Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
* * * - -

Un buon fotografo : Irving Penn


Immagine Allegata: Photographer-Irving-Penn--001.jpg
 
A good photograph is one that communicate a fact, touches the heart, leaves the viewer a changed person for having seen it. It is, in a word, effective
 
Irving Penn
 
I myself have always stood in the awe of the camera. I recognize it for the instrument it is, part Stradivarius, part scalpel
 
Irving Penn
 
 


Immagine Allegata: Irving_Penn-3.jpg
 
Nato nel New Jersey nel 1917, cresciuto diventato famoso e morto a New York nel 2009.
 
Formatosi come grafico e illustratore, la sua vita svolta quando capisce che non diventerà un pittore importante e diventa l'assistente del direttore artistico di Vogue a New York nel 1943.
Già nell'ottobre di quell'anno fa la sua prima copertina : una natura morta composta da accessori di moda (una borsa, un guanto, una cintura).
 
Nel 1953, inaugurando il suo studio dice "che anche fotografare una torta può essere arte".
 
Esposto più volte al Moma, al Metropolitan Museum, alla National Portrait Gallery di Washington, ha fotografato i volti più significativi della sua lunga carriera.
E' considerato tra i classici della fotografia di ritratto, di moda, di natura morta e still-life.
 
Fotografia semplice, sfondo semplice, nessuna posa complicata o location mozzafiato.
Solo il soggetto, null'altro che il soggetto. Il soggetto e la luce. La luce che illumina il soggetto.


Immagine Allegata: tumblr_mmidifajZo1qbsbnoo1_250.jpg Immagine Allegata: tumblr_mmidifajZo1qbsbnoo2_250.jpg
Immagine Allegata: tumblr_mmidifajZo1qbsbnoo3_250.jpg Immagine Allegata: tumblr_mmidifajZo1qbsbnoo4_250.jpg
Immagine Allegata: tumblr_mmidifajZo1qbsbnoo5_250.jpg Immagine Allegata: tumblr_mmidifajZo1qbsbnoo7_250.jpg
Nicole Kidman per Vogue nel 2004.
 
Lei ha 37 anni, lui 87.
Non è la solita Nicole Kidman patinata. E' la Kidman di Irving Penn.
 
Immagine Allegata: MILES_tutu_DAVIs.jpg
la copertina del disco di Miles Davis Tutu del 1986
 
Immagine Allegata: miles-davis-close-up-photo-irving-penn-1986.jpg
Immagine Allegata: miles-davis-tutu-interior-frontal-photo-irving-penn-1986.jpg
Immagine Allegata: miles-davis-by-irving-penn-590x590.jpg
 
Immagine Allegata: images.jpg
 
Immagine Allegata: miles-davis-hand-4-photo-irving-penn-1986.jpg
 
Immagine Allegata: miles-davis-hand-and-trumpet-new-york-july-1c2a01986-photo-irving-pennb.jpg
 
e le altre foto pensate per quello straordinario album
 
 

Questo lavoro per Miles Davis ci porta ad indagare quella che è la caratteristica sostanziale del ritratto di Irving Penn : la sintonia con il soggetto, priva di qualsiasi sofisticazione in un bianco e nero essenziale.
 
Immagine Allegata: 139470919679620869zYFeCRhHc.jpg
chi se ne importa se la carta del fondale dietro a JFK è increspata.
Qui non vediamo il solito presidente, vediamo un uomo in bilico che deve ogni giorno mediare tra posizioni distanti, anche nel suo stesso animo ma al contempo rassicurante e sereno delle proprie scelte
 
Immagine Allegata: ingmar_bergman_irvingpenn11.jpeg
il regista svedese Ingmar Bergman, chiude gli occhi sui misteri della vita descritti nel suo cinema
 
Immagine Allegata: francis_bacon_irvingpenn10-1.jpeg
di cosa si stia interrogando il pittore Francis Bacon non è dato saperlo ma ...
 
Immagine Allegata: irvingpenn03.jpeg
il risultato non è meno enigmatico di questo mezzo ritratto di Pablo Picasso
 
Immagine Allegata: truman_capote_irvingpenn13.jpeg
o di questa enigmatica espressione di Truman Capote
 
Immagine Allegata: irvingpenn07.jpeg
e chissà dove sta andando in obliquo e contro tutte le regole questo spaventato Al Pacino
 
Immagine Allegata: jean_cocteau_irvingpenn09.jpeg
mentre appare sfrontato questo Jean Cocteau, ripreso sempre con una luce sola

e ancora
 
Immagine Allegata: irvingpenn06.jpeg
una sorridente Audrey Hepburn su uno sfondo di tela stropicciato
 
Immagine Allegata: irvingpenn02.jpeg
una straordinaria Naomi Campbell, girata ma riconoscibilissima
 
Immagine Allegata: irvingpenn08.jpeg
al pari di questa Kate Moss in quegli anni immortalata allo stesso modo anche da Avedon e da Michael Comte
 
Immagine Allegata: irvingpenn17.jpeg
o di questa non meglio identificata ragazza con le lentiggini che ben se ne sta a richiamare l'intensa maschera di Miles Davis riportata più sopra
 
Immagine Allegata: irvingpenn26.jpeg
al pari di questi pulcini che, usciti dall'uovo, restano intrappolati in un barattolo di vetro.
Una parafrasi della vita ?

Ma che vorrà dire questo ritratto del collega Richard Avedon con una mano su un occhio ?
Immagine Allegata: 174425_f5201.jpg
 

I due fondali ad angolo
 
Un tratto distintivo dei ritratti di Irving Penn a fine anni '40-inizio '50 : due fondali binachi ad angolo tra cui è costretto il soggetto
 
Immagine Allegata: Penn_04.jpg
il pittore Marcel Duchamp, 1948
 
Immagine Allegata: Penn-03-truman-capote,-new-york,1948.jpg.jpg
lo scrittore Truman Capote, 1948
 
Immagine Allegata: Penn_06.jpg
la pittrice americana Georgina O'Keefe, 1950
 
Immagine Allegata: 8418_5f51_775.jpeg
Spencer Tracy
 
Immagine Allegata: irving_penn_marlene_dietrich_december_23_1948_d5479193h.jpg
Marlene Dietrich
 
sono dello stesso periodo questo ritratto di Joan Mirò e sua figlia :
Immagine Allegata: Penn_05.jpg
 
e di questo pescivendolo di New York
Immagine Allegata: 04-penn02.jpg

Moda ? Ritratto ? No, Irving Penn !
 
Immagine Allegata: shalom-harlow-photographed-by-irving-penn-vogue-1996-1004x1024.jpg
Shalom Harlow, 1994 per Vogue
 
Immagine Allegata: kirsty.jpg
Kirsty Hume, 1994
 
Immagine Allegata: irvingpenn1-copy.jpg
Le aristocratiche Stella Tennant (a sinistra), Amber Valletta (a destra)
 
sono foto senza artifici, con una sola luce e uno sfondo semplice.
Che semplicemente mettono in evidenza i caratteri dei soggetti inquadrati.


Non sono meno intensi i suoi lavori di moda a colori :
 
pittorici
 
Immagine Allegata: 2qdu9mr.jpg
Immagine Allegata: photographed-by-irving-penn-vogue-december-1966.jpg
Immagine Allegata: _0images.jpg
Immagine Allegata: irving-penn6.jpg
 
Immagine Allegata: 25-foto-irving-penn-23.jpg
provocatorii
 
Immagine Allegata: irving_penn_cult_creams_1996.jpg
di culto
 
 


E non sono meno espressivi i suoi fiori, le sue rose e io suoi bulbi
 
Immagine Allegata: l.jpg
 
Immagine Allegata: pennflowers2.jpg
 
Immagine Allegata: tumblr_m6jnt65EnC1qdwo7go1_1280.jpg
 
Immagine Allegata: three poppies a irving penn.jpg


Tralascio qui le collezioni di mozziconi di sigarette, i teschi, le teste di pollo ed altre cose con cui si baloccò durante la sua carriera.
 
Ci sono migliaia di foto di Irving Penn in rete. Cercatele, le riconoscerete.
Purtroppo i suoi libri sono per lo più inaccessibili. Colpevole l'editoria che non li ristampa e il publbico che non li cerca.
 
Irving Penn ha lasciato un segno indelebile nella storia della fotografia, i suoi scatti hanno delicatezza ed efficacia al tempo stesso.
Semplici ma al tempo stesso dettagliati e perfezionisti. Non lasciano mai indifferenti.
 
"Una buona fotografia è quella che comunica qualcosa, tocca il cuore, cambia lo spettacore che la guarda.
E', in una parola, efficace."
 
Ma per fare una buona fotografia ci vuole un buon fotografo.
Ed Irving Penn, adottando le sue stesse parole, è stato veramente un buon fotografo ... ;)


8 Comments

Foto
Silvio Renesto
set 05 2013 11:00

Incredibile, non ce n'è una che in qualche modo non sia toccante.

Persino i fiori recisi, che di solito mi annoiano a morte, diventano interessanti.

Detto senza piaggeria, servizi come questo o come quello di Alberto73 su Shelby Lee Adams, sono rivelazioni, perlomeno  per uno di scarsa cultura fotografica come me,   è aprire degli  orizzonti.

Non avete idea di quanto li apprezzi. Sinceramente.

Grazie per la segnalazione davvero preziosa.

Un nome conosciuto ma mai approfondito.

 

Riguardo i libri disponibili, ho fatto una breve ricerca su Amazon Italia e ho trovato più di un volume, alcuni a meno di 30 euro spediti.

Volendone prendere uno che abbia una buona carrellata della sua produzione fotografica quale consigliereste ?

 

Grazie

Foto
Mauro Maratta
set 05 2013 11:50

credo che l'unico sia Small Trades

 

Immagine Allegata: 51rnBDb9rML._SX342_.jpg

 

perchè quello sulla sua carriera  (Irving Penn : A Career in Photography)

 

Immagine Allegata: 512zt4SPbRL._SX342_.jpg

 

è disponibile a prezzo umano solo in tedesco ...

.. non parliamo di quello sui fiori venduto a 218 dollari

 

Immagine Allegata: 51iIjTqSJeL._SX260_.jpg

 

 

 

 

 

 

Small Trades lo danno a 45 euro circa, Retroskpective ( in tedesco ) a 29 euro scarsi.

Quindi il secondo sarebbe una buona scelta ?

Foto
Mauro Maratta
set 05 2013 13:45

Se ti arrangi col tedesco o ti basta vedere le figure ... il secondo merita ;)

 

Sono tutti libri che presto saranno introvabili :(

Foto
danighost
set 06 2013 11:45

C'è molto da imparare ... con poco ...

Foto
Fab Cortesi
set 06 2013 12:45

La Redazione ci ha offerto un ottimo spunto. Grazie mille.

 

Conoscovo gia Irving Penn (come citato qui) e lo ritengo , sebben parte dei fotografi del passato, un ottima fonte per ispirazioni fotografiche.

Leggere e studiare le sue luci aiuta e non molto. Ho la fortuna di poter accedere ai suoi libri liberamente nella biblioteca, perche e' difficile e costoso reperirli. Sfogliarli e una delizia.

 

Mi ispirai anche nel fotografare modelle in angoli...pero chiaramente non con risultati come i suoi!

 

Immagine Allegata: Fab insp_Penn .jpg

 

Visto che Penn fotografo Marlene Dietrich!

 

Immagine Allegata: penn5.jpg

 

 

Ma il problema non e' solo la modella!

Semplicemente fantastico!

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi