Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Nikon brevetta un 300 AF-s VR a diffrazione

brevetto

Nikon ha registrato un brevetto per un possibile futuro 300 mm stabilizzato integrante un sistema diffrazione che ne consentirebbe la realizzazione in un corpo relativamente compatto.

Il sistema, analogo a quello utilizzato da oramai un decennio da Canon (il sistema Canon a diffrazione) consente effettivamente una riduzione di lunghezza.

Il nuovo obiettivo avrebbe uno schema a 16 lenti in 10 gruppi, con una lunghezza di 190 mm contro i 222 dell'attuale 300/4 AF-S.

Qui ci sono i dettagli del brevetto.

Ricordo con l'occasione che gli obiettivi a diffrazione sono delicati, costosi e complessi da produrre e che non è detto che da ogni brevetto nasca un reale prodotto industriale.


16 Comments

Foto
Silvio Renesto
ago 04 2012 20:07
Se non avrà qualche porcata insita nel progetto (tipo diventare un 135mm a 1,6 metri stile 70-200 VRII <_< ) una qualità pari o superiore all'attuale e un prezzo nella decenza umana, mollerò quasiasi altra intenzione pericolosa e comincerò a mettere i soldini nel porcellino per lui.
Ciao,

Silvio
Foto
Silvio Renesto
ago 04 2012 20:58
Sul sito nikonrumours però dicono cose inquietanti, tipo che è cortissimo ed userebbe una lente diffrattiva come il Canon 400 f4, che non mi pare abbia riscosso grandissimi successi.
Staremo a vedere.
Ciao,

Silvio
Beh, il Canon 400/4 é usatissimo qui al Nord in qualsiasi capanno da birdwatching....
Ed é fantastico, tra l'altro.
Per Nikon lo prenderei al volo.

Sulle prestazioni dell'eventuale 300/4 VR non mi sbilancerei.
Non credo avrebbe nulla a che spartire con l'attuale, a partire dall'arzigogolatura dello schema ottico (contro uno schema semplicissimo come quello dell'attuale).
Che non depone affatto sul mantenimento della focale alle brevi distanze, se é IF. Anzi... :glare:

Sempre che venga prodotto... E sempre che il brevetto sia davvero per un 300/4, e non ad esempio un 400/4 o simili.
Il fatto che lo brevettino in un certo modo non significa che automaticamente la lente avrá quelle caratteristiche.

Ma in ogni caso é piú che comprensibile.
Per vendere un 300/4 devono "far capire" che é molto differente dal 300/5.6 che é giá contenuto nello zoom VR, che costa una frazione e pesa nulla in confronto.
Che poi il 70-300 sia pietoso a quella focale (ed a altre, a mio parere), poco conta.
Un 300mm fisso molto piú corto dell'attuale sarebbe un'attrazione per moltissimi.

E purtroppo l'uso in macro poco spinta é una caratteristica "incidentale" dell'attuale 300.
Purtroppo non é una key feature, e temo che se in Nikon devono scegliere tra un 300 che va bene alle brevi distanze ed uno molto piú corto...
La scelta é giá fatta. :unsure:

Ma non disperiamo, ed aspettiamo di vederlo in giro, se si degnano. :)
a_

Beh, il Canon 400/4 é usatissimo qui al Nord in qualsiasi capanno da birdwatching....
Ed é fantastico, tra l'altro.
Per Nikon lo prenderei al volo.

Sulle prestazioni dell'eventuale 300/4 VR non mi sbilancerei.
Non credo avrebbe nulla a che spartire con l'attuale, a partire dall'arzigogolatura dello schema ottico (contro uno schema semplicissimo come quello dell'attuale).
Che non depone affatto sul mantenimento della focale alle brevi distanze, se é IF. Anzi... :glare:

Sempre che venga prodotto... E sempre che il brevetto sia davvero per un 300/4, e non ad esempio un 400/4 o simili.
Il fatto che lo brevettino in un certo modo non significa che automaticamente la lente avrá quelle caratteristiche.

Ma in ogni caso é piú che comprensibile.
Per vendere un 300/4 devono "far capire" che é molto differente dal 300/5.6 che é giá contenuto nello zoom VR, che costa una frazione e pesa nulla in confronto.
Che poi il 70-300 sia pietoso a quella focale (ed a altre, a mio parere), poco conta.
Un 300mm fisso molto piú corto dell'attuale sarebbe un'attrazione per moltissimi.

E purtroppo l'uso in macro poco spinta é una caratteristica "incidentale" dell'attuale 300.
Purtroppo non é una key feature, e temo che se in Nikon devono scegliere tra un 300 che va bene alle brevi distanze ed uno molto piú corto...
La scelta é giá fatta. :unsure:

Ma non disperiamo, ed aspettiamo di vederlo in giro, se si degnano. :)
a_


appunto giustamente.. staremo a vedere...come diceva quello là..

se son rose.. fioriranno.. o no?
Foto
Alberto73
ago 05 2012 22:18

se son rose.. fioriranno.. o no?

basta che non siano cachi...... :rolleyes:

comunque direi che era ora che lo aggiornassero..... sperando sia un progetto valido.... :)
Valentino.Todeschini
ago 05 2012 22:54

basta che non siano cachi...... :rolleyes:
comunque direi che era ora che lo aggiornassero..... sperando sia un progetto valido.... :)


se moltilpicato va bene quanto l'attuale potrebbe essere il mio prossimo acquisto
Foto
Adriano Max
ago 06 2012 10:01
Attendo trepidante la sua realizzazione e quella del 70-200 f/4 AFS VR ...
:)
Valentino.Todeschini
ago 06 2012 18:22

Attendo trepidante la sua realizzazione e quella del 70-200 f/4 AFS VR ...
:)


Ho ripensato all'uso che fare di quest'ottica:
Il 70-200 VR II con 1.4X fa benissimo il lavoro che fa un 300 f4 non è nitido pari pari ma nemmeno si discosta molto, mm a parte.
lo stesso con 2X invecie perde nitidezza e contrasto "abbastanza", secondo me un 100-500mm o 80-400mm di buona qualità sarebbbe una buona nuova lente.
Foto
Valerio Br¨stia
ago 26 2012 14:17

Avrei preferito di gran lunga un 400/4 VR sui 3k ;-)


c'è già, costa 2,5 k di +, ma c'è già. E quanti ne deve fare nikon?

Mi sa che sto nuovo 300/4 deluderà i molti che desiderano uno smilzo, leggero vetro maneggiabile.
Il VR chiede SPAZIO ed inoltre su tutti i VR (non solo nikon ma anche Sigma) si è ridotta la capacità "macro" rispetto a focali equivalenti non stabilizzate.

Le cose cambiano se ricorreranno ad uno o + gruppi diffrattivi, e sarebbe anche ora!
Ma non è che c'era qualche brevetto Canon ancora attivo, ed è per questo che solo ora arriva la proposta Nikon ?

Silvio, hai mai provato il vituperato 400/4 DO ? Io l'ho maneggiato una volta sola tanti anni fa. E sono rimasto impressionato dalla compattezza e leggerezza. Che poi abbia qualche lineaxmm meno dei vari 300/2.8 o 500/4 ci può anche stare. Ma quel coso lì lo sopporti bene in un trek di due giorni zaino in spalla, gli altri no.

ciao
Foto
Silvio Renesto
ago 26 2012 14:33
No mai, a proposito, il buonissimo 300 f4 IS Canon (provato) ha una messa a fuoco minima (1,5m) pari al 300 f4 non IS e al 300 f4 AFS nikon, per cui se si vuole si può fare un obiettivo stabilizzato compatto e quasi macro, senza sacrifici sulla qualità.
Ciao,

Silvio
Foto
Valerio Br¨stia
ago 27 2012 07:14
hoi Silvio,

e si vede che Nikon (ma anche Sigma) non è capace, che ti devo dire ... I vetri sono lì a dimostrarlo. Dove c'è il confronto con un pari focale non VR , il VR oltre ad essere + grosso e pesante ha ridotta capacità "macro". Ovviamente, intendiamoci, non è solo questione di minima distanza di messa a fuoco, ma di ingrandimento a quella distanza di messa a fuoco. E' il discorso che tu correttamente hai indicato come "porcata" fatta sul 70-200 VRII, obiettivo splendido, ma ammazzato nel suo potere di ingrandimento alla minima distanza messa a fuoco e alla massima focale. Polemica già fatta con Mauro al tempo della presentazione del 70-200 VR II. Devo dire che Mauro mi fece notare allora che comunque non era una gran perdita pur di poter usare un vetro del genere. Tutto sommato aveva ragione, nei due anni di utilizzo mi ha dato delle gradite soddisfazioni. Certo che se ingrandisse un po' di + a 200 mm ... potrei lasciare a casa il tubo di prolunga.

un saluto

Valerio
Foto
Adriano Max
ago 27 2012 10:03
Io sto chiudendo le finestre di attesa: mi sono letteralmente rotto. Approfitterò della prima occasione di un tele in un'incarnazione dotata di attributi.
;)

Questo 300mm f/4 AFS VR corto è un sogno (ancora): ora che si realizzi e che si decanti (per un prezzo degno) sarò vecchio ...
:glare:

Ciao,
A.
Foto
giannizadra
nov 24 2012 09:53
L'attuale 300/4 AFS andrebbe indubbiamente aggiornato con l'introduzione del VR.
Se i dati della notizia sono esatti nutro qualche perplessità sullo schema "a diffrazione", che a fronte di vantaggi dimensionali relativamente modesti (si passerebbe dai 22,2 cm di lunghezza dell'AFS a 19,0 cm, a fronte di un non improbabile aumento del diametro) potrebbe comportare una sensibile lievitazione del costo.
Staremo a vedere...
Mi sfugge perché dovrebbe essere piú costoso. Sono troppo ignorante in materia.

Sull'aumento di diametro purtroppo hai quasi certamente ragione, anche se tutto sommato il 70-200 f4 lascia intravedere una tenue speranza... Tenue...
a_
Foto
Mauro Maratta
nov 26 2012 11:04
Perchè il sistema a diffrazione non è banale da mettere a punto.
E' facile farlo, difficile avere una resa equiparabile a quella di una lente normale o a bassa dispersione.
Il 400/4 DO Canon costa meno del 400/2.8 ... ma è appunto un 400/4 e non è un obiettivo economico ;) dato che in Italy ci vogliono 5.800 euro per comperarlo, contro i 1.300 del 300/4 IS che è il pari-classe dell'attuale Nikon 300/4 AF-S e naturalmente non è un DO.
L'unico altro obiettivo Canon a diffrazione è "l'economico" 70-300 4.5-5.6 DO, apparecchio di fascia decisamente più bassa ma che si permette di costare come i due 300/4 tradizionali di Canon e di Nikon (1.200 euro).

A mio parere è urgentissimo (anzi è già tardi) che Nikon aggiorni il 300/4 AF-S ma non è affatto necessario che lo renda esoterico e costoso.
Anzi ...
Foto
Mauro Maratta
set 13 2013 09:14

E' appena stato pubblicato un ulteriore brevetto per un 300 mm con elemento a diffrazione.

 

La presentazione data al 27 febbraio 2012, quindi è possibile che lo sviluppo sia in corso (o terminato).

 

Lo schema è questo :

 

Immagine Allegata: 2013_174759_fig01.png

 

la descrizione non specifica espressamente l'apertura massima del diaframma ma si conosce :

 

- lunghezza focale : 291 mm

- lunghezza dell'obiettivo : 190,20 mm

- schema : 17 lenti in 10 gruppi, una superfice a diffrazione

- si fa anche riferimento ad uno specifico teleconverter ottimizzato per la correzione "apocromatica"

- il progetto sembra anche inglobare alcuni degli accorgimenti utilizzati nel recente 800/5.6

 

altri dettagli qui (traduzione automatica dal giapponese all'inglese).

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi