Light Style© by Fisana

Vai al contenuto

Risultati Ricerca

C'erano 1 risultati taggati con glamour

Ordina per                Ordina  
  1. Fujifilm X-E1 : The seXy One goes Glamour

    Modelsharing del 24 novembre, avevo il compito di dare qualche dritta, preparare le scene e disporre le luci.
     
    Lasciati gli altri amici liberi di esprimersi ognuno a modo suo, ordinatamente a turni, a luce naturale semplicemente rinforzata da un faretto da 1.000 W puntato verso il soffitto, mi sono messo zitto-zitto con la mia Fujifilm X-E 1 e il 35/1.4 a fare un pò di scatti senza dare troppo nell'occhio (una parola, considerata la mia ... stazza !).
     
    Rigorosamente in manuale, 800 ISO, F2, pochi scatti a colori, la gran parte in bianco e nero in jpg in camera.
     
    Modella Marta @ EuRossModels
     
    [attachment=38411:_DSF1318.jpg]
    Astia, liscio, nessuna PP
     
    [attachment=38412:_DSF1094.jpg]
    [attachment=38413:_DSF1170.jpg]
    [attachment=38414:_DSF1232.jpg]
    [attachment=38415:_DSF1269.jpg]
     
    mi sono anche divertito a sfruttare la modalità "quadrata" che produce un bel file da 3256x3256 pixel (circa 11 megapixel) previsualizzando nel mirino l'immagine già riquadrata senza altri elementi di disturbo :
     
    [attachment=38416:_DSF1400.jpg]
    [attachment=38417:_DSF1402.jpg]
    [attachment=38418:_DSF1434.jpg]
    [attachment=38419:_DSF1442.jpg]
    [attachment=38420:_DSF1487.jpg]
    sfruttando un soggetto rotondo
     
    oppure no :
     
    [attachment=38421:_DSF1514.jpg]
    [attachment=38422:_DSF1522.jpg]
    [attachment=38423:_DSF1532.jpg]
    [attachment=38424:_DSF1535.jpg]
    [attachment=38425:_DSF1559.jpg]
     
    e potendo in qualunque momento ritornare al normale 3:2 da 16 megapixel :
     
    [attachment=38426:_DSF1595.jpg]
    [attachment=38424:_DSF1535.jpg]
    [attachment=38427:_DSF1606.jpg]
     
    ho scattato in mezz'ora non meno di 500 foto in queste condizioni, sfruttando al massimo l'autofocus che si è dimostrato peinamente all'altezza.
    In queste condizioni la macchina lavora come farebbe in condizioni di reportage/street, senza particolari problemi.
     
    In manuale ho compensato ad occhio avendo nel mirino la previsualizzazione dello scatto, potendo gestire anche il controluce estremo del faretto puntato alle spalle del soggetto, illuminazione diffusa oppure no, ambiente con zone di illuminazione diverse.
    Qualche piccola mancanza di dettaglio in alcune foto in considerazione del diaframma quasi completamente aperto ma pienamente accettabile in un ambito che voleva essere descrittivo sfruttando l'interpretazione della modella che cambiava pose ed espressione in continuo.
     
    Ho dovuto cambiare la batteria ad un certo punto perchè del tutto esaurita.
     
    Come al solito (è un bug, un difetto, un limite ? Basta saperlo) la batteria a lungo indicata come carica, è passata dall'avviso di "riserva" al tutto esaurito in pochissimi scatti !
     
    Altra storia invece con i flash, o meglio, con le luci pilota.
     
    Finchè ho scelto lo sfondo bianco e due/quattro flash in funzione :
     
    [attachment=38428:_DSF1033.jpg]
    [attachment=38429:_DSF1038.jpg]
     
    nessun problema di messa a fuoco e di contrasto anche con il 60/2.4
     
    tutta un'altra storia, al limite dell'impossibile sia per la previsualizzazione a mirino pixellosa e rumorosa oltre che a scatti, su sfondo nero e solo una piccola luce di ausilio alla messa a fuoco :
     
    modella Adelia @ EuRossModels
     
    [attachment=38430:_DSF1633.jpg]
    [attachment=38431:_DSF1643.jpg]
     
    e qui siamo proprio al limite dell'inutilizzabile e dove si rimpiange decisamente la reflex lasciata li a riposare per qualche minuto.
     
    Nel complesso nessun problema, anzi, macchina reattiva e discreta quando si segue l'azione in situazione non limite pur con una illuminazione non generosissima e anche a diaframma aperto.
     
    Con i flash di studio situazione mista.
     
    Le Fujifilm di questa serie hanno una slitta flash standard che consente di utilizzare un trigger wireless standard (in questo caso un Elinchrom skyport), potendo lavorare quindi come una qualsiasi reflex.
     
    Ma finchè l'ambiente è chiaro, si lavora normalmente.
    Se invece si va sullo scuro, apriti cielo. Meglio non provarci nemmeno ...
     
    Concludendo, la macchina è pienamente promossa, attendendo però una prossima generazione per un autofocus e un mirino elettronico in grado di riprodurre almeno a grandi linee le prestazioni del mirino ottico di una reflex di fascia alta (per la cronaca la mia Nikon D4 lavorava in pieno surplace in queste condizioni quando qualche Canon di fascia bassa faticava ad agganciare il fuoco. E anche qualche D700 e D800 tossicchiavano un pochino).
     
    Comunque, bella prova per The Sexy One. Una macchinetta sorprendente :)

    • gen 26 2016 08:29
    • da Lieve