Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
* * * * *

1959-2009 : 50 anni di Nikon F


20FB1



E' la sigla del progetto originale, si trova scritto sul manuale di servizio dell'epoca, ricco degli esplosi di questa rivoluzionaria macchina fotografica...

Immagine Allegata: 20FB1.jpg
rivoluzionaria perché rispondeva alla domanda dei fotografi professionisti del finire degli Anni Cinquanta, vale a dire di avere a che fare con un sistema che si adattasse velocemente a condizioni mutevoli, ossia, di lavorare in maniera più veloce di quanto le attrezzature del tempo non consentissero.

Per scattare una fotografia con una telemetro, bisognava mettere a fuoco in una finestra e, spesso, traguardare da un mirino aggiuntivo cosa l'obiettivo in uso stesse inquadrando, poi assicurarsi che la coppia tempo/diaframma consigliata dall'esposimetro separato fosse adeguata alle esigenze di ripresa, quindi... che i valori in questione fossero correttamente impostati sul corpo macchina e sulla ghiera dei diaframmi dell'obiettivo...sempre che nel frattempo la luce non avesse cambiato intensità o angolazione. Immagine Allegata: e42e_3.jpg

Ben pochi i fortunati possessori di fotocamere a telemetro con cornicette delle focali integrate nel mirino di ripresa e con esposimetri a slitta, comunque disaccoppiati dall'esposimetro.... senza nemmeno parlare delle limitazioni di focale e di messa a fuoco minima imposte dal sistema a telemetro.


Immagine inserita

Fu presentata nel 1959 alla Philadelphia Master Photo Dealers and Finishers Association Convention e fu subito chiaro che a parte gli innegabili punti di contatto estetici con la regina delle rangefinder (la SP),
Immagine inserita
(insieme alla quale era stata progettata dalla stessa mano)
...
con la fotocamera di Masahiko Fuketa si inaugurava un presente ricco di promesse future, tutte poi mantenute.

Il presente (nel 1959) era appunto una fotocamera a telemetro, la SP, bella e dannata in quanto destinata all'obsolescenza nonostante i soli due anni dalla presentazione in sostituzione della "vecchia" S2 ed in affiancamento alla meno costosa e dotata S3 nata nel 1958 secondo una strategia commerciale che Nikon di là ad oggi avrebbe continuato a perseguire, accostando una macchina "per tutti" a quella "per pochi" da poco in vendita.
Così come la Nikkormat per la Nikon F, a seguire con la FM dopo la F2 e per arrivare fino alle DSLR attuali, Nikon mette il suo know how nelle mani degli appassionati del marchio, qualunque budget abbiano a disposizione.

Il nome... Immagine Allegata: F.jpg
opinione comune che derivi dall'iniziale del cognome del progettista e poi anche vice Presidente di Nippon Kogaku: Masahiko Fuketa
riportato in un font piuttosto difficile da reperire, Antiqua Types Time Outline.Immagine Allegata: nikon_smallogo.jpg
Altri ritengono sia iniziale del concept-role che la nuova fotocamera andava a giocare, all'interno del sistema reFlex ed identificativo non soltanto della funzione del soggetto riflesso dallo specchio, bensì forse della "Flexibility" che il nuovo sistema avrebbe apportato in fotografia.
Di certo in tanti si erano messi alla prova in simili contesti, prima fra tutti Exakta, fin dalla Kine del 1932 arrivando alle Varex (coeve alla F), ma con risultati davvero poco "flessibili" pur se profondamente innovativi.

L'otturatore in titanio...Immagine Allegata: shuttercurtain.jpg
il primo in questo materiale, in sostituzione del tessuto che caratterizzava fino ad allora la struttura di questa fondamentale parte della fotocamera (ancora presente in una preserie di Marzo 59 della nuova Nikon): leggero, resistente alla dilatazione termica ed alla corrosione, al carico di lavoro (un'escursione completa di questa tendina necessita di soli 14 millisecondi) alle cariche elettrostatiche e ad eventuali deformazioni.
Un tempo massimo di sincroflash di 1/60" per un apparato sostanzialmente immodificato rispetto quello della Nikon SP Immagine Allegata: 6fshutter.jpg

L'intercambiabilit? delle parti...Immagine Allegata: 5fc.jpg
obiettivo, prisma, mirino, schermi di messa a fuoco, dorso, motore e tutti gli accessori connessi alla formazione di un sistema senza la pari nell'universo fotografico di tutti i tempi.
Immagine Allegata: RCLcameraNikonFmotorA.JPG
Immagine Allegata: NikonF_eyefinder_MD250.jpg

Immagine Allegata: f001_3.jpg

Molti dei pregi di questa macchina furono scoperti solo dopo averla potuta utilizzare:

Immagine Allegata: ffully.jpg

la prima brochure del 59 magnificava i seguenti aspetti salienti:

-instant-reopen diaphragm
-instant-return mirror
-instant-action preview control
-fully coupling of automatic exposure meter

"...smoothness, speed, hushed precision - these are the very first delightful impressions as you put the new Nikon F through its paces.
You look through the finder - you see the entire field- the image is bright, clear.
Focusing is fast, easy, positive.
You frame your subject. You shoot.
At this point the camera takes over, automatically"

Immagine Allegata: 1016nikonbrochureearly.jpg Immagine Allegata: ffirst.jpg

I prezzi ai quali fu commercializzata nelle sue varie versioni:

$329.50 US with 50f/2 lens and eyelevel finder (1959),
$375 US with 58f/1.4 lens and eyelevel finder (1960),
$375 US with 58f/1.4 lens and eyelevel finder (1961),
$417 US with 50f/1.4 lens and Photomic finder (1962),
$417 US with 50f/1.4 lens and Photomic finder (1963),
$388 US with 50f/1.4 lens and eyelevel finder, $89.50 US for Photomic finder (1964),
$433 US with 50f/1.4 lens and T finder (1965),
$368 US with 50f/1.4 lens and eyelevel finder, $79.50 additional for Photomic finder (1966),
$388 US with 50f/1.4 lens and finder, $119.50 additional for Tn finder (1967),
$443 US with 50f/1.4 lens and Tn finder (1968),
$455 US with 50f/1.4 lens and FTn finder (1969),
$458 US with 50f/1.4 lens and FTn finder (1970)


La versione definitiva della F consiste di ben 918 parti e pesa (col prisma) 685 grammi, misura 147mm in larghezza (eccetto gli occhielli per la tracolla) 81mm in altezza e 52mm in profondità.
Due differenti colorazioni,
Immagine Allegata: nikonfmotorizedbody1.jpg quella cromata (elettrogalvanica) Immagine Allegata: 21mm_su_f.jpg
e la lievemente più costosa versione nera, ottenuta per verniciatura al forno di pigmenti di colore, che rendevano la F nera effettivamente più delicata della versione cromata.Immagine Allegata: JohnFBrittenFTn1.jpg Immagine Allegata: RCLcameraNikonFmotorD.JPG

Immagine Allegata: nik.jpg Immagine inserita

...un presente ricco di promesse future...

Immagine Allegata: 20070220_DSC_2234.jpg

Immagine Allegata: 20090314_D3C_1030.jpg


Immagine Allegata: Resize_of_DSC_0020.jpg

Non é un caso che scriva oggi del cinquantenario della nascita di questa Nikon F...
sono piuttosto attento alla successione dei numeri in relazione agli avvenimenti, pur conscio della sostanziale inutilità di questa mia mania.

Non é mai stata fatta chiarezza completa sulla genesi della numerazione seriale delle F:
pare che un lotto iniziale di macchine fosse stato prodotto già prima del 1959 e determinate caratteristiche delle singole componenti possono aiutare nella difficile (ed inutile se non per un collezionista) differenziazione.

Di certo le cifre iniziali del primo lotto sono 64... e il primo S/N deve essere 6400001 senza alcun nesso con i criteri che avevano invece pilotato nella (pur confusa ed intermittente) numerazione delle telemetro Nikon I dove l'iniziale S/N 6091xxx sta a indicare l'anno originario (1946) ed il mese iniziale di settembre(09).
Proprio per consentire il contemporaneo utilizzo di un lotto di S/N 65xxxxx alla neonata rangefinder S4 fu probabilmente riservato il lotto 64xxxxx alla Nikon F dato che la RF S3 era invece caratterizzata dal S/N 63xxxxx, a maggior dimostrazione del fatto che la Nikon F vide la luce in contemporanea progettuale alle coeve RF delle quali tanti aspetti operativi condivide.

Bene, il primo lotto di Nikon F certamente fabbricato nel 1959, é il tipo 64/2 con S/N a partire da 64001xx prodotto tra Marzo e Giugno 1959

...Marzo é il mio mese di nascita, '64 il mio anno, 10 il giorno...
Quale migliore coincidenza mi avrebbe potuto avvicinare alla Nikon F ? Immagine inserita
Immagine inserita


32 Comments

Foto
Bruno Mora
mar 12 2009 17:44
Ho letto con vivo interesse.
Grazie per il lavoro..la passione, quando ? vera e genuina, traspare dalla cura con la quale vengono redatti gli articoli.
Sto cercando da tempo una F con pentaprisma standard, ma quello che si trova in giro ? in condizioni un po' disastrate.
Sicuramente uscir? una qualche versione commemorativa...ma di cosa? Pellicola o sensore?
Avete info al riguardo?

Bruno
noi nel nostro piccolo, cerchiamo come si pu? a dare un p?chino pi? di lustro al cinquantesimo...
Foto
Max Aquila
mar 12 2009 23:57
nell'attesa che qualche pollo vada a prenotare la versione celebrativa...vi consiglio di andare su ebay ad aggiudicarvene una normale, senza cercare pezzi difficili, ma con Photomic FTN, quello detto "Apollo", solido, affidabile e preciso a quarantunanni dalla presentazione,
Immagine Allegata: 671b_12.jpg
con meno di 100 euro potreste aggiudicarvi il diritto a tenere in mano un pezzo di storia...e per chi sa usare una macchina fotografica senza display, magari anche scattare delle fotografie...
:lol: ...casomai...
Immagine Allegata: 5622_1.JPG
RTFM...sempre
giocolnet
mar 13 2009 00:04
Perch? stasera in TV usciva uno spot con scritto 75? Nikon ?

Ho guardato il Nikon Pocket Book, e la prima Nikon I ? del 1948.

Gio
Foto
Max Aquila
mar 13 2009 00:10

Perch? stasera in TV usciva uno spot con scritto 75? Nikon ?

Ho guardato il Nikon Pocket Book, e la prima Nikon I ? del 1948.

Gio

perch?, perch?...
perch? la Nikon F di cui parliamo in questo thread ? stata presentata nel 1959, ma Nippon Kogaku KK esisteva anche da prima del 1948...
La Nikon I (se hai davvero il Pocket Book di Brackzko in mano...) ? un'altra macchina fotografica, a telemetro, non reflex...

Capisco che leggere quanto si scrive sia noioso... ma almeno guardare le figure non dovrebbe essere pi? facile? :P :lol:

questa ? la Nikon I del 1948 Immagine Allegata: Nikon1sml.jpg

questa la Nikon F del 1959... Immagine Allegata: 1959fmdm.jpg

:wub:
Foto
Max Aquila
mar 13 2009 00:38

Ho capito di cosa si parlava! :P

Non capivo a cosa era legato il 75? Nikon letto nello spot TV.
Gio

il settantacinquesimo anniversario che Nikkor festeggiava nel 2008 ? relativo alle prime ottiche per fotocamera prodotte nel 1933: la fotocamera si chiamava per? Hansa-Canon... :rolleyes:
Immagine Allegata: 200605_25.jpg

Quando avete voglia di leggere, basta clikkare qui e troverete molte altre interessanti notizie sulla storia della Nikon... :P :lol:
Complimenti per la competenza e la passione con la quale ? stato trattato l'argomento.

Ciao

Luca
Foto
danighost
mar 13 2009 17:49
Dai, dopo tiro fuori la F di mio padre e du scatti ci faccio, ? armata di Photonic FTn. solo che ? grigia.

Se al photoshow trovo un pentaprisma a poco, mi s? che lo prendo.
Foto
Max Aquila
mar 14 2009 15:59
Immagine Allegata: 20090314_D3C_1030.jpg

In questa foto, appena aggiunta alla discussione principale, sono rappresentati, insieme alle mie due fide Nikon F, quasi tutti i mirini disponibili,
dal prisma eyelevel originario della F di sinistra (quella col NG45mm e flash a lampada BC-7) al mirino sportivo della F di destra (quella con flash a torcia SB1 e 10,5cm f/2.5 prima serie), a finire ai Photomic T, Tn ed FTn, insieme al mirino a pozzetto all'estrema destra, in mezzo qualche altro accessorio dell'epoca...
Manca in sostanza solo il primo Photomic, quello con periscopio laterale a lastra opalina, da cambiare a seconda della focale in uso (wide o tele)
Immagine Allegata: 1962Fphotomic.jpg

Giusto per fare chiarezza su cosa postare in questa discussione...
:lol:
Foto
danighost
mar 15 2009 09:12
Eccomi, sono foto veloci, che non rendono giustizia.

Immagine Allegata: _GEN4929_tn.jpg

Immagine Allegata: _GEN4932_tn.jpg

Immagine Allegata: _GEN4933_tn.jpg

Il Photomic:

Immagine Allegata: _GEN4934_tn.jpg

Immagine Allegata: _GEN4936_tn.jpg

Max, o chi s? rispondermi, mi confermi che ? l' FTn?
Foto
Max Aquila
mar 15 2009 10:08

Eccomi, sono foto veloci, che non rendono giustizia.


Immagine Allegata: _GEN4934_tn.jpg

Max, o chi s? rispondermi, mi confermi che ? l' FTn?

yes,
il quarto esposimetro accoppiato meccanicamente al diaframma, onore e vanto della Nikon , in quanto finalmente affinato da tutte le imprecisioni e/o indecisioni elettromeccaniche che caratterizzarono variamente i tre Photomic antecedenti.
Il Photomic FTN nasce nel 1968 e viene prodotto fino a tutto il 1974, ha un suo S/N (come peraltro i precedenti) e possiede la sensibilit? pi? estesa delle generazioni precedenti, esponendo tra 6 e 6400 ISO da EV2 ad EV17 ISO 100, (valori per l'epoca inavvicinabili da qualsiasi altro dispositivo incorporato).
Il pulsante di accensione ? maggiormente ergonomico che nelle versioni precedenti e incorpora anche il check battery, la misurazione esposimetrica ? analoga a quella gi? perfetta della versione TN del 1967 (60/40 compensata al centro nel cerchio di 12mm di diametro...un classico per Nikon da allora ad oggi), prodotta per cos? poco tempo da avviarsi a diventare a mio parere una rarit? in breve tempo (io ce l'ho...!!! :wub: ), della quale versione il Photomic FTN ? un perfezionamento in termini di solidit? strutturale e compattezza delle misure (se di compattezza in un prisma che pesa 275 grammi si pu? parlare).
il manuale
Il Photomic FTN, chiamato anche Apollo in onore alle versioni prodotte per la NASA che accompagnarono le prime missioni lunari del finire degli Anni 60)
Immagine Allegata: nasa_f.jpg
venne invece prodotto come detto per molti anni e in moltissimi esemplari, ma resta a tutt'oggi la sintesi della capacit? produttiva e della determinazione al raggiungimento dell'obiettivo, puramente nipponica, che port? nel breve volgere di sei anni di progettazione e commercializzazione di questi esposimetri a realizzare un apparato che a distanza di quarant'anni non flette di una virgola rispetto un'analoga misurazione con i pi? precisi esposimetri moderni!
spero che il mio piccolo contributo... ( visto che mi si ? rotta anche una pagina.. porca miseria..) possa servire....

Miniature Allegate

  • Immagine Allegata: Immagine6.jpg
  • Immagine Allegata: Immagine5.jpg
  • Immagine Allegata: Immagine4.jpg
  • Immagine Allegata: Immagine3.jpg
  • Immagine Allegata: Immagine2.jpg
  • Immagine Allegata: Immagine1.jpg
non s? se si possa andare avanti...
non vorrei romperle tutte... le pagine.. posso dire che quando lo acquistai lo pagai lire 5000... sia il rosso che poi il blu... ora a trovarli in buono stato c'? da svenarsi....

Rosso= nikon F , obbiettivi e sistema con la nikkormat FTn

Blu = Nikon F 2, nikkormat EL, calipso nikkor II

Miniature Allegate

  • Immagine Allegata: Immagine7.jpg
  • Immagine Allegata: Immagine8.jpg
  • Immagine Allegata: Immagine9.jpg
Foto
Max Aquila
mar 16 2009 07:53

non s? se si possa andare avanti...
...

non so nemmeno io: ma quell'editore esiste pi??

Bello il tentativo di dare descrizione compiuta al sistema che ne deriv?....ed in italiano:
pi? o meno l'intento che ha mosso Rudolf e me a creare questo sito...

Grazie Roby...
Rispondiamo: l'editore primario lo trovi se non erro in seconda pagina e era di milano ma a me non risulta pi? esistente.. se legalmente si possa o meno io non lo s?, se fosse possibile si potrebbe fare.. che ne dite?...
Foto
Adriano Max
mar 18 2009 12:01
La storia raccontata attualmente da Nikon:

Immagine Allegata: 1_Nikon_F.jpg

Immagine Allegata: 2_Nikon_F.jpg

Immagine Allegata: 3_Nikon_F.jpg
Cercando nel box.. ben altra roba.. cosa ti salta fuori?... un CD .. gi? un Cd musicale.... ecco le copertine.. la prima ,la seconda ed il retro....

Immagine Allegata: Immagine1.jpg

Immagine Allegata: Immagine2.jpg

Immagine Allegata: Immagine3.jpg [


.

.
ho una versione del Forti pi? recente (la sesta edizione) quando cominciava l'elettronica della serie Nikkormat el2 poi rinominata nikon el2 (che dur? poco) poi ribattezzata FE. Mi sembra l'attuale storia tra D300 e d700.
Piccole modifiche che cambiano il corso del mercato....
Nelle ultime pagine ? riportato il CORREDO TIPO
diviso per tipologia di fotografia - e mi sembra ancora molto attuale -
in quel periodo cominciavano a vedersi i primi zoom 80-200 per la foto sportiva.
per il resto solo ottiche fisse GRANDI.....

ciao
Foto
Max Aquila
nov 22 2009 23:10
approfittando del forzoso cambio di abitazione sto realizzando a Casanuova una ulteriore vetrina fotografica, stavolta dedicata essenzialmente a Nikon e in testa a tutto alla F di cui a questo deserto di thread sul cinquantesimo genetliaco di questo modello.

Appena finita poster? le foto...
Foto
Mauro Maratta
nov 23 2009 10:40
Io non ho pi? nulla di mio.

Ma venerd? ho lasciato gli occhi addosso a questa puledrina :

Immagine Allegata: F2.jpg

che ? in vendita da Newoldcamera
Foto
Mauro Maratta
nov 25 2009 09:41
E anche questo gioiello commemorativo in cofanetto ligneo :

Immagine Allegata: f3.jpg


che celebrai 20 anni della F3 (1980-2000) mi fa pensare come sia cambiato il mondo.

50 anni di obiettivi Nikkor F e nessun modello speciale. 50 anni dalla Nikon F e nessuna F digitale ...

Solo sconti, peraltro formali riferiti ad un listino ipotetico ...
Foto
danighost
nov 25 2009 11:06

50 anni di obiettivi Nikkor F e nessun modello speciale. 50 anni dalla Nikon F e nessuna F digitale ...

Solo sconti, peraltro formali riferiti ad un listino ipotetico ...


In effetti in questo Nikon ha un po' deluso ... :(

Speriamo che il 2010 porti belle novit?. :)
Sono senz'altro OT.. ma.. ho visto che recente che la casa madre.. ha superato la boa dei "50.000.000" di obbiettivi... e questo non ? un gran bel regalo?.. pratico per festeggiare i 50 anni di baionetta "F"...
Foto
Mauro Maratta
nov 25 2009 14:09
Si.

A parte che di questi 50.000.000, molti milioni sono 18-55 e 28-80 da kit ... (!), vuoi mettere con una bella F riedizione del cinquantesimo o l'equivalente in digitale ... ?

E del decennale della D1 nessuno ne parla ?
SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi