Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

India: diario fotografico sui mezzi di trasporto


Dopo il primo "diario fotografico" sulla produzione in India (appositamente evito il termine "reportage", troppo altisonante per il tipo di materiale proposto) ho proseguito nella ricerca tra i file del mio archivio individuando una serie di scatti sui mezzi di trasporto di cose e persone... anche in questo gli scatti non nascono all'origine con questo scopo, in realtà sono raccolti in vari viaggi nel paese, spesso durante qualche trasferimento. Tanti sono scattati al volo dalla macchina nella quale mi trovavo, cercando di anticipare la scena nell'avvicinamento. Quindi materiale non propriamente impeccabile... però spero possa comunque trasmettere e raccontare qualcosa di nuovo a chi non ci è mai stato.
 
1. Il classico taxi indiano davanti a una delle icone del paese, "The Gate of India" a Mumbai (zona teatro del terribile attacco terroristico del 2008 e, guarda un po' che c**o io mi trovavo proprio a Mumbai in quei giorni!)
Immagine Allegata: 1-20061201_India2006_ID11113wtmk.jpg
D200, 18-200VR
 
2. Le motociclette sono usate come automobili, possono vedersi anche tre o quattro persone in sella...
Immagine Allegata: 2-20061127_India2006_ID10785wtmk.jpg
D200, 18-200VR
 
3. Gujarat è una regione indiana, ma sul cartellone è il nome di una agenzia promozionale che affitta lo spazio per pubblicità.
Immagine Allegata: 3-20061129_India2006_ID10968wtmk.jpg
D200, 18-200VR

4. Strade in continua trasformazione attraversate dai mezzi più svariati
Immagine Allegata: 4-20061127_India2006_ID10805wtmk.jpg
D200, 18-200VR
 
5. Un autista attende il carico. Qui siamo a Panipat, diversi km a nord di New Delhi
Immagine Allegata: 5-_D7N8442wtmk.jpg
D700, 35/2
 
6. Ai margini della strada queste grandi tubazioni contengono a sua volta tubi per il trasporto di acqua. Periferia a nord di Mumbai.
Immagine Allegata: 6-20061127_India2006_ID10761wtmk.jpg
D200, 18/200VR
 
7. Cammelli in realtà non ne ho visti mai molti e comunque quando visti ero sempre ad Ahmedabad
Immagine Allegata: 7-20061129_India2006_ID10934wtmk.jpg
D200, 18/200VR
 
8. Attraversamenti un po' improvvisati, ma il traffico ha una sua "fluidità spontanea" salvo a volte incepparsi per sciocchezze e creare ingorghi molto lunghi
Immagine Allegata: 8-20061129_India2006_ID10942wtmk.jpg
D200, 18/200VR
 
9. Barche di pescatori a Mumbai, in attesa dell'alta marea
Immagine Allegata: 9-20061201_India2006_ID11166wtmk.jpg
D200, 18/200VR
 
10. Ci sono in giro moltissimi carrettini a quattro ruote come questi, sono i banchi ambulanti dove vi si vende un po' di tutto
Immagine Allegata: 10-20061129_India2006_ID10980wtmk.jpg
D200, 18-200VR
 
 
%% continua %% 

11. Le biciclette oltre che mezzo di spostamento sono veri e propri mezzo di trasporto e vengono spesso personalizzate per l'occasione...
Immagine Allegata: 11-20061129_India2006_ID10933wtmk.jpg
D200, 18-200VR

12. Una sosta dopo tanto pedalare con vari Tuk Tuk sullo sfondo. Questi sono gialli e verdi della regione del Gujarat mentre Gialli e Neri sono a Mumbai.
Immagine Allegata: 12-20061129_India2006_ID10977wtmk.jpg
D200, 18-200VR

13. Piccole barche che si perdono fino all'orizzonte davanti al The Gate of India
Immagine Allegata: 13-20061201_India2006_ID11115wtmk.jpg
D200, 18-200VR

14. Un Tuk Tuk all'intero del quale un sari rosso lascia solo immaginare la passeggera
Immagine Allegata: 14-20061127_India2006_ID10799wtmk.jpg
D200, 18-200VR

15. Un taxi nel caotico traffico di Mumbai
Immagine Allegata: 15-20061201_India2006_ID11319wtmk.jpg
D200, 18-200VR

16. Partenza degli autobus turistici a Mumbai
Immagine Allegata: 16-20061201_India2006_ID11111wtmk.jpg
D200, 18-200VR

17. Panipat é il paese più difficile che abbia visitato, un ragazzino si dà da fare con la sua bicicletta
Immagine Allegata: 17-_D7N8482wtmk.jpg
D700, 35/2

18. Grandi silos e camion pronti a partire, Panipat
Immagine Allegata: 18-_D7N8463wtmk.jpg
D700, 35/2

19. Le infrastrutture crescono, come queste autostrade a più corsie e con spartitraffico... Ma le abitudini di vita in strada e gli attraversamenti a piedi non mancano...
Immagine Allegata: 19-20061129_India2006_ID11017wtmk.jpg
D200, 18-200VR

20. Alla sera con il buio il traffico e la confusione aumentano
Immagine Allegata: 20-20061128_India2006_ID10864wtmk.jpg
D200, 35/2

21. I Tuk Tuk sfrecciano veloci nel traffico
Immagine Allegata: 21-20061128_India2006_ID10896wtmk.jpg
D200, 35/2
 
22. L'attesa di un tassista nel traffico notturno di Mumbai
Immagine Allegata: 22-20061130_India2006_ID11046wtmk.jpg
D200, 35/2

%% continua %% 
 

23. Atterrati ad Ahmedabad la strada che conduce fuori aeroporto da il benvenuto nella regione del Gujarat, in questi anni l'aeroporto é passato da una stazione sabbiosa a uno scalo internazionale di livello molto buono (sicuramente meglio di certi scali nostrani)
Immagine Allegata: 23-20061129_India2006_ID10913wtmk.jpg
D200, 18-200VR

24. Tuk Tuk in manutenzione a Panipat
Immagine Allegata: 24-_D7N8439wtmk.jpg
D700, 35/2

25. Lavori di asfaltatura... Le regole di sicurezza sul lavoro sono ancora del tutto vaghe... Ma piano piano stanno cambiando
Immagine Allegata: 25-20061127_India2006_ID10789wtmk.jpg
D200, 18-200VR

26. Lavori in corso, periferia di Mumbai
Immagine Allegata: 26-20061127_India2006_ID10810wtmk.jpg
D200, 18-200VR

27. Strada di ingresso a Panipat ripresa dal terrazzino di un "albergo" adornato con le lampadine in primo piano
Immagine Allegata: 27-20110223-170_iPhonewtmk.jpg
Coolpix Squalcosa  :)

28. La vita di strada credo non si sradicherà prima di 4-5 generazioni... o forse non si sradicherà mai
Immagine Allegata: 28-20061127_India2006_ID10822wtmk.jpg
D200, 18-200VR
 
29. Un bimbo aiuta un portatore di handicap ad Ahmedabad
Immagine Allegata: 29-20061201_India2006_ID11099wtmk.jpg
D200, 18-200VR

30. Tuk Tuk decorato sulle strade di Panipat
Immagine Allegata: 30-_D7N8436wtmk.jpg
D700, 35/2

31. Chiudo con questo viadotto che va verso il futuro ma con un presente ancora evidente in primo piano
Immagine Allegata: 31-_D7N8446wtmk.jpg
D700, 35/2

A presto,
Max

 


14 Comments

Serie molto interessante, ed estremamente ben curata nei colori. :)

Posso chiedere il perché di tanti mezzi di trasporto tagliati?

É una scelta stilistica, o é piú dovuto al fatto che la grande parte sono prese da un mezzo di trasporto loro stesse?

a_

Bella serie... Essendo stato in India poco meno di 20 anni fa' noto che i mezzi di trasporto che hai ritratto sono rimasti identici a come li ricordo io. Tra l'altro è una delle cose che mi sono rimaste più impresse, in particolare le scritte "goods carrier" sugli autocarri, le moto con a bordo intere famiglie e le ape-taxi

Serie molto interessante, ed estremamente ben curata nei colori. :)

Posso chiedere il perché di tanti mezzi di trasporto tagliati?

É una scelta stilistica, o é piú dovuto al fatto che la grande parte sono prese da un mezzo di trasporto loro stesse?

a_

ho pensato la stessa identica, ugualissima, spicciata cosa :D

Grazie a tutti per il passaggio e i commenti. Molti mezzi sono "tagliati" spesso per un mio modo di intendere la composizione, magari meno descrittiva ma più mirata ad "immergere" nella scena. Prendete ad esempio quella del bus Mumbai Tourist, guardando la scena c'è più complessità di quanto non appaia pensando solo al bus tagliato... ci sono persone sulla destra che parlano (sembra quasi la biglietteria...), una persona dentro il bus sulla sx della quale si vede solo un braccio che sorregge un giornale per proteggersi dal sole... elementi che se avessi preso in un campo più grande per rappresentare l'intero mezzo si sarebbero "persi". Il taxi di sera ha il suo "punctum" sullo sguardo del tassista nel traffico, illuminato dalla luce rossa del freno della macchina che lo precede, allargando anche qui si sarebbe un po' perso. In apertura la moto così tagliata rende lo scatto più particolare, con quel cielo terso a riempire il fotogramma. Il taxi in apertura, così collocato e composto si allinea virtualmente al "The Gate of India" e mi sembra più gradevole, con quell'occhione del faro in primo piano... Ma certamente sono punti di vista ed è interessante osservare come queste scelte possano essere viste come brutali "tagli" da varie persone! Grazie per i commenti!

Grazie a tutti per il passaggio e i commenti. Molti mezzi sono "tagliati" spesso per un mio modo di intendere la composizione, magari meno descrittiva ma più mirata ad "immergere" nella scena. Prendete ad esempio quella del bus Mumbai Tourist, guardando la scena c'è più complessità di quanto non appaia pensando solo al bus tagliato... ci sono persone sulla destra che parlano (sembra quasi la biglietteria...), una persona dentro il bus sulla sx della quale si vede solo un braccio che sorregge un giornale per proteggersi dal sole... elementi che se avessi preso in un campo più grande per rappresentare l'intero mezzo si sarebbero "persi". Il taxi di sera ha il suo "punctum" sullo sguardo del tassista nel traffico, illuminato dalla luce rossa del freno della macchina che lo precede, allargando anche qui si sarebbe un po' perso. In apertura la moto così tagliata rende lo scatto più particolare, con quel cielo terso a riempire il fotogramma. Il taxi in apertura, così collocato e composto si allinea virtualmente al "The Gate of India" e mi sembra più gradevole, con quell'occhione del faro in primo piano... Ma certamente sono punti di vista ed è interessante osservare come queste scelte possano essere viste come brutali "tagli" da varie persone! Grazie per i commenti!

In realtá nel mio caso non erao quelli i tagli a cui mi riferivo.

Per me sono molto comprensibili, e li apprezzo davvero tanto (come apprezzo moltissimo il colore che hai reso).

 

Mi saltano piú all'occhio come "tagli" la bicicletta al limite dell'inquadratura della 28, i piedi tagliati della 25 (ed anche della 17, perché a mio parere sposta l'attenzione sulla persona e lontano dal mezzo di trasporto).

a_

In realtá nel mio caso non erao quelli i tagli a cui mi riferivo.

Per me sono molto comprensibili, e li apprezzo davvero tanto (come apprezzo moltissimo il colore che hai reso).

 

Mi saltano piú all'occhio come "tagli" la bicicletta al limite dell'inquadratura della 28, i piedi tagliati della 25 (ed anche della 17, perché a mio parere sposta l'attenzione sulla persona e lontano dal mezzo di trasporto).

a_

sarò banale, ma io anche in questo caso ho pensato lo stesso. Quella del bus non la consideravo ad esempio come tagliata ;)

In realtá nel mio caso non erao quelli i tagli a cui mi riferivo.
Per me sono molto comprensibili, e li apprezzo davvero tanto (come apprezzo moltissimo il colore che hai reso).
 
Mi saltano piú all'occhio come "tagli" la bicicletta al limite dell'inquadratura della 28, i piedi tagliati della 25 (ed anche della 17, perché a mio parere sposta l'attenzione sulla persona e lontano dal mezzo di trasporto).
a_


Dunque si, la 25 confermo la vostra sensazione: è un errore obbligato dallo scatto fatto dall'auto. La 28 l'ho addirittura rifilata così (volendo avevo un po' di margine sotto, poco ma c'era), mi piaceva far correre la bicicletta sul bordo del frame. La 17 in effetti è incentrata sulla persona, dovrei toglierla da questa serie dove hai ragione finisce per centrare poco...
Grazie per la precisazione su quali fossero gli scatti !
Foto
happygiraffe
apr 27 2013 10:24

Bellissima serie di foto, complimenti. Di Mumbai ricordo, oltre al traffico più caotico del globo, anche un frastuono assordante e continuo (giorno e notte) di clacson, che lì vengono usati al posto delle frecce e per segnalare qualsiasi cambio di umore del conducente!

Bellissima serie di foto, complimenti. Di Mumbai ricordo, oltre al traffico più caotico del globo, anche un frastuono assordante e continuo (giorno e notte) di clacson, che lì vengono usati al posto delle frecce e per segnalare qualsiasi cambio di umore del conducente!


Hai perfettamente ragione, ogni volta mi domando che business debba essere la vendita di clacson in India :)
Foto
Adriano Max
apr 27 2013 11:24
L'India é una metà che da tanto vorrei percorrere ! Inutile dire quanto le tue foto mi abbiano invogliato ...
:)

Adri.
Foto
takeaphoto
apr 27 2013 15:27

.. il Tuk Tuk della 24 è straordinario! ... mi auguro di poterci andare al più presto.

Una serie molto rappresentativa del paese, almeno per l'ho percepito io.

Dovessi fare una cernita delle migliori segnalerei la 4 e la 26 per lo stato delle strade, la 19 e la 20 per il traffico.

Ma ne avrei messa una con un ingorgo in una rotonda...

Ci starebbe bene anche una foto di uno dei loro camion per le lunghe distanze con tutte le divinità che decorano la cabina.

Se devo trovare un difetto, le foto dei carretti, non sono abbastanza carichi...

Bellissimo il tema della 29, ci si potrebbe scrivere un trattato su questo aspetto dell'India.

Una serie molto rappresentativa del paese, almeno per l'ho percepito io.

Dovessi fare una cernita delle migliori segnalerei la 4 e la 26 per lo stato delle strade, la 19 e la 20 per il traffico.

Ma ne avrei messa una con un ingorgo in una rotonda...

Ci starebbe bene anche una foto di uno dei loro camion per le lunghe distanze con tutte le divinità che decorano la cabina.

Se devo trovare un difetto, le foto dei carretti, non sono abbastanza carichi...

Bellissimo il tema della 29, ci si potrebbe scrivere un trattato su questo aspetto dell'India.

 

Grazie Mullah e mi scuso per il ritardo nel darti un riscontro... mi era sfuggita questa tua dettagliata risposta!

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi