Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Nikon D500 contro Nikon D7200 : quale scegliere ? (test/prova)


Siamo forse il sito al mondo con la più ampia copertura su Nikon D5 e Nikon D500. Per quest'ultima sono già online 3 test ed almeno altri 2 usciranno durante l'estate.
Ma tante informazioni possono mettere in confusione chi si accinge a decidere se acquistare la nuova D500. In questo test-confronto vogliamo sottolineare punti di forza e di debolezza delle due macchine DX di eccellenza di Nikon di questo momento : D500 e D7200

***

 

Esterno dei due corpi
 
Immagine Allegata: 1.jpg
 
Il confronto tra i due corpi può togliere già da subito ogni dubbio.
 
La nuova Nikon D500 esibisce il classico corpo professionale Nikon, quello caratterizzato da comandi diretti e ben dimensionati (calottina a sinistra senza le classiche posizioni PASM, le scene e i programmi auto) che si può trovare sulla vecchia D300 oppure su D700 e D800.
 
Immagine Allegata: 2.jpg
 
il display superiore è ben dimensionato a differenza di quello ridotto - stile D750 - della D7200
Immagine Allegata: 3.jpg
 
anche al posteriore i comandi sono più diretti, senza rischio di sovrapposizione tra funzioni.
 
La Nikon D500 in più esibisce un nuovo display che oltre ad essere fedele e splendido, è mobile e, soprattutto, touch.
 
Non sembra ma poter muovere, ingrandire, far scorrere le immagini con le dita come siamo abituati a fare con i nostri smartphone e tablet risulta naturale, rapido e diretto più di usare i comandi della fotocamera.
 
Restando al corpo, la Nikon D500 può montare un battery grip aggiuntivo analogo a quello della D7200 ma con la possibilità in più offerta dalla compatibilità con le batterie EN-EL18/a di D4 e D5.
Può sembrare cosa da poco ma per chi ha anche una ammiraglia in casa e tende ad utilizzare le macchine con continuità e insieme nelle stesse sessioni, poter usare la stessa batteria e lo stesso caricabatterie è un grande vantaggio.
L'autonomia aumenta - e la Nikon D500 è più vorace in termini di consumi della D7200 - e per una macchina pensata per la raffica in eventi sportivi o di fotonatura è un bel vantaggio.
Per chi ha anche la D810 diventa più facile gestire la parte alimentazione. Un solo caricabatterie, un solo tipo di batterie intercambiabili.
 
Con il vantaggio comunque di poter staccare il battery grip e ritornare al corpo più snello rispetto all'ammiraglia !
 
Andiamo all'interno.
 
- La Nikon D500 vanta l'elettronica di ultima generazione con il processore Expeed 5.
- Un buffer finalmente ben dimensionato anche in questa classe di macchine.
- Una raffica che in formato DX non si era mai vista (la D2h si fermava a 8 scatti al secondo, la D500 ne fa 10 con una risoluzione di ... 5 volte superiore ! Il tempo non passa mai invano ...)
 
Ma è soprattutto il nuovo modulo autofocus che va oltre le aspettative :
 
Immagine Allegata: Nikon-D500-AF-points-location.png
153 punti di cui 55 selezionabili con ben 99 punti a croce e nuove modalità di raggruppamento e d impiego rappresentano al momento il benchmark di mercato.
 
La D500 integra inoltre funzionalità evolute di connessione wireless tra cui quelle connesse con l'App Snapbridge. Ha infine la porta USB 3.0.
Le funzioni video, grazie al nuovo processore, sono state aggiornate e si può arrivare fino al formato 4K sebbene solo a 30 fotogrammi al secondo.
 
Nel comparto memorie, la D500 si permette due slot differenti, uno per le SD e uno per le XQD con pari prestazioni dell'ammiraglia D5.
 
Immagine Allegata: 5.jpg
 




Test: Yes



8 Comments

Foto
Valerio Brùstia
giu 22 2016 11:22
Io sul futuro non farei dichiarazioni così assolute, perché son troppe le variabili che ci fanno scegliere uno strumento piuttosto che un altro.

Questo tuo confronto era doveroso, e spero che siano molti a sfruttarne i contenuti per compiere una scelta non facile. Il fattore costo può essere derimente a meno di altre considerazioni squisitamente personali. Per me non ci sono dubbi: la D500 è lo Strumento. Deprimente è invece la situazione della sua distribuzione. Un paradosso che dimostra ancora una volta le serie difficoltà industriali che Nikon sta attraversando.
Foto
Mauro Maratta
giu 22 2016 11:25

Io sul futuro non farei dichiarazioni così assolute, perché son troppe le variabili che ci fanno scegliere uno strumento piuttosto che un altro.

[...]

 

Nel mio caso è una dichiarazione di intenti.

 

Nel tempo che la D500 diventerà obsoleta, sono certo che ci sarà una mirrorless Nikon superiore alla V3 con 60 scatti al secondo ed otturatore elettronico con alti ISO fino a 25.600 ;)

 

Ma probabilmente per quella data saremo rimasti solo tu ed io a curarcene :(

 

Di certo, però, non comprerò più D7X00 varie come ho fatto negli ultimi anni :marameo:

Foto
Giannantonio
giu 22 2016 12:36

Mauro come mai non dici nulla di più sul mirino ?

Lo definisci eccellente nei pregi, ma è un altro grande passo avanti rispetto alle altre D7x00.

Quando ci ho guardato dentro a me è sembrato un altro mondo, nel senso che non è necessario incollare gli occhiali contro l'oculare per vedere fino agli angoli. 

Ho avuto modo di maneggiare la tua D500 e devo confermare che è tutta un altra sensazione rispetto alla D7100 , un deciso passo avanti al confronto.

Per me, se anche fosse di facile reperibilità, il fattore economico non me la fa considerare, con gli stessi soldi potrei affiancare una FF alla mia DX.

Altri più avanti, sia in esperienza che in corredo, hanno senz'altro parametri più concreti per poter valutare il passaggio.

Foto
Mauro Maratta
giu 23 2016 07:09

Hai ragione. Probabilmente la cosa per me "non fa notizia" visto che sono abituato ad usare cose come D3-D4-D5 ma effettivamente il mirino della D500 è più della categoria delle full-frame (a partire dall'oculare tondo) che delle piccole DX.

 

La visone è di grande conforto, ottima per lunghe sessioni fotografiche e non fa rimpiangere altro.

 

Concordo sul fatto che ai prezzi attuali, con quanto richiesto per una D500 ci viene quasi una D810, certamente una D750.

 

Ma è questione di priorità e di indirizzi oltre che di generi praticati.

 

Se io facessi solo sport outdoor, con la D500 non vorrei guardare altro.

Mentre, al contrario, per me la D500 è e resterà il terzo corpo, in quanto le mie macchine d'elezione sono le full-frame ad alta risoluzione.

Foto
Silvio Renesto
giu 25 2016 16:22

 la D500 è lo Strumento. 

 

Dopo averla "maneggiata" stamattina, non posso che essere d'accordo...

Addicting.

:)

 

 

 

PS La stessa che hai maneggiato tu.... ;)

 

PPS, Gli acquazzoni hanno lavato via quasi tutti gli Invertebrati, c'è in giro poca, pochissima "roba", ritento domani in zona (spero) migliore. :glare:

Silvio.. domani mi pare sia prevista acqua a partire da questa notte..

 

Comunque nei bordi del fosso a fianco a casa.. di damigelle... una caterva..  e lì ho pensato a te.. chissà mi sono detto, se è riuscito nell'intento oppure no, pare di no..

Foto
Alberto Coppola
ago 01 2016 09:42

Ho avuto anch'io la possibilità di provare (per pochissimo) la d500 e, da possessore di un D7200, mi trovo perfettamente d'accordo con tutto.

 

Certo, in termini di sensazione, provenendo da una D3100, maneggiare la mia D7200 mi dà una bella sensazione "professionale", ma la sorellona è davvero un'astronave.

 

Ecco, mi dico, se proprio devo trovare un difetto per me (a parte quei 1000€ di differenza che non ho :-P ) forse quei 200g in più nello zaino da trekking farebbero un po' di differenza sulle spalle dopo ore di cammino.

Foto
Mauro Maratta
ago 16 2017 08:06

Articolo trasferito qui

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi