Light Style© by Fisana

Vai al contenuto

Risultati Ricerca

C'erano 2 risultati taggati con Sigma for Nikon

Ordina per                Ordina  
  1. Sigma 10-20mm f/3,5 EX DC: what else?

    [attachment=100673:0062 _D5K3268 40 mm 1-250 sec a f - 13 Max Aquila photo ©.JPG]

     
    Ne abbiamo usati di superwide zoom fin dall'inizio dell'avventura in digitale, quando i sensori erano soltanto APS-C e sperare di ritrovare gli angoli di campo di un 15 o di un 20mm su pellicola era un lontano miraggio.
    Usati, metabolizzati e, quasi tutti, rivenduti. A causa dell'impossibilita' progettuale di tenere nitidi anche i bordi come il centro immagine .
    Ma sono passati ben piu' di dieci anni da allora ed ecco che, accanto al ritrovato formato FX (che ci ha pero' costretto a buttar via negli ultimi tempi anche obiettivi fissi che pensavamo inalienabili, a causa dell'elevatissima qualita' delle terze generazioni di sensori) torniamo a dilettarci con l'allora odiato formato DX, complice l'abbinamento di tele e telezoom di rinnovata qualita'.
     
    Spesso nel forum nuovamente viene posta la fatidica domanda: quale zoom wide (escludendo quindi i trans-standard) di prezzo abbordabile ma di buona qualita' complessiva?
     
    Nella ricerca di una soluzione dignitosa al quesito, recentemente abbiamo di istinto consigliato l'acquisto, ad un paio di amici, del Sigma 10-20mm f/3,5 EX DC HSM che al range di focali apparentemente limitato, ma in effetti completissimo, equivalendo su FX ad un 15-30mm e comprendendo in un sol colpo angoli di campo complessi e diversissimi come quelli relativi ai 15-18-20-24-28mm e tutti gli altri che stanno in quel mezzo.
     

     
     
     

    [attachment=100674:0063 _D5K3274 105 mm 1-250 sec a f - 18 Max Aquila photo ©.JPG]

     
    Dopo che lo hanno acquistato, glielo abbiamo chiesto in prestito e cosi', nella migliore tradizione del "friend's test", Roby Casetta ci ha messo a disposizione il suo esemplare, pagato attorno a 400 euro, per consentirci di effettuare una discreta quantita' di scatti per poterne parlare un po' piu' concretamente, Nikonland style according  :P
     
    Si tratta di uno zoom DC (APS-C per Sigma) della vecchia serie PRO, quella denominata EX [attachment=100688:0077 _D5K3335 105 mm 1-250 sec a f - 18 Max Aquila photo ©.JPG]
    caratterizzata dal filetto dorato intorno alla parte anteriore del barilotto.
     

     
     
     

     
    [attachment=100677:0066 _D5K3280 105 mm 1-250 sec a f - 16 Max Aquila photo ©.JPG]

     
    La sua presentazione e commercializzazione risale al 2009 e sostituisce il precedente esemplare, molto meno luminoso (f/4-5,6) con un diaframma fisso a tutte le focali f/3,5 molto promettente. [attachment=100675:0064 _D5K3275 105 mm 1-250 sec a f - 18 Max Aquila photo ©.JPG]
     
    Ghiere di messa a fuoco e di regolazione focale separate, paraluce a petalo compatto, ma efficiente, come avremo modo di vedere in seguito
    [attachment=100681:0070 _D5K3291 105 mm 1-250 sec a f - 16 Max Aquila photo ©.JPG][attachment=100682:0071 _D5K3295 105 mm 1-250 sec a f - 16 Max Aquila photo ©.JPG]
     
    [attachment=100689:202-lens-construction.gif] Dotato di uno schema ottico di 13 lenti in 10 gruppi,
    quattro delle quali asferiche e tre a bassa/bassissima dispersione, misura LxH 87,3 x 88,2mm e ha un diametro filtri da 82mm
     
    Non e' quindi un obiettivo compatto, come si puo' ben vedere dall'accostamento al suo piu' giovane parente, quel Sigma Art 20mm f/1,4 del quale e' poco piu' basso,[attachment=100686:0075 _D5K3317 40 mm 1-250 sec a f - 16 Max Aquila photo ©.JPG]
    ma sicuramente pesante la meta', :bigemo_harabe_net-92:  raggiungendo senza tappi e paraluce a petalo i 520 grammi appena (rispetto i 950 del mio Art)
     
    Lente frontale sufficientemente incassata (e protetta) [attachment=100678:0067 _D5K3282 105 mm 1-250 sec a f - 16 Max Aquila photo ©.JPG]
     
    baionetta di montaggio in acciaio (a dimostrazione della classe di appartenenza) [attachment=100680:0069 _D5K3288 105 mm 1-250 sec a f - 14 Max Aquila photo ©.JPG]
     
    orgogliosamente Made in Japan [attachment=100679:0068 _D5K3284 105 mm 1-250 sec a f - 18 Max Aquila photo ©.JPG] ... anche oggi !
     
     
     
     
    Esteticamente ben proporzionato, da qualsiasi punto lo si osservi, [attachment=100685:0074 _D5K3315 105 mm 1-250 sec a f - 22 Max Aquila photo ©.JPG]
     
     
    dotato di selettore AF/MF [attachment=100684:0073 _D5K3310 105 mm 1-250 sec a f - 22 Max Aquila photo ©.JPG]
    non di OS, che per l'epoca progettuale non era mai preso in considerazione su alcun obiettivo sotto i mediotele almeno.
     
    Un difetto evidente fin da subito?
     
    Secondo me, Sigma le ghiere di messa a fuoco manuale le tira in aria e aspetta che ricadano sull'obiettivo per stabilire dove collocarle.... :marameo: 
    anche qui, l'interferenza col bordo del paraluce non e' che aiuti a volerla considerare comoda... [attachment=100683:0072 _D5K3301 40 mm 1-250 sec a f - 16 Max Aquila photo ©.JPG]
     
     




    • ott 10 2016 23:11
    • da Max Aquila
  2. Sigma 24-35mm f/2 Art : un terremoto tra gli zo...

    [attachment=85463:0400 _NDF0916 105 mm 1-250 sec a f - 11 Max Aquila photo.jpg]
     
    Questo zoom mi ha preso letteralmente la mano...
    [attachment=85487:0319 _NDF9706 24 mm 1-1250 sec a f - 3,5 Max Aquila photo.jpg]
     
    Non si tratta "solamente" del fatto che siamo finalmente di fronte ad un punto di svolta epico: il raggiungimento della luminosita' parifocale di f/2 (equivalente al passaggio, nella meta' degli anni Ottanta, dallo zoom 35-70 f/3,5 a quello f/2,8)
     
    [attachment=85464:0401 _NDF0918 105 mm 1-100 sec a f - 11 Max Aquila photo.jpg]
     
    non si tratta nemmeno "soltanto" di ergonomia ed equilibrio costruttivo di questo imponente oggetto di 980 grammi (paraluce a petalo incluso), forte di uno schema di ben 18 lenti in 13 gruppi, lungo "fuori tutto" 13cm e con un diametro filtri di ben 82mm, 
    [attachment=85465:0402 _NDF0925 105 mm 1-320 sec a f - 8,0 Max Aquila photo.jpg]
     
    che mette a fuoco gia' a 27cm di distanza minima (buono su tutte le focali disponibili), nemmeno dell' insolitamente ridotto range di focali di "solo" 1,45X, che fa rimanere il frutto delle sue inquadrature tutto nel campo dei grandangoli, abituati come siamo a vedere e comprare zoom transtandard piu' o meno esagerati.
     
    E nemmeno della estrema cura, comune a tutti i Sigma Art, i relazione a materiali, assemblaggio ed aspetto estetico,
    come l'elegante diaframma a nove lamelle [attachment=85466:0403 _NDF0929 105 mm 1-100 sec a f - 8,0 Max Aquila photo.jpg]
    ed un sopraffino trattamento antiriflesso
    [attachment=85467:0404 _NDF0935 105 mm 1-3200 sec a f - 8,0 Max Aquila photo.jpg]
    che garantisce neutralita' anche nei tentativi piu' estremi di metterlo in crisi...
     
    Questo obiettivo e' un terremoto tra gli zoom perche' stabilisce un nuovo parametro sul livello cui si possa aspirare rispetto gli obiettivi a focale fissa di corrispondente angolo di campo.
    E' di fatto a mio parere un insieme di focali fisse di elevata e costante qualita', riunite in unico barilotto e del tutto soddisfacente per sostituirle senza ...spinosi rimpianti
     
    [attachment=85492:0324 _NDF0873 28 mm 1-500 sec a f - 4,0 Max Aquila photo.jpg]
      




    • ago 26 2016 11:01
    • da Max Aquila