Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

La nuova Nikon Df


Ampiamente annunciata da una inattesa campagna di marketing che ha puntato su concetti nostalgici di pura fotografia, niente distrazioni, è stata annunciata come previsto ma già ieri oramai si sapevano tutti i dettagli, prezzi e disponibilità comprese.
 
Immagine Allegata: Nikon-Df-announcement.jpg
uno scotch, una penna stilografica, monete vecchie, una vecchia bussola, una cartina geografica, sulla macchina un vecchio 55/1.2 pre-Ai. E' chiara la caratterizzazione della macchina così come l'identikit del probabile acquirente, almeno secondo Nikon
 
Immagine Allegata: Nikon-Df-fusion.jpg
Df sta per Digital Fusion, fusione di due mondi oramai distanti.
Le qualità della D4 in un corpo leggero votato alla mobilità.
 
Immagine Allegata: Nikon-DF-leather-case.jpg
il ritorno della borsa pronto in similpelle nera e simil-cuoio
 
Immagine Allegata: Nikon-Df-with-a-leather-case.jpg
Anche la correggia in simil-cuoio (riduttivo chiamarla cinghia). Ma cromature e pelle chiara si abbinano bene cromaticamente ?
 
Immagine Allegata: backtofrontv1.jpg
due versioni, nera e "panda" (nero e cromato)
 
Immagine Allegata: Nikon-Df-kit-silver-2.jpg
davanti "museo"
 
Immagine Allegata: Nikon-Df-kit-silver-3.jpg
dietro "liceo"
 
Immagine Allegata: original.jpg
il ritorno del vecchio pulsante di scatto AR3 al posto dei nuovi contatti elettrici con la presa multipolare
 
Immagine Allegata: original3.jpg
la pletora di comandi necessari a fondere insieme i due mondi
 
Immagine Allegata: battery-001.jpg
la batteria, della stessa famiglia di quella delle entry-level D3200-D5300
 
Immagine Allegata: batterycomp.jpg
il vano batterie e l'accesso al vano memorie (una sola SD)
 
Immagine Allegata: Aitab-001.jpg
il "dentino" mobile Ai che permette di accettare anche le ottiche pre-AI non modificate, come facevano la F3 e la F4
 
Immagine Allegata: cpudata2.jpg
la voce del menù che fa riferimento alle ottiche "vintage"
 
 
Immagine Allegata: Nikon-Df-body-design.jpg
la scocca, derivata da quella della D600 con guarnizioni anti infiltrazioni
 
Immagine Allegata: Nikon-Df-camera-body.jpg
che apparentemente davanti non sembra in metallo e sopra ha tanti fori per quante sono le ghiere di controllo
 
Immagine Allegata: Nikon-Df-Wi-Fi.jpg
wi-fi opzionale come la D3200-D5300-D7100-D610-V2
 
Immagine Allegata: Nikon-DK-28.jpg
il coprioculare DK-26 con la sua "guida di sicurezza"
 
Immagine Allegata: isodial.jpg
il controllo ISO esteso a passi di 1/3 e la compensazione della esposizione
 
Immagine Allegata: toprightcontrols.jpg
l'altro lato con il piccolo display lcd e il selettore di modo
 

***

 

Immagine Allegata: backtofrontv1.jpg

Immagine Allegata: original5.jpg

 

non ricordavamo una campagna di marketing così "impressive" da parte di Nikon e da lungo tempo.
Molto efficace ha provocato addirittura la caduta di alcuni server, tanto è stato il clamore e l'interesse suscitato.
Anche qui, nel nostro piccolo, abbiamo avuto oltre 11.000 visualizzazione della discussione relativa al rumor in poco più di 10 giorni. E decine di interventi accalorati.
 
Ha fatto sensazione, ha creato aspettative.
 
Alcuni dettagli non chiariti avevano anche fatto pensare a qualche cosa di molto innovativo.
In realtà si tratta di un prodotto difensivo (come lo è la D610 e come lo è il 58/1.4G) che di ibrido non ha il mirino né la polivalenza ma vuole essere a metà strada tra l'eredità non dimenticata di Nikon (e da Nikon) e le possibilità offerte dalle reflex attuali, oramai al crepuscolo.
 
Vista con il giusto distacco non è un cattivo prodotto e credo che gli ingegneri di fronte all'improbo compito di ibridizzare una D600, consentendo possibilità operative su tutti gli obiettivi Nikkor presenti e passati, non potevano fare che questo. E questo hanno fatto.
 
Il sensore della D4 su un corpo compatto fa pensare all'attenzione verso il cliente almeno su questo versante. Anche se dobbiamo ammettere che per quel sensore avremmo gradito anche il miglior autofocus possibile, il miglior otturatore, il migliore processore disponibile e quanto quest'ultimo avrebbe consentito anche oltre la D4 in termini di exploit del file.
 
Tutto sommato che manchi il video ci sta, avrebbero dovuto inserire anche un microfono, le uscite video e tutto quanto necessario per sfruttarlo. Ci domandiamo però perchè siano presenti quelle sciocche funzioni di elaborazione dei jpg in camera (miniature, effetti vari, ritagli) che non crediamo siano indirizzate a quei "nonni" che hanno nostalgia della gioventù nei primi anni '60.
 
Sicuramente è una macchina che consentirà splendide foto a tutte le sensibilità possibili ( e anche oltre) con un corpo più compatto delle altre reflex Nikon a pieno formato.
E con questa macchina Nikon ha adesso il più ampio parco macchine FF dai tempi dell'ultimo periodo a pellicola.
Certamente, bisogna dirlo, non sarà un prodotto che andrà a ruba : 2.749 dollari solo corpo sono praticamente quanto richiesto per la D800. Con l'obiettivo si raggiungono i 3.000 dollari.
Prezzi che in Europa si tradurranno in euro per effetto della elevata tassazione.
 
Certo che, però, almeno una volta le macchine manual focus avevano mirnini e vetrini intercambiabili per facilitare la messa a fuoco manuale. Qui non è previsto nulla se non l'indicatore del telemetro interno. Troppo poco visto quanto offrono le odierne mirrorless con una spesa inferiore ...
Una macchina con il mirino ibrido avrebbe offerto un mix di qualità e possibilità espressive ben superiori all'aggiunta di qualche dialer fisico in più su una infrastruttura che è comunque moderna.
 
Avrà successo ? Francamente lo speriamo per Nikon ma allo stesso tempo ci sentiamo di raccomandare a chi vorrà comperarla di attendere almeno un anno o più.
 
Il pensiero non troppo peregrino che viene alla mente vedendo l'utilizzo del sensore dell'ammiraglia su un complesso decisamente meno all'altezza è che siano all'orizzonte, nemmeno troppo lontano, forse due declinazioni top, D4H e D4x decisamente all'avanguardia.
 
E questo potrebbe favorire le possibilità di acquisto di qualche cosa di veramente superiore.
 
Certo chi guida Land Rover nella brughiera, beve scotch liscio ed ama cuoio e cromature non potrà che considerare la Df un must.
 
Per il resto di noi si aprono invece giorno dopo giorno altri scenari :)
 

 


 




177 Comments

Foto
Leonardo Visentìn
nov 05 2013 06:55
La macchina è stata inserita sul sito Corporate.

Conferma tutti i dati presentati da Nikon Rumors, con la "scomparsa" del mirino ibrido con un più convenzionale mirino analogico a pentaprisma con copertura 100%, peso solo corpo di 710gr e conferma del supporto a ottiche non AI:

In addition to the great satisfaction of taking pictures with the latest state-of-the-art NIKKOR lenses, the Df offers another profound pleasure: compatibility with vintage NIKKORs. Its lens mount was designed with a collapsible exposure-meter-coupling lever to accept almost all NIKKOR lenses, including non-AI lenses. You can register up to nine non-AI lenses in advance, adding lens information such as focal length and open aperture values. When in use, simply attach the pre-registered non-AI lens, select the corresponding lens number from the menu and then choose "non-AI lens" from the exposure meter-coupling options. By matching the aperture value set with the lens aperture ring to the camera via the command dial, you can enjoy full-aperture metering with vintage NIKKORs and obtain more accurate results (compatible only with A or M exposure mode). Relish the creative potential that becomes possible when you combine vintage lenses with the latest digital technology.
Immagine Allegata: image.jpg
Immagine Allegata: image.jpg

Batteria che da standard CIPA assicura fino a 1400 scatti.

Shuttle lag 0.052s (la D4 sta a 0.042s sempre standard CIPA).

Immagine Allegata: image.jpg
Immagine Allegata: image.jpg
Immagine Allegata: image.jpg
Immagine Allegata: image.jpg
Immagine Allegata: image.jpg

Immagine Allegata: image.jpg
Immagine Allegata: image.jpg
Immagine Allegata: image.jpg

Unico plus rispetto ad una Dxy0 insomma è il supporto a ottiche non AI, e il design retro con controlli analogico-meccanici, il resto è un déjà-vu. Prezzato come esclusiva di nicchia.

Il 50ino "Special edition" non è altro che un nuovo abito estetico per il "vecchio" 50/1.8G.

Resta il fatto che potrebbe benissimo diventare la mia prima FX, perché mi intrippa molto, sia per il look che per le caratteristiche. Non ora, non a questo prezzo, non prima di vedere se ha incluso un abbonamento al servizio di pulizia sensore di LTr o altri graziosi bachi.

...esteticamente è un ibrido che mi piace molto :bigemo_harabe_net-113:  ...tecnicamente non aggiunge nulla ad una d600/610 :bigemo_harabe_net-01:  ...mi sembra di capire che per la messa a fuoco manuale ha il solito telemetro elettronico che evidentemente in nikon ritengono adeguato ad una reflex retrò da 3000 $ che promuovono per l'utilizzo con le lenti mf :suicide:  ... assenza del video di cui sinceramente non sento alcuna mancanza...prezzo di lancio secondo me fuori da ogni logica come capita spesso a nikon ultimamente...eventualmente la comprerò quando scenderà sui 1500 € :scimmia:

Foto
Max Aquila
nov 05 2013 08:00
imbarazzante per il distributore italiano sara' stabilire il ricarico che
, come in ogni occasione di lancio di apparecchiature nuove, vorranno collocare su questa macchina.

Forse che costera' (in Italia solamente) piu' della D800?

Potrebbe essere il prezzo piu' indicativo del mondo, quello che metterebbe definitivamente fuori campo ogni acquirente...

sembra la macchina adatta a un fotografo possessore di materiale Nikon non ai ed Ai che fino a ieri:
- abbia fotografato con pellicola
- voglia passare al digitale comprando la macchina dal rapporto prezzo/prestazioni piu' costosa
- non abbia mai usato ottiche autofocus
- detesti il video
-non abbia alcuna idea del mercato e del panorama tecnico attuali
- abbia sempre desiderato di comprare una Alpa svizzera, m si sia limitato ai coltellini Victorinox

Ne conosco persone cosi'... :-)

ma avrebbe fatto guadagnare un casino Nikon se l'avessero presentata prima della D100


Oggi ci fa sorridere e meno male che lo sappiamo fare ancora...
come dice Roby, ci penseremo quando ci chiederanno 1000 euro per sgombrargli la vetrina del negozio

Lo diceva anche mio nonno che il Marketing va sempre preso prima e non dopo l'aperitivo :)

Bella. Quando il prezzo (anche usato) raggiungerà il mio target, è probabile che vada ad affiancare la D3. :)

Foto
Bernardo Gattabrìa
nov 05 2013 08:21

Si era come era stato prevista.... purtroppo anche il prezzo!!! :bigemo_harabe_net-175:  Peccato se e quando scenderà a 1000 euro, .... ci farò un pensierino

Ma la Fuji è full frame? Formati diversi non mi interessano.
Foto
Valerio Brùstia
nov 05 2013 08:46

Non è proprio una cacata di fotocamera gente cara,

 

Onde evitare che qualcuno cada nel tranello del  "detrattore del partito preso" faccio presente che:

- è full frame

- ha il sensore con migliore rapporto segnale rumore sugli alti iso attualmente disponibile con attacca Nikon F

- ha un pentaprisma HP (altro che D600 + o - 10)

- i comandi sono razionali (almeno per chi ha qualche "penna bianca")

- Monta tutti i vetri di Nikon (con esclusione di quei grandangoli che chiedevano l'alzo specchio)

- scatto a filo: diavolo ci voleva tanto???

 

 

Veramente dobbiamo sparare a zero su sta macchinetta?

E' cara: e c'era da aspettarselo. Buffo pensare che potesse essere proposta a prezzo inferiore alla 610.

 

Per i contro, che ci sono, vale la pena rifletterci su un momento.

 

MB non sbaglia affatto a pensarla come corpo di seconda. Il problema è che alla prova sta macchina rischia di diventare "di prima", ma è un'ipotesi

Foto
Mauro Maratta
nov 05 2013 08:48

Non è proprio una cacata di fotocamera gente cara,

 

[...]

 

 

Valerio, hai letto l'articolo redazionale ? :)

Foto
Mauro Maratta
nov 05 2013 08:48

Ma la Fuji è full frame? Formati diversi non mi interessano.

 

Fuji per ora fa solo APS-C. Presumibilmente l'anno prossimo usciranno una compatta full-frame e una mirrorless full-frame.

Foto
Giorgio Guastella
nov 05 2013 08:49

Sinceramente sono un po deluso da questo Frankenstein che "privato" del vociferato mirino ibrido rimane una pura operazione di stile che per appagare l'occhio complica la vita senza aggiungere alcuna utile innovazione (anzi!)

Il quadretto si completa con un prezzo da collezionista.... mah!

Eppure per creare una fotocamera di grande successo sarebbe bastato prendere il sensore della D4 e metterlo in un corpo D800!!!

Non fa per me, continuerò ad aspettare una erede della D700... se mai arriverà!

Dunque ricapitolando

 

- Sensore di 4 anni fa

- Autofocus della d600  :GrattaTesta:

- No Video  

- 1 SD

- Tempo minimo 1/4000

- Oculare con il tappino da barbonazzo. :ibf_thumbup:

- E per finire, il superperiscopio della yamato rinforzato per mettere a fuoco la dove le ultime mirrorless fanno meglio .. perfetto!

 

Si direi che il prezzo di lancio di 1300 euro è più che giusto...  

Per me che non ho la vostra cultura tecnica...

Il pentaprisma HP sarebbe come dire un ottimo mirino pensato per inquadrare e mettere a fuoco con ottiche come il 50 f1.2 che è presente tra le foto del sito Nital ?

 

Voi dite che tutte quelle rotelline sono più pratiche dei comandi della D800 ?

 

Ho visto un prezzo di 2.750,00 euro, praticamente costa come la D800... anche per me, al momento, se la possono tenere.

Foto
Kintaro70
nov 05 2013 09:07

Non ho nessuna intenzione di prenderla in considerazione, è l'apoteosi dell'inutilità strapagata, la D610 fa molto più di questa alla metà dei soldi e senza essere nemmeno tropoo più grossa.

 

Se parliamo di pura fotografia e non di feticci questa Df non ne azzecca molto.

con le rotelline basta una mano. con i tasti ce ne vogliono due.

poi per uno come me (e anche tanti altri ...)

Sensore di 4 anni fa non credo sia un problema, a volte mi diverto con una d50, e funziona .....

- Autofocus della d600  non lo conosco nello specifico

- No Video  tanto di guadagnato

- 1 SD costano ben di meno e son piu diffuse (wordwide .....ad ogni angolo di strada)

- Tempo minimo 1/4000 va benissimo

- Oculare con il tappino da barbonazzo. sottoscrivo in pieno, tigne che non sono altro

 

il prezzo e' fuori da ogni grazia del Signore.

se la propongono ad un livello umano e un discorso, cosi come sembra non se ne parla.

Foto
Valerio Brùstia
nov 05 2013 09:11

SI Mauro ma sto leggendo anche i commenti e mi pare che si stia buttando via il bimbo con l'acqua sporca.

No, mi pare una fotocamera particolare, un unicum in tutto il mercato della fotografia digitale.

Fin ora nessuno, dico nessuno da che io ricordi, ha mai prodotto un qualcosa che consentisse l'utilizzo di obiettivi fuori produzione da quasi 40 anni.

Ribollita? A me pare una botta di fortuna. Il sensore, come indicato da redazionale, è la bomba che si conosce bene. E' inserito in una scocca "sufficientemente robusta" e usa un mirino HP.

 

Nella storia Nikon questa Df è la prima fotocamera con mirino HP non rimovibile e comandi tradizionali.

Significa fondere le qualità che tutti qui abbiamo apprezzato delle FE-FM-FA con l'HP delle F801 ..--->... D800 -D4.

Questa roba c'è solo in Nikon.

Poi se voi preferite i comandi a rotella delle cicciottelle, per carità sono gusti. Io mi son dovuto adattare e mi è costato fatica (inutile). 

 

Certo che ci sono dei contro. Quel sensore lo vedo bene dietro al 600mm, ma in quella scocca proprio non ci siamo. Poi l'AF non è il massimo di Nikon, e le batterie sono piccine (altro caricabatterie e avanti savoia con la legna verde). Ma tanto c'è la D4 no?

 

E qui mi fermo e non dico più nulla a riguardo mica di fare la figura del bastian contrario a tutti i costi.

Foto
Leonardo Visentìn
nov 05 2013 09:13
Non so dove la D6x0 fa più di questa, se escludiamo la risoluzione e l'ergonomia per i lunghi tele, che nemmeno la d610 è così adatta a portare.

Unico difetto di questa è l'assenza del mirino ibrido (averlo avuto, quei 2750 potrebbero essere il giusto valore, così com' è quei 1000 sono di troppo nel prezzo (secondo me) e rischiano di non far fare alla DF il botto che merita).

...

Fin ora nessuno, dico nessuno da che io ricordi, ha mai prodotto un qualcosa che consentisse l'utilizzo di obiettivi fuori produzione da quasi 40 anni.

...

Nella storia Nikon questa Df è la prima fotocamera con mirino HP non rimovibile e comandi tradizionali.

Significa fondere le qualità che tutti qui abbiamo apprezzato delle FE-FM-FA con l'HP delle F801 ..--->... D800 -D4.

Questa roba c'è solo in Nikon.

Poi se voi preferite i comandi a rotella delle cicciottelle, per carità sono gusti. Io mi son dovuto adattare e mi è costato fatica (inutile). 

...

 

Premesso che scrivo e rispondo per capire e non per fare polemica o contestazione...

 

Queste sono tutte cose interessanti, secondo me, per chi ha un bel corredo "antico" di ottiche Nikon e cercava un corpo digitale fatto bene per sfruttarle al meglio.

In quest'ottica io vedo un bacino di utenza ben preciso, immagino sia una scelta di Nikon per non andare a togliere vendite alla D610 ed alla D800. La prima per il prezzo la seconda per il sensore e le altre caratteristiche che questa DF non ha.

 

Fin ora nessuno, dico nessuno da che io ricordi, ha mai prodotto un qualcosa che consentisse l'utilizzo di obiettivi fuori produzione da quasi 40 anni.

 

 

Si, e la comprerei subito. Peccato che la messa a fuoco in manuale si affida alle freccette ad al puntino.

Da una macchina a questo prezzo e con questa caratteristica ci si aspettava un improvement proprio sulla messa a fuoco in manuale.

Focus peaking, stile telemetro, quello che vogliono, ma per favore basta con il conservatorismo.

Così mi sembra l'ennesima macchina di passaggio. 

Ma ormai abbiamo capito che Nikon non mette in produzione nulla senza prima essere certa di essere arrivata ultima.

Foto
Valerio Brùstia
nov 05 2013 09:37

Si lo schermo di messa a fuoco non intercambiabile è una fesseria stratosferica, senza appello.

 

Da una macchina a questo prezzo e con questa caratteristica ci si aspettava un improvement proprio sulla messa a fuoco in manuale.

...mmmm.... secondo me questa cosa avrebbe fatto letteralmente impennare ancor piu il prezzo ... !!!

ho montato 4 vetrini katzeye su 4 macchine (2x d200; 2x d700) e tutte e 4 presentavano errori di maf (files ok con pallino verde, stigmometro cannato, ovviamente di un nonnulla, ma cannato) 4 errori tutti diversi tra loro. credo che i mirini attuali non siano cosi granitici come vogliono fare credere.

Per chi vuole un video di presentazione della Df.

 

https://www.facebook...&type=2

 

ho montato 4 vetrini katzeye su 4 macchine (2x d200; 2x d700) e tutte e 4 presentavano errori di maf (files ok con pallino verde, stigmometro cannato, ovviamente di un nonnulla, ma cannato) 4 errori tutti diversi tra loro. credo che i mirini attuali non siano cosi granitici come vogliono fare credere.

No, sono i vetrini Katzeye ad essere grandemente sopravvalutati.

Calibro alla mano, abbiamo misurato una differenza di decimi di millimetro (!!!) tra due vetri in teoria identici. Che poi é lo spessore delle cornicette che anche io ho dovuto far mettere sulla mia D2x per "calibrare" il vetrino quando lo comprai.

a_

Foto
Giorgio Guastella
nov 05 2013 10:49

SI Mauro ma sto leggendo anche i commenti e mi pare che si stia buttando via il bimbo con l'acqua sporca.

No, mi pare una fotocamera particolare, un unicum in tutto il mercato della fotografia digitale.

Fin ora nessuno, dico nessuno da che io ricordi, ha mai prodotto un qualcosa che consentisse l'utilizzo di obiettivi fuori produzione da quasi 40 anni.

 

Senza alcun intento polemico faccio presente che con la mia Leica digitale full frame uso con grande soddisfazione obiettivi fuori produzione da più di 50 anni... ed in tutti i forum vengo considerato un ricco annoiato radical-chic nostalgico! :)

 

La vera chiave di svolta di questa Df doveva essere il mirino ibrido che consentendo il focus peaking e lo zoom digitale della zona da mettere a fuoco sarebbe stata davvero una importante rivoluzione ed un validissimo supporto all'uso di ottiche a fuoco manuale!

Questa Df invece mi sembra una Bugatti rifatta in vetroresina e per giunta con un motore non eccelso: allora forse sarebbe stato meglio (considerando il prezzo) essere ancora più radicali nelle scelte optando magari per uno chassis completamente in metallo, per un mirino HP che si può sostituire ecc.ecc

Altrimenti ben vengano tutti gli automatismi ed i pulsanti digitali: se la pure photography deve significare solo avere più difficoltà e meno tecnologia per vantare un oggetto esteticamente accattivante mi dichiaro "impuro" al 100%

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi