Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

D600 : Nikon stanzia 18 milioni di dollari per sanare il problema


E' sul sito istituzionale Nikon, non è un annuncio ma una risposta a margine di un question time.
Nikon ha stanziato 17,7 milioni di dollari per le riparazioni (e sostituzioni) delle D600 difettose in circolazione.
Ne avevamo parlato in tempi non sospetti :
 
07/10/2013 - Reputazione e rischio reputazionale
 
dopo aver registrato il conclamarsi dei problemi lamentati da utenti di tutto il mondo sulla Nikon D600
 
fino ad arrivare all'ammissione pubblica e la solenne promessa di intervenire sempre, anche a garanzia scaduta :
 
28/03/2014 - Nikon promette ufficialmente che sostituirà le D600 non riparabili
 
cosa che noi stiamo monitorando qui :
 
17/04/2014 - Nikon D600 : Sondaggio pubblico sullo stato delle cose
 
e dopo aver rischiato :
 
17/02/2014 - Class Action in vista contro Nikon per i difetti della D600 ?
 
Nikon ammette di aver :
 
 
 
Q: What can you tell us about the warranty reserve for the D600?
 
A: With regard to the issue of the D600 digital SLR camera that we announced on March 28th, 2014, we allocated 1.8 billion yen for warranty reserve in the year ended March 2014 to cover the cost of repairs and replacements. We are taking this matter very seriously, and we will continue to offer users of the D600 a special service and, while we will be taking steps to restore confidence in the Nikon brand.
 
D: Cosa ci dite degli interventi in garanzia per la D600?
 
A: Abbiamo annunciato il 28 marzo che copriremo ogni intervento anche fuori garanzia, noi abbiamo stanziato  1.8 miliardi di yen per l'anno terminato il 31/3/2014 per coprire i costi di riparazione e di sostituzione. Stiamo trattando con la massima serietà questo faccenda e continueremo ad offrire agli utenti della D600 un servizio speciale e intanto, stiamo facendo i passi necessari per ristabilire la fiducia verso il marchio Nikon.
 
Giusto per riferimento, l'anno fiscale appena chiuso (il 2013, chiuso ufficialmente il 31/3/2014) ha fatto registrare vendite complessive consolidate per 10,5 miliardi di dollari con un utile netto cumulativo di 451 milioni.
Lo stanziamento per l'affair D600 rappresenta circa il 4% dell'utile complessivo.
Una cifra non trascurabile sacrificata sul risparmio di costi operativi probabilmente marginali in termini di controllo di qualità.
Ma questa è la spesa di bilancio, è difficile quantificare effettivamente la perdita in termini di immagine per una società che negli ultimi 60 anni ha fissato i prezzi dei suoi prodotti significativamente più in alto dei diretti competitors capitalizzando in termini economici il plus-valore dato dalla ... affidabilità, robustezza e durata nel tempo in costanza di prestazioni di quanto offerto sul mercato.
 
 


stiamo facendo i passi necessari per ristabilire la fiducia verso il marchio Nikon

 
E' la chiave del problema. Nei giorni scorsi Nikon ha rimescolato praticamente tutto il top management, scambiando ruoli ed avvicendando i responsabili delle varie divisioni.
Ha anche creato nuove figure e una unità operativa che si occuperà di valutare opportunità di mercato per acquisire altre società o per fare fusioni.
 
Vedremo i passi successivi che non mancheremo di commentare fintanto che continuerà a starci a cuore ... il nostro marchio del cuore.
 
Purchè non tirino troppo la corda : la V3 e il suo super-teleobiettivo, il supertele alla fluorite cara come il fuoco e le incertezze in materia di innovazione, i tagli dei costi e le delocalizzazioni di certo non stanno offrendo un quadro all'altezza della storia di Nikon.
Anzi, purtroppo siamo costretti ogni giorno a registrare imbarazzo e il fatto che marchi differenti offrono ben altre soluzioni secondo le nostre aspettative.
 
Love is blindness, cantavano gli U2 qualche anno fa, quando ancora erano gli U2. Ma ad un certo punto anche il più innamorato dei fotoamatori apre gli occhi e si accorge che l'oggetto del suo amore non ha più venti anni e non è più come se la ricordava da ragazza ... :)


2 Comments

Spero vivamente che questa mossa sia sufficiente a riportare la dovuta fiducia nel marchio e ad accontentare tutti i clienti scontenti per il problema polvere della d600, che forse è stato l'apice di questo percorso di demolizione dell'antico splendore...

Speriamo non sia la punta dell'iceberg...

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi