Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
* * * * *

Richard Avedon: il Maestro

fashion photography masters

Richard Avedon, probabilmente il fotografo di moda e del jet-set più celebrato della pur recente storia della fotografia, tanto è stato per tanto tempo il riferimento di tutte le generazioni successive di fotografi.
Citato, imitato, soggetto fotografico e di costume, icona, divo esso stesso pur con quella sua aria da intellettuale schivo, davanti a lui sono i personaggi più famosi del suo tempo da Charlie Chaplin a Marylin Monroe. Le più chiacchierate rockstar, le stelle di Hollywood.
Di ognuno ha saputo dare la sua personale interpretazione, reinventando al contempo stagione dopo stagione, lo stesso "stile" Avedon, sempre inconfondibile ma sempre nuovo.

Immagine Allegata: richard_avedon1.jpg

Richard Avedon nel suo più famoso ed autoreferenziale autoritratto ...


Immagine Allegata: 200px-Richard_Avedon2.jpg

Avedon a fine carriera


Immagine Allegata: RichardAvedon_StephanieSeymour_1994-3.jpg

Stephanie Seyomour 1994. Una delle foto più imitati dello stile dinamico "Avedon"


Immagine Allegata: 080901_slideshowavedon01_p465-4.jpg

Avedon, la sua Rolleiflex sul treppiedi, l'unica luce con ombrello ... una delle più famose dive dei suoi tempi di spalle



E' difficile parlare di un personaggio come Richard Avedon, probabilmente il fotografo di moda e del jet-set più celebrato della pur recente storia della fotografia, tanto è stato per tanto tempo il riferimento di tutte le generazioni successive di fotografi.
Citato, imitato, soggetto fotografico e di costume, icona, divo esso stesso pur con quella sua aria da intellettuale schivo, davanti a lui sono i personaggi più famosi del suo tempo da Charlie Chaplin a Marylin Monroe. Le più chiacchierate rockstar, le stelle di Hollywood.
Di ognuno ha saputo dare la sua personale interpretazione, reinventando al contempo stagione dopo stagione, lo stesso "stile" Avedon, sempre inconfondibile ma sempre nuovo.

Immagine Allegata: bavedon5.jpg


Legato ad un certo bianco e nero, sfondo bianco o grigio sfumato, una luce principale più lo sfondo (luce Avedon o luce commerciale) ma capace anche di stupire con il colore e per mezzo delle suo estro, sempreverde.

Immagine Allegata: NMAH_Avedon6.jpg

JFK e Jacky Kennedy appena dopo a vittoriosa campagne elettorale del 1960


Immagine Allegata: 1202836610798_avedon_p143-7.jpg Immagine Allegata: Senza titolo-8.jpg

Adamo ed Eva in versione moderna (Stallone e Claudia Schiffer) e i Beatles in versione ... LSD



Moda, i primi anni

Immagine Allegata: Immagine-9.jpg

La guerra è appena finita. Le grandi firme sentono la necessità di rinnovare il look dei loro modelli anni '30.
Ma è necessario che il messaggio pubblicitario arrivi al pubblico.
Ci vogliono novità anche nella comunicazione.

E' la fortuna di Avedon che porta un nuovo modo dinamico e moderno nella fotografia di moda, prima piuttosto impostata e statica.

Immagine Allegata: Untitled-10.jpg

Immagine Allegata: Immagine11.jpg

Il movimento sposato con volti nuovi dal fisico più essenziale di prima cattura l'attenzione dei grandi della moda, Dior per primo.

Immagine Allegata: Immagine12.jpg

Avedon ambienta e caratterizza i modelli, mettendoli in situazioni che - sebbene ideali - accentuano il messaggio pubblicitario.
E' il caso di questo impermeabile :

Immagine Allegata: Immagine13.jpg

Ma sono anche le pose che portano grande novità e freschezza. Non siamo ancora al periodo audace e sperimentale dell'ultimo Avedon ma il suo tratto è sempre evidente :







Immagine Allegata: Immagine14.jpg Immagine Allegata: Immagine15.jpg Immagine Allegata: Immagine16.jpg


mai banale anche quando propone punti di ripresa alternativi con il volto invisibile.
Viceversa ben deciso quando davanti alla sua Rollei c'è un personaggio noto :

Immagine Allegata: Immagine17.jpg



Moda, gli anni sessanta

Il periodo di mezzo della fotografia di moda di Avedon è ancora più caratterizzato dalla ricerca di alternative e dinamismo.
Riprese dal basso, soggetti costretti a lievitare, correre o cadere sul set ...
... la sperimentazione in questo periodo ha il volto di Verushka e di Twiggy le due modelle più famose del periodo :







Immagine Allegata: Immagine18.jpg Immagine Allegata: Immagine19.jpg
Immagine Allegata: Immagine20.jpg Immagine Allegata: Immagine21.jpg

Immagine Allegata: Immagine22.jpg Immagine Allegata: Immagine23.jpg


ma anche volti del cinema come Audrey Hepburn si prestano ai suoi concept.


Moda, gli ultimi trent'anni di carriera

L'ultimo periodo di Avedon si caratterizza da ampie contaminazioni della sua sperimentazione personale.
In una intervista del periodo il fotografo confesso di essere grato alla vita di aver potuto guadagnare dal suo lavoro quanto gli serviva per mantenere la sua famiglia e insieme riuscire ad avere i mezzi e il tempo per seguire le sue ricerche personali.

Le sue foto più vicine a noi diventa più essenziali, più crude. Certamente influenzate dalla morte del padre e della sorella.

Le modelle intanto cambiano e si consolidano rapporti duraturi con alcune delle top model più famose di sempre tra cui certamente Stefanie Seymour e Nadia Auermann.

Vedremo a parte il famoso servizio a colori con ... lo scheletro. Qui riporto alcune delle foto più famose del periodo :

Immagine Allegata: Immagine24.jpg Immagine Allegata: Immagine25.jpg
Immagine Allegata: Immagine26.jpg Immagine Allegata: Immagine27.jpg
Immagine Allegata: Immagine28.jpg Immagine Allegata: Immagine29.jpg

Certamente la foto di Nastassja Kinski con il serpente è tra le fotografie più imitate di tutti i tempi ...


Continua ...


17 Comments

Foto
~ Fabio Desmond ~
set 24 2012 15:58
Le sue foto sono sempre fonte di ispirazione.
Foto
vetrofragile79
set 24 2012 19:11
Una dote che gli riconosco è quella di non rendere volgare il nudo,compito quasi impossibile ai più, Newton non ci riuscì .Non mi hanno però mai colpito particolarmente i suoi scatti,si fosse chiamato Mimmo Cacace probabilmente non saremmo qui a parlare di lui, il nome ed il look fanno fare il salto di notorietà , restano foto belle ma non più di tante altre.

Non mi hanno però mai colpito particolarmente i suoi scatti, si fosse chiamato Mimmo Cacace probabilmente non saremmo qui a parlare di lui, il nome ed il look fanno fare il salto di notorietà, restano foto belle ma non più di tante altre.


Gabriele, permettimi di dire che facendo certi lavori d'immagine non puoi non curare la tua immagine in primis.
Probabilmente un Mimmo Cacace che volesse raggiungere determinate vette di notorietà cambierebbe nome o, tenendolo, curerebbe la sua immagine in modo metodico/strategico.
Vedi Madonna, solo per citare un esempio basilare.

Tuttavia, apparte ciò, ritengo che alcune immagini dinamiche di Avedon, specie quelle di moda anni 60 abbiano uno stile unico che va oltre il tempo. Queste immagini hanno fissato un punto di confronto davvero difficile da superare...

Perché non solo di "immagine" si tratta ma di eccellenza. Pura e rara.
Avedon mi emoziona per i toni del grigio, per la plasticità delle sue immagini, per la tridimensionalità data dal movimento, per le pose mai scontate.
vi pare poco?
Foto
Alberto73
set 25 2012 13:08

Avedon mi emoziona per i toni del grigio, per la plasticità delle sue immagini, per la tridimensionalità data dal movimento, per le pose mai scontate.
vi pare poco?

direi proprio di no! :)
Avedon è incredibile. Ha la capacità di reinventare sempre se stesso, una incredibile fantasia artistica che gli ha permesso di non essere solo al passo con i tempi, ma di essere un vero "precursore" in quasi tutto quello che si è cimentato.
Complimenti per la scelta delle foto che a mio avviso mostrano pienamente il suo infinito estro.
E' difficile non rimanere estasiato dalle sue opere, non rimanere colpiti dall'originalità delle idee e la longevità nel tempo delle stesse.
Prendo ad esempio la fotografia per Dior del 1947, un'idea brillante che tuttoggi è spesso emulata da molti artisti. Regalare agli abiti una forte presenza scenica e un incredibile dinamismo è stata una rivoluzione, rispetto ad una raffigurazione spesso troppo statica. Per me è stato veramente un Genio nel suo "Mondo".
Foto
happygiraffe
lug 21 2016 13:12
È sempre piacevole leggere o rileggere questi articoli sui grandi fotografi. Ma la seconda parte di questo pezzo su Avedon esiste?
Foto
Mauro Maratta
lug 21 2016 13:24

No, ho constatato un generale scarso interesse per i grandi fotografi su Nikonland ed ho sostanzialmente smesso di proporli.

L'ultimo è stato quello su Roversi confuso su queste pagine con un mediocre telegiornalista bolognese (commenti rimossi) nel 2014.

E anche qui, peraltro, ho letto un commento decisamente censurabile (qui)

 

Tira più un pixel di una Leica SL che tutte le fotografie di Demarchelier :(

Foto
happygiraffe
lug 21 2016 14:01

No, ho constatato un generale scarso interesse per i grandi fotografi su Nikonland ed ho sostanzialmente smesso di proporli.

L'ultimo è stato quello su Roversi confuso su queste pagine con un mediocre telegiornalista bolognese (commenti rimossi) nel 2014.

E anche qui, peraltro, ho letto un commento decisamente censurabile (qui)

 

Tira più un pixel di una Leica SL che tutte le fotografie di Demarchelier :(

 

In realtà alcuni articoli hanno diverse migliaia di letture (ma pochi commenti, tra i quali quello incredibile da te citato).

Se posso dire la mia: è un vero peccato non rispolverare un po' quest'area del sito, ma anch'io mi rendo conto che "Tira più un pixel di una Leica SL che tutte le fotografie di Demarchelier" (Cit.).

 

Perdona l'OT.

Foto
Gabriele Castelli
lug 21 2016 18:02

Dei pochi maestri che conosco, è il mio preferito. Ho sempre adorato la sua rivoluzione nel campo della fotografia di moda ed il fatto che faccia sembrare fotografie meravigliose alla portata di tutti, almeno dal lato tecnico.

Intendo dire che non è un Lachapelle, per cui ci vuole una DIA per allestire il set.

 

Purtroppo la cultura fotografica mi manca, ed articoli sui maestri li leggo sempre volentieri :)

La sezione Grandi Maestri è stata uno dei motivi che mi appassionò a Nikonland. Alla fine si attira a se ciò che si è e rappresenta..... E se Nikonland proporrà solo test, solo misuroni attirerà...
Foto
Mauro Maratta
lug 22 2016 07:18

Ma gli articoli sui grandi fotografi su Nikonland, sono tanti :

 

Grandi Fotografi
      13/03/2015 - Leonard Nimoy, fotografo - letture (2255) - autore : Mauro Maratta
      09/03/2015 - Garry Winogrand e il teatro della vita - letture (2882) - autore : happygiraffe
      14/01/2015 - un uomo, un raggio di luce: Man Ray - letture (2393) - autore : Max Aquila
      16/10/2014 - Paolo Roversi : io mi devo emozionare - letture (6287) - autore : Mauro Maratta
      29/04/2014 - Galen Burrell, poeta della natura - letture (1897) - autore : Silvio Renesto
      04/04/2014 - Michio Hoshino - letture (2195) - autore : Bruno Mora
      20/03/2014 - Frantisek Drtikol : il visionario di Pribram - letture (2681) - autore : Mauro Maratta
      18/02/2014 - Annie Leibovitz : come fare sempre tendenza - letture (5467) - autore : Mauro Maratta
      12/02/2014 - Eve Arnold, un occhio curioso sull'America - letture (2447) - autore : Mauro Maratta
      11/02/2014 - Dave Douglas Duncan porta Nikon tra i professionisti : Nikkor contro Zeiss - letture (1960) - autore : Mauro Maratta
      07/02/2014 - Josef Sudek : la profondità delle cose semplici - letture (5822) - autore : Mauro Maratta
      06/02/2014 - Michael Kenna - letture (2891) - autore : Mauro Maratta
      03/10/2013 - Arturo Ghergo : l'artista italiano - letture (6258) - autore : Mauro Maratta
      04/09/2013 - Un buon fotografo : Irving Penn - letture (5848) - autore : Mauro Maratta
      28/07/2013 - Shelby Lee Adams e gli Appalachi - letture (2269) - autore : Alberto73
      17/07/2013 - Inez Van Lamsweerde & Vinoodh Matadin - letture (5485) - autore : Federica
      13/02/2013 - Michel Comte : elogio dell'imperfezione - letture (2075) - autore : Mauro Maratta
      31/01/2013 - Daniele Pellegrini - letture (2976) - autore : Adriano Max
      31/01/2013 - Jeanloup Sieff - La grazia del bianco e nero - letture (12153) - autore : Mauro Maratta
      10/01/2013 - Jo Ann Walters - letture (1920) - autore : Alberto73
      17/12/2012 - Sally Mann - letture (6426) - autore : Alberto73
      06/12/2012 - David Muench, il Paesaggio a colori - letture (1907) - autore : Valerio Brùstia
      25/11/2012 - La nanny fotografa: Vivian Maier - letture (5625) - autore : Alberto73
      30/10/2012 - In ricordo di Ronnie Gaubert - letture (4031) - autore : Silvio Renesto
      18/10/2012 - Peter Lindbergh : nur frauen - letture (3348) - autore : Mauro Maratta
      11/10/2012 - Patrick Demarchelier : l'erede - letture (6368) - autore : Mauro Maratta
      30/09/2012 - William Eugene Smith : A walk to Paradise Garden - letture (3776) - autore : Mauro Maratta
      27/09/2012 - Intervista a Ferdinando Scianna - letture (3144) - autore : Giuliano M.
      26/09/2012 - David Bellemère - Ovvero: il Fashion erotico e sensuale - letture (8776) - autore : Federica
      24/09/2012 - Richard Avedon: il Maestro - letture (2800) - autore : Mauro Maratta
      24/09/2012 - Vincent Munier - letture (3270) - autore : gciraso
      19/09/2012 - Gilles Caron, una vita da fotoreporter con la Nikon F - letture (4186) - autore : Mauro Maratta
      11/07/2010 - Ferdinando Scianna : Marpessa Hennink, Dolce e Gabbana, Caltagirone 1987 - letture (9375) - autore : Mauro Maratta

 

solo che resto uno e non trino.

 

Però il vostro punto di vista è molto interessante ... mi piacerebbe capire quanto sia condiviso qui

 

Mentre vi ricordo che esiste sempre il vostro blog dove condividere con noi la vostra passione per i vostri grandi fotografi preferiti :marameo:

Trovo le foto in movimento davvero fantastiche. Azione ed eleganza allo stato puro.

Foto
happygiraffe
lug 22 2016 14:25

Mauro, non puoi più tirarti indietro. Aspettiamo la seconda parte di questo pezzo su Avedon :)

Il movimento nella fotografia "statica" di moda.

Meraviglia, ammirazione ... un Maestro, come pochissimi al mondo ... o, come dice il titolo del post, il Maestro, stop!

Foto
Max Aquila
lug 24 2016 18:43

toh,

dopo aver rigustato con grande piacere la tua retrospettiva su Avedon, arrivato dopo i commenti all'indice delle recensioni, sono andato a guardare quella sulla Leibovitz, trovando finalmente un punto di vista comune con questa celebrata fotografa:

la sua ammirazione per Avedon, che tu citi.

 

Deve essere per questo che lui mi pare da sempre autentico e lei invece...ineccepibile

 

E di Avedon mi piacciono sommamente le foto di moda degli anni Sessanta dove riusciva come pochi a trasfondere ironia nell'esigenza rappresentativa.

 

Chi riesca a fare questo sul proprio lavoro: figuratevi come poi riesca ad esprimersi quando si voglia divertire!

Foto
Mauro Maratta
lug 25 2016 07:10

Per vedere il punto di vista di Avedon in fotografia e nella moda, per chi ama il vecchio cinema di Hollywood, consiglio il film Funny Face (Cenerentola a Parigi) di Stanley Donen del 1956-1957 in cui Fred Astaire imita Richard Avedon (nel film si chiama Dick Avery giusto per non avere dubbi) con la consulenza sul set e le foto dello stesso Avedon.

C'è una scena impagabile in cui Avery stampa le foto di ... Avedon in camera oscura proiettandole con l'ingranditore sulla carta stesa sulla parete e fa un ingrandimento e un high-key in "quasi" tempo reale.

 

E' un musical ma con tutto lo stile e il metodo di Avedon fuori e dentro lo studio ;)

 

Immagine Allegata: funny-face-avedno.jpg

la locandina del film con l'ingrandimento di cui parlo

 

Immagine Allegata: tumblr_lgjig431Kr1qbilh4o1_1280.jpg

uno strepitoso ritratto di Avedon alla Hepburn nello stesso film

 

Immagine Allegata: seymour_david_43_1990-phoy-by.jpg

Avedon con Astaire mentre scatta una foto reale sul set all'aperto

 

Immagine Allegata: audrey-hepburn-1957-funny-face-fred-astaire-dvdbash18.jpg

il bianco e nero aperto come piace a me

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi