Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Nikon Df : la scheda


Premessa fondamentale, questa è un'anteprima basata su notizie ufficiali Nikon e sul materiale ricavato da varie fonti sul web, e pertanto ogni considerazione è puramente speculativa partendo dai dati di targa.
 

Immagine Allegata: 00.jpg

 
Tecnologia digitale unita a un design classico o classicheggiante, con queste parole si può riassumere la nuova reflex di casa Nikon che nelle forme si rifà alle vecchie fotocamere a pellicola che hanno portato il marchio nipponico ad essere uno dei più conosciuti al mondo. Ma la somiglianza è puramente estetica, all'interno, infatti, non troviamo una pellicola ma un sensore come in tutte le DSLR di ultima generazione.
Viene realizzata in due versioni: “classic black”, completamente nera come tutte le moderne DSLR, o “silver” che più si avvicina al design classico delle DF a pellicola.
 

Immagine Allegata: Df_BK_24_120.jpg

 

Immagine Allegata: Df_BK_50_1-8_SE_front.jpg

 

Immagine Allegata: Df_BK_50_1-8_SE_left.jpg

 

Immagine Allegata: Df_BK_AI50_1-2_frttop.jpg

 
Ghiere ‘meccaniche’
Esteticamente saltano subito all’occhio sono le ghiere meccaniche poste nella parte superiore della fotocamera che richiamano quelle delle Nikon F e che servono per settare rapidamente le fuzioni base della reflex, come avveniva (avviene per chi le usa ancora con profitto) nelle vecchie slr a pellicola.

 

Immagine Allegata: Df_BK_50_1-8_SE_top.jpg

 

Immagine Allegata: nikon-df-iso-comp.jpg

 

Versione Silver

 

Immagine Allegata: Df_SL_50_1-8_SE_frt34r1.jpg

 

Immagine Allegata: nikon-df-34-dx.jpg

 
Osservando la parte posteriore la somiglianza con le reflex analogiche diventa ancor più relativa in quanto, l'ampio monitor e i comandi, conferiscono l'aspetto della classica SLR digitale, specie nella versione nera.
 

Immagine Allegata: Df_BK_50_1-8_SE_bck34r.jpg

 

Affiancandola a una classica reflex a pellicola si nota, però, come le dimensioni di questa digitale siano notevolmente maggiori, probabilmente dovute a tutta l’elettronica che gestisce le fuzioni della fotocamera.
 

Immagine Allegata: Side-by-sideF3.jpg

 

Immagine Allegata: TopdownF3.jpg

 
Costruzione
La DF è caratterizzata da un corpo macchina realizzato parzialmente (calotte superiore e inferiore e posteriore) in lega di magnesio ed è tropicalizzata per resistere all'umidità.
 

Immagine Allegata: sealingfront.jpg

 

Immagine Allegata: sealing-rear.jpg

 
Immagine Allegata: Nikon-Df-magnesium-alloy-body-frame.jpg

 

Immagine Allegata: Nikon-Df-camera-magnesium-alloy-body-frame.jpg

 
Lascia un po' perplessi il vano batteria che, se all'esterno rispecchia lo stile, all'interno ospita sia la batteria, una en-el 14 e la scheda di memoria (una singola SD) da quasi più l’idea di una compattona digitale che di una vera e propria reflex.
 

Immagine Allegata: Df_SL_bottom-1024_verge_super_wide-494x295.jpg

 

Immagine Allegata: Nikon-Df-DSLR-Silver-14-Custom_1383594997.jpg

 
 L'autonomia con la Enel14 è stimata in 1.400 scatti utilizzando la modalità scatto singolo.
 

Immagine Allegata: Nikon_Df_vs_D610_vs_D800_ENEL14a.jpg

 
Ottiche Pre-Ai
L’unica vera novità introdotta con la df è la possibilità di utilizzare, per il fatto di avere la leva di accoppiamento esposimetro retraibile, oltre a tutti gli obiettivi AFs, AF/D e Ai anche i preAi (restano escluse le ottiche IX e alcune che per essere montate richiedevano la chiusura dello specchio: tentare di installarle sulla Df danneggerebbe la fotocamera).
 

Immagine Allegata: Aitab.jpg

 
Sensore
Il cuore della macchina è il sensore da 16,2 megapixels (16,6 totali) in formato fx, lo stesso che equipaggia la D4, con una sensibilità, quindi, che va 100 e 12.800 ISO, espandibile fino a iso 50 sotto il valore minimo di targa e iso 204.800 sopra quello massimo.
 

Immagine Allegata: sensore.jpg

 

 
Accanto al sensore d’immagine troviamo un processore di ultima generazione Nikon Expeed 3. L'otturatore, come le reflex consumer di fascia alta, è testato per arrivare a 150.000 cicli.

 

Mancanza della funzione video
La DF si differenzia dalle altre fotocamere principalmente per la mancanza della funzione video. Mancanza motivata dal fatto che la Df sarebbe pensata per un’utenza interessata alla fotografia pura e non ai video (anche se mantiene opzioni di fotoritocco, fisheye compreso).
Se da un lato è vero che c’è chi, tra i possibili acquirente, potrebbe non essere interessato a fare video, dall’altra c’è chi si chiede perché non implementare una funzione quando è possibile! In effetti, leggendo in rete, si ipotizza che la bassa capacità della batteria sia insufficiente per il video in formato full HD. È vero che una funzione video potrebbe essere aggiunta implementando il firmware ma non essendoci ne un microfono ne un jack per l’aggiunta di un esterno, si tratta di ipotesi accademiche formulate da alcuni siti e che tali, probabilmente, resteranno
 

 

------------------------------------------------------------

 

Andiamo adesso alla lista delle specifiche e delle funzionalità :
 
Formato
Il sensore è un CMOS da 16,6 megapixel totali di cui utilizzati 16,2.
Il formato standard è il 36x23,9 mm (FX) con 16,2 megapixel, 4.928x3.280 pixel.
Sempre presente la compatibilità con il formato DX da 3.200 x 2.128 e quasi 7 megapixel per 24x16 mm
 
Sensibilità
Standard da 100 a 6.400 ISO a passi di 1/3.
Modalità fuori standard impostabile su circa 0,3, 0,7 o 1 EV (equivalente a ISO 50) al di sotto di ISO 100 o su circa 0,3, 0,7, 1, 2, 3 o 4 EV (equivalente a ISO 204800) al di sopra di ISO 12800
 
Cadenza
Può andare da 1 frame al secondo fino a 5(CL) o 5,5 (CH)
La sequenza massima copre 57 scatti in jpg fine (100 nelle altre modalità jpg) e 25 raw a 14 bit a riempimento del buffer.
 
Esposizione
Basato su sensore RGB a 2.016 punti e 3D con unità di elaborazione Nikon Expeed 3.
Il sistema controlla tutte le funzioni di esposizione, TTL, punto del bianco ed autofocus.
La valutazione dei dati tiene conto dei parametri misurati in ambiente 3D.
 
Autofocus.
Utilizza il modulo Multi-CAM 4800 a 39 punti di cui 9 a croce.
E' possibile utilizzare i 39 punti con modalità tracking 3D del soggetto.
 
Compatibilità obiettivi
Totale con tutti gli obiettivi G e AF/AFD e P. Previa memorizzazione dei dati di focale e apertura massima anche con gli AI/AIs e Pre-Ai ad eccezione degli obiettivi IX NIKKOR e quelli per F3AF.
Per gli obiettivi senza cpu è possibile memorizzare i dati di 9 obiettivi diversi.
Gli obiettivi DX sono utilizzabili in modalità Crop (automatica).
 
Schermo LCD e LiveView.
Lo schermo LCD posteriore è un 3,2 pollici TFT con visione a 170° con una risoluzione effettiva di 640x480 punti su tre colori (totale 921.000 pixel) con angolo di visione di 170°, circa 100% di copertura dell'inquadratura e controllo automatico della luminosità del monitor con sensore di luminosità ambiente.
 
Connettività
E'presente un'uscita HDMI mini-pin di tipo C e una porta usb ad alta velocità.
 
Modalità Video:
Assente

Pesi, misure, memorie, alimentazione.
La fotocamera pesa a vuoto 760 grammi ed è circa 14x11 cm di lato e poco meno di 7 di profondità.
Utilizza le stesse batterie della D5300 le EN-EL14a.
 
Tabella riassuntiva
 

Immagine Allegata: scheda.gif

 
Fonti (link)
http://www.dpreview....&ref=title_0_48
http://www.dpreview....&ref=title_0_49
http://www.dpreview....t&ref=title_1_0
http://www.dpreview....eviews/nikon-df
http://www.nikon.it/...professional/df
http://www.fotografi...rame_index.html
http://www.reflex.it...o-della-reflex/
http://www.nital.it/...13/nikon-df.php
http://punto-informa...e-dal-1970.aspx
http://imaging.nikon...lineup/dslr/df/
http://www.dslrbodie...n-with-the.html


89 Comments

Foto
Mauro Maratta
dic 06 2013 09:31

Credo che la Nikon Df sia un esempio lampante di oggetto che si può amare oppure odiare senza tante vie di mezzo.

 

E' un ... potevamo fare di meglio, oppure è un .... è tutto ciò che abbiamo saputo fare per accontentare tutti.

In mezzo c'è un minestrone di comandi che la rendono complessa come uno shuttle, all'opposto di quello che si pretenderebbe da una macchina di stile retro. E che non accontenta veramente nessuno.

 

Il suo più grande pregio credo sia questo :

 

 

Immagine Allegata: nikon-d4-and-df-size-comparison.jpg

 

riproporre le qualità di immagine della Nikon D4 senza gli ingombri e l'aspetto imponente che può spaventare i soggetti inquadrati.

 

Purtroppo questa qualità si perde se davanti le montiamo un 14-24/2.8 o un 24-70/2.8, oggetti pensati per essere utilizzati con una D3 o una D4.

 

Consente foto sicuramente bellissime ma sono le stesse foto che si possono fare, oggi, indifferentemente anche con una D4, una D800 o una D600/D600+10 con lo stesso obiettivo davanti.

 

Quindi può essere solo una questione di amore e di approccio. Nulla di più.

 

Io continuo a sperare che domani Nikon ne proponga un'altra semplificata anche nei comandi (e non solo senza video) ma soprattutto con un vero sistema di assistenza per la messa a fuoco manuale.

Non mi importa che sia senza specchio, purchè sia più compatta (nel suo complesso), più semplice, più divertente e più economica di una reflex professionale FX.

 

:)

Foto
Adriano Max
dic 06 2013 10:11

Ogni volta che la vedo la riesamino con interesse ... è piena di vorrei e però, ma anche di fascino.

:)

Foto
Max Aquila
dic 06 2013 10:13

rincaro la dose aggiungendo che,
come piu' volte rimarcato,
una reflex digitale che presenta come unica innovazione la possibilita' di essere utilizzata con tutto il parco ottiche Nikkor e Nippon Kogaku, dal 1959 in qua con l'eccezione di pochi e determinati, trascurabili, pezzi

ANDAVA MESSA SUL MERCATO DOTATA DI DISPOSITIVI ATTI AD UNA MESSA A FUOCO MANUALE DI PRECISIONE

nella fattispecie la possibilita' di intercambiare vetrini di messa a fuoco specifici per teleobiettivi, standard e grandangolari, come peraltro nelle corde e nella tradizione Nikon delle reflex MF.

In mancanza di questi dispositivi di assistenza al fuoco, la Nikon Df resta un piccolo esercizio di stile, forse anche riuscito nella veste estetica, ma commercializzato ad un prezzo (quello annunciato) del tutto disallineato dai contenuti tecnologici che questa macchina potra' probabilmente esprimere.

Speriamo questa mancanza possa essere velocemente colmata....
a quel punto comprare una Df piuttosto che una Dxxx avrebbe un senso...

Foto
Mauro Maratta
dic 06 2013 10:21

La recensione appassionata di un Sam Hurd perdutamente innamorato (della Df, del 58/1.4G e della sua compagna) ;)

 

 



[...] Speriamo questa mancanza possa essere velocemente colmata....
a quel punto comprare una Df piuttosto che una Dxxx avrebbe un senso...

 
Temo che lo sarà solo dal calo del prezzo, già in atto ad Oriente e che tra un anno sarà ancora più allettante ;)
Foto
Leonardo Visentìn
dic 06 2013 10:45
Diciamo che fra un anno, e trovandola sui 1500, potrebbe passare a trovarmi a casa... Sempre che non esca una versione migliore prima o che invece di un anno sia 6 mesi...

Al di la che sono consapevole che in toto le critiche fatte siano serie e intelligenti..  ma..

 

vorrei portare lo sguardo su una cosa che ancora non ho visto sulla Df..    i comandi meccanici.. le rotelline e quant'altro.. si veda, sotto non hanno che un selettore digitale e spazzole per leggere i codici binari della funzione impostata.. di meccanico classico vi è ben poco..

Foto
Mauro Maratta
dic 06 2013 11:16

Certo che vista con il 24-120/4 l'insieme è proprio brutto !

 

Non me ne vogliate ma una estetica del genere proprio non si sposa con gli obiettivi di questa generazione :(

Certo che vista con il 24-120/4 l'insieme è proprio brutto !

 

Non me ne vogliate ma una estetica del genere proprio non si sposa con gli obiettivi di questa generazione :(

 

Mi hai preceduto di pochissimo, è esattamente quello che stavo per scrivere dopo aver letto la recensione che hai linkato!

 

Questo mi porta a rivedere del tutto l'appetibilità dell'oggetto: di obiettivi old style non ho praticamente più nulla eccetto il 55 2.8 micro AIS e il 20 2.8 AIS. :unsure:

Foto
danighost
dic 08 2013 10:36

Io sono uno di quelli che ama questa reflex  :bigemo_harabe_net-143:   :bigemo_harabe_net-113:  ... come dice fadeslayer 1500€ è un buon prezzo, se così sarà tra 6 mesi, potrà essere il regalo di compleanno ...

Foto
Paolo Tagliaro
dic 08 2013 13:16

Certo che vista con il 24-120/4 l'insieme è proprio brutto !


A me sembra il 24-70 ;)
Foto
Mauro Maratta
dic 08 2013 15:01

A me sembra il 24-70 ;)

 

 

ccs-785-0-43533600-1385999286_thumb.jpg

 

non direi ma credo sia lo stesso :)

xDuccio,anche la sony a7 non e' male

 

marco

rincaro la dose aggiungendo che,
come piu' volte rimarcato,
una reflex digitale che presenta come unica innovazione la possibilita' di essere utilizzata con tutto il parco ottiche Nikkor e Nippon Kogaku, dal 1959 in qua con l'eccezione di pochi e determinati, trascurabili, pezzi

ANDAVA MESSA SUL MERCATO DOTATA DI DISPOSITIVI ATTI AD UNA MESSA A FUOCO MANUALE DI PRECISIONE

nella fattispecie la possibilita' di intercambiare vetrini di messa a fuoco specifici per teleobiettivi, standard e grandangolari, come peraltro nelle corde e nella tradizione Nikon delle reflex MF.

In mancanza di questi dispositivi di assistenza al fuoco, la Nikon Df resta un piccolo esercizio di stile, forse anche riuscito nella veste estetica, ma commercializzato ad un prezzo (quello annunciato) del tutto disallineato dai contenuti tecnologici che questa macchina potra' probabilmente esprimere.

Speriamo questa mancanza possa essere velocemente colmata....
a quel punto comprare una Df piuttosto che una Dxxx avrebbe un senso...

 

Sono molto d'accordo con quello che scrivi tranne nella soluzione al problema: i vetrini di messa a fuoco sulle reflex digitali non funzionano altrettanto bene come sui corpi "old school" ..ne ho provati diversi,arrivando a spendere paricchi denari ma non si arriva a quella precisione,non c'è verso.

La soluzione per il digitale è il focus peaking che anno dopo anno migliora,arrivando oggi ad essere più che accettabile e preciso e a detta di chi ha il doppio corredo a7r/d800 è uno scherzo focheggiare con zeiss zf2

 

La via è segnata.. mirini elettronici..  :icon_megaball:

xDuccio,anche la sony a7 non e' male

 

marco

 

Me l'hanno già consigliata ma non avevo voglia di cambiare tutto il parco ottiche.

Foto
Mauro Maratta
dic 09 2013 06:17

Me l'hanno già consigliata ma non avevo voglia di cambiare tutto il parco ottiche.


E come faresti ? La A7 ha solo un obiettivo disponibile :)

E come faresti ? La A7 ha solo un obiettivo disponibile :)

 

Ah..... La mia ignoranza fotografica al di fuori di Nikon, lo ammetto, è immensa! :blush:

Foto
Mauro Maratta
dic 09 2013 08:40

Invece Duccio io ti consiglio proprio la Nikon Df, da utilizzare in via preferenziale con obiettivi fissi e compatti. Queli che ti piacciono di più - anche esteticamente - a partire dal 1959 fino agli ultimi AF. Per i super-cicciosi zoom AF-S di oggi, non dico che non si possano usare ma che l'insieme è abbastanza sbilanciato e poi si perde proprio la caratteristica principale della Df : quella di essere compatta e poco minacciosa.

 

Però di fatto altro non è che una D4 a metà. Quindi quale migliore sostituta per te della D3 che solo raramente hai usato per quelle che sono le sue peculiarità principali, accollandoti invece peso ed ingombro ?

x Duccio

 

la Df  la vedo bene con un bel 35mm f1.4/f2.0  oppure con il tuo Dc 105??

 

tieni presente che con il costo della Df  ti prendi  la sony A7 un adattatore  e un'obiettivo  leica M , io l'ho ordinata( vendo la fugj x-e1) ,del focus peaking della sony dicono meraviglie.

 

marco 

Foto
Paolo Tagliaro
dic 09 2013 09:32

 

 

ccs-785-0-43533600-1385999286_thumb.jpg

 

non direi ma credo sia lo stesso :)

 

Dal tuo link questo abbinamento è peggiore.

(ci riferivamo a immagini differenti)

 

side-of-nikon-df-close-up.jpg

 

fine OT. ;)

Foto
danighost
dic 09 2013 09:40

Bé è una fotocamera per ottiche vintage, max le ottiche AF ;) un AF-S non ce lo vedo ... che poi funzioni non c'è ombra di dubbio ...

Foto
Mauro Maratta
dic 09 2013 09:44

Meglio da questo lato :

 

Immagine Allegata: nikonDF_012.jpg

 

non siamo O/T. Sono discorsi di ergonomia.

 

Con la Df gli ultimi zoom Nikon appaiono per quello che sono ;)

Foto
Mauro Maratta
dic 09 2013 09:49

mentre con un 50/1.2 Ais

 

Immagine Allegata: maincam1-680x453.jpg

 

o un Noct-Nikkor 58:1.2 :

Immagine Allegata: nikon-df-review-side-view-close-up.jpg

 

ci si trova più a proprio agio, secondo me :bigemo_harabe_net-113:

 

Ma credo che anche un 35-70/2.8 farebbe la sua bella figura con una Df.

Foto
Leonardo Visentìn
dic 09 2013 10:49
Io aspetto un usato sottoprezzo, intanto potrei racimolare due tre fissi AI... Sto pensando a come temporeggiare, gli ISO della D300 proprio comincio ad averli "a vomito", non so se "tenere duro" o sostituirla temporaneamente con una x-e1 più qualche fisso (altro dubbio: una D7000, se a ISO > 640 fa MOLTO meglio della D300)

A me piaceva di più quella argento e nero però anche per un eventuale abbinamento alle moderne ottiche, meglio tutta nera.

Foto
Alberto73
dic 09 2013 13:11

io ho tre ottiche ai prestatemi da mio zio... in effetti ci si abbinerebbero bene........ :P

 

mi sbaglio o la calotta del pentaprisma ha uno sbalzo irrisorio rispetto all'innesto delle ottiche? direi che andrebbe bene anche coi decentrabili che mi pare di aver letto su altre digitali potessero avere qualche problema di innesto......

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi