Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Nikon Coolpix A : una bella idea, fallita sul nascere (test/prova)


Sull'onda del successo della Fujifilm X100 (quella originale), e della più o meno coeva Ricoh GR, Nikon lanciò, oramai sono esattamente quattro anni, questa Coolpix A.
La prima - e sinora unica - Coolpix con un sensore grande.
 
Al suo interno questa macchina ha infatti lo stesso esatto sensore della Nikon D7000, un sensore Sony in formato DX da circa 16 megapixel. Quello stesso sensore che popola infinite commutazioni di macchina ad ottica fissa e intercambiabile di Fujifilm.
 
Immagine Allegata: D5H_7395.jpg
 
la macchina è di classe elevata sul piano costruttivo.
Nelle foto la vedete in versione argento, con il suo mirino ottico aggiuntivo (opzionale) e il paraluce in metallo (anche esso opzionale).
La costruzione è tutta in metallo.
 
 
Immagine Allegata: D5H_7396.jpg
 
l'aspetto - di classe - è minimalista, in stile prima Nikon V1.
 
 
Immagine Allegata: D5H_7397.jpg
 
i comandi ben dimensionati.
 
Immagine Allegata: D5H_7399.jpg
 
disposti in modo abbastanza razionale.
 
Immagine Allegata: D5H_7402.jpg
 
apparentemente robusta e completa (per l'anno 2013).
 
Immagine Allegata: D5H_7404.jpg
 
il paraluce aggiuntivo è in due pezzi. L'adattatore si monta sul corpo macchina avvitandolo al posto dell'anello di raccordo posto attorno all'obiettivo.
Su questo adattatore il paraluce rettangolare viene montato a baionetta.
 
Immagine Allegata: D5H_7406.jpg
 
senza il paraluce l'obiettivo si scopre del tutto retrattile, senza tappo esterno perchè c'è una tendina che si apre e si chiude automaticamente all'accensione e allo spegnimento (come nel successivo zoom 10-30 per la Nikon V3 e come in altre Coolpix di taglio più piccolo).
 
Immagine Allegata: D5H_7410.jpg
 
in questa vista dall'alto si vede a riposo, con l'obiettivo ritratto
 
Immagine Allegata: D5H_7411.jpg
 
ma anche quando è esteso non ingombra particolarmente
Immagine Allegata: D5H_7413.jpg
 
vista frontale con l'obiettivo esteso e la tendina aperta.
 




Test: Yes



8 Comments

Foto
Leonardo Visentìn
apr 19 2017 13:09
Diciamo che, a quel prezzo, ben superiore a quello della Fuji X100F, ultima e più cara iterazione delle equivalenti casa verde, non aveva mercato alcuno. Cosa che si è puntualmente verificata. La potevano mettere a 450 euro e ne avrebbero venduto a container, probabilmente. Perché male non era.
Foto
Mauro Maratta
apr 19 2017 15:19

Sono d'accordo. Anche se debbo ammettere che io trovo un pò ... sciroccato anche chi paga 1.500 euro per la Fujifilm X100F o per la Olympus Pen-F, accettando un sovrappremio da full-frame sull'altare del design ...

Foto
Leonardo Visentìn
apr 19 2017 15:24

Sono d'accordo. Anche se debbo ammettere che io trovo un pò ... sciroccato anche chi paga 1.500 euro per la Fujifilm X100F o per la Olympus Pen-F, accettando un sovrappremio da full-frame sull'altare del design ...


Concordo, a 700 retail price (ovvero 580 street) la prenderei, così... No. Sorry.
Foto
Silvio Renesto
apr 19 2017 19:19

Ottima analisi, la macchinina è carina. Funzionale, concordo su tutto quel che scrivi, però... però ... sono convinto che se avesse avuto il look di una RFSP e il mirino integrato ibrido o elettronico  al prezzo di una Fuji   lo scirocco avrebbe colpito   parecchia gente.

Così, prezzo a parte,  non si capisce cosa voleva  essere. Un po' di qua un po' di là, stesso errore della Df,  volendo.

Foto
Stefano1979
apr 28 2017 12:09

Recensione che capita "a fagiolo": presa 2 settimane fa, nera, usata in negozio fisico in condizioni perfette (con card Nital, imballi, cinghietta mai usata etc), mirino ottico Sigma VF-11 e paraluce in metallo JJC uguale all'originale. Prezzo? 300€... e direi che ne vale molti di più: ne sono molto soddisfatto e stupito (brutta esperienza con una Fuji X100s rivenduta meno di un mese dopo l'acquisto).

Foto
Leonardo Visentìn
apr 28 2017 13:21

Recensione che capita "a fagiolo": presa 2 settimane fa, nera, usata in negozio fisico in condizioni perfette (con card Nital, imballi, cinghietta mai usata etc), mirino ottico Sigma VF-11 e paraluce in metallo JJC uguale all'originale. Prezzo? 300... e direi che ne vale molti di più: ne sono molto soddisfatto e stupito (brutta esperienza con una Fuji X100s rivenduta meno di un mese dopo l'acquisto).


Perché brutta esperienza?
Foto
Stefano1979
apr 28 2017 15:13

Perché brutta esperienza?

Leggendo le varie recensioni mi aspettavo miracoli di resa (Jpeg superbi leggevo ed invece dovevo sempre sviluppare i raw...insomma, la CoolpixA ne sforna di migliori e con queste "compattine" cerco anche file veloci e pronti), il mirino elettronico non fa per me, l'esposizione non era delle migliori (dovevo sempre sovraesporre di quasi 1 stop), autofocus non preciso e macchinoso, costruzione onestamente non a livello della compatta Nikon. Insomma della X100s ho letto meraviglie e ho trovato solamente una linea cool e poca sostanza, della CoolpixA onestamente non avevo mai letto nulla ed invece mi trovo benissimo e l'ottica ha una ottima resa ( e non sono tipo da compatte ma.. questa mi piace molto).

Foto
Valerio Brùstia
apr 29 2017 10:18

Ottima analisi, la macchinina è carina. Funzionale, concordo su tutto quel che scrivi, però... però ... sono convinto che se avesse avuto il look di una RFSP e il mirino integrato ibrido o elettronico  al prezzo di una Fuji   lo scirocco avrebbe colpito   parecchia gente.
Così, prezzo a parte,  non si capisce cosa voleva  essere. Un po' di qua un po' di là, stesso errore della Df,  volendo.


Centrata la questione. Ennesimo scivolone nikon
SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi