Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Sony FE 4/70-200mm G OSS (test/prova)



 
Conclusioni
 
Immagine Allegata: DSC07318.jpg
Il mio Arthur che mi guarda perplesso : ma gioca con la palla, che ci fai con quell'arnese in mano ?
 
Obiettivo di bell'aspetto che sembra ben costruito e con prestazioni generali allo stato dell'arte per questa fascia di attrezzi.
Proposto ad un prezzo accettabile (ma comunque salato come da standard per Sony).
Secondo me meglio per fotografia outdoor e in luce naturale; in studio bisogna domare la tendenza ad andare sopra le righe, con risultati non sempre esaltanti.
 
Compatto e leggero, si dimentica in borsa e si porta in mano senza stress.
Non ho riscontrato difetti ottici evidenti, forse una tenuta al flare meno che ottimale se usato in pieno controluce.
 
Francamente, se non per esigenze professionali specifiche, esiterei a raccomandare il più grosso, pesante e costoso G Master. Che avrà certo prestazioni superiori ma che sembra progettato per accoppiarsi piuttosto con una Nikon D5 o una Canon 1D-X piuttosto che con una Sony A7.
 
Io in questi mesi l'ho usato spesso e se gli ho preferito il 90mm Macro per i lavori più specialistici, l'ho scelto sempre per fotografare i miei cani in giardino.
Nei rari momenti di quiete ho sempre avuto scatti eccezionali.
In movimento meno ma questo temo che dipenda dalla macchina e non dall'obiettivo.
 
Nel raccomandarlo a chiunque cerchi un teleobiettivo per la sua Sony A7, vi lascio ancora con lo sguardo misterioso della bella Julia Zu, sotto ai suoi occhiali da sole.
 
Immagine Allegata: DSC06042.jpg
 
Immagine Allegata: DSC06046.jpg





Test: Yes



19 Comments

Foto
Valerio Brùstia
giu 30 2017 14:32

capo:

70-200/4 non 200/4

 

qui mi sa che abbiamo tutti pensato ad un nuovo Macro (al Silvio gli prende un colpo)

 

Bella la Rossa

Foto
Silvio Renesto
giu 30 2017 15:40

Per una volta ci ero arrivato da solo...  :)

Foto
Mauro Maratta
giu 30 2017 16:18

Beh, io ci ho fotografato anche i peperoni.

Non proprio maccro, ma quasi (con la Marrumi :marameo:)

 

Immagine Allegata: DSC04378.jpg

Foto
takeaphoto
giu 30 2017 17:11

 

Bella la Rossa

 

... di più !!!

Foto
Mauro Maratta
lug 01 2017 10:22

A7R09797.jpg

 

A7R09708.jpg

 

A7R09759b.jpg


tre scatti piuttosto sfidanti per questa macchina e quest'obiettivo, riprodotti qui al 100% (premere)

Foto
Mauro Maratta
lug 02 2017 15:03

La lente addizionale Marumi DHG 330 montata con un anello riduttore sul Sony 4/70-200mm lo trasformano in un degno macro d'emergenza.

La messa a fuoco diventa un pò più macchinosa (ce ne fosse bisogno !) e la distanza operativa decisamente rigida, ma i risultati ci sono

 

Immagine Allegata: D8X_2718.jpg

montata sull'obiettivo, il paraluce non si può più innestare

 

Immagine Allegata: A7R09815.jpg

a 200mm

 

Immagine Allegata: A7R09819.jpg

a 107mm

Foto
Mauro Maratta
lug 02 2017 15:09

Qui invece abbiamo ancora l'obiettivo liscio, usato per riprendere un fiore, a 119 mm, ovviamente in studio con il flash (F8)

 

Immagine Allegata: A7R09811.jpg

 

un obiettivo che - sto completando il test - si rivela essere decisamente polivalente (one-lens-band !).

Foto
Mauro Maratta
lug 03 2017 09:35

Test completato :

 

Introduzione

Descrizione

In interni

In esterni

In studio

Conclusioni

 

grazie a tutti dei commenti ;)

Foto
takeaphoto
lug 03 2017 11:04

Mauro, dici che ti appaga di più dei corrispondenti Nikon e Canon come costruzione, o sbaglio?

Nel caso anche come qualità oppure sono sostanzialmente simili?

Foto
Mauro Maratta
lug 03 2017 11:19

Per quanto riguarda il Nikon non ci sono dubbi, questo sembra un prodotto professionale, mentre quello sembra fatto con la plastica delle vaschette del gelato e pare consumarsi mentre lo guardi.

Anche a livello di qualità ottica siamo su livelli elevati (complice la lente in vetro Super-ED e, certamente, il sensore della Sony A7R II) mentre - secondo me - il Nikon è proprio un obiettivo di fascia media.

 

Del Canon non posso dire nulla, mai nemmeno preso in mano. Ma credo che questo Sony voglia rivaleggiare più con il Canon che con il Nikon.

Foto
takeaphoto
lug 03 2017 15:43

Mauro poi non rompo più, promesso.

Mi sai dire se i pulsanti sul barilotto hanno solo la funzione tipica di blocco di messa a fuoco oppure sono anch'essi programmabili come nella serie GMaster?

Foto
Mauro Maratta
lug 03 2017 16:18

Per quello che ho capito si, sono i classici blocchi delle messa a fuoco.

Foto
Max Aquila
lug 03 2017 17:43

Mauro poi non rompo più, promesso.

Mi sai dire se i pulsanti sul barilotto hanno solo la funzione tipica di blocco di messa a fuoco oppure sono anch'essi programmabili come nella serie GMaster?

 

 

Per quello che ho capito si, sono i classici blocchi delle messa a fuoco.

lo avevo gia' scritto anch'io:

 

il 70-200/4 e' un obiettivo di "seconda fascia" rispetto le prestazioni disponibili sulla Sonya 9

Foto
Valerio Brùstia
lug 03 2017 19:52
Però è bianco e fa tanto "pro"

Propatria, Prosesto uuu ce n'è. ...

So bene che le misurazioni strumentali dicono solo una parte della storia. Ma basandosi su quelle fornite da DxO, questo piccolo Sony fornisce livelli di sharpness mediamente superiori al Canon e al Nikon equivalenti! Si conferma quindi il grande sforzo compiuto da Sony con queste ottiche.

Anche il confronto col fratello maggiore Sony 70-200mm f/2.8 è lusinghiero con prestazioni equivalenti a 70mm, superiori a 135mm (che è il suo sweet spot...un risultato cercato per i ritratti?) mentre cede un pochino a 200mm. Il nuovo Nikon VRIII non è stato ancora misurato, mentre il vecchio VRII è chiaramente un livello sotto.

Ripeto, questo è solo un lato della storia, la valutazione complessiva che leggiamo su questo test è ovviamente completa e fornisce il vero quadro di insieme, ma volevo riferire di queste misurazioni che sono comunque interessanti.

Presto potrò studiarmelo con calma ;)

Un altro commento: le tre foto dei cani di Mauro sono state fatte rispettivamente a 350 ISO, 1600 ISO e 2000 ISO...si nota la differenza di nitidezza tra la prima e l'ultima ovviamente.

Ma il fatto che un'immagine di 42Mpx a 2000 ISO mostri questa performance...è veramente incredibile!

Foto
takeaphoto
lug 04 2017 07:29

 

il 70-200/4 e' un obiettivo di "seconda fascia" rispetto le prestazioni disponibili sulla Sonya 9

Sarà, ma in un corredo da viaggio questo zoom è indispensabile (ovviamente per me).

Ingombro gestibile, come il suo peso .. se poi è anche di qualità tanto meglio.


So bene che le misurazioni strumentali dicono solo una parte della storia. Ma basandosi su quelle fornite da DxO, questo piccolo Sony fornisce livelli di sharpness mediamente superiori al Canon e al Nikon equivalenti! Si conferma quindi il grande sforzo compiuto da Sony con queste ottiche.

Anche il confronto col fratello maggiore Sony 70-200mm f/2.8 è lusinghiero con prestazioni equivalenti a 70mm, superiori a 135mm (che è il suo sweet spot...un risultato cercato per i ritratti?) mentre cede un pochino a 200mm. Il nuovo Nikon VRIII non è stato ancora misurato, mentre il vecchio VRII è chiaramente un livello sotto.

Ripeto, questo è solo un lato della storia, la valutazione complessiva che leggiamo su questo test è ovviamente completa e fornisce il vero quadro di insieme, ma volevo riferire di queste misurazioni che sono comunque interessanti.

Presto potrò studiarmelo con calma ;)

 

 

Un altro commento: le tre foto dei cani di Mauro sono state fatte rispettivamente a 350 ISO, 1600 ISO e 2000 ISO...si nota la differenza di nitidezza tra la prima e l'ultima ovviamente.

Ma il fatto che un'immagine di 42Mpx a 2000 ISO mostri questa performance...è veramente incredibile!

 

Grazie Miche, sempre apprezzate le tue valutazioni.

Foto
Mauro Maratta
lug 04 2017 08:14

Io la penso come Michele, credo che la versione 2.8 G Master, debba essere presa in considerazione solo da chi abbia esattamente quelle specifiche esigenze (F2.8, velocità del motore, velocità con la A9).

 

Mentre per la massima qualità di immagine, sarà da ricercare piuttosto in uno o più fissi di prima fascia, la portatlità di questo strumento insieme al complesso delle sue qualità lo rendono uno degli obiettivi più interessanti dell'intero corredo Sony.

 

Ammetto che mi dispiace un pò ... averlo ceduto a Michele :marameo:

 

Nel caso di Nikon invece, la differenza di prestazioni tra il nuovo 70-200/2.8E e il 70-200/4G, è tale da rendere il salto quasi ... da vertigini ;) tanto che tenere il più compatto solamente per la compattezza è decisamente riduttivo (specie in ottica D850 ;)).

Foto
takeaphoto
lug 04 2017 09:04

 

Nel caso di Nikon invece, la differenza di prestazioni tra il nuovo 70-200/2.8E e il 70-200/4G, è tale da rendere il salto quasi ... da vertigini ;) tanto che tenere il più compatto solamente per la compattezza è decisamente riduttivo (specie in ottica D850 ;)).

 Ecco vedi .. me ne ritrovo due nel corredo.

Uno devo passare a ritirarlo riparato da Pravo e anche ripagato come nuovo (in effetti lo sarà in quanto è stato sotituito per intero) e l'altro preso a dicembre perchè non potevo partire senza.  :e076:

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi