Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Che fotocamera usava Irving Penn ?


C'è una storiella apocrifa che circola in rete da anni.
 
Si suppone che Ernest Hemingway abbia chiesto un giorno ad Irving Penn "che fotocamera usi per fare fotografie così realistiche che estraggono così bene il carattere delle persone che ritrai ?".
 
Abbiamo parlato di Irving Penn qualche mese fa qui su Nikonland.
 
In questo aneddoto  Irving Penn risponde "E' quella, non mi ricordo che macchina sia ma dimmi invece di te, che macchina per scrivere usi, tanto sono coinvolgenti i tuoi racconti ?".
 
Sappiamo che Irving Penn nella sua lunga carriera ha usato Rolleiflex ed Hasselblad ed una Deardorff V8.
Mentre Ernest Hemingway teneva molto alla sua Royal Arrow, che però non deve essere stata l'unica macchina usata durante la sua lunga vita di scrittore.
 

Immagine Allegata: RoyalSignetSenior.jpg

 

"Il vecchio e il mare" avrà tratto forza dall'inchiostro con cui é stato scritto ?
 

Immagine Allegata: deardorff012.jpg

 

E l'espressione fresca di Audrey Hepburn davanti al vecchio fondale del 1943 dello studio di Penn, sarà stata resa grazie alla Deardoff che Penn usava in quello studio ?
 

Immagine Allegata: post-1544-0-85799500-1378295400_thumb.jpg

Audrey Hepburn di Irving Penn

 
C'è un altro aneddotto altrettanto apocrifo simile che viene associato a questo.
 
Si dice che il pittore veneziano Giovanni Bellini abbia chiesto che pennelli usasse Albrech Durer per dipingere tratti così realistici
 

Immagine Allegata: durerhands1508.gif

Albrecht Durer 1508

 

e Durer, per risposta gli avrebbe messo in mano un pennello qualsiasi del suo studio, perfettamente ordinario e uguale a tutti gli altri, senza aggiungere una parola.

 

 
 
 
 
 


10 Comments

:ibf_thumbup:

 

Della serie "il manico prima di tutto"?

 

Eppure tu mi insegni che il feeling con lo strumento ha un peso non nullo nel risultato... :GrattaTesta:

 

O sbaglio?

 

Ciao

 

Marco

Foto
Mauro Maratta
gen 17 2014 15:01

 

Eppure tu mi insegni che il feeling con lo strumento ha un peso non nullo nel risultato... :GrattaTesta:

 

Ti rispondo ancora per bocca di Irving Penn (non casualmente uno dei fotografi che più amo) :

 

I myself have always stood in the awe of the camera. I recognize it for the instrument it is, part Stradivarius, part scalpel
 

Ho sempre chiaramente avvertito un certo timore per la fotocamera. La riconosco per lo strumento che è, in parte uno Stradivari, in parte un bisturi.

 

Ma sempre uno strumento, aggiungo io, influente nelle mani giuste, un inutile ferrovecchio in quelle sbagliate.

 

Uno Stradivari nelle mani di Paganini produrrà i suoni che ci aspettiamo, nelle mie mani, solo il giusto reverenziale timore di sfasciare un'opera d'arte (e non soltanto uno strumento musicale).

Ma Paganini potrebbe produrre musica straordinaria anche con un violino in plastica cinese. Magari non con lo stesso suono ma certamente dello stesso valore artistico.

Ineccepibile.

Diciamo che oggi anche una fotocamera di prezzo riesce a tirar fuori immagini tecnicamente buone, e che oggi anche un fotografo con poche conoscenze tecniche riesce (con la medesima fotocamera a buon mercato) ad ottenere scatti di buona fattura.

 

Dunque la differenza fra una bella fotografia ed una brutta fotografia non lo fa lo strumento utilizzato ma l'omino che vi sta dietro, oggi come ieri. Così come la differenza fra un'opera d'arte ed una crosta non lo fa il pennello che la dipinge ma la mano di chi usa quel pennello.

 

Chi vuole sostenere che le fotocamere che usavano i vari Capa, Cartier-Bresson, Penn o Karsh sono migliori di quelle su cui possiamo contare oggi? :)

Foto
VonGheller
gen 17 2014 17:55

Terry Richardson lavora spesso con una D3 e non è famoso per usare + di un flash e un 50ino!.. eppure lo adoro. Siate folli, mica tecnici. ;)

Foto
Adriano Max
gen 17 2014 17:59

La mia risposta è in firma ...

:P

 

 

"Chi non sa fare una foto interessante con un apparecchio da poco prezzo, ben difficilmente otterrà qualcosa di meglio con la fotocamera dei suoi sogni!"
-- Andreas Feininger --

"Di sicuro ci sarà sempre chi guarderà solo alla tecnica e si chiederà COME?, mentre altri di natura più curiosa si chiederanno PERCHE'?."
-- Man Ray --

"La Fotografia è una cosa semplice. A condizione di avere qualcosa da dire."
-- Mario Giacomelli --

Foto
Paolo Mudu
gen 17 2014 18:02

Io sapevo questa, stesso concetto:

 

Un giorno, non molto tempo fa, un fotografo abbastanza conosciuto tenne una mostra delle proprie opere in una altrettanto conosciuta galleria d'arte. Ovviamente alla presentazione accorsero alcune tra le persone più importanti e influenti del settore e della società oltre agli amici e parenti del fotografo. Tra questi vi era una signora, non propriamente un'esperta di fotografia ma molto ben addentrata nel giro di quelli che contano e che quindi non sarebbe certo potuta mancare a un evento del genere. 
Vagando tra le foto in esposizione e osservandole con curiosità, restò piacevolmente colpita dalle emozioni che queste erano riuscite a risvegliare in lei e, seppur non comprendesse chiaramente quali fossero le tecniche utilizzate per realizzare quei lavori, decise di andare a fare i complimenti all'autore ed esprimergli il suo entusiasmo e la sua ammirazione. Rimase talmente colpita dalle foto che invitò il fotografo a casa propria e come segno di ringraziamento e ammirazione si offrì di preparagli personalmente una deliziosa cena, vantando la sua passione per la cucina, settore dove al contrario della fotografia si sentiva molto esperta.

Il giorno dopo dunque il fotografo si recò a casa della signora e, come promesso, consumò un'ottima cena, con pietanze ricercate e magistralmente preparate. Proseguì la serata e quando si fece ora per il fotografo di andare via la signora lo accompagnò alla porta e ancora una volta ribadì il suo apprezzamento per le foto che aveva visto il giorno prima.

Rivolgendosi al fotografo disse:
Complimenti, davvero delle splendide foto, degne della sua fama, sicuramente lei deve avere un'ottima macchina fotografica per poter fare certi capolavori.

Il fotografo senza scomporsi più di tanto rispose con tono gentile alla signora:
La ringrazio ancora e complimenti anche a lei per l'ottima cena, non ho mai mangiato così bene, deve avere sicuramente delle buone pentole per riuscire a cucinare così bene!

Foto
Max Aquila
gen 18 2014 09:53
beh...
un sito che parla di attrezzature fotografiche come il nostro e' proprio quello che ci vuole per ricordare che, appunto,
...be simply !!!
Foto
Bruno Mora
gen 18 2014 10:57

Eh...io sono uno di quelli che adopera anche gli Stradivari, ma rimango solo un "suonatore", non mi vergogno certo a dirlo.

Mi consolo col fatto che i miei violini non stanno ad invecchiare in una teca, ma vengono usati molto spesso, regalandomi, prima di tutto e soprattutto, soddisfazioni personali.

Foto
~ Fabio Desmond ~
feb 01 2014 14:00

Ognuno ha il suo strumento, l'importante è sentirlo! :)

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi