Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Nuova Nikon D3400


Puntuale come il destino che bussa alla porta ... la presentazione ufficiale della "nuova" Nikon D3400, proposta in nero e in rosso scuro
 
Immagine Allegata: Nikon-D3400-DSLR-camera-red.jpg
 
- nuovo sensore da 24.2 megapixel
- ISO 100-25.600
- batteria accreditata di 1200 scatti
- compatibile Snapbridge
- in kit con un 18-55 a piacere a 649 dollari, a 999 dollari con il kittone che comprende un 70-300 DX non VR
 
una macchina che risolleverà certamente le sorti di Nikon, grazie alla modalità di guida assistita "migliorata".
 
Mi piacerebbe sapere a quanti dei presenti su Nikonland questa macchina ... mette un brivido ! :marameo:




79 Comments

Foto
Leonardo Visentìn
ago 17 2016 08:05
Just pure photography.
Foto
Silvio Renesto
ago 17 2016 08:23

Brrrr!

Foto
Gianni_54
ago 17 2016 10:31

Brividi si, ma di paura se le novità sono queste.

:blink:  :blink:  :blink: :blink:  

Foto
Silvio Renesto
ago 17 2016 11:10

Nei commenti su dpreview scrivono che rispetto alla D3300 hanno tolto alcune funzioni, fra cui la pulizia specchio a ultrasuoni.

Cercano di risparmiare?

Foto
Fab Cortesi
ago 17 2016 11:59

Andro' contro corrente pero e' la scelta migliore per il mercato DSLR.

 

Non e' una mia opinione nata dal nulla e spiego il perche'.

 

Nel mio recente viaggio in Giappone mi sono fissato sulle fotocamere appese al collo dei vari turisti (soprattutto asiatici, giappo - cino - koreo- tailandesi) e le DSLR che ho visto erano di questa fascia.

Oltre il 90% di quelli che ho visto che avevano DSLR, avevano appunto DSLR entry level con obiettivi entry level, quindi ritengo sensata la scelta di Nikon e Canon, almeno per ribilanciare le vendite.

 

Se pensiamo (egoisticamente) come fotografi amatoriali pero evoluti, queste fotocamere non hanno ragione di esistere, pero se pensiamo come principianti che si avvicinano al mondo della fotografia amatoriale pero che sta sopra alle compatte la ragione  c'e' e molto. Chi vuole essere un "fotografo provetto" si compra una fotocamera del genere e per Nikon, canon, sony che sia e' una maniera di fidelizzare il cliente alla propria marca. 

Non si pensa piu' a soddisfare il (limitato e esiguo) mercato di noi fotografi evoluti ma a fare numeri con le migliaia di (non) fotografi che si avvicinano al mondo DSLR. E' una realita' e dobbiamo farcene una ragione....che ci piaccia o no.

 

Quanti son disposti a sborsare migliaia di euro per fare fotografie delle vacanze o della famiglia da mettere poi sui social network e vederle solo sui monitor?

Quanti di loro stamperanno le foto?

Fatevi i conti

 

Per chi non vede come noi queste fotocamere come un appetibile mercato, sceglie altri corpi e obiettivi (abbiamo abbastanza per scegliere), non prende nemmeno in considerazione questi oggetti.

 

IMHO  ;)

 

IMHO  ;)

Non fa grinze,

In Corsica la stessa scena,

Ho visto

Una D610

Una D300

Una 5D mark 2

Il resto era quella roba lì...o giu di lì

 

:ciao:

T.

Andro' contro corrente pero e' la scelta migliore per il mercato DSLR.

 

Non e' una mia opinione nata dal nulla e spiego il perche'.

 

Nel mio recente viaggio in Giappone mi sono fissato sulle fotocamere appese al collo dei vari turisti (soprattutto asiatici, giappo - cino - koreo- tailandesi) e le DSLR che ho visto erano di questa fascia.

Oltre il 90% di quelli che ho visto che avevano DSLR, avevano appunto DSLR entry level con obiettivi entry level, quindi ritengo sensata la scelta di Nikon e Canon, almeno per ribilanciare le vendite.

 

Se pensiamo (egoisticamente) come fotografi amatoriali pero evoluti, queste fotocamere non hanno ragione di esistere, pero se pensiamo come principianti che si avvicinano al mondo della fotografia amatoriale pero che sta sopra alle compatte la ragione  c'e' e molto. Chi vuole essere un "fotografo provetto" si compra una fotocamera del genere e per Nikon, canon, sony che sia e' una maniera di fidelizzare il cliente alla propria marca. 

Non si pensa piu' a soddisfare il (limitato e esiguo) mercato di noi fotografi evoluti ma a fare numeri con le migliaia di (non) fotografi che si avvicinano al mondo DSLR. E' una realita' e dobbiamo farcene una ragione....che ci piaccia o no.

 

Quanti son disposti a sborsare migliaia di euro per fare fotografie delle vacanze o della famiglia da mettere poi sui social network e vederle solo sui monitor?

Quanti di loro stamperanno le foto?

Fatevi i conti

 

Per chi non vede come noi queste fotocamere come un appetibile mercato, sceglie altri corpi e obiettivi (abbiamo abbastanza per scegliere), non prende nemmeno in considerazione questi oggetti.

 

IMHO  ;)

 

 

fab.. vi è molto del vero.. nel tuo scritto, che ci piaccia o meno..  ovvio che chi è arrivato ad un certo livello, non veda di buon occhio queste scelte.. ma d'altronde, non sei il solo che le vede appese al collo dei turisti.. le altre.. sono mosche bianche.

Foto
Mauro Maratta
ago 17 2016 13:19

E perchè Leica, Phase One e Hasselblad non hanno bisogno di questa roba qua ?

 

E perchè BMW non ha in listino una cosa come la "nuova" Fiat Tipo ?

 

E perché Pioneer ha smesso di fare televisori ?

 

:)

 

E' così che ammazzeranno il mondo della fotografia.

 

La gente che dite voi dovrebbe fotografare ... con il telefonino.

 

:)

 

Gli altri (1/100 del totale ? Ok !) esclusivamente con roba seria.

 

:marameo:

Foto
Dario Fava
ago 17 2016 13:32

Io mi chiedo perché differenziare il mercato delle entry level su due modelli? ...Le entry level hanno di buono una cosa; fanno bene le foto in automatico, motivo per cui acquistai la 5200 da dare in mano alla mia assistente che non ha particolari competenze tecniche ma un occhio da paura, e mi riallaccio con quanto scritto da Fab; alla 5200 ho associato proprio il 18-55, perché un peso superiore sarebbe un problema per lei. Ottica nitida, VR funzionale, ma dimenticatevi lo sfuocato.

Ma avere un modello ancor più economico di una 5xxx per conto mio è uno spreco di energie.

Del display orientabile si può anche fare a meno (anche se fa comodo), ma il sistema autofocus delle 3xxx è proprio spartano.

Io al di sotto di una 5xxx mi orienterei su una compatta evoluta.

Foto
Bernardo Gattabrìa
ago 17 2016 13:33

Bah  tanto rumore per nulla! cosa avrà di differente rispetto alla paccottiglia 3100, 3200, 3300?

Foto
Mauro Maratta
ago 17 2016 13:36

Bah  tanto rumore per nulla! cosa avrà di differente rispetto alla paccottiglia 3100, 3200, 3300?

 

Il cosiddetto blu-tooth a basso consumo compatibile con Snap Bridge. A quanto capisco io.

Foto
Bernardo Gattabrìa
ago 17 2016 13:42

Ce ne faremo una ragione ('sti c..i, come dicono a Roma) :lol:

Io non sarei così radicale.

Una entry level, oltre a permettere ad alcune case produttrici di rimanere a galla per poter investire su quei giocattoloni che a noi piacciono tanto, consente a tanti fotografi alle prime armi di iniziare il proprio percorso con uno strumento un po' più "serio" di un telefonino o di una compatta.

Poi, se son rose fioriranno: se cioè sboccerà la passione, il passo verso una fotocamera più prestante sarà la naturale conseguenza. Se viceversa ciò non accadrà, la macchina rimarrà lì per le foto ai bambini e agli amici, e l'aspirante fotografo non si sarà impegnato economicamente per un oggetto usato poche volte.

Per FOTOGRAFARE penso sia sempre più indicata una fotocamera che un sofisticato (e costoso) telefonino. ;)

Ecc'appunto, mi allaccio al discorso di Pedrito

Xche voi con la fotografia vi date del tu, ne masticate e conoscete le caratteristiche e le potenzialità ma siete (siamo) cmq la NETTA minoranza

Il resto (che è 90 %) no, ecco dove Kazuo punta

Non ha scelto il rango ellevato (ed esigente) di clientela ma quello + povero e assai + numeroso

Sempre IMHO...

 

:ciao:

T.

Foto
Silvio Renesto
ago 17 2016 14:29

Molto probabile.

D'altro canto un mio collega per il suo viaggio-safari in Namibia qualche anno fa ha lasciato a casa la DSRL e si è portato una compatta ... Casio. E poi mi ha fatto vedere tutto contento le sue foto del secolo.

Che dire...

Foto
Mauro Maratta
ago 17 2016 14:58

Il mercato crolla a picco. Queste macchine in larga parte finiscono scontate insieme ai modelli precedenti.

 

Invece la fascia alta da' grandi margini ed é sempre in backorder-

 

Guardate che è così che è scomparsa l'alta fedeltà ...

Guarda che non sto dicendo che hai torto ma penso anche che avranno fatto i loro conti

Puntano sulla maggioranza...

 

:ciao:

T.

Foto
Fab Cortesi
ago 17 2016 17:17

E perchè Leica, Phase One e Hasselblad non hanno bisogno di questa roba qua ?

 

E perchè BMW non ha in listino una cosa come la "nuova" Fiat Tipo ?

 

E perché Pioneer ha smesso di fare televisori ?

 

:)

 

E' così che ammazzeranno il mondo della fotografia.

 

La gente che dite voi dovrebbe fotografare ... con il telefonino.

 

:)

 

Gli altri (1/100 del totale ? Ok !) esclusivamente con roba seria.

 

:marameo:

 

Perche Leica, Phase One, Hasselblad...

Perche sin dalle origini hanno tenuto un differente approccio e scelsero una differente filosofia.

 

Quanti milioni potenziali di acquirenti (parlo del mondo asiatico, pensiamo solo a China) potrebbero comprarsi o si comprano una di queste macchine? Ben pochi.

Canon e Nikon pensano ai grandi numeri e al Market share. Un passo indietro o verso questo tipo di mercato sarebbe come suicidarsi....oggi

Mi sembra che nessuna delle sopracitate si vanta di migliaia di ottiche. Tantomeno pero citano migliaia di ottiche F1.2, F1.4 o 2.8....ma citano solo numeri a a 6 cifre.

 

Se prendiamo in esempio le case automobilistiche, Fiat e' la della 500 e 127 e della Uno. Grazie a queste utilitarie Fiat e' rimasta nel mercato.

 

 

 

Il mercato crolla a picco. Queste macchine in larga parte finiscono scontate insieme ai modelli precedenti.

 

Invece la fascia alta da' grandi margini ed é sempre in backorder-

 

Guardate che è così che è scomparsa l'alta fedeltà ...

Correttissimo il tuo punto di vista, pero l'alta fedelta' e' una nicchia di mercato per pochi specialisti che continuano a comprare oggetti ricercati ma limitati, che non sono per il mercato (di oggi) fatto di MP3 o di Spotify.

Lo stesso che passa con le grandi catene di Supermercati o delle multinazionali di moda, grandi numeri e bassa qualita.

 

 

Chi di noi si sofferma a elogiare lo snap bridge, o l'assitenza e la semplicita' dei menu....

Se continuiamo a vedere questi oggetti fotografici con l'occhio da fotografo avanzato, siamo fuori pista e fuori mercato (il loro).

 

PS:

Rispondo a te Mauro perche tocchi i punti caldi, non perche sono in contrasto con le tue idee!  ;)

Foto
Mauro Maratta
ago 17 2016 19:31
Sono cambiamenti che avverranno forzatamente.

Io anticiperei il mercato. Questi preferiscono vantarsi di aver prodotto 95 milioni di 18-55 con margine unitario di 16 yen, quando non svenduti a un quarto del prezzo.

Una fabbrica sola in Giappone, manodopera seria, un decimo del fatturato e il triplo dell'utile netto. Futuro assicurato.

Tra tre anni Sony sfonderà il mercato con fuffa da 40megapixel prodotta a un tanto al chilo.
E sarà impossibile competere.

Samsung ha preferito ritirarsi altrove, dove si guadagna di più . E Samsung é 50 volte più grande di Nikon.
Foto
Mauro Maratta
ago 17 2016 19:46
C'é un recupero negli stepper mentre il medicale distrugge liquidità, per ora.

Comunque, voi non ve lo ricordate ma quando Nikon aveva il corredo di obiettivi più grande del mondo, con pezzi tipo il 13mm o il 2000/11 e il 1200-1700mm prodotti su ordinazione senza preventivo ... produceva solo fotocamere degne di quel corredo.

E gli azionisti mica se ne lamentavano.
Foto
Mauro Maratta
ago 17 2016 19:57
No ma gli altri marchi di elite non si sono votati al consumer.

E Apple non produce robe del livello della D3400. Nemmeno l'Apple TV é una cosa così ...

Il segmento consumer é volatile per sua natura e in fotografia scomparirà (presto).
Foto
Mauro Maratta
ago 18 2016 07:21

I settori dell'elettronica sono tutti uguali. Io non vedo spesso (anzi mai) Mac come primo prezzo nel volantino di Mediaworld.

Dove invece finiscono invariabilmente le Nikon D3100 e D3200, scontate, con il kittone, una borsa di merda e un treppiedi ancora più di merda (idem per Canon con i modelli equivalente, per carità).

 

E no, non ho in mente Leica, marchio che dieci anni fa era praticamente fallito e si è reinventato come griffe di lusso analogo a Louis Vuitton o Hermés.

Però Leica produce pochi pezzi, di alta qualità, li vende ad un prezzo che non si sconta dopo due mesi (come la D5 che il mio fornitore già mi offre a 5000 euro tondi ... macchine nuove e originali, non rubate !), che tengono anche sull'usato e che la gente attende anche 13 mesi per averle, senza "accontentarsi" di altro.

 

Nikon fotograficamente parlando è nata negli anni '50 per offrire oggetti di qualità superiore a Leica e Contax ma al giusto prezzo.

Modello che ne ha decretato il successo come ho descritto in qualche articolo forse dimenticato :

 

01/03/2015 - Il dopoguerra e la rinascita di Nikon

11/02/2014 - Dave Douglas Duncan porta Nikon tra i professionisti : Nikkor contro Zeiss

 

per poi uscirsene con il prodotto definitivo per i professionisti

 

04/03/2015 - La fotografia allo specchio : le Nikon F

 

cui Leica e Zeiss hanno cercato di opporsi inutilmente con le loro YYYflex per perdere la battaglia.

 

Ma la Nikon cui si riferisce Paul Simon nella sua canzone è facilmente una Nikkormat, non una Nikon F.

Una macchina "economica" solo per il listino, non perchè fatta di plastica e con la modalità "guida avanzata" che sembra una cosa di Google Drive o Google Map ... ma per il resto, analoga alla Nikon F (ovvero alla D5).

 

Io auspico che Kazuo si renda conto che con il mercato a picco, specie nella parte bassa del listino, si deve ristrutturare l'azienda e il business model - per dirla alla Harvard - deve passare per un ritorno alle radici :

 

- pochi prodotti di qualità ambiti dai nikonisti (come il 105/1.4 e il 300/4 PF)

- prodotti di fascia più larga a buon prezzo (come il 200-500/5.6)

- via tutti gli zoom consumer per sostituirli con oggetti di qualità, come gli obiettivi Fujinon serie F2 (16/2,23/2, 35/2, 50/2) in formato DX

- macchine che abbiano il DNA Nikon non solo nel marchio (due D5, due D900, due D500 con sensori differenti)

- la macchina entry level di Nikon non può essere una cosa al di sotto della D7500, che già è al di sotto di una Nikon FM2 o di una Nikon FE2 che erano la scelta di chi non aveva i soldi per comprarsi una F3 (la D5 dell'epoca)

 

tutto fatto in Giappone, pochi pezzi, ad un prezzo stabile sul mercato, che non si rompe solo a guardarlo.

 

Ma venduto al giusto prezzo. Come fa Sigma e come sta cercando di replicare anche Samyang.

 

Ogni cosa in listino Nikon dovrebbe rifarsi alla Nikon D5, solo in fasce di prezzo differenti.

 

Tutta roba di cui essere fieri, senza andare a cercare i teen-ager, le mamme del calcio, chi usa le macchine in tutto Auto, e specialmente senza Ashton Kutcher per presentare un modello di mercato che non è nikonista ...

 

Il modello di "consumatore" cui si dovrebbe riferire Nikon è quello rappresentato dal Nikonlander medio.

 

Non quello che si iscrive per fare una domanda del cavolo e poi scompare :marameo:

Nikon D3300 e iPhone 4S .... meglio il secondo !

 

guarda caso proprio su una Nikon D3X00 del piffero ...

 

;)

 

Ma certo che un iPhone anche di 4 anni fa è meglio di una Nikon D3300 o di una Nikon D3400.

 

Quelle non sono mica delle Nikon ... come non sono Nikkor i vari 18-55 e 55-300.

 

:(

 

Nikon dovrebbe essere come Audi, Mercedes, BMW. Non come Fiat, Kia, Renault, Dacia (!) ...

 

... Leica, Porsche, Aston Martin, Ferrari, Hasselblad e Phase One giocano in un'altra classe.

 

Ma Nikon non può proporre la Alfa Romeo Arna e dire - come diceva la pubblicità dell'epoca - : "E sei subito Alfista" :( :(

 

Questo significa una cosa sola : la fine !

Foto
Mauro Maratta
ago 18 2016 09:04

Il mio pensiero non è cambiato rispetto a quanto abbiamo ampiamente dibattuto qua :

 

24/05/2016 - Nikon : lo stato attuale delle cose - letture (901) - autore : Mauro Maratta

 

e credo che per sopravvivere Nikon debba profondamente ripensare del tutto il suo business-model.

 

Ma non spetta a me decidere come, purchè ci sia chi ci sta pensando (cosa di cui comincio a dubitare fortemente anche io).

 

Personalmente, da Nikon D5x user guardo con raccapriccio l'esistenza di una Nikon D3400, praticamente mi vergogno che ci sia scritto sopra Nikon come c'è scritto sulla mia Nikon D5.

E' più forte di me e quando vedo una "novità" presentata con questa veemenza, sbotto e devo ribardirlo.

 

Io mi vergogno di essere nikonista pensando al fatto che a listino Nikon propone la Nikon D3100-D3200-D3300-D3400 e obiettivi come il 18-55 in tutte le sue salse e i vari 70-300 appena presentati.

 

Con tutto il rispetto per gli acquirenti di questa robaccia qua che questi si meritano.

Foto
Mauro Maratta
ago 18 2016 09:26

Non ho riscontri sulle vendite di D5 e D500 ma credo che il problema principale possa derivare dal terremoto, per quanto riguarda le consegne e dalla sostanziale mancanza di innovazione per quanto riguarda l'appetibilità per il nikonista tipo che ha già modelli delle generazioni precedenti che fanno sostanzialmente le stesse cose.

 

La D5 altro non è che una D3 Mk V e la D500 è arrivata con 4 o 5 anni di ritardo ma è semplicemente una D300 Special.

 

Nel confidarti che in questo momento a me piacerebbe parlare dei rumors della Nikon D900 e, ancora di più, della D5x, come di fatto stanno facendo i canonisti per la prossima Canon 5D Mk IV - non la Rebel XT7000 - piuttosto che di questa D3400, posso solo confessare che il mio cuore palpita per il prossimo Sigma Art 85/1.4, dopo aver utilizzato il già magnifico vecchio esemplare non più tardi di ieri.

 

Dove il mio corredo tra ottiche e flash, conteneva solo la D5 di marchiato Nikon :(

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi