Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Fujifilm X-E2 : l'evoluzione della specie (test/prova)


Era ottobre del 2013 che Fujifilm annunciava la X-E2. 
Entusiasta della piccola X-20, due mesi dopo vendevo un po' di ottiche Nikon inutilizzate per comperarmi la X-E2 con due fissi: il 35 f/1.4 e il 23 f/1.4.   :bigemo_harabe_net-03: 
Passati 8 mesi è tempo di fare qualche personalissimo bilancio...
 
"Com'è alla fine questa macchina?" mi sono chiesto.
 
"Bella, proprio bella, se..."
"Bella proprio bella, ma..."

 
Ecco. da qualche tempo, smaltiti gli entusiasmi iniziali, affiorano i SE e i MA.
 
Ma andiamo con ordine.
 
La macchina è bella, mi piace, la qualità delle immagini è straordinaria, è costruita come un piccolo carro armato, la disposizione dei comandi è comoda e intuitiva, le lenti sono straordinarie, però...però a volte mi fa imbufalire   :angry2: 
 
Vi spiego il perché.
 
Le caratteristiche della macchina i suoi mille pregi non ve li sto a spiegare, li trovate facilmente in rete in molte altre recensioni.
 
Vediamo i problemi, che di quelli si parla meno.
 
Primo problema:
 
durata della batteria. Breve, brevissima. Qualche striminzito centinaio di scatti. Bisogna averne sempre una di scorta in tasca. Ma il guaio è anche la scarsa prevedibilità della durata della batteria stessa, se ci si limita a guardare le indicazioni della carica sul display. Si passa da due tacche (su tre) alla macchina completamente spenta in pochi scatti...  :wacko: 
 
Primo esempio: nell'unica giornata di sole delle ultime due settimane, vado a fare un bella camminata in montagna con la famiglia. Al momento di iniziare a camminare mi accorgo di aver dimenticato la batteria di scorta   :(  poco male, penso, ci sono ancora due tacche. Dopo soli 30 scatti la pila era scarica e la macchina un inutile peso nel mio zaino   :angry: 
 
 
Secondo problema: la ghiera di compensazione dell'esposizione si può inavvertitamente spostare, eccome se si può spostare.
 
Secondo esempio: prendo la macchina dallo zaino, fotografo per 10 minuti e poi mi accorgo che la ghiera era a -1 stop   :angry: 

Terzo problema e quarto problema: l'EVF in condizioni di forte luminosità e l'affidabilità dell'AF
 
E veniamo a esempi più concreti. Esempi che nascono proprio dalle ragioni del successo e della diffusione degli apparecchi fotografici negli ultimi 60 (?) anni. Perché si compera una macchina fotografica? Tolte di mezzo le ragioni filosofiche che ci piacciono tanto, la risposta è semplice: per fare foto alla famiglia quando si va in vacanza. OK, forse non è solo per questo, ma oggi, quando mi sono trovato qui:
 
Immagine Allegata: 1.jpg
Pisa, Piazza dei Miracoli, agosto 2014, Fujifilm X-E2, Fujinon 23/1.4, A, F/8, 1/500'', ISO 200
 
e ho visto centinaia di persone che fotografavano, ho pensato che la ragione fosse sostanzialmente quella   ;) 
 
E allora mi sono detto: "ci provo anch'io a fare il turista in vacanza, vediamo se c'è qualche foto simpatica da fare".
 
Brandisco la fedele X-E2 con il 23mm, guardo nell'EVF e...faccio molta fatica a vedere la scena inquadrata.  :wacko: 
Era mezzogiorno, la luce era molto forte e, portando gli occhiali, mi passava molta luce tra l'occhio e l'oculare. E' come quando si guarda un televisore illuminato direttamente dalla luce del sole. Togliendo gli occhiali o riparandomi con la mano le cose migliorano un po', ma l'immagine nell'EVF, in queste situazioni, appare molto contrastata.
 
Ora, gli occhiali non li volevo togliere, nella mano sinistra tenevo una cosa, per cui non mi potevo riparare...il problema era che così non riuscivo neanche a vedere il punto di messa a fuoco.
Vabbè, mi dico, metto a f/8 e in fuoco manuale, vediamo se le righine biache del focus peeking le vedo bene ed effettivamente andava meglio.
 
Queste le ho fatte in manual focus:

Immagine Allegata: 2.jpg
Pisa, Piazza dei Miracoli, agosto 2014, Fujifilm X-E2, Fujinon 23/1.4, A, F/8, 1/280'', ISO 200

Immagine Allegata: 3.jpg
Pisa, Piazza dei Miracoli, agosto 2014, Fujifilm X-E2, Fujinon 23/1.4, A, F/8, 1/180'', ISO 200
 
Questo dell'EVF non è un problema da poco e quando tre turisti americani mi hanno chiesto di fargli una foto con la loro reflex Canon (  :blush:  perdonatemi, lo so che ho peccato) al di là di esclamare sdegnato "no, it's a Canon", quando ho guardato dentro l'oculare mi sembrava di essere al cinema al confronto. Non avevo l'impressione di semi-cecità della fuji...
La mia frustrazione era quella di non poter fotografare con la stessa semplicità con la quale stavano fotografando in quello stesso momento e in quello stesso posto altre centinaia di persone...

L'ultimo problema per me è l'AF.
 
Finché si fotografano soggetti statici:
 
Immagine Allegata: 4.jpg
Pisa, agosto 2014, Fujifilm X-E2, Fujinon 23/1.4, A, F/11, 1/210'', ISO 200
 
diciamo che non ho problemi   :P 

Quando si fotografano soggetti semi-statici o in movimento su un piano lontano, neanche:   :D 
 
Immagine Allegata: 5.jpg
Pisa, Piazza dei Miracoli, agosto 2014, Fujifilm X-E2, Fujinon 35/1.4, A, F/8, 1/250'', ISO 200
 
Immagine Allegata: 6.jpg
Pisa, Piazza dei Miracoli, agosto 2014, Fujifilm X-E2, Fujinon 35/1.4, A, F/8, 1/550'', ISO 200
 
Qualche problema ce l'ho con i soggetti in movimento. A volte o non li aggancia o li aggancia male.

Qui bene o male me la sono cavata:
 
Immagine Allegata: 7.jpg
Pisa, Piazza dei Miracoli, agosto 2014, Fujifilm X-E2, Fujinon 23/1.4, A, F/8, 1/500'', ISO 200
 
Ma di scatti fuori fuoco ne ho davvero molti. Magari sbaglio qualcosa io...
Entrando più nel merito del problema, i problemi di messa a fuoco che ho riscontrato sono due: in alcune situazioni il mancato aggancio del soggetto e una messa a fuoco imprecisa di soggetti in movimento sia in af-s che in af-c.
Fondamentalmente è tutto il sistema di messa a fuoco che trovo ancora poco performante.
 
Ecco tutto. Non voglio essere parso troppo negativo. Lo ripeto la X-E2 è una gran bella macchina e le lenti Fuji sono di grande qualità, ma un fotografo avveduto deve essere consapevole anche dei limiti di quello che acquista.   :glare: 
 
Tirando le somme: 
 
PRO
 
  • costruzione e design: è solida e ben costruita, con una linea retro molto accattivante.
  • facilità d'uso: io mi ci trovo molto bene, i comandi essenziali sono tutti portata di mano
  • qualità d'immagine davvero ottima
  • nessuna problema anche ad alti ISO
  • le lenti sono molto belle. Il parco ottiche è ben fornito ed è in progressivo ampliamento.
  • ingombro e peso: rispetto a una reflex non c'è proprio paragone. Per me è un fattore determinante. Certo, non è tascabile  :) 
  • utilizzo con altre ottiche. Tramite anelli adattatori la X-E2 può essere utilizzata anche con ottiche non proprietarie. Non ho mai provato. Qui i commenti di chi l'ha provato.
  • Messa a fuoco manuale. Molto comoda e facilmente utilizzabile.  
 
CONTRO
 
  • autonomia della batteria
  • EVF: i mirini elettronici a mio avviso devono ancora fare molti progressi. Già quello della X-T1 sembra sia molto meglio.
  • stabilità delle ghiere comandi. La ghiere della compensazione dell'esposizione, così come quelle dei diaframmi sui vari obbiettivi si spostano accidentalmente con una certa facilità.
  • La messa a fuoco automatica deve fare ancora molti progressi. Il divario con una reflex, in termini di velocità e affidabilità, è ancora ampio.
 
CONCLUSIONI
 
Se tornassi indietro la ricomprerei sicuramente. Ma, a mio modesto avviso e per l'uso che ne faccio, una buona reflex rimane al momento ancora sensibilmente superiore. Di fatto non sono due sistemi paragonabili.
Comunque sia, non preoccupatevi. Fuji ha dato prova di grande intraprendenza e coraggio nel proporre continue evoluzioni dei propri modelli, per non parlare dei frequenti aggiornamenti firmware.
Sono certo che in breve tempo questi sistemi miglioreranno molto.
 
Per concludere vi lascio con questa immagine di una delle mie modelle preferite, a riprova delle qualità della macchina.
 
Immagine Allegata: 8.jpg
Modella Sara@happygiraffe, MUA Eli, agosto 2014, Fujifilm X-E2, Fujinon 35/1.4, A, F/2, 1/850'', ISO 200
 
 
Test: Yes



18 Comments

Foto
Mauro Maratta
ago 25 2014 08:42

Grazie del test Giovanni, dovrebbe invogliare anche altri in possesso di materiale che lo staff di Nikonland non possiede a prendere in mano carta e penna e scrivere, anche alla buona, le proprie impressioni in articoli come il tuo.

 

Il tuo articolo è onesto e non fa troppi giri di parole attorno a pregi e difetti di una macchina che è stata probabilmente troppo presto eclissata dalla più performante X-T1 o che forse ha promesso troppo al suo potenziale pubblico ...

 

;)

Foto
Valerio Brùstia
ago 25 2014 08:59

Grande Giovanni!

 

Utile e sintetico, letto con gusto. Pero' Giovanni, comperarsi un bel cappellino?

 

:)

 

ciao

Foto
Silvio Renesto
ago 25 2014 09:01

Grazie, anche da parte mia, il tuo articolo insieme ai due di Mauro, completa il trittico di impressioni sulle Fuji X più discusse. 

La cecità del mirino è un problema, bisognerebbe valutare quanto è meglio quello della XT1.

Grazie per il test.

Ho giusto preso la X-E2 da poco e l'ho portata con me in Portogallo per avere un corredo leggero sempre pronto.

Non ho ancora aperto il RAW e non mi esprimo sulla qualità dei files.

Non ho fatto video e quindi ancora nulla da dire nemmeno su questo fronte.

Leggendo le tue considerazioni e le tue conclusioni mi trovo d'accordo al 90% con tutto, a parte il discorso sull'EVF.

E' vero che non ci sono paragoni con il mirino di una reflex, me nemmeno mi ero fatto illusioni quando la stavo ordinando.

Io però, forse perché non uso lenti, non ho avuto problemi così gravi nell'uso della Fuji.

 

A dire il vero, una persona che già la possedeva, mi ha fatto notare che dalla visione della Fuji, a differenza di quella di una reflex è possibile avere un riscontro immediato sul livello dei contrasti esattamente come li vede il sensore della Fuji. Ci sto ragionando su, ma mi sembra una cosa potenzialmente interessante.

Foto
danighost
ago 25 2014 10:17
Io non ho lenti AF, e quindi non posso esprimermi sull'AF ... ho una x-e1, e il mirino lo trovo migliore dello stesso modello provato a Milano (NOC, ma immagino un aggiornamento firmware), vero no porto gli occhiali, ma in condizioni di forte luce, vedo solo un poco di contrasto ... sulla batteria sono d'accordo, anche se 2 giorni fà mi sono ritrovato con 2 tacche appena sceso dal camper, eppure sono riuscito a fare diverse foto a Varenna ... sulla ghiera della compensazione dell'esposizione assolutamente d'accordo, ma sempre più la sto usando in M e quindi è inutile la ghiera (me ne sto fregando ;) ) ... tutto questo solo per dire che queste Fuji o si odiano o si amano, e secondo me non sono per tutti e per tutti i generi fotografici :) ... pensa che a me pesa quando devo fare infrarosso, a smanettare ogni volta che metto il filtro, passare a 3200/6400 ISO e simulazione BN on camera ... ;)


Dimenticavo, grazie dell'articolo, e ben fatto :)
Foto
happygiraffe
ago 25 2014 12:48

Grande Giovanni!
 
Utile e sintetico, letto con gusto. Pero' Giovanni, comperarsi un bel cappellino?
 
:)
 
ciao


è un'ottima idea, suggerisco di proporla a Fuji! ;)
Foto
happygiraffe
ago 25 2014 12:55
Una precisazione: l'EVF dell'X-E2 lo ritengo di buon livello, comodo e funzionale. Il problema che ho descritto nel test è circoscritto all'utilizzo in casi di luminosità molto forte e all'impiego di occhiali. In tutti gli altri casi sono molto soddisfatto. :)

Un aspetto che sbadatamente non ho menzionato nell'articolo e che ritengo molto comodo è la possibilità di mettere a fuoco sull'intero fotogramma.
Foto
Valerio Brùstia
ago 25 2014 15:01

Guarda a me ste mirrorless mi attirano un casino,

se quei quattro energumeni testadifagiolo di Nikon producessero una scaracca di mirrorless nemmeno tanto bella, un tanto per, di formato DX (FX troppa grazia) sarebbe già nella borsa.

 

Devi infilare cappellino in dotazione foto standard, anche io sono occhialuto e il sole è sempre nel punto tale da entrare nel mirino (anche con le reflex succede di non vederci un tubo)

 

grazie Giovanni 

Foto
happygiraffe
ago 25 2014 16:11

 

 

Devi infilare cappellino in dotazione foto standard, anche io sono occhialuto e il sole è sempre nel punto tale da entrare nel mirino (anche con le reflex succede di non vederci un tubo)

 

 

Non ci sono i cappellini Nikonland??  :xsmile_4:

Bello l'articolo... posso solo dire che con la xt-1 alcune cose sono migliorate, in primis l'EVF. Mi piacerebbe fare un'articolo sull'ultima arrivata, ma non ne sono all'altezza... mi limiterò a postare foto, quando il lavoro me lo permetterà, la fine stagione non è lontana :ibf_thumbup:

Foto
danighost
ago 25 2014 20:38

Un aspetto che sbadatamente non ho menzionato nell'articolo e che ritengo molto comodo è la possibilità di mettere a fuoco sull'intero fotogramma.

 

Vero :D

Foto
Silvio Renesto
ago 25 2014 20:53

A proposito, qualcuno di voi fuji users ha notato le due cose che i detrattori del sistema X riportano come problemi seri e che altri dicono invece essere irrilevanti:

1) lo lo "smearing" (lisciatura)  della pelle ad alti ISO dovuta ad una eccessiva riduzione del rumore?

2) l'effetto acquarello (perdita di dettaglio) nei soggetti a  trama fine come l'erba o il fogliame in un paesaggio, scattando in Raw (almeno credo)?

Confermo anche io occhialuto possessore X-E1 del problema della luce dall'alto, molto fastidiosa infatti devo sempre coprire con la mano sinistra.

Foto
happygiraffe
ago 25 2014 22:12

A proposito, qualcuno di voi fuji users ha notato le due cose che i detrattori del sistema X riportano come problemi seri e che altri dicono invece essere irrilevanti:

1) lo lo "smearing" (lisciatura)  della pelle ad alti ISO dovuta ad una eccessiva riduzione del rumore?

2) l'effetto acquarello (perdita di dettaglio) nei soggetti a  trama fine come l'erba o il fogliame in un paesaggio, scattando in Raw (almeno credo)?

 

Il punto 1 non saprei, potrebbe succedere in jpeg. A me effettivamente succedeva con la x-20 ad alti iso, ma è un altro sensore. Con la X-E2 non ci ho più fatto caso.

 

Punto 2: non mi pare, per lo meno in raw non direi. I jpeg non li uso molto. Ti metto un paio di foto di paesaggi. gli ho ingranditi al 100% a monitor e non ho riscontrato particolari problemi.

 

Immagine Allegata: _DSF9607.jpg

(Per la cronaca, trattasi della cima dell'Antelao innevata il 23 di agosto...)

 

Immagine Allegata: _DSF9476.jpg

Foto
Mauro Maratta
ago 26 2014 07:18

A proposito, qualcuno di voi fuji users ha notato le due cose che i detrattori del sistema X riportano come problemi seri e che altri dicono invece essere irrilevanti:

1) lo lo "smearing" (lisciatura)  della pelle ad alti ISO dovuta ad una eccessiva riduzione del rumore?

2) l'effetto acquarello (perdita di dettaglio) nei soggetti a  trama fine come l'erba o il fogliame in un paesaggio, scattando in Raw (almeno credo)?

 

 

1) in jpg è possibile che intervengano i soppressori di rumore. Degli alti ISO Fujifilm si parla sempre un pò oltre le righe per assenza di dati di riscontro in laboratorio. Dalle mie esperienze la sensibilità effettiva è sotto di uno stop rispetto al valore impostato. Questo insieme al trattamento on-camera ha fatto gridare al miracoli gli americani

2) il problema - non si tratta di detrazione - dei sensori Fujifilm è la loro matrice non-Bayer. Questo crea qualche differenza nella demosaicizzazione tra quanto pensato da i progettisti delle camere e quanto prodotto dagli ingegneri del software. L'equilibrio è sempre precario e se non c'è collaborazione piena tra i due ambienti (e interesse a supportare queste camere da parte del software) i risultati possono essere non completamente soddisfacenti. Ma mi pare che si sia sollevato troppo clamore al riguardo. Purtroppo il software fornito da Fujifilm non è efficiente.

Di impastamento di dettagli si parla in particolare con il colore verde, erba e fogliame. Ne posto una anch'io, raw con simulazione pellicola "Pro Neg Hi", ho applicato solo un po sharpening, valutate voi...

 

XT-1+55-200 200mm f4,8, iso200 1/800s

Immagine Allegata: verde.jpg

 

Foto
Mauro Maratta
ago 26 2014 08:10

Di impastamento di dettagli si parla in particolare con il colore verde, erba e fogliame. Ne posto una anch'io, raw con simulazione pellicola "Pro Neg Hi", ho applicato solo un po sharpening, valutate voi...

 

XT-1+55-200 200mm f4,8, iso200 1/800s

attachicon.gifverde.jpg

 

 

Sviluppato con Silky Pix ?

 

Sviluppato con Silky Pix ?

No, ACR, sto provando photoninja. Avevo scaricato anche iridient visto che ho un mac, dicono che per l'x-trans lavora molto bene, ma è incasinatissimo, non ci capisco niente...

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi