Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

- - - - -

Sigma sd Quattro H : anteprima (test/review)


Ringraziamo Mtrading, distributore italiano di Sigma per averci mandato appena disponibile la nuovissima e tanto attesa Sigma sd Quattro H oggetto di questa anteprima.
Seguiranno test più approfonditi.

***


 
Conclusioni, (per ora)
 
Immagine inserita
 
Sigma sd Quattro H con Sigma 35mm F1.4 Art, F5.6, flash, Vera@EuRossModels, Spazio Blu di Milano
(premere sull'immagine per vedere a risoluzione nativa. Nessuna post-produzione)
 
E' stato un primo contatto breve ma abbastanza convincente.
Adesso la macchina torna a casa per esigenze di servizio.Avremo probabilmente più avanti occasione per ulteriori approfondimenti.
 
Per ora l'idea che mi sono fatto è che si tratta di una macchina del tutto coerente con la precedente sd Quattro. Il funzionamento è analogo, forse ho notato una briciola in più di reattività.
Non ho avuto alcun problema di messa a fuoco mentre con la sd Quattro in qualche caso si.
Ma non avevo le due macchine per fare una verifica che non fosse a memoria.
 
Annoto le mie considerazioni di
 
PRO
 
- si conferma l'ottima qualità di immagine in termini di dettaglio e capacità di pura risoluzione delle immagini. Anche con un 35mm, un grandangolare moderato e non certo un obiettivo da riproduzione non c'è dettaglio che non venga messo in evidenza
- i 5 megapixel in più sono molto benvenuti in questo senso (se l'equivalenza vale, traguarderanno la sd Quattro H a confrontarsi con le nuove macchine da 50 megapixel comprese le medioformato)
- molto bene accetta l'aggiunta del formato di immagine DNG - sebbene limitato a 12 bit - che consente di importare le immagini direttamente in Lightroom/Photoshop senza passare dal software Sigma. Ovviamente il formato nativo resta il Sigma X3F.
Questo mi ha dato la possibilità di profilare il sensore ottenendo colori precisi sin dallo scatto a prescindere dal bilanciamento del bianco
- rapporto prezzo/qualità molto interessante (ma che comunque lasciamo al giudizio dei singoli fotografi)
 
CONTRO
 
- restano i limiti intrinseci della piattaforma (dinamica limitata, impossibilità di aprire le ombre senza far esplodere il rumore, necessità di esposizione sempre corretta, macchina inadatta alla foto d'azione, rumore comunque presente anche alla sensibilità di base, lentezza operativa complessiva : il file viene scritto se è possibile in un tempo superiore; il mirino elettronico é una aggiunta gradita ma l'implementazione non è all'altezza delle altre macchine sul mercato).
Insomma, nessun miracolo, nonostante sia passato quasi un anno dalla presentazione.
- incompatibilità in autofocus con le ottiche macro Sigma precedenti alla serie Art/Sport
 
Personalmente non saprei se consigliare questo modello oppure la versione APS-C, dipende molto dal corredo di ottiche.
Si dovrà tener conto soprattutto del fatto che questa macchina andrà necessariamente utilizzata con obiettivi full-frame per evitare che si attivi il crop automatico (che la farebbe diventare esattamente come il modello non H).
Con entrambe le macchine - e con una spesa tutto sommato contenuta - si entrerà comunque nel migliore dei modi nel magico mondo del Foveon nella sua ultima ed attuale implementazione Quattro.
La qualità di immagine complessiva, ripaga sempre, a mio parere, dell'accettazione dei pur comprensibili limiti operativi che abbiamo già imparato a conoscere.
 
Ringraziamo ancora una volta Mtrading per averci concesso uno dei primi esemplari disponibili in Italia per questo test
Immagine Allegata: mtrading.jpg





Test: Yes



23 Comments

Foto
Silvio Renesto
gen 13 2017 17:30

Ho un riflesso, acquolina in bocca come davanti ad una Fiorentina (bistecca).

 

Non vedo l'ora di leggere e vedere immagini.

Foto
Max Aquila
gen 13 2017 19:23

finalmente in mano nostra!!!!!

Ho un riflesso, acquolina in bocca come davanti ad una Fiorentina (bistecca).

 

Non vedo l'ora di leggere e vedere immagini.

 

 

Io trovo già di particolare interesse quanto ho esposto a pagina 2

 

Un passo notevole verso una "normalizzazione" del comportamento di queste macchine (se le vogliamo presentare in ambito professionale).

Per chi pensa che le mie siano solo puttanate (parlo della profilatura, resa possibile dal DNG nativo della macchina), dia una occhiata alle seguenti coppie di immagini :

 

Immagine Allegata: SDIM0028.jpg

originale

 

Immagine Allegata: SDIM0028-2.jpg

profilato

 

 

 

Immagine Allegata: SDIM0032.jpg

originale

 

Immagine Allegata: SDIM0032-2.jpg

profilato

 

 

Immagine Allegata: SDIM0041.jpg

originale

 

Immagine Allegata: SDIM0041-2.jpg

profilato

a pagina 3 trovate quattro immagini ad alta risoluzione in modalità "pseudo macro" (qui)

Foto
Leonardo Visentìn
gen 14 2017 17:22

Mauro, il magenta sulla parte sinistra dell'etichetta della http://www.nikonland..._90_3277476.jpg è un problema dovuto a cosa? E pare che dal lato opposto emerga una dominante verde.

Foto
Silvio Renesto
gen 14 2017 17:29

Come per l'altra, la non H, la sensazione di incisione e tridimensionalità, direi "presenza", è impressionante, anche di più.

Le pseudo macro sono "awesome".

Mauro, il magenta sulla parte sinistra dell'etichetta della http://www.nikonland..._90_3277476.jpg è un problema dovuto a cosa? E pare che dal lato opposto emerga una dominante verde.

 

Tenderei ad attribuirlo alla lente acromatica, c'è in tutte le foto, nelle ombre. Purtroppo al momento non ho obiettivi macro propriamente detti per verificare.

Foto
Leonardo Visentìn
gen 14 2017 17:37

Dominanti a parte, molto impressionante il dettaglio, "crisp", direbbero gli inglesi, "croccante" direi io.

Comunque, se guardi, le dominanti ci sono anche nella foto con la scatola (nell'ombra, magenta a sx).
In tutte le foto delle auto no.

Queste sono foto in condizione limite alla ricerca del limite, come faccio sempre quando provo un mezzo nuovo.

Poi vedremo come se la cava in situazioni normali.

Purtroppo io non sono tipo da paesaggi turistici... mi scuserete ;)
Foto
Max Aquila
gen 14 2017 19:04
Ah....se avessi avuto con me la sd4h...
Altro che aberrazioni cromatiche pittoriche...
Immagine Allegata: IMG-20170114-WA0002.jpg

Sono sicuro che il " nostro " riuscirà a trarre info quasi di più che il loro R & D...

 

dalla SD4..  bel colpo..

Ah....se avessi avuto con me la sd4h...
Altro che aberrazioni cromatiche pittoriche...
attachicon.gifIMG-20170114-WA0002.jpg

 

Perchè, per fare cose del genere non sei già bene attrezzato ?

Foto
Max Aquila
gen 15 2017 07:39

Perchè, per fare cose del genere non sei già bene attrezzato ?

assolutamente si.
Ma come dicevi ieri qualcuno che fotografi in condizioni normali è bene che ci sia pure.
Cosi vedremo la tenuta in luce naturale del sensore
:-)

Niente aloni :

 

gallery_1_90_447239.jpg

 

 

gallery_1_90_366684.jpg

 

 

Sigma sd Quattro H con Sigma 35mm F1.4 Art, F5.6, flash con octobox, Vera@EuRossModels, Spazio Blu, DNG nativo con profilo Passport in LR CC 2015.5.5

Foto
Dario Fava
gen 16 2017 09:57

Mi domando come mai DPreview, che solitamente prendo come riferimento oggettivo e non empirico, per il confronto tra attrezzature, non abbia mai voluto recensire il Foveon... bah.. misteri.

Il dettaglio è pazzesco veramente, qui abbiamo un sensore aps-H che si avvicina un po' più al FF ed un 50Mpxl se non sbaglio.. e 50Mpxl su di un Foveon sono veramente imbarazzanti per chi fa still life...

 

Sia chiaro, DPreview è solo un riferimento per dare un'occhiata su test standardizzati, poi la realtà è sempre diversa; ad esempio una D5 ne esce molto peggio con il confronto vs la 750 di quanto non sia nella realtà oggettiva.

 

Ma resta sempre la curiosità, perché tutti gli altri tranne il Foveon?

Dario, ricordati sempre che DPreview è una piattaforma di proprietà di un noto venditore online (Amazon) e il cui staff editoriale ha una dichiarata impostazione redazionale. Credo che per esempio non abbiamo mai nemmeno provato la Nikon D810 ...

 

In ogni caso, ho concluso la mia anteprima (qui per le conclusioni).

 

Ma penso che ci saranno altre occasioni per parlare di questa Sigma sd Quattro H :)

Ho giocato ancora con il MacAllan classe '67.

 

sviluppo così per tutti e tre i file :

 

Immagine Allegata: Senza titolo-1.jpg

 

 

JP nativo della fotocamera ridotto a 5000 punti

 

gallery_1_90_507828.jpg

 

 

X3F nativo (stessa immagine, scatto combinato)

 

gallery_1_90_721399.jpg

 

DNG nativo

 

gallery_1_90_1591449.jpg

 

 

 

in tutti casi Sigma sd Quattro H, Sigma Art 35/1.4 con lente Marumi 330.

 

Direi che il "caso", se c'era, si può archiviare come "non ripetibile".

Se si vede una leggera colorazione dipende dalla lente (del tutto assente quando l'ho tolta).

impressionante, si nota la calandratura dell'etichetta..   da fuori di testa...  ( per chi non lo ha capito, è un commento estremamente positivo )

Segnalo ai fortunati possessori della Sigma sd Quattro H (:marameo:) che Sigma ha rilasciato un nuovo firmware (qui)

 

Non sembra che faccia nulla di sostanziale :

 

 

Benefits of the firmware update;

【SIGMA sd Quattro H [Ver.1.01]】
・It corrects the phenomenon where images are not properly recorded if LOW image size is selected when processing RAW data (X3F files) on the camera.
・It corrects the phenomenon where Quick Preview may not be displayed in the Electronic Viewfinder.
・It corrects the phenomenon where ・mark may not be displayed even when the setting is changed during shooting on Custom Mode C1~C3.
・It corrects the rare phenomenon where the camera stops responding to any operation during shooting via SIGMA Capture Pro.

Foto
Silvio Renesto
feb 03 2017 16:12

Da quel che ho capito leggendo qui e sul sito della Sigma,  la SD quattro H funziona con la nuova serie art sport e contemporary, compresi alcuni  Dc con i quali ritaglia automaticamente  l'immagine.

Non si fa però parola dei macro. Continua a non essere possibile l'autofocus?

Da quel che ho capito leggendo qui e sul sito della Sigma,  la SD quattro H funziona con la nuova serie art sport e contemporary, compresi alcuni  Dc con i quali ritaglia automaticamente  l'immagine.

Non si fa però parola dei macro. Continua a non essere possibile l'autofocus?

 

Non è compatibile, come non lo è la sd Quattro.

Attendiamo a breve un refresh della linea macro.

Foto
Youness Taouil
apr 07 2017 18:25

davvero una bella macchina :)

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi