Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
* * - - -

Nuovo Nikkor 58 mm F1.4 G


Arriva all'improvviso, come se Nikon avesse appreso solo oggi che Zeiss era pronta ad uscire con il suo 55 mm F1.4 senza compromessi che in realtà esisteva già da 18 mesi a vari stadi di sviluppo.
 
Immagine Allegata: AFS_58_1.jpg
 
ha una focale che ricorda quella del primo normale degli anni '50, quel 5.8 cm F1.4 che fu associato per tanto tempo alla Nikon F, per poi essere sostituito su richiesta dei clienti dal più corto 50 mm :
 
Immagine Allegata: 58mmf14SnoAIC.jpeg
 
un blocco di metallo cromato e verniciato, con controlli manuali rassicuranti, sette lenti di buon vetro ma prestazioni tutto sommato mediocri, specie a tutta apertura.
 
E certamente ricorda ancora di più quel 58 mm F1.2 Noct-Nikkor che si è battuto ad armi pari con il Leica Noctilux per decenni, prima di essere tolto di produzione a metà degli anni '90 del secolo scorso :
 
Immagine Allegata: aesenal58mmf12NOCT.jpg
 
diciamolo subito, questo è un oggetto dei giorni nostri che all'aspetto non ha nulla di differente dal meno pregiato e comune Nikon 50/1.4G
 
Immagine Allegata: nikon-50mm-f14g-af-s--gar-italia--8-BIG-1.jpg
Nikkor 50 mm F1.4G
 
Immagine Allegata: Nikon-NIKKOR-AF-S-58mm-f1.4G-lens.jpg
Nikkor 58 mm F1.4G
 
o al più recente 35 mm
Immagine Allegata: nikon-35mm-f14g-af-s--gar-italia--21-BIG-1.jpg
Nikkor 35 mm F1.4G
 
e sembra fratello dell'85 mm F1.8G
Immagine Allegata: highres-AFS851_1325772761.jpg
 
 
insomma, in Nikon hanno probabilmente stampi a passo variabile, lo stesso procedimento di produzione per tutte le fasce di prezzo, forse gli stessi motori (?), certamente la stessa plastica all'apparenza friabile che sembra potersi sbriciolare come i crackers al rosmarino ... :)
 
Andiamo alla sostanza.
 
Immagine Allegata: 58_pic_004.jpg
 
lo schema è più complesso del normale ed integra due elementi asferici moderni, diversi dall'unico elemento molato a mano con il laser del vecchio 58 mm Noct-Nikkor.
 
Per confronto questo è lo schema del 50/1.4G :
Immagine Allegata: pic_004.jpg
 
non so a quale brevetto faccia riferimento perchè dal 2009 ad oggi ho contato almeno 7 schemi di normali fufll-frame depositati da Nikon ...
 
L'MTF ufficiale è questo :
 
Immagine Allegata: Nikon-AF-S-NIKKOR-58mm-f1.4G-lens-MTF-chart.png
 
teniamo conto che è fatto alla massima apertura
 
mentre questo è del 50/1.4G
Immagine Allegata: pic_002.png
alla medesima apertura.
 
Nikon ha pubblicato una breve intervista (in inglese) al progettista di questo obiettivo sulle ragioni delle scelte operate che sembrano certamente condivisibili.
 
In sintesi :
 
- scelta della focale non solo per un richiamo alle vecchie glorie ma per avere una profondità di campo più ridotta di un 50 mm senza esagerare con l'apertura massima
- apertura massima limitata ad F1.4 per limitare la vignettatura anche focheggiando all'infinito
- schema ottico rientrato rispetto al frontale per limitare il flare
- sviluppo dell'ottica per avere un accettabile compromesso tra nitidezza alla massima apertura, bokeh e plasticità della resa del soggetto a fuoco
 
Immagine Allegata: pic_005_l.jpg
una delle foto pubblicate da Nikon sul suo sito per la presentazione di questo obiettivo.
 
Registriamo a favore anche il passo filtri di 72 mm in luogo degli strani 58 mm e 68 mm di altri recenti fissi luminosi.
 
Di contro non sembra a prima vista esserci nulla di magico in questo nuovo obiettivo, certamente prestigioso ma che non si distacca dalla produzione di massa made in China degli ultimi periodo.
 
Chi scrive ha il timore di dover vedere la stessa finitura del 50/1.8G e del 28/1.8G, lo stesso tipo di motore poco prestazionale, il paraluce marchiato cinese in plastica leggera.
Del resto i 385 grammi esibiti pur con 9 lenti non fanno pensare ad altro.
 
Un peccato perchè, di questi tempi esistono alternative e il marchio Nikon non può più sperare di giustificare l'extrapremio richiesto.
 
Certamente farà ottime foto e darà sensazioni fotografiche superiori agli altri normali Nikon in listino. Ma per 1.799 dollari probabilmente la gente avrebbe preteso anche altro, più concreto.
 
Insomma, a parere di chi scrive Zeiss può tranquillamente continuare a proporre il suo chilogramma di lega e dodici vetri speciali concepito per coprire più della superficie del 24x36mm.
E Sigma può continuare lo sviluppo di un suo normale della linea A, per cui calibrare prestazioni superiori ... a metà prezzo, unite ad una costruzione a tutta prova.
 
Lo proveremo ? Se capiterà ma senza ansia ...


44 Comments

Uhm.... A vederlo sembra sempre sulla linea della qualità costruttiva degli ultimi G. Peccato, chissà io che cosa mi aspettavo. E poi f/1.4..... Ci voleva tanto a darli un altro terzo di stop di apertura?

 

Vabbè, tanto M.M. lo comprerà sicuramente, lo proverà una settimana e poi lo rivenderà facendoci sapere le sue impressioni. :scimmia:

Ma ho capito male o sta di listino a 1799 dolla?

E per quale motivo quel prezzo?

Bho...

Foto
Mauro Maratta
ott 17 2013 08:14


Ma ho capito male o sta di listino a 1799 dolla?

E per quale motivo quel prezzo?

Bho...

 

 

Per poterlo mettere nella stessa confezione regalo con 24,35 e 85 F1.4 :

 

Immagine Allegata: nikon-f1.4-lenses-limited-edition-set.jpg

 

 

se costasse di meno, non sarebbe intonato :)

 

Sai, non puoi mettere un "prosecchino" insieme al caviale beluga nella cassetta dei regali di Natale, ci vuole uno sciampagn francese ;)

 

Il Nikkor 24/1.4G costa da B&H 1.999 dollari

Il Nikkor 35/1.4G costa da B&H 1.699 dollari

Il Nikkor 85/1.4G costa da B&H 1.649 dollari

 

e adesso

 

Il Nikkor 58/1.4G costa da B&H 1.696 dollari

 

non ci potevano mettere un volgavissimo 50/1.4G da "soli" 439 dollari :)

Foto
giannizadra
ott 17 2013 08:21

Uhm.... A vederlo sembra sempre sulla linea della qualità costruttiva degli ultimi G. Peccato, chissà io che cosa mi aspettavo. E poi f/1.4..... Ci voleva tanto a darli un altro terzo di stop di apertura?

 

 

Stesse (prime) impressioni sullo scafo.

Sembra un clone di 35/1,4 G e 85/1,4 G.

Mi aspetto la stessa "qualità" costruttiva.

F/1,2 (se è quella l'apertura max che ti aspettavi) non è 1/3 di stop di apertura in più di f/1,4, bensì 1/2 stop, anzi a essere pignoli qualcosina in più...

 

"Nikon ha pubblicato una breve intervista (in inglese) al progettista di questo obiettivo sulle ragioni delle scelte operate 
(omissis...) 
- sviluppo dell'ottica per avere un accettabile compromesso tra nitidezza alla massima apertura, bokeh e plasticità della resa del soggetto a fuoco"

 

A quanto pare, anche il progettista-Nikon è convinto quanto me che la plasticità nella resa di un obiettivo esista... rappresenti un valore e vada ricercata.

Il Nikkor 58/1.4G costa da B&H 1.799 dollari

 

non ci potevano mettere un volgavissimo 50/1.4G da "soli" 439 dollari :)

 

AHAH!!!  :ibf_thumbup:

 

Cmq plasticità o non plasticità quello è il prezzo del 58/1.2 Noct con AF.

Foto
Adriano Max
ott 17 2013 09:08

Se l'obiettivo è quello di controllare la Profondità Di Campo al meglio il risultato è raggiunto col trucco: se un 50mm f/1,2 ha una PDC (approssimo) di 6.2cm a 150cm dal soggetto, allungando la focale di 8mm anche riducendo l'apertura a f/1,4, alla stessa distanza (con un angolo di campo leggermente minore, si passa da 46° a 40°50') la PDC è comunque minore e si porta a 5.5cm. Lo strumento quindi, complessivamente, permette in teoria di separare meglio il piano di messa a fuoco dagli altri fuori fuoco rispetto a un 50mm f/1,2.

 

L'altro vantaggio è che f/1,4 è meglio controllabile sul piano del progetto ottico e sua realizzazione, quindi il complesso dovrebbe essere più nitido sul piano di fuoco di un equivalente f/1,2. L'unica cosa che non possiamo sapere veramente è quanto sia corretto il coma; a quel prezzo per me deve essere al livello dell'85mm f/1,8 AFS: inavvertibile.

 

Staremo a vedere per cosa lo hanno specializzato e quanto ... per ora, visto il ritrattone, penso sia sbilanciato per i giapponesi sull'apprezzatissimo bokeh, al quale un po' di coma non fa male ... ovvero non mi aspetto nulla. Ci spero soltanto.

 

Ciao,

A.

Foto
Leonardo Visentìn
ott 17 2013 09:09

A quel prezzo si trova anche il 28/1.4 AF-D... Mettiamoci il Contax Zeiss 85/1.2 50th (o 60th) Anniversary e lo Zeiss ZF.2 35 f/1.4 e possiamo creare la valigetta alternativa...

Foto
Mauro Maratta
ott 17 2013 09:13


Se l'obiettivo è quello di controllare la Profondità Di Campo al meglio il risultato è raggiunto col trucco: se un 50mm f/1,2 ha una PDC (approssimo) di 6.2cm a 150cm dal soggetto, allungando la focale di 8mm anche riducendo l'apertura a f/1,4, alla stessa distanza (con un angolo di campo leggermente minore, si passa da 46° a 40°50') la PDC è comunque minore e si porta a 5.5cm. Lo strumento quindi, complessivamente, permette in teoria di separare meglio il piano di messa a fuoco dagli altri fuori fuoco rispetto a un 50mm f/1,2.

 

L'altro vantaggio è che f/1,4 è meglio controllabile sul piano del progetto ottico e sua realizzazione, quindi il complesso dovrebbe essere più nitido sul piano di fuoco di un equivalente f/1,2. L'unica cosa che non possiamo sapere veramente è quanto sia corretto il coma; a quel prezzo per me deve essere al livello dell'85mm f/1,8 AFS: inavvertibile.

 

[...]

 

 

E' esattamente così. Solo che la prospettiva di un 58 mm è molto differente da quella di un 50 mm, me ne sono (ri)accorto in questi giorni fotografando la stessa cosa con il 58/1.4 Nokton e il 50/1.2 Nikkor.

Mentre se si punta specificatamente al ritratto, l'85/1.4 si trova più a suo agio e con una pdc decisamente inferiore a parità di apertura.

 

Per una nuance in più (e l'autofocus) si possono spendere cifre di un ordine di grandezza superiore.

Però io faccio caso anche ai cavalli e ai kilogrammi e, a parità di prezzo, pure alla selleria.

 

E un Noct-Nikkor pesa mezzo chilo, contro i 385 grammi di questo. Quindi senza i piombini di zavorra io non mi porto a casa un altro plasticone F1.4, ho venduto tutti gli altri senza rimpiangerli minimamente :)

Foto
Leonardo Visentìn
ott 17 2013 09:17

Non ti garba Mauro provare il Makro-Planar ZF.2 50 f/2? Come peso 530g.

Foto
Mauro Maratta
ott 17 2013 09:20

Non ti garba Mauro provare il Makro-Planar ZF.2 50 f/2? Come peso 530g.

 

No, non mi interessa un macro manuale e non mi interessano obiettivi normali poco luminosi; F1.4 per un 50-58 mm per me è il minimo.

Mettiamoci il Contax Zeiss 85/1.2 50th (o 60th) Anniversary e lo Zeiss ZF.2 35 f/1.4 e possiamo creare la valigetta alternativa...

 

Senza AF... il prezzo degli Zeiss per Nikon sono ancora più ingiustificati.

Foto
Leonardo Visentìn
ott 17 2013 09:29

Tutto è relativo a quanto uno cerca nell'obiettivo che compra (anche perché se uno non è interessato non compra e basta), gli Zeiss, quantunque non economici, hanno il loro perché (soprattutto alcuni, 21, 25/2, 50/2, 100 e 135/2 su tutti), coi limiti (MF, prezzo) che ogni obiettivo ha (anche il miracolo AF-S 200/2 VR ne ha, partendo dal peso - e forse fermandosi qua).

Foto
Adriano Max
ott 17 2013 09:32

E' in effetti leggero, anche se il mio 50mm f/1.2 pesa dopotutto 360gr ... quindi, anche se di metallo, più leggero di questo AFS: le lenti danno il peso, la plastica la leggerezza che come sai a me non dispiace ... monterò un anello da 77mm anche a questo.

;)

Foto
Mauro Maratta
ott 17 2013 09:33


 
Senza AF... il prezzo degli Zeiss per Nikon sono ancora più ingiustificati.

 
 
Non sono d'accordo. L'autofocus di questi Nikon è come il cambio robotizzato della Smart.
E a tutta apertura è generalmente più precisa la messa a fuoco manuale.
 
Mentre di materiale e di ottima manodopera giapponese negli obiettivi Zeiss by Cosina ce n'è ben di più che in questi plasticotti che costano solo perchè è previsto nel budget annuale delle vendite.
 
Prova a vedere lo spaccato di un cambio ZF, confrontalo con lo spaccato di un 135/2 o di un 35/1.4 Zeiss e poi vai a vedere il cambio della Smart e gli attuali Nikkor ... la risposta la darai da te :)

 

 

 



[...] ... monterò un anello da 77mm anche a questo.
;)

 
Sono convinto che monteresti l'anello da 77 mm e il paraluce in gomma pieghevole.
Molto meno convinto che lo acquisterai per montarceli, quindi sarebbe meglio usare il condizionale ;)

Foto
Adriano Max
ott 17 2013 10:51

Il paraluce pieghevole ... no.

 Non sono d'accordo. L'autofocus di questi Nikon è come il cambio robotizzato della Smart.
E a tutta apertura è generalmente più precisa la messa a fuoco manuale.
 
Mentre di materiale e di ottima manodopera giapponese negli obiettivi Zeiss by Cosina ce n'è ben di più che in questi plasticotti che costano solo perchè è previsto nel budget annuale delle vendite.
 
Prova a vedere lo spaccato di un cambio ZF, confrontalo con lo spaccato di un 135/2 o di un 35/1.4 Zeiss e poi vai a vedere il cambio della Smart e gli attuali Nikkor ... la risposta la darai da te :)

 

Avrai sicuramente ragione Mauro, non lo discuto.

Ma io, nel 2013, non spendo 2000 neuri per comprare un obiettivo nuovo senza AF.

E nemmeno 1200 per comprarlo usato.

Foto
Mauro Maratta
ott 17 2013 12:18

 
Avrai sicuramente ragione Mauro, non lo discuto.
Ma io, nel 2013, non spendo 2000 neuri per comprare un obiettivo nuovo senza AF.
E nemmeno 1200 per comprarlo usato.

 
 

 
Senza AF... il prezzo degli Zeiss per Nikon sono ancora più ingiustificati.

 
 
Ok ma come ha giustamente osservato Leonardo il valore di un oggetto non deve necessariamente andare a braccetto con la tua personale disponibilità a pagarlo il prezzo richiesto dal fabbricante.
 
Nel senso che non credo che tu sia interessato a possedere una diga alta 100 metri, ma parimenti per questo motivo non potrai non ammettere che 5 miliardi di metri cubi di cemento armato messi in opera da operai qualificati, abbiano un costo intrinseco superiore a 5 miliardi di metri cubi di segatura di pioppo per uso in macelleria prodotti come scarto da una segheria industriale.
 
Con questo non sto dicendo che uno Zeiss è fatto come il cemento armato e un Nikkor moderno è fatto in segatura. Ma ... guardando il recente 55/1.4 Zeiss e l'odierno 58/14 Nikon qualche dubbio legittimo verrebbe ... :)
 
Poi magari leggiti questo articolo , guarda le foto che si fanno con un obiettivo manual focus che usato non costa 1.200 euro ma 2.400, per il semplice fatto che un altro per privarsene vuole essere pagato bene e ... riformula la risposta :)

1799 $... Ma è uno scherzo?

 

Se non altro abbiamo avuto la conferma totale e definitiva che Nikon un 50mm f/1.2 con AF proprio non lo vuole fare e non lo farà.

Detto questo, per 400€ preferisco prendermi il 50mm f/1.4 AFS G tutta la vita piuttosto che aggiungere (e buttare..) 1300 euro circa per 8mm in più...

Foto
Mauro Maratta
ott 17 2013 13:11

1799 $... Ma è uno scherzo?

 

Se non altro abbiamo avuto la conferma totale e definitiva che Nikon un 50mm f/1.2 con AF proprio non lo vuole fare e non lo farà.

Detto questo, per 400€ preferisco prendermi il 50mm f/1.4 AFS G tutta la vita piuttosto che aggiungere (e buttare..) 1300 euro circa per 8mm in più...

 

Hanno corretto il tiro in mattinata e l'obiettivo è ordinabile su Amazon.com in Usa a 1.696,50 dollari, con tasse e tutto 1.600 euro da noi :)

 

Avrai sicuramente ragione Mauro, non lo discuto.

Ma io, nel 2013, non spendo 2000 neuri per comprare un obiettivo nuovo senza AF.

E nemmeno 1200 per comprarlo usato.

 

Ciao Arsenio, sulla mancanza di AF mi trovi daccordo... se non altro Zeiss "giustifica" il prezzo con tutto il resto, tra costruzione, lenti, materiali... cosa che Nikon non fa, ti da un 58mm f/1.4 a 1799$ perchè ha deciso che deve costare così. Non è f/1.2, non è costruito vecchia maniera... pare un "banalissimo" 50mm f/1.4 AFS G da 400 euro al quale hanno aggiunto quegli 8mm. Addirittura costa più dell'85mm f/1.4 AFS G.

Zeiss avrà la sua filosofia che nel 2013 non tutti accettano, ma i suoi prezzi a mio parere sono molto più giustificati di quelli Nikon.

 

Hanno corretto il tiro in mattinata e l'obiettivo è ordinabile su Amazon.com in Usa a 1.696,50 dollari, con tasse e tutto 1.600 euro da noi :)

 

Ciao Mauro... sto passando attimi surreali dopo aver letto la notizia.

 

Tra prezzo, costruzione e apertura... mi è venuto il prurito più che la voglia. :unsure:

 

 

Per poterlo mettere nella stessa confezione regalo con 24,35 e 85 F1.4 :

 

attachicon.gifnikon-f1.4-lenses-limited-edition-set.jpg

 

 

se costasse di meno, non sarebbe intonato :)

 

Sai, non puoi mettere un "prosecchino" insieme al caviale beluga nella cassetta dei regali di Natale, ci vuole uno sciampagn francese ;)

 

:lol:

 

Potevano fare un'altra triade con 28mm f/1.4, 50mm f/1.2 e 105mm f/1.8

 

E invece hanno fatto il prosecchino con l'etichetta da champagne...

Foto
Mauro Maratta
ott 17 2013 13:22

Non sei il solo a sentire un prurito insopportabile :(

Foto
Adriano Max
ott 17 2013 13:26

Dal più vecchio Nikkor 5,8cm al più recente 58mm f/1,4 AFS passando per il 58mm f/1,2:

 

Nikkor -S Auto 5,8cm f/1,4

Immagine Allegata: 5.8cm_1.4_Nikkor.gif

 

58mm f/1,2 Ais

Immagine Allegata: 58_nikkor_Ais.gif

 

58mm f/1,4 AFS

Immagine Allegata: 58_1.4_AFS.jpg

 

Ciao,

Adri.

 

 

PS: questo è il Voigtlander Cosina Nokton 58mm f/1,4 (schema Topcor):

 

Immagine Allegata: 58mm_Nokton_Topcor_1.4.jpg

 

 

Foto
vetrofragile79
ott 17 2013 14:31

 

Senza AF... il prezzo degli Zeiss per Nikon sono ancora più ingiustificati.

 

Non sono d'accordo, la qualità costruttiva è al top e si mangia a colazione questi nikkor polimerici ! La leggerezza può essere un vantaggio ma anche far disaffezionare qualche matto come me che per tornare a divertirsi ha preso lo zeiss 35 f1.4.. e non vede l'ora di prendere il 21 o il 15. Insomma il senso a mio avviso ce l'hanno,forse più di questo esercizio di stile autofocheggiante dalle mirabolanti performance.

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi