Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Eye-Fi ha risolto i problemi di compatibilitÓ con le Nikon D800


Ne avevamo dato notizia qui.

Eye-fi ha appena annunciato di aver risolto tramite un nuovo firmware i problemi di compatibilità con le nuova Nikon D800/D800E.

Il nuovo firmware, rilasciato il 19 novembre, è disponibile qui

Se qualcuno ha esperienza diretta con questi apparecchi gli saremmo grati di un feedback nei commenti :)


15 Comments

Foto
Dario Fava
dic 30 2012 20:26
Io non ho una Eye-Fi vera e propria ma una sandisk, che per˛ sfrutta lo stesso portale per la gestione dell'account. Anche il firmware aggiornato alla 5.00xx Ŕ lo stesso della scheda eye fi.
Per il momento ho solo configurato per iPad mini che Ŕ lo scopo per cui l'ho presa, ed ha funzionato 2 volte, dopo un macchinoso setup ...
In futuro prover˛ l'utilizzo con il computer ma per il momento sono abbastanza deluso per la difficoltÓ nell'utilizzo nel settore dove avrei voluto utilizzarla.
Quando funziona il jpeg basic a 36mpxl della d800 si trasferisce ad una velocitÓ impressionante. Ma il canale wifi della scheda Ŕ quasi sempre assente e non Ŕ possibile fare il collegamento.
Colpa di chi non lo so.. D800 o iPad mini poco importa.
Manterr˛ aggiornate le impressioni quando ne far˛ un utilizzo pi¨ ampio, magari la prova con la olympus e con il Mac.
Foto
Dario Fava
dic 31 2012 09:53
Configurando la scheda su rete wifi privata (cioè sulla rete casalinga del router wifi) il trasferimento funziona, coi suoi tempi ..forse dovuti alla velocità della rete, il mio router è un 300Mbit non lentissimo ma neanche velocissimo, i router gigabit costicchiano.
In modo diretto (cioè su rete wifi della scheda) è più veloce ma c'è sempre il problema che l'SSID della scheda non viene quasi mai visualizzato, ed è un peccato perché in mancanza di rete privata, siamo a piedi. :closedeyes:
Foto
Mauro Maratta
dic 31 2012 10:07
Proverò anche io ... più che altro per curiosità. Ma comprerò una scheda originale Eye-Fi da utilizzare in unione con l'iPad 3 ;)
Foto
Dario Fava
dic 31 2012 17:07

Proverò anche io ... più che altro per curiosità. Ma comprerò una scheda originale Eye-Fi da utilizzare in unione con l'iPad 3 ;)


Credo che la sandisk e la eye-fi differiscano solo nel prezzo, la tecnologia è la stessa, quindi se hai tempo per aspettare la eye meglio, io mi sono trovato in mano la sandisk (era disponibile anche una toshiba a 20€ in meno) e non ho resistito al fascino del take away :)
Comunque in rete locale funziona non male, non capisco su quali parametri i file vengano ridimensionati a 9 Mpixel (1,8 Mb) prima di arrivare sul tablet visto che io ho messo il jpeg basic a 32 sulla SD, se questa impostazione fosse personalizzabile io li farei anche più piccoli tipo 3Mpxl su un tablet bastano e avanzano e si trasferiscono prima.
Le impostazioni e la configurazione della scheda sono ancora da scoprire nelle sue potenzialità totali.
Foto
Mauro Maratta
dic 31 2012 17:10
Si, io pensavo alla PROx2. Appena la trovo in liquidazione .. :)
Foto
Dario Fava
dic 31 2012 17:16

Si, io pensavo alla PROx2. Appena la trovo in liquidazione .. :)

Infatti la sandisk ha lo stesso identico firmware della prox2 scaricato dal sito eye-fi ... credo siano la stessa scheda con sovrapprezzo per il marchio.
Foto
Dario Fava
dic 31 2012 17:19
Un'altra nota, quando si si installa e configura la SD nel menù impostazioni della D800 appare una nuova voce, inviare dati Eye-Fi -- si o no, quindi si può anche disabilitare la funzione on camera.
Foto
Paolo Tagliaro
gen 01 2013 14:30

Configurando la scheda su rete wifi privata (cioè sulla rete casalinga del router wifi) il trasferimento funziona, coi suoi tempi ..forse dovuti alla velocità della rete, il mio router è un 300Mbit non lentissimo ma neanche velocissimo, i router gigabit costicchiano.


I 300Mbit sono sulla rete wireless (ed è tra le più veloci attualmente disponibili).
I router gigabit hanno velocità di 1Gbps su rete Ethernet (connettore RJ45), non in wireless.

In modo diretto (cioè su rete wifi della scheda) è più veloce ma c'è sempre il problema che l'SSID della scheda non viene quasi mai visualizzato, ed è un peccato perché in mancanza di rete privata, siamo a piedi. :closedeyes:

Un'altra nota, quando si si installa e configura la SD nel menù impostazioni della D800 appare una nuova voce, inviare dati Eye-Fi -- si o no, quindi si può anche disabilitare la funzione on camera.


Non è che la funzione citata nasconde oppure visualizza lo SSID quando è la scheda a fare da access point?

Se utilizzi un accesso diretto alla Eye-Fi hai un solo collegamento wireless tra i due dispositivi, con un access point esterno (router) la banda viene condivisa su due collegamenti: D800-AccessPoint, AccessPoint-Tablet, quindi è normale che il trasferimento venga rallentato (velocità almeno dimezzata).
Foto
Dario Fava
gen 01 2013 16:14

I 300Mbit sono sulla rete wireless (ed è tra le più veloci attualmente disponibili).
I router gigabit hanno velocità di 1Gbps su rete Ethernet (connettore RJ45), non in wireless.




Non è che la funzione citata nasconde oppure visualizza lo SSID quando è la scheda a fare da access point?


Giusto per capire (visto che ho abbandonato l'informatica da tempo) io in giro ho visto router wireless a 600 doppia banda (300+300) 900 (450+450) ed anche a 1200 Mbits di trasferimento che costano anche più di 300€ anche quelli viaggiano in w-less solo a 300? Alcuni hanno anche la doppia frequenza a 5GHz.


L'ssid non si vede credo per una incompatibilità con la d800 la voce in menù serve solo ad attivare o meno il wireless sulla sd, questo perché, se scatto 10 foto con il wireless inserito, quelle me le troverò sul tablet nn appena questo entrerà nella rete comune alla fotocamera impostata nella scheda. C'è di mezzo un account su server eye-fi che autorizza le foto al trasferimento, addirittura si può ampliare il servizio per trasferimento simultaneo su server web illimitato.
Foto
Paolo Tagliaro
gen 01 2013 18:01

Giusto per capire (visto che ho abbandonato l'informatica da tempo) io in giro ho visto router wireless a 600 doppia banda (300+300) 900 (450+450) ed anche a 1200 Mbits di trasferimento che costano anche più di 300€ anche quelli viaggiano in w-less solo a 300? Alcuni hanno anche la doppia frequenza a 5GHz.


Non è che 300+300 o 450+450 significa che implementano la tecnologia MIMO?
In questo caso viene aumentata portata e affidabilità del segnale e la velocità di scambio perché il traffico viene ripartito su più antenne (solitamente da 2 a 4).
La velocità massima viene raggiunta a pochi cm di distanza.
Man mano che ci si allontana diminuisce, già a qualche metro è sensibilmente ridotta.
La velocità effettiva è sempre inferiore a quella teorica, di solito non più del 60% di quella massima teorica, comunque molto lontana dal Gbit per secondo.
Foto
Dario Fava
gen 10 2013 09:33
Metto un aggiornamento, ieri mi trovavo all'aperto lontano da fonti wifi, accendo la reflex e come per magia in automatico il tablet si collega al ssid della eye-fi.. mi viene da pensare che in presenza di forti segnali wifi presenti in area, la schedina wireless abbia qualche problema ad emettere un segnale soddisfacente.
Foto
Paolo Tagliaro
gen 10 2013 09:55

Metto un aggiornamento, ieri mi trovavo all'aperto lontano da fonti wifi, accendo la reflex e come per magia in automatico il tablet si collega al ssid della eye-fi.. mi viene da pensare che in presenza di forti segnali wifi presenti in area, la schedina wireless abbia qualche problema ad emettere un segnale soddisfacente.


Sono andato a leggermi le specifiche:

802.11 b/g/n protocol support on the 2.4GHz band. Note: 5 GHz band not supported

In pratica usa la sola banda a 2.4GHz dove possono esserci facilmente sovraffollamenti di reti wireless e interferenze con apparecchi domestici fra cui forni a microonde e comuni telefoni wireless.

P.S. La stessa portata massima di 13m in interni svela una potenza di trasmissione contenuta. Da verificare se il corpo della fotocamera possa schermare anche parzialmente le comunicazioni.
Foto
Dario Fava
mar 04 2013 09:00
Ultimamente non si sa come mai il direct mode tra tablet e camera funziona anche in presenza di reti wifi, e lo preferisco visto che il trasferimento è molto più veloce di una rete condivisa.
In pratica adesso la funzione è fruibile senza troppi passaggi macchinosi, basta scattare ed attendere il caricamento dei jpg sul tablet, circa un paio di secondi a file.
Foto
Mauro Maratta
mar 04 2013 09:08
Mi rincuori. Nel senso che la tua esperienza sinora mi ha trattenuto ma è uno strumento che mi piacerebbe usare per mostrare in "quasi" realtime al soggetto ritratto come stanno venendo le sue foto ;)
Foto
Dario Fava
mar 04 2013 09:28

Mi rincuori. Nel senso che la tua esperienza sinora mi ha trattenuto ma è uno strumento che mi piacerebbe usare per mostrare in "quasi" realtime al soggetto ritratto come stanno venendo le sue foto ;)

Sì addirittura a casa ho appena cambiato il router wifi che non è stato aggiunto alla lista delle reti della schedina, se scatto delle foto ed attivo il software eye-fi, automaticamente il tablet si sconnette dalla rete e si collega alla macchina iniziando il trasferimento, la possibilità di trasferire in tempo reale lo scatto su tablet o pc è una manna a livello didattico quando si fanno workshop, ma è anche molto bello poter far vedere alla persona ritratta in caso di shooting privato uno scatto su di uno schermo di dimensioni e fedeltà cromatica decenti. :)
SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi