Light Style© by Fisana

Vai al contenuto

Risultati Ricerca

C'erano 1 risultati taggati con lente macro acromatica

Ordina per                Ordina  
  1. Oh no, ancora! (Olympus M-Con 35)

    [attachment=72996:av-356394.jpg]
     
    Si è comprato un'altra lente addizionale!
     
     

    Non è stata colpa mia!
     
    [attachment=72997:primateweb.jpg]
     
    Davvero! E' stato Mauro con la sua Marumi  a farmi tornare la voglia di cercare una lente acromatica con passo filtri da 62mm, da usare con lo zoom 55-200 (Fuji), senza dover usare adattatori e accrocchi vari!
     
    [attachment=72998:oldchimpanzeeav.jpg]
     
     

    Insomma,  è andata così: "Navigando" ho trovato in vendita  una lente acromatica a due elementi che gode di buona fama, che  si dice abbia una qualità pari alla nikon 6T.  Si tratta della Olympyus Mcon 35 (nome completo Olympus  Macro Converter Pro MCon35). 
     
    In realtà non era in vendita, ossia lo era, ma insieme  ad una bridge Olympus di un tempo, quelle che chiamavano "melanzane" (le E10-E20)
     
    [attachment=72999:E20.png]
     

    Della quale ovviamente non mi interessava nulla.
    Però mi son detto: Perchè non provare a chiedere al negoziante se me la vende a parte? Detto fatto, eccomi nel negozio (per i curiosi,  non è NOC).
    Nessun problema, mi dice il tizio. Mi fa il prezzo (economico), la lente è come nuova ...et voilà, è mia.
     
    La Olympus  M-Con 35 è una lente acromatica da 2.9 diottrie, simile  alla  Marumi  di Mauro (3 diottrie) e identica alla Nikon 6T.  Il 35 si riferisce alla distanza massima (in cm) fra la lente e il soggetto, quando si ha l'obiettivo focheggiato ad infinito (33cm la Marumi). La costruzione è impeccabile, come ci si aspetta da una marca come Olympus e dalla dicitura "pro". E' ottimizzata per ottiche fino a 200mm.
     

    [attachment=73000:lente.jpg]

     
     
    La confezione è ottima: Astuccio morbido con bottone, tappo posteriore a vite ed anteriore a pressione.
     
     

    [attachment=73002:completo.jpg]

     
     
    Il passo filtri posteriore è 62mm, quello anteriore 72, strano, non ho idea del perchè. Comunque a me interessava il passo 62mm posteriore, quindi chi se ne importa.
     
    Come ho già spiegato nella recensione della Marumi le lenti addizionali acromatiche  lavorano bene con gli zoom di qualità, permettendo di fare della  macro quando si vuole girare leggeri, senza troppe ottiche in borsa.
     
    Con una lente da 2,9 diottrie e lo zoom a 200mm si hanno ingrandimenti che vanno da circa 1:2 (focheggiato ad infinito)  ad un po' meno di 1:1 (focheggiato alla minima distanza). Se si aggiunge il fattore di crop del formato APS-C della  Xt-1, i risultati sono interessanti.
    Ovviamente il vantaggio di montarle su uno zoom è che, se si vuole ingrandire meno, si può avere tutto un range di rapporti di riproduzione a seconda della focale che si sceglie.
     
     
     

     [attachment=73003:int.jpg]

     

    Rapporto di riproduzione dello  zoom a 200mm alla distanza minima

    (il mandrillo è quanto di meglio avevo sottomano, abbiate pazienza).

     

     

     

     

    [attachment=73004:maxrr.jpg]

     

    Con la lente montata, alla massima distanza.

    Come sempre a questi ingrandimenti la profondità di campo è ridotta, e non avevo chiuso molto i diaframmi.

     

     

    Bisogna dire che la differenza fra la massima e la minima distanza di lavoro (lente frontale/soggetto) con una  lente da 3 diottrie  è relativa, circa 10cm.



     

    [attachment=73005:scatolina.jpg]

     

    La sola scatolina ha diametro 4,5cm, zoom a 200mm alla minima distanza 

     

     

     

    [attachment=73006:min.jpg]

     

    Con la lente montata e focheggiato ad infinito

     

     

    [attachment=73012:max.jpg]

     

    Con la lente montata e focheggiato alla minima distanza.

     

     

    E la qualità com'é? 
    Una lente addizionale da 2.9/3 diottrie  per me è un po' forte (c'è chi ne usa da 10 diottrie ed è soddisfatto) ma può andare ancora bene.
     
     
     

     

    [attachment=73009:tot.jpg]

     

    Zoom a 200mm con la lente addizionale focheggiato alla massima distanza

     

     

    [attachment=73010:crop.jpg]

     

    Crop 100%

     
    La nitidezza a mio parere è molto buona. Tenendo conto che ho provato in luce relativamente bassa ad alti ISO. Non ho fatto un confronto diretto con la Marumi per cui non posso esprimere giudizi comparativi,  mi sembra che,  almeno ai bordi,  la Olympus tenga un po' meglio, ma non ho dati oggettivi per affermarlo con certezza. Mi è sembrato anche che non inducesse sensibili aberrazioni cromatiche, ma il test è stato un po' affrettato, verificherò meglio.
     
    Ho scritto a proposito di questa lente  perchè, a differenza delle Nikon 5T o 6T, non è pressochè introvabile, o venduta a prezzi irrealistici, ma ce ne sono ancora in vendita, ad es. su Amazon, sui 50-60 euro, tutto sommato un prezzo ragionevole, come per le Marumi (io l'ho pagata un po' meno ;) )
     
    Non vedo l'ora di provare sul serio questo kit macro "da viaggio".
     
    Silvio Renesto

     

    • gen 18 2015 08:23
    • da Silvio Renesto