Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
* * * * *

Nikon D800E o D3x , questo è il dilemma ...


Immagine Allegata: nikon_d3x_front.jpg
Meglio l'ultima ammiraglia appena uscita di produzione, oggetto proibito reso per pochi da un prezzo insano ?

Immagine Allegata: nikon-d800e-1.jpg
O la nuova campionessa mondiale di risoluzione e dettaglio ?

Immagine Allegata: 2013_audi_r8_overseas_03_1-0725.jpg
Meglio la Audi R8 model year 2013 con il suo bel facelift ?

Immagine Allegata: Prior-Design-Audi-R8-GT850-3.jpg
O la Audi R8 originale in versione pista, vitaminizzata in un corpo rinforzato ?

Immagine Allegata: megan-fox-megan-fox-5471047-1152-864.jpg
La mora sinuosa ?

Immagine Allegata: Scarlett-Johansson.jpg
La bionda turbatrice ?

Perchè oggi, sul finire di questo 2012, con le turbative ai prezzi introdotte ad arte da Nikon e l'uscita (ufficiosa) di scena della Nikon D3x - forse in attesa di una fantomatica D800E in corpo professionale (D4x ?) - possono nascere dubbi degni del più nobile cuore :

Essere o non essere, questo è il problema.
Se sia più nobile sopportare
le percosse e le ingiurie di una sorte atroce,
oppure prendere le armi contro un mare di guai
e, combattendo, annientarli.
Morire, dormire.
Niente altro.
E dire che col sonno mettiamo fine
al dolore del cuore e ai mille colpi
che la natura della carne ha ereditato
È un epilogo da desiderarsi devotamente.
Morire, dormire.
Dormire, forse sognare: ah, c'é l'ostacolo,
perchè in quel sogno di morte
il pensiero dei sogni che possano venire,
quando ci saremo staccati dal tumulto della vita,
ci rende esistanti.
Altrimenti chi sopporterebbe le frustate e lo scherno del tempo
le ingiurie degli oppressori, le insolenze dei superbi,
le ferite dell'amore disprezzato,
le lungaggini della legge, l'arroganza dei burocrati
e i calci che i giusti e i mansueti
ricevono dagli indegni.
Qualora si potesse far stornare il conto con un semplice pugnale,
chi vorrebbe portare dei pesi
per gemere e sudare
sotto il carico di una vita logorante
se la paura di qualche cosa dopo la morte,
il paese inesplorato dal quale nessun viandante ritorna,
non frenasse la nostra volontà,
facendoci preferire i mali che sopportiamo
ad altri che non conosciamo?
Così la coscienza ci fa tutti vili
e così il colore innato della risolutezza,
lo si rovina con una squallida gettata di pensiero
e le imprese d'alto grado e il momento,
proprio per questo, cambiano il loro corso
e perdono persino il loro nome di azioni


E ricordare come una volta, un anno fa, la Nikon D3x era comunque inarrivabile sogno e tentazione :


Ahimè, povero Yorick!…
Quest’uomo io l’ho conosciuto, Orazio,
un giovanotto d’arguzia infinita
e d’una fantasia impareggiabile.
Mi portò molte volte a cavalluccio…
Ed ora - quale orrore! - mi fa stomaco…
Ecco, vedi, qui erano le labbra
che gli ho baciato non so quante volte…
E dove sono adesso i tuoi sberleffi,
le burle, le capriole, le canzoni,
i folgoranti sprazzi d’allegria
che facevan scoppiare dalle risa
le tavolate?… Chi si fa più beffa
ora del tuo sogghigno, con questa tua smorfia?
Va’, va’ ora così,
va’ nella camera della mia dama
e dille che ha un bel mettersi sul viso
un dito di belletto: a questo aspetto
deve ridursi anch’ella, fatalmente.
Che se la prenda a ridere, comunque,
se ci riesce… Orazio, dimmi un po’…


Pensi tu che Alessandro sottoterra
avesse questo aspetto?

E che puzzasse in questo modo?… Puah!…

A che vili usi siamo destinati.


ma adesso é svilita da quotazioni scese a livelli indecenti per il calo stesso dei prezzi della più giovane rivale dal corpo asciutto D800 ...

Ho lunga esperienza con le due macchine in questione e posso parlare a pieno titolo con cognizione di causa.

Scopo di questo articolo è interrogarci se oggi, gennaio 2013 abbia un senso dibattere su questa o quella, superata la grande, non ancora raggiunta da nessuno sulla terra l'altra.
Non ci dovrebbero essere domande razionali. La nuova è favorita dall'età e dai dati di targa.

Ma il dubbio sorge dalla disponibilità di parecchie D3x usate a quotazioni più vicine al prezzo di lancio della D600 che a quello corrente della D800 e con catene nazionali che propongono le ultime D3x nuove e garantite al prezzo ufficiale della D800E.

Che fare ? E' questo il dilemma ....

Ebbene. Io considero la Nikon D800E una sorta di amante giovane. Che per un breve momento di follia lo scorso giugno mi aveva convinto a liberarmi del fardello della mia unica moglie, la Nikon D3x.
All'ultimo momento sono rinsavito ed ho riportato a casa la moglie, una volta convinta che la D800E, che pur rimane a casa con noi, non è vero amore ma è un passaggio e non durerà in eterno come lei.

Non è una questione di prestazioni, non mi servono grafici, crop, mtf, risposte dinamiche e statiche. Io semplicemente lo so.

- La Nikon D3x ha un corpo migliore della D4
- La Nikon D800 ha un corpo che ho dovuto zavorrare con il booster e la batteria della D4 per poterla maneggare agevolmente come sono abituato con la D3x e comunque anche così, la sento gemere quando la strapazzo perchè il complesso rimane più delicato
- La Nikon D3x ha due alloggiamenti per le più affidabili e robuste compact flash
- La Nikon D800 ha uno slot per le flessibili e capricciose SD che hanno il pregio di costare molto meno ma che tra le dita meccanicamente non mi hanno mai tranquillizzato
- La Nikon D3x mi rende sicuro in ogni momento, sia in studio che in autodromo, è affidabile, precisa, decisa. So che se decido una cosa, lei la farà
- La Nikon D800 è impegnativa. Pretende che io sia sempre attento e mi costringe ad essere cauto, lento, meticoloso, disciplinato. In questo senso è l'amante pretenziosa che vuole la massima performance a letto e non la compresiva consorte di una vita ...
- La Nikon D3x usa l'affidabile batteria EN-EL4a che a me consente di fare normalmente 4 o 5.000 foto
- La Nikon D800 consuma di più ed ha la stessa batteria della D7000. 1.000 scatti sono normali se non si usa il live-view o il video. Altrimenti ... ce ne vuole almeno un'altra o meglio, altre due
- La Nikon D3x é sinergica con la D3/D3s, usando la stessa batteria, avendo gli stessi comandi, avendo due CF
- La Nikon D800 si stacca dalla D700 perchè non ha la stessa batteria e non ha gli stessi comandi. Ed è comunque diversa dalla D4 che ha una architettura del tutto diversa anche sul piano ergonomico.

e ancora :

- La Nikon D3x ha un file che per resa, profondità colore, ricchezza di dettaglio, lavorabilità, è molto più vicino a quello della D800/D4/D600 che alle coetanee D3 e D700. In questo senso può tranquillamente convivere con le macchine più moderne, più di quanto non facesse con le più anziane
- La Nikon D3x ha un sensore più scorbutico ma che apparentemente è più propenso ad accettare svarionate in sovraesposizione della D800E (la D800E di contro ha la stessa capacità di recupero - miracoloso - delle sottoesposizioni)

ma :

- La Nikon D800
- è più moderna in tutto
- ha lo "sgrullapolvere"
- ha un video finalmente all'altezza delle aspettative
- ha maggiore risoluzione a tutta apertura (specie nella versione senza filtro AA)
- ha il flashettino incorporato (bleah :()
- consente di usare le Eye-Fi per pilotarla con iPad e iPhone mentre la D3x richiede il cosone ... l'inutile WT-4
- ha certamente una migliore tenuta alle sensibilità superiori a 1.600 ISO dove la D3x perde i colori come quando si usa la cadeggina a caldo sulla lana colorata ...
- ha (nella mia esperienza) una resa colorimetrica più fedele di quella della D3x (leggere : la mia D3x necessita di calibrazione, la mia D800E no)

Qualche immagine a corredo, non guasta :

Immagine Allegata: _D3X0579.jpg
D3x con 60/2.8, 3200 ISO, 1/50''

Immagine Allegata: _D3X6774.jpg
D3x a 6400 ISO, luce praticamente inesistente

Immagine Allegata: _D3X4772.jpg
Vecchia ammiraglia con vecchia ammiraglia (Luino, BR50 in manovra con D3x e 24-70/2.8)

Immagine Allegata: _D3X4340.jpg
La Dea con la Dea : Stana e la D3x con il 135/2 a F9, 100 ISO, flash di studio

Immagine Allegata: _D3X3864.jpg
La vecchia regina con la vecchia regina : Petra "al naturale" nei suoi 29 anni con la D3x ad F16

Immagine Allegata: _D8E8630.jpg
La D800E nel suo mondo naturale , Sigma 150/2.8 OS a TA, 100 ISO

Immagine Allegata: _D8E5373.jpg
D800E a 3200 ISO, luce alogena di taglio, molto dura (il set era in b&n, quindi tutto cercato)


Concludendo ?

Diceva la buonanima di Mike Buongiorno.

Non mi sento di consigliare ne questa né quella ma capisco che per chi l'ha solo sognata, la D3x, usata o "fondo di magazzino" oggi rappresenti una grande tentazione :

Immagine Allegata: _D8E7978.jpg

e noi sappiamo resistere a tutto, fuorchè alle tentazioni, come giustamente diceva oltre 100 anni fa il Grande Oscar Wilde.

Io che me lo posso permettere me le tengo entrambe. Qualche volte le userò insieme, più spesso da sole o in coppia con la D4. A seconda del lavoro da fare.

A chi volesse fare il salto dal basso (ciò non avendo già una D3), suggerisco comunque di puntare alla D800. Magari anche solo quella normale, perchè le differenze con la E si notano solo alle massime aperture.
La D800 può essere la macchina unica, anche se si fa sport.
Ma il secondo corpo ideale, specie con il flash, di chi ha nella D3 la macchina principale per quando si cerca il dettaglio o la massima profondità di colore o il file superlavorabile, scambiando memorie e batterie è la D3x.
Scordandosi di poterla rivendere senza rimetterci il collo (la vedremo tra un anno a 2000 euro e tra due sotto ai 1.000 .... come il povero Yorick una volta sepolta ... sarà sepolta) ma con la certezza di avere in mano un capolavoro, come la mitica F2. Intramontabile.

Non sto scherzando anche se so che pochi la penseranno come me ...

Immagine Allegata: _D3X0001.jpg
La prima foto mai fatta con la D3x

Immagine Allegata: _D8X1478 copy.jpg
originale
Immagine Allegata: _D8X1478.jpg
e crop 1:1 (in cui si nota l'aberrazione cromatica indotta dal Sigma 85/1.4 ad F2 nelle pupille) nel primo set fatto con la D800 che adesso è in possesso di Silvio Renesto.

That's all folks.



45 Comments

Danighost con qualsiasi di queste si cade in piedi,tanto vale provarla in negozio e scegliere quella con maggior feeling :)
Foto
danighost
gen 01 2013 22:59

Danighost con qualsiasi di queste si cade in piedi,tanto vale provarla in negozio e scegliere quella con maggior feeling :)


Ni ... vero che , si cade in piedi, ma ... ognuna è dotata di determinate caratteristiche, ed è lì che casca l'asino ;) ...

Ps preferisco provala da un possessore, che in negozio :)
Meno male che Andrea Landi ogni tanto si sveglia e parla come si deve ;)

Certo che l'articolo è retorico ed è stato scritto esclusivamente a vantaggio di chi può aprpezzare quel genere di dilemma (?) ed ha quel genere di esigenze e di corredo (come è il caso di Max Aquila in questi giorni al quale da tempo dico anche io D600D600D600 ma lui continua a ripetere D3x, D3x, D3x, D3x ostinatamente p e r q u a n t o s i t r o v a b e n e c o n l a D 3) ;)

Chiederei a Spinoza e ad EnzoD (e pure ad Agostino) se la qualità dell'immagine vale il 99% del totale, cosa ne penserebbero di una macchina senza autofocus, con un corpo tipo la RX1, che si accende in 30 secondi e che scarica una foto ogni 60 secondi, necessita di essere collegata alla rete elettrica e salva le immagini su una memoria esterna. Ovviamente solo ed esclusivamente in studio ma che fa foto super-super-super-più-come-nessunaltra_al-mondo ! ;)

Chiederei anche ad Alonso se è contento di avere una Ferrari, potenzialmente con il miglior motore al mondo ma incapace di scaricare la sua potenza a terra in curva, quel tanto che basta da trasformare in vincente la velocità massima in rettilineo ;)

Nikonland non è la terra dell'egocentrismo fotografico. Il per me è meglio così vale esattamente quello : per me.
Ma siamo - vivaddio - tutti fotografi diversi.

A me la D800(E) sta stretta. L'ho comperata perchè non c'è niente di meglio ... ma se devo dire la verità, quando voglio il massimo dal suo fotografo, uso la D3x o la D4 :)
Se invece voglio una cosa piccola e leggera, prendo la V1 o la X-E1 :)
Ma questa ricetta vale, ovviamente, solo per me.

Nel mio articolo questo è scritto perfettamente. Solo che io mi ostino a consigliare a tutti la D600 (non la D3x, non la D4, non la D800) come prima mi ostinavo a consigliare sempre la D700.
Due macchine che non mi sono mai interessate (con la seconda che ho sempre trovato MOLTO antipatica) :)
Foto
Max Aquila
gen 02 2013 11:02
e io chiedo a chi oggi le usa:
cosa vi fa preferire una D800/E ad una D600 o a una D3, posto che le utilizziate tutte e tre contemporaneamente in omologhe situazioni di ripresa?

Quello che vi consente di scattare una foto consapevolmente ....oppure quello che la macchina e' in grado di realizzare da sola, indipendentemente dal fotografo che la impugna?

Perche' e' un po' di tempo che mi pare prevalga lo "stupor prestationis" rispetto la capacita' personale e ricomincio a vedere fotografie di muri di mattoni rossi...

Inquietante, direi

La foto che negli ultimi anni ha riscosso pareri concordi tra conoscenti e sconoscenti, tra tutte quelle che scatto con le reflex e' invece una scattata due anni fa a due metri di profondita' con la mia Pentaxina da mare... stampata fino al 50x70 senza postproduzione o quasi.

La guerra si fa con le armi. Si vince pero' con la strategia...
L'ho scritto sopra :

[...] ... ma se devo dire la verità, quando voglio il massimo dal suo fotografo, uso la D3x o la D4 :)
Se invece voglio una cosa piccola e leggera, prendo la V1 o la X-E1


:)

(io sto facendo interi libri con V1 ed X-E 1, non ho ancora fatto una foto "leggendaria" con la D800e ... colpa mia, ovviante)

;)

...anch'io la penso così, magari con una percentuale meno estrema, diciamo 80-90%...


...

Chiederei a Spinoza e ad EnzoD (e pure ad Agostino) se la qualità dell'immagine vale il 99% del totale, cosa ne penserebbero di una macchina senza autofocus, con un corpo tipo la RX1, che si accende in 30 secondi e che scarica una foto ogni 60 secondi, necessita di essere collegata alla rete elettrica e salva le immagini su una memoria esterna. Ovviamente solo ed esclusivamente in studio ma che fa foto super-super-super-più-come-nessunaltra_al-mondo ! ;)

...


eheheheheheheh mauro, condivido anche le tue ragioni, infatti mi sono tenuto un po' più basso del 99% che citi...ma a me un corpo simil carrarmato non serve, nè un mitra al posto dell'otturatore, ma che come minimo sia una reflex, infatti mi accontento di una mid range (d7k-d600 e similia...). La d3100 che ho preso non si discosta troppo dalla d7k come qualità d'immagine ed avrà il ruolo che qui tu ed altri avete deputato alla one. Delle attuali dslr nikon nessuna ha un bradipo in letargo dentro... :bigemo_harabe_net-112: :bigemo_harabe_net-112: :bigemo_harabe_net-112:
Quindi per te D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,
... nè D3x nè D800.

In barba al 80 o 99%. E non per questioni di qualità dell'immagine :bigemo_harabe_net-03:

Quindi per te D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,D600, D600,
... nè D3x nè D800.

In barba al 80 o 99%. E non per questioni di qualità dell'immagine :bigemo_harabe_net-03:


:ibf_thumbup: :ibf_thumbup: :ibf_thumbup: ...al di là della pura risoluzione non ci dovrebbe essere grande differenza tra le 3 da quello che si legge anche qui...eppoi chi s'accontenta gode... :exitenter: :exitenter: :exitenter:
... nell'ultimo caso è questione di gusti.
Io mi posso anche accontentare ma mi capita di confessare che sotto ad una quarta naturale non può essere vero amore :)

Ma tornando seri no, oggi in termini di pura prestazione elettronica, l'unica differenza tra D4, D800 e D600 risiede nel numero di frame al secondo.
E la D3x, come ho avuto modo di scrivere fino ad ISO 1600 somiglia più alla nuova generazione che alla vecchia ;)

...Ma tornando seri no, oggi in termini di pura prestazione elettronica, l'unica differenza tra D4, D800 e D600 risiede nel numero di frame al secondo.
...


...a me tanto basta...

... nell'ultimo caso è questione di gusti.
Io mi posso anche accontentare ma mi capita di confessare che sotto ad una quarta naturale non può essere vero amore :)
...


...io mi accontento della 3^ naturale e godo!!!
Mi sembra che non sia risultato chiaro perchè io preferisco (di molto) la D800E alla D3x.
Analizziamo la questione in modo razionale

Partiamo dal tipo di foto che io faccio, cioè i tipi:
- ritratti a bambini in corsa e al gioco nei parchi (non solo miei, anche per genitori paganti). Lenti Nikon AFD e AFS
- macrofotografia. Lenti Nikon e Leica
- paesaggi. Lenti Leica
- Street Notturna a ISO 6400-12000. Leica e Samyang
- fotografia immersiva VR (Virtual Reality). Fisheye Nikon

Altri dati:
- Quasi tutti i giorni esco (di solito per Venezia o per la laguna, ma anche per altre città e nelle oasi per la macro), cammino fino a 15-20 km (come da log GPS) e scatto circa 300 foto alla volta (cerco di essere abbastanza selettivo). Scatto moltissimo, stampo moltissimo e pubblico poco perchè non è il mio target.
- Inoltre essendo stampatore per terzi, stampo anche per me e i miei formati tipici sono l'A1 e l'A0
- Non lavoro in studio.

Ora La D800E è superiore in tutti questi aspetti:
- ha un autofocus migliore
- ha più risoluzione, che mi serve per le stampe
- ha più gamma dinamica
- ha molto meno rumore ad alti ISO
- ha un Live-View molto più avanzato
- pesa meno
- ha una raffica a 14 bit molto superiore
- è molto più comoda da usare in posizione verticale sulla mia testa "nodale" Ninja NN5 per produrre le immersive.
- il buffer si svuota più velocemente che sulla D3x.
- ogni tanto posso fare un video (di solito da postazione fissa su cavalletto).

Quindi la D800E è superiore non solo come sensore, ma anche come operatività. L'unica cosa che mi manca della D3x è la possibilità di incidere un messaggio vocale da associare agli scatti.
Le ho usate in parallelo per 3-4 mesi, e non c'è dubbio che la D800E sia, oggi, la mia macchina ideale, ha tutto quello che mi serve.
La D3x è semplicemente obsoleta, senza avere i vantaggi del vintage, che pure mi piace. (NB: Le lenti, la pellicola, i microfoni da studio, le auto classiche e tanti altri accessori analogici diventano vintage, gli apparecchi digitali diventano solo vecchi, è una questione legata alla natura "finita", quantizzata, del segnale digitale).
La D3x è morta, per me è un fermacarte. Ottimo, perchè è pesantissima :)
Ma certo che è chiaro Michele.
Non era chiara l'affermazione che il file è tutto. Perchè allora ti andrebbe bene qualsiasi altra cosa che produca il file della D800E anche con il corpo della D3200 (?). Perchè qui nel tuo panegirico della D800 sei andato ben oltre la sua mera qualità di immagine.

E in fondo, l'articolo non è indirizzato a te, come giustamente ha scritto Andre_ ma a chi sente ... questo dilemma e fotografa in condizioni ben differenti, è un professionista che ha necessità di avere un parco macchine omogenee basato su D3.
L'articolo semplicemente serve a rafforzare il sentiment di chi vorrebbe essere convinto a prendere una D3x a questi prezzi, anzichè una D800E ad un prezzo superiore inserendo così altre variabili nel suo flusso di lavoro. ;)

Perdinci, c'è ancora chi viaggia con la Citroen DS. Io per quanto sia fan del marchio non lo farei mai perchè per me era già obsoleta venti anni fa :)
Rileggendolo stamattina .... ho però il dubbio che tu Michele, il mio articolo non l'abbia nemmeno letto ma che ti sia limitato a criticare il titolo o commentare i commenti e infine abbozzare una (non richiesta) difesa personale.

Perchè io non ho scritto affatto che la D3x è superiore alla D800E. Anzi ... ne ho fatto il necrologio come Amleto l'ha fatto per il povero Yorick, sepolto e puzzolente.

Se fosse così è una brutta abitudine che vedo hanno in molti ... :( da sradicare, se non altro per onestà intellettuale ;) e rispetto nei confronti di chi scrive articoli su Nikonland :ibf_thumbup:

Perchè io non ho scritto affatto che la D3x è superiore alla D800E. Anzi ... ne ho fatto il necrologio come Amleto l'ha fatto per il povero Yorick, sepolto e puzzolente.

Mauro, in tutta onestá se la tua intenzione era questa, l'articolo é completamente sbagliato.

La scelta di ogni singola parola, cosí come la scelta dei termini e dell'ordine dei pregi e difetti delle due macchine dice esattamente il contrario.
L'editoriale trasuda apprezzamento per la D3x, per nulla compensato dalle poche buone parole spese per la piú moderna "piccola".

Il che é completamente in accordo con i commenti fino a qui, peraltro.

Ma l'articolo é certamente un apprezzamento incondizionato per la D3x, che é e resta in maniera molto evidente il tuo amore. :)
a_
Dici ?

E allora riporto integralmente quanto ho scritto a fine articolo (là dove in generale restano più impresse le parole, nelle conclusioni) :

A chi volesse fare il salto dal basso (ciò non avendo già una D3), suggerisco comunque di puntare alla D800. Magari anche solo quella normale, perchè le differenze con la E si notano solo alle massime aperture.
La D800 può essere la macchina unica, anche se si fa sport.
Ma il secondo corpo ideale, specie con il flash,
di chi ha nella D3 la macchina principale per quando si cerca il dettaglio o la massima profondità di colore o il file superlavorabile, scambiando memorie e batterie è la D3x.
Scordandosi di poterla rivendere senza rimetterci il collo (la vedremo tra un anno a 2000 euro e tra due sotto ai 1.000 ....
come il povero Yorick una volta sepolta ... sarà sepolta) ma con la certezza di avere in mano un capolavoro, come la mitica F2. Intramontabile.

Non sto scherzando anche se so che pochi la penseranno come me ...


rimarcando che questi commenti sono stati letti 420 volte mentre l'articolo solo 255 ...
Dico, assolutamente.
Non bastano due frasettine a fondopagina per modificare le iperboli usate per la D3x, che non a caso consideri "la moglie" che non puó essere rimpiazzata dalla "amante giovane".
Quella che dici avere un corpo migliore della nuova ammiraglia stessa (contro "il corpo che hai dovuto zavorrare" della D800, per tacere del resto della frase e della faccina schifata alla menzione del flash incorporato), quella che ti rende piú sicuro (mentre l'altra é impegnativa), quella che ha le "piú affidabili CF" e la "piú affidabile batteria". Quella che ha la resa piú vicina alle nuove che alle vecchie (sottointendendo che la distanza é talmente poca che anche dal lato tecnico la nuova ha pochi vantaggi), mentre nel paragone automobilistico la nuova é definita "facelift" senza corpo rinforzato. Eccetera. ;)

Ripeto, in questo articolo 'cé tutta la passione per una macchina, ed una sola. E cosí doveva essere, ed in quella direzione lo si é commentato fin qui.
Se é un necrologio, non se ne vede traccia.
a_
Foto
Max Aquila
gen 03 2013 09:58
per par condicio, Mauro,
ora vado a comprare la D800 Nital.

Pensi che basti a controbilanciare la tua sviscerata passione per i corpi nikonpro?

Nonostante preferisca la...

:-)))
Caro Mauro,
Mi hai davvero sorpreso.
Capisco che si possano avere opinioni differenti, anzi le trovo il sale della vita, peró accusarmi di non aver letto l'articolo e di praticare una brutta abitudine da sradicare, parlare di [mancanza di] onestà intellettuale...è davvero troppo. Io leggo e rileggo gli articoli diverse volte perché mi piace fare così e non ho niente da "difendere", anzi la mia analisi razionale era forse la più pertinente in un topic che confronta appunto quelle due macchine. E soprattutto non ho espresso nessunissimo giudizio personale come cerco SEMPRE di evitare di fare.
Io mi trovo davvero bene su NL, ma così non ci siamo. Se non possiamo più esprimere un'opinione (senza riferimenti negativi ad altre persone), io non ho nessuna difficoltà ad uscire dal ruolo attivo come altri hanno fatto, se fosse meglio così.
Ho la coscienza pulita.
Michele
Foto
danighost
gen 03 2013 12:07
Evidentemente l ho letto male (o frettolosamente), anch io l'articolo, perchè se posso scegliere un corpo professionale con impugnatura integrata ... lo prendo al volo ... vero che anche una D600 regala belle foto (sto usando ancora la D50 :ninja: ), ma come secondo corpo compatto (e "giocattoloso"), una mirrorless ... su questo sono sicuro, anche ieri ne ho avuto la conferma :)
Foto
Alessandro
gen 03 2013 17:45
Ovviamente D600... con un bell'obiettivo attaccato!
La D3x è stata una grande macchina, farà foto fantastiche per altre decine d'anni ma è vecchia, tecnologicamente. Non è veloce, non è il top in termini di IQ, non ha la stessa resa ad alti ISO, non è leggera...

La D3x la sceglierei solo se ci dovessi andare a fare un reportage in posti proibitivi dal punto di vista del clima, ma non prima di essermi preso anche una 600 per sicurezza e per non perdere la possibilità di fare un filmato o di scattare con tranquillità a 1600ISO ;)

Ciao.
SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi