Ob.vo Principale: Nikkor 50mm f/1,4 AFS
  • Nikonista dal: 1981
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: Indago il mondo anche fotografandolo ...
    AxNaird

  • Generi fotografici praticati: Fotografia delle cose

Inviato 26 novembre 2008 - 10:06

Io sono molto soddisfatto del Giottos 9241, piccolino che affianca il mio 'vecchio' Manfrotto #55

Lo puoi vedere anche qui e l'ho recensito pi? estesamente QUI.

Ciao,
Adriano.
;)

http://www.adrianomax.it
http://adrianomax.blogspot.com/
http://twitter.com/#!/AxNaird
Flickr

"Chi non sa fare una foto interessante con un apparecchio da poco prezzo, ben difficilmente otterrà qualcosa di meglio con la fotocamera dei suoi sogni!"
-- Andreas Feininger --

"Di sicuro ci sarà sempre chi guarderà solo alla tecnica e si chiederà COME?, mentre altri di natura più curiosa si chiederanno PERCHE'?."
-- Man Ray --

"La Fotografia è una cosa semplice. A condizione di avere qualcosa da dire."
-- Mario Giacomelli --

"L'istante genera la forma e la forma fa vedere l'attimo."
-- Paul Valery --

 

"L'astratto è quindi anche questo saper suggerire qualcosa alla propria fantasia: rendere privato qualcosa di universale."

-- Adriano Max --


#7 gpb01

gpb01

    The Lone Wolf

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1270 messaggi

  • Nazione : Svizzera

  • Città: Muralto
  • Data di nascita: 01-01-1957
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: D3s/D3/D2x/D750
  • Ob.vo Principale: Nikkor 28-70 mm F2.8 IF-ED; Nikkor VR 70-200 mm F2.8G IF-ED;
  • Nikonista dal: 1972
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: .

Inviato 26 novembre 2008 - 10:09

...
L'unica cosa per? ? che a me non piace la testa snodata, altrimenti la macchina dritta non la metto mai...
...

B? ... praticamente tutte le teste permettono un ampia libert? di movimento e nulla pu? garantirti che la macchina sia perfettamente "dritta" (anche se la testa non permettesse alcuni movimenti potresti sempre non aver allungato completamente una gamba del treppiedi o trovarti su un fondo non piano).

Se vuoi essere veramente sicuro di mettere la macchina perfettamente "dritta" ... ti compri una di quelle piccole livelle a bolla [attachment=13338:livella.jpg] che si piazzano sull'attacco del flash ed hai risolto :)

Guglielmo
Immagine inserita --- Immagine inserita

#8 Ospite_16ale16_*

Ospite_16ale16_*
  • Guests

Inviato 26 novembre 2008 - 10:11

Mamma mia! Onestamente considerando che ? un treppiede da viaggio e da battaglia, non vorrei spendere parecchio. Credo che opter? per Cullmann, di cui ho gi? quello pi? grande... :D

#9 Paolo Tagliaro

Paolo Tagliaro

    Nikonlander

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1646 messaggi

  • Nazione : Italia

  • Città: Padova
  • Data di nascita: 22-10-1971
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: Nikon
  • Ob.vo Principale: foto decenti
  • Nikonista dal: 1997

Inviato 26 novembre 2008 - 10:26

Anch'io sono indeciso.
Ho cercato i Benro, ma qui si trovano solo modelli vecchi.
Ero indeciso tra Manfrotto 190 e 055.
Sono andato a vederli e mi hanno proposto anche due Cullman Digipod in carbonio, Entrambi hanno borsa imbottita e tracolla per trasporto senza borsa.
Il primo ha dimensioni (forse anche leggermente pi? alto) e stabilit? del Manfrotto 055 a prezzo simile. E' pi? leggero perch? in carbonio, ha lo sgancio a vite tipo Benro e Gitzo. La colonna centrale pu? essere invertita ma non messa in orizzontale.
Il secondo ? piccolo, trasportabilissimo e costa poco. Pesa meno di un Kg. Porta poco: macchina + obbiettivo non troppo pesante (2,5kg), ma ha il gancio per la zavorra che pu? tornare utile.
Ci vorrebbero entrambi: il primo per stabilit? e altezza di ripresa, il secondo da portarsi sempre appresso.
Ho provato la testa 222 proposta da Max ed ? fenomenale. E' frizionata e consente movimenti fino a 90? persino con ottiche un po' pesanti.
Bellissima anche la 322: pi? bassa e pi? versatile.

I Manfrotto hannno costi un po' alti (quelli in carbonio altissimi) senza n? borsa n? tracolla (da aggiungere a parte), sono per? molto belli da vedere.
Vengono costruiti non molto lontano da dove abito, ma non vendono al pubblico. :angry2:

L'ideale sarebbe avere un treppiedi piccolo e uno grande, una testa a sfera (consiglio frizionata) e una a tre movimenti.
Aggiungerei (come suggerito da Max) una slitta micrometrica.

D'altra parte il supporto valorizza la resa di obbiettivi e macchine.
A volte abbassare gli iso e aggiungere un cavalletto fa la differenza fra uno scatto e una bella foto.

Risultato? Ho le idee chiare tecnicamente ma in pratica sono sempre pi? indeciso.
Gli altri possono proporci delle partiture,
siamo noi che suoniamo la nostra vita.
 
Paolo
 

#10 duke

duke

    Attivo su Nikonland

  • Nikonlander
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 383 messaggi

  • Nazione : Italia

  • Città: Genova
  • Data di nascita: 11-02-1967
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: D700-D300
  • Ob.vo Principale: tutti
  • Nikonista dal: 2003

Inviato 26 novembre 2008 - 10:47

Aggiungerei (come suggerito da Max) una slitta micrometrica.


Purtroppo qualsiasi livella che non abbia una superficie abbastanza ampia e liscia su entrambe le facce di appoggio, fornir? una misurazione sempre approssimativa e mai precisa.
Lo scostamento anche di un solo decimo tra le due superfici, specialmente se ridotte e se si usa un tele, comporta un errore al quale va sommato lo stesso errore visivo sia di angolazione orizzontale che verticale.
Sicuramente una livella posta sulla slitta del flash, che noto oltretutto provvista di lente, non dovr? tenere conto delle superfici di appoggio aggancio treppiede e macchina, due superfici che non saranno mai perfettamente regolari, specialmente quella di aggancio al treppiede. Quindi fornir? una misurazione piu' precisa che non quella della livella circolare posta sul treppiede, ma mai perfetta e sicuramente non micrometrica.
Inoltre chi comanda ? il sensore. Siamo sicuri che la base di appoggio del flash sia perfettamente allineata alla base del sensore e che la slitta del flash non abbia dei laschi?

Scusate la disquisizione ma io sinceramente non spenderei tanti soldi su una livella di questo tipo avendo esperienza su allineamenti di vie di carroponti macchine utensili o presse dove si ha la necessit? di misurazioni al decimo.
Luca

#11 gpb01

gpb01

    The Lone Wolf

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1270 messaggi

  • Nazione : Svizzera

  • Città: Muralto
  • Data di nascita: 01-01-1957
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: D3s/D3/D2x/D750
  • Ob.vo Principale: Nikkor 28-70 mm F2.8 IF-ED; Nikkor VR 70-200 mm F2.8G IF-ED;
  • Nikonista dal: 1972
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: .

Inviato 26 novembre 2008 - 11:33

Purtroppo qualsiasi livella che non abbia una superficie abbastanza ampia e liscia su entrambe le facce di appoggio, fornir? una misurazione sempre approssimativa e mai precisa.
Lo scostamento anche di un solo decimo tra le due superfici, specialmente se ridotte e se si usa un tele, comporta un errore al quale va sommato lo stesso errore visivo sia di angolazione orizzontale che verticale.
Sicuramente una livella posta sulla slitta del flash, che noto oltretutto provvista di lente, non dovr? tenere conto delle superfici di appoggio aggancio treppiede e macchina, due superfici che non saranno mai perfettamente regolari, specialmente quella di aggancio al treppiede. Quindi fornir? una misurazione piu' precisa che non quella della livella circolare posta sul treppiede, ma mai perfetta e sicuramente non micrometrica.
Inoltre chi comanda ? il sensore. Siamo sicuri che la base di appoggio del flash sia perfettamente allineata alla base del sensore e che la slitta del flash non abbia dei laschi?

Scusate la disquisizione ma io sinceramente non spenderei tanti soldi su una livella di questo tipo avendo esperienza su allineamenti di vie di carroponti macchine utensili o presse dove si ha la necessit? di misurazioni al decimo.


Ma di che state parlando ??? :o

Livelle micrometriche ? Attacco del flash lasco ? Signori, non esageriamo, qui stiamo parlando di foto fatte sul cavalletto (dove si vorrebbe che l'orizzonte fosse almeno dritto), non di misurazioni topografiche al laser !!!

La livella proposta costa l'immensa somma di .... 1,5 ? su eBay (ricercate l'oggetto numero 260313342179), la 3 assi ben 0,99 ? (oggetto numero 130268368233) :lol: :lol: :lol:

Guglielmo
Immagine inserita --- Immagine inserita

#12 duke

duke

    Attivo su Nikonland

  • Nikonlander
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 383 messaggi

  • Nazione : Italia

  • Città: Genova
  • Data di nascita: 11-02-1967
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: D700-D300
  • Ob.vo Principale: tutti
  • Nikonista dal: 2003

Inviato 26 novembre 2008 - 11:41

Beh allora ok.
Leggendo di una livella adirittura "micrometrica" pensavo costasse una cifra. :suicide:
Alla fine ? l'inquadratura quella che conta.
Luca

#13 andre_

andre_

    Veterano

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6312 messaggi

  • Nazione : Denmark

  • Città: Charlottenlund
  • Data di nascita: 10-04-1973
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: M
  • Ob.vo Principale: Nokton-M 50/1.5
  • Nikonista dal: 1998
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: x

Inviato 26 novembre 2008 - 11:43

Io sono molto soddisfatto del Giottos 9241, piccolino che affianca il mio 'vecchio' Manfrotto #55

io uso Manfrotto 055, e mi trovo molto bene (anche se a volte ? leggermente troppo pesante).
Giotto's fa belle robe, e Benro ? la copia di Manfrotto (non ho mai preso in mano un Benro, ma mi dicono ben fatto).

Quello che io non sopporto sono le teste a sfera.
Io uso una economica e solida Manfrotto 141RC
[attachment=13339:product_6461046.jpg]

In accoppiata con la bolla consigliata da Guglielmo (che non riesco a trovare causa trasloco :angry: ):

[attachment=13338:livella.jpg] che si piazzano sull'attacco del flash ed hai risolto :)

Si riescono a fare anche delle buone panoramiche.
Avendo l'accortezza di metere in bolla sia la macchina (con bolla sul portaflash) che la base della testa del cavalletto (appoggiando la bolla alla base della testa, piana) si ruota la macchina perfettamente orizzontale.
Ecco il perch? non mi piacciono le teste a sfera.... non le puoi mettere in bolla e poi ruotare (e la bolla da portaflash ? molto pi? precisa della bolla tonda messa sul treppiede).
a_

andrea landi
justnuances.com
 
Chissà cosa si trova a liberarela fiducia nelle proprie tentazioni...


#14 Paolo Tagliaro

Paolo Tagliaro

    Nikonlander

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1646 messaggi

  • Nazione : Italia

  • Città: Padova
  • Data di nascita: 22-10-1971
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: Nikon
  • Ob.vo Principale: foto decenti
  • Nikonista dal: 1997

Inviato 26 novembre 2008 - 12:40

[attachment=13336:32macro.jpg]

Aggiungerei (come suggerito da Max) una slitta micrometrica.

Beh allora ok.
Leggendo di una livella adirittura "micrometrica" pensavo costasse una cifra. :suicide:
Alla fine ? l'inquadratura quella che conta.


Quella che citavo non ? una livella micrometrica, ma una slitta micrometrica adatta alla macro-fotografia.
Questa viene utilizzata per avvicinarsi o allontanarsi dal soggetto senza improbabili, se non impossibili, spostamenti del cavalletto.
Gli altri possono proporci delle partiture,
siamo noi che suoniamo la nostra vita.
 
Paolo
 

#15 andre_

andre_

    Veterano

  • Nikonlander Veterano
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6312 messaggi

  • Nazione : Denmark

  • Città: Charlottenlund
  • Data di nascita: 10-04-1973
  • M/F: Maschio
  • Corpo Principale: M
  • Ob.vo Principale: Nokton-M 50/1.5
  • Nikonista dal: 1998
  • Perchè mi sto iscrivendo ?: x

Inviato 26 novembre 2008 - 12:42

Quella che citavo non ? una livella micrometrica, ma una slitta micrometrica adatta alla macro-fotografia.
Questa viene utilizzata per avvicinarsi o allontanarsi dal soggetto senza improbabili, se non impossibili, spostamenti del cavalletto.

E la Manfrotto rappresentata (peraltro fatta davvero benissimo) si, quella cosa una cifra! :ninja:
a_

andrea landi
justnuances.com
 
Chissà cosa si trova a liberarela fiducia nelle proprie tentazioni...




Topic simili Comprimi

  Discussione Forum Iniziata da Statistiche Informazioni ultimo messaggio


0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi