Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Viaggio fotonaturalistico in Finlandia e Norvegia

aviofauna wild birds finlandia norvegia fotonaturalista ulula pernice

Finlandia e Norvegia 2015

Non essendoci mai stato ignoro se ho o meno il mal d’Africa,
quello che invece è certo è che ho il… mal di estremo Nord !
Questa è la 6° volta che mi reco in Finlandia/Norvegia...

...Anche in questa occasione, al pari delle precedenti, sono stato con il camper (abbastanza compatto) che ritengo, per il tipo di vacanzache piace a me, l’unico mezzo idoneo. Sono partito il 7 giugno e rientrato il 28 giugno ed ho percorso in totale circa 10.000km. e, a differenza di altre volte (quando ero passato per Repubbliche Baltiche e Polonia), in questo caso per il viaggio di andata e ritorno ho optato per lo stesso tragitto più breve: Germania fino a Rostok, traghetto (di notte) per la Svezia fino a Trelleborg, percorsa tutta la Svezia fino ad Haparanda e quindi Finlandia (Lapponia) e Norvegia. Personalmente ritengo che la Finlandia inizi dopo il Circolo Polare Artico e cioè a Nord di Rovaniemi. Nella cartina sottostante l’area che grossomodo ho visitato.
Immagine Allegata: 1_Area.jpg
 
Non sono mai stato in campeggio dormendo dove capitava perlopiù in perse stradine bianche. Prima della partenza mi ero prefissato di provare a fotografare bene la Pernice bianca nordica (Lagopus lagopus) (decisamente molto diffusa)
 
Immagine Allegata: 2_Pernice bianca nordicaPBN3.jpg
 
e magari l’Ulula.
 
Immagine Allegata: 3_Ulula.jpg
Sono anche stato in aree che conoscevo da esperienze passate dove era garantita la presenza del Piviere tortolino (Charadrius morinellus),
 
Immagine Allegata: 4_Piviere tortolino.jpg
 
piuttosto che la Pernice bianca nordica  o il Pettazzurro (Luscinia svecica) che ho facilmente avvistato.
 
Immagine Allegata: 5_Pettazzurro.jpg







7 Comments

Foto
Silvio Renesto
giu 29 2015 15:23

Belle le "soggettive", fantastiche  quelle ambientate, da sogno. Coinvolgente il racconto.

Ed hai ragione sul provare maggior soddisfazione del trovare le cose da sè.

Come dicono gli inglesi "thanks for sharing", grazie per aver condiviso ed aver fatto sognare un pochino anche me (noi).

Foto
Bruno Mora
giu 29 2015 15:24

Fantastica luce e ottimi scatti.

Scattate dal camper o hai dovuto inoltrarti nell'interno e incapannarti?

l'aquila è inevitabile (a meno di lunghi appostamenti e carnai) ambientarla; ci vede come un'aquila !!!
...e scappa!!!


Scatti dal finestrino del camper con 600mm. Al pari di altri notturni però, credo sia "abbastanza" confidente, anche se non ho provato a scendere dal camper. Le foto non sono croppate.
Foto
Silvio Renesto
giu 29 2015 16:44

Ma è bella così. Ambientata. Diversa dal ritrattone.

Scatti naturalistici davvero deliziosi, diversi sono strepitosi! Tanti complimenti!

Foto
Max Aquila
lug 01 2015 19:07

Grazie a Carlo Frapporti possiamo godere su Nikonland del suo viaggio di conoscenza ed esperienza.

 

Un fotoreportage davvero esaustivo.

 

Speriamo sempre in esempi positivi come il suo per smuovere i "plantigradi" che di loro avrebbero altrettanto da farci vedere, spiegando, cosi' come dovere di ogni buon divulgatore,

grazie ancora Carlo...

 

alla D5 prossima ventura!  :ciao:

una gran bella avventura da...

 

invidiare... posti sublimi ma gli scatti, non scherzano affatto..

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi