Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Scivolone Nikon urta gli animalisti : Nikonland lancia una petizione contro Nikon


Noi che conosciamo Nikon molto a fondo non abbiamo da stupirci.

I primi prodotti Nikon servivano per ... guidare i comandanti dei sommergibili giapponesi nell'affondare le navi nemiche.
Nikon infatti è nata come costola di Mitsubishi per le forniture ottiche alla Marina Imperiale Giapponese durante la prima guerra mondiale e fino al 1946 si può considerare una vera e proprio industria bellica, anche se non ha mai effettivamente prodotto un'arma.

Nell'immediato secondo dopoguerra Nikon ha ripreso l'attività partendo da dove la capitolazione l'aveva lasciata, producendo binocoli per i militari americani.
Si è poi lanciata nel mercato della fotografia civile e nell'industria di precisione.

Ma non ha mai smesso di produrre strumenti ottici per il controllo del tiro.

In questi giorni sta facendo un certo scalpore, specie in ambiti naturalisti una nuova campagna di comunicazione un pò opaca in relazione ad un nuovo mirino per il tiro ... nel Continente Nero (la pubblicità si riferisce in modo sfacciato ai Safari organizzati, chiamati in modo piuttosto manicheo "big game hunting" nel tentativo di spacciarli per attività sportiva).

Immagine Allegata: Screen_Shot_2013-04-03_at_11.23.42_AM.png
in questa immagine tratta dal sito Nikon Sport Optics si fa proprio riferimento al Safari

La testata inglese "The Indipendent" ha portato al grande pubblico la notizia in un recente articolo dal titolo :
"The wrong kind of photo shoot: Nikon in the line of fire over rifle sights for big game hunting" (consultabile qui)
creando parecchi malumori (se non rabbia) cui Nikon UK non ha potuto ribattere opportunamente.

Immagine Allegata: Screen_Shot_2013-04-03_at_11.27.50_AM.png
un mirino specifico per abbattere i coyotes
Immagine Allegata: coyote_riflescope_hero.jpg


mentre questo è lo strumento incriminato :
Immagine Allegata: 353_6758_MONARCH3_1-4x20_GERMAN4.png
pubblicizzato qui con questa didascalia :

Engineered For Safari

Immagine inserita
The MONARCH 3 1-4x20 is the first Nikon riflescope designed specifically for dangerous, big game hunting in Africa. The MONARCH 3 1-4x20 delivers a gigantic field of view and an incredible 20mm-5mm exit pupil range for low-light hunting. The 1-4 power range keeps shooters on target, in fast “both eyes open” situations when hitting your target can be the difference between a successful hunt and a painful debacle.



chiaramente indicato per l'uso nei "dangerous games" ed "engineered for Safari", peraltro dotato di un reticolo di mira "tedesco" :
Immagine Allegata: German4_Reticle.png
che tanto altro richiama alla mente.

Insomma ... uno scivolone inqualificabile anche per una azienda che produce mirini da un secolo.

Secondo me è arrivato il momento di dire basta. Che Nikon si stacchi ... dal sangue.
E per questo abbiamo aperto una petizione lanciata qui.

Sostenetela se vi va :)


86 Comments

Nikon ci ricasca ogni anno, lo fanno apposta. Il mercato dei cacciatori americani è troppo vasto, e quelli sparano pure alle formiche con i cal. 50.
L'anno scorso era per i lupi, l'anno prossimo sarà per i leoni.
Foto
Silvio Renesto
apr 04 2013 09:23
Non è la prima volta.
Nel 2010 Nikon era fra gli sponsor delll'infame Idaho Predator Derby

per quello gli arrivò una pioggia di petizioni

Ed è sponsor del forum predator masters
Fate scorrere i banner e troverete.

Business is business. Credo sia la chiave.
Animalista con gli animalisti e cacciatore coi cacciatori.
Ci sono fotonaturalisti noti che vendevano foto sia ad Airone che a Diana e assimilati per dire.
La logica commerciale passa sopra tante cose, il profitto è la sopravvivenza. E' darwiniana in senso stretto.

Mi sono permesso di scrivere "infame" al predator derby per la logica che lo sostiene e la tipologia di prede, infati si cacciano dei predatori, che sono molto più rari e in perenne rischio. Se posso capire dei discorsi di caccia selettiva per gestione faunistica, questo tipo di "gara" di caccia non lo digerisco.

- Bobcats are worth 2 points - Linci 2 punti
- Foxes are worth 2 points - Volpi 2 punti
- Coyotes are worth 2 points -Coyote 2 punti
- Wolves are worth 3 points - Lupi 3 punti
- Ties are resolved by weight - pareggi risolti in base al peso.

Vince chi ammazza di più.

Silvio
Disgustoso
Foto
Raffaele Pantaleoni
apr 04 2013 09:54

- Bobcats are worth 2 points - Linci 2 punti
- Foxes are worth 2 points - Volpi 2 punti
- Coyotes are worth 2 points -Coyote 2 punti
- Wolves are worth 3 points - Lupi 3 punti
- Ties are resolved by weight - pareggi risolti in base al peso.

Vince chi ammazza di più.

Silvio

:blink: :(
Foto
Mauro Maratta
apr 04 2013 10:25
Ho trovato un articolo anche sulla stampa nostrana, generalmente disattenta su questi versanti.
Qui su Il Giornale che riporta una frase attribuita a Stefano Unterthiner nella nostra lingua :

«Ho usato una Nikon fin da quando ero un ragazzino - scrive Stefano - affascinato dalla natura e dalla vita selvatica. Ho sempre creduto che Nikon fosse un'azienda vicina alla natura, ma mi sbagliavo. Supportare la caccia grossa e i suoi trofei è un pessimo messaggio per chi ama fotografare la natura che ha bisogno di rispetto e non di fucili che sparano a grandi prede»

Secondo me sarebbe ora di fare una petizione a Nikon perchè cessi di sponsorizzare questi eventi.
Può produrre quello che vuole ma non farsi complice di mattanze indecenti ...


... io sono contro la caccia, di qualsiasi genere. Salvo ed eccezionalmente quando sia necessaria per non morire di fame ... :)
Figuriamoci se viene spacciata per competizione sportiva :(
Foto
Francesco64
apr 04 2013 10:31
Indecente sponsorizzare massacri senza senso.
Foto
VonGheller
apr 04 2013 11:20
Mentre Canon foraggia fotoamatori-fotonaturalisti elevandoli a rango di "tester" promuovendo i Cannoni ultramillimetrati e facendo passare all'occhio del neofita foto ultrapostprodotte per opera delle ottiche Canon. Comprata la prima entrylevel difficilmente si abbandona il brand iniziale e da li si garantiscono nuovi potenziali clienti per i loro tele... Amaramente non posso che notare la differente maniera di porsi. :(
Foto
Adriano Max
apr 04 2013 11:24
Senso assassino, come tutta la roba fatta per uccidere ... armi su cui vengono montati in primis, naturalmente.
Foto
Silvio Renesto
apr 04 2013 11:29
La pioggia di petizioni ricevute ha fatto sì che la Nikon ritirasse la sponsorizzazione da quella gara (probabilmente le proteste ricevute erano troppe).
e promettesse di non farlo più.

La pressione pubblica a volte può fare qualcosa.

Ma non credo farebbe marcia indietro sulla promozione di un prodotto, teniamo presente che se si scrive in Google "Nikon Hunting", esce il Nikon Hunting Store ossia il negozio Nikon per cacciatori.
La caccia è una grossa risorsa.
Anche Swarowski fa ottiche di precisione per la caccia.

Canon molti anni fa si faceva pubblicità invece pro natura sulla quarta di copertina del National Geographic (quello vero, non Italia) pubblicava splendide foto di animali rari e minacciati fotografate da grandi fotografi con attrezzatura Canon e si proclamava "committed" (dedicata coinvolta) alla protezione della biodiversità.
Spero poi non avesse pubblicità opposte da altre parti.

Ciao,

Silvio



.
Esatto.
Il punto chiave sta non in quello che viene prodotto ma negli eventi che vengono sponsorizzati.
Nel momento che si sponsorizza un evento ne si sposa la causa...e l'effetto...
Foto
Raffaele Pantaleoni
apr 04 2013 11:36

Secondo me sarebbe ora di fare una petizione a Nikon perchè cessi di sponsorizzare questi eventi.

Si può fare.
www.change.org

Se decidiamo un testo possiamo anche provarci.
Foto
Mauro Maratta
apr 04 2013 11:41

Si può fare.
www.change.org

Se decidiamo un testo possiamo anche provarci.


Io ci sto. :)
Foto
Raffaele Pantaleoni
apr 04 2013 11:41

Io ci sto. :)

Io sono iscritto posso lanciarla personalmente.
Ma petizione contro cosa?

Io non sono contrario alla produzione di mirini da caccia, generalmente parlando.
E' come condannare l'arrotino perchè affila coltelli. Ovviamente è un pò una provocazione ma chi vuol capire ha capito.
Foto
Raffaele Pantaleoni
apr 04 2013 11:45
La petizione necessita delle seguenti informazioni:

Immagine Allegata: change.jpg
Foto
Mauro Maratta
apr 04 2013 11:49
Ma a scanso di equivoci e per non equivocare vorrei qui ricordare che :

Il mirino per il safari di cui sopra costa 279 dollari.

Nikon produce altri apparecchi di misura e di osservazione di quel valore (o più).

Come ad esempio questo splendido telemetro laser per misurare la distanza di tiro per l'arco :

Immagine Allegata: archers_choice_feature.png

parliamo ovviamente di tiro con l'arco ... al bersaglio :) nonostante il tipo ritratto qui sembri una specie di Robin Hood del 21° secolo ...

Immagine Allegata: 353_8394_ARCHERS_CHOICE.png
questo apparecchio costa 279 dollari, io lo comprerei solo perchè mi affascina e credo che non faccia male a nessuno nemmeno se lo punti negli occhi di chi ti sta antipatico (o quasi !).

Immagine Allegata: golfing_rangefinders_feature.png
c'è anche la versione per golfisti, molto più tranquilla e divertente (vedetevi i filmati qui)

Nikon poi, come sappiamo, produce altri tipi di cannoni per il birding :

Immagine Allegata: edg_vr_fieldscope_feature.png

per nulla minacciosi ma che danno grandissimi margini alla casa giallo-nera.

Come dire che, se anche smettesse di fare mirini per il tiro cruento (un cacciatore può anche spendere 10.000 dollari per un fucile e metterci sopra un mirino da 300 dollari. Un bird-spotter invece può spendere 10.000 dollari per un fieldscope stabilizzato Nikon. Non è mica la stessa cosa), oppure venderli solo ai militari ma non ai civili potrebbe campare meglio e non fare la figura di quelli che tritano i marroni degli oranghi per farne zuppe afrodisiache ....
a NikonUSA?Nikon Japan?Al punto 2 metterei: smettere di pubblicizzare la caccia agli animali. Può andare?
Foto
Mauro Maratta
apr 04 2013 11:52

La petizione necessita delle seguenti informazioni:

Immagine Allegata: change.jpg


1) Nikon Corporation
2) vogliamo che Nikon smetta di produrre mirini per fucili da caccia
3) perchè la caccia cosiddetta sportiva può portare all'estinzione di specie animali rare, in particolar modo i predatori e i grandi mammiferi e Nikon non deve fornire strumenti per renderla più efficiente
4) Nikonland (che non è una organizzazione ma non ha paura di esporsi in questo caso)

:)
Foto
Raffaele Pantaleoni
apr 04 2013 11:52
Se è per tutti ok la lancio.
Foto
Bruno Mora
apr 04 2013 11:59
D'accordo.
Vaiiiiii

1) Nikon Corporation
2) vogliamo che Nikon smetta di produrre mirini per fucili da caccia
3) perchè la caccia cosiddetta sportiva può portare all'estinzione di specie animali rare, in particolar modo i predatori e i grandi mammiferi e Nikon non deve fornire strumenti per renderla più efficiente
4) Nikonland (che non è una organizzazione ma non ha paura di esporsi in questo caso)

:)


Il punto 3 non mi pare sia esaustivo. Aggiungerei che oltre a non renderla più efficiente non deve sponsorizzare eventi o pubblicizzare tale "sport".
Foto
Raffaele Pantaleoni
apr 04 2013 13:19
Petizione lanciata qui.
Io l'ho firmata e condisiva tramite facebook, google+ e twitter. Adesso tocca a voi: invitate tutti quelli che conoscete a firmarla.
Foto
Mauro Maratta
apr 04 2013 13:26
Ho firmato ed ho annunciato nell'articolo che Nikonland promuove e sostiene questa petizione.
Non servirà a nulla. Ma spesso basta una piccola voce ... :)
:bravo:
SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi