Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
* * * * *

Nikon D600 - la scheda

D600

Premessa fondamentale, questa è un'anteprima basata su notizie ufficiali Nikon e sul materiale ricavato da varie fonti sul web, e pertanto ogni considerazione è puramente speculativa partendo dai dati di targa.

Ampiamente annunciata dai rumors la Nuova D600 è la prima fotocamera non professionale ad avere il sensore in formato Nikon FX che allarga ancora di più l'offerta Nikon su questo formato, fino a poco tempo fa riservato alle professionali. Una scelta completamente in controtendenza rispetto a quello che dichiarava Nikon prima dell'avvento della D3, ovvero che il formato APS-c era più che sufficiente e non vi era necessità di un 24*36 digitale.

Immagine Allegata: D600_24_85_back34r.jpg


Immagine Allegata: D600_24_85_front34l.jpg


Il corpo macchina è una rivisitazione di quello della D7000 secondo quella che è la "novità stilistica" della casa nipponica di questo ultimo periodo che vede linee più arrotondate rispetto al passato e comandi rivisti per essere più ergonomici anche in funzione della modalità video che ormai ha preso piede anche nel mondo delle digireflex.


Immagine Allegata: D600_24_85_left_1.jpg

Immagine Allegata: D600_24_85_top.jpg


Come la D7000, anche la D600 è parzialmente in lega di magnesio (la calotta superiore e la parte dietro) mentre il resto è in policarbonato ed è tropicalizzate come le fotocamere di fascia pro.

Immagine Allegata: chassis.jpg



Sensore FX
Come anticipato, è la vera novità della D600, non solo per il numero di megapixels (24 circa) che continua nella tendenza di rottura della politica precedente di prudenza di Nikon che la vedeva produrre sensori con "pochi megapixels", ma soprattutto per il fatto di essere in formato FX in un corpo macchina consumer, chiaramente destinato al fotoamatore evoluto ma che stri strizza l'occhio anche al professionista.





Immagine Allegata: img_01.png


Autofocus
Il modulo autofocus è praticamente lo stesso della D7000, il Multi-CAM4800 (non più DX) a 39 punti di messa a fuoco (di cui 9 a croce), impostabile anche a 9 o 21. Con aperture da F 5.6 a F8 sono disponibili i 33 punti centrali, mentre da F8 in poi i punti disponibili sono 7.





Immagine Allegata: af-f56.gif


Immagine Allegata: af-f56-8.gif


Immagine Allegata: af-f8.gif


Video full HD
Anche la D600 implementi una funzione video, basata sullastessa tecnologia utilizzata per la D800, in formato full HD 1080p a 30, 25 e 24 fps con l'opzione di poter registrare 60, 50 e 25fps a 720p per una durata di 29 minuti e 59secondi. I formati utilizzabili per la ripresa video sono sia quello FX che il DX ma anche il formato Full HD nativo (1920*1080).





Immagine Allegata: img_06.png Immagine Allegata: img_09.png


E' possibile utilizzare un microfono esterno per avere una registrazione audio che non risenta del rumore meccanico della macchina.

Immagine Allegata: img_05.png



HDR (High Dynamic Range) on camera
Come nella D800, anche in questa fotocamera è stata implementata la funzione HDR che consente, con un singolo scatto, di ottenere diverse esposizioni della stessa foto che vengono poi ricombinate on camera in un'unica immagine così da avere una maggiore estensione di gamma. A seconda delle situazioni è possibile regolare il differenziale di gamma fino a 3 EV e, a seconda dei gusti, l'uniformità di fusione delle 2 esposizioni.





Immagine Allegata: hdr.jpg


Andiamo adesso alla lista delle specifiche e delle funzionalità :

Formato
Il sensore è un CMOS da 24,7 megapixel totali di cui utilizzati 24,3.
Il formato standard è il 35,9x24 mm (FX) con 24,3 megapixel, 6.016x4.016 pixel.
Sempre presente la compatibilità con il formato DX da 3936 x 2224 e quasi 9 megapixel per 24x16 mm

Sensibilità
Standard da 100 a 6.400 ISO a passi di 1/3, 1/2 e 1EV.
Tre modalità fuori standard equivalenti ad ISO 50 ed ISO 12.800 e 25.600. disponibile la modalità auto-iso.

Cadenza
Può andare da 1 frame al secondo fino a 5(CL) o 5,5 (CH)
La sequenza massima copre 57 scatti in jpg fine (100 nelle altre modalità jpg) e 38 raw a 12 bit lossless a riempimento del buffer.

Esposizione
Basato su sensore RGB a 2.016 punti e 3D con unità di elaborazione Nikon Expeed 3.
Il sistema controlla tutte le funzioni di esposizione, TTL, punto del bianco ed autofocus.
La valutazione dei dati tiene conto dei parametri misurati in ambiente 3D.


Autofocus.
Utilizza il modulo Multi-CAM 4800 a 39 punti di cui 9 a croce.
E' possibile utilizzare i 39 punti con modalità tracking 3D del soggetto.

Modi scena
Come sulla D7000 sono presenti i modi scena, 19 impostazioni diverse che a, seconda di quello selezionato, ottimizzano tempi, diaframmi e iso per il tipo di foto a cui è dedicata la modalità scelta.

Compatibilità obiettivi
Totale con tutti gli obiettivi G e AF/AFD e P. Previa memorizzazione dei dati di focale e apertura massima anche con gli AI/AIs.
Per questi ultimi è possibile memorizzare i dati di 9? obiettivi diversi.
Gli obiettivi DX sono utilizzabili in modalità Crop (automatica).

Schermo LCD e LiveView.
Lo schermo LCD posteriore è un 3,2 pollici TFT con visione a 170° con una risoluzione effettiva di 640x480 punti su tre colori (totale 921.000 pixel) con angolo di visione di 170°, circa 100% di copertura dell'inquadratura e controllo automatico della luminosità del monitor con sensore di luminosità ambiente. In grado di effettuare ingrandimenti 10x per una verifica della messa a fuoco anche in modalità LiveView in cui viene simulata la visione della scena corretta con i dati di scatto. Ci sono due modalità una per l'utilizzo a mano libera e uno per quella su treppiedi.

Connettività
E'presente un'uscita HDMI a piena risoluzione senza compressione verso le periferiche esterne e una porta usb ad alta velocità.

Modalità Video:
D-Movie in formato multiarea: è possibile registrare filmati Full HD (1080p) nei formati FX e DX (1920x1080) durata massima 29' e 59".

Pesi, misure, memorie, alimentazione.
La fotocamera pesa a vuoto 760 grammi ed è circa 14x11 cm di lato e poco più di 8 di profondità.
Utilizza le stesse batterie della D7000 le EN-EL15.

Immagine Allegata: EN_EL15.jpg

Due gli slot ma un unico supporto di memoria utilizzabile: Secure Digital (SD) card. Le due schede possono essere usate in serie o in parallelo.
È possibile salvare su una il RAW e sull'altra il jpg, ma anche le foto su una e i video sull'altra.

Immagine Allegata: D600-con-SD.jpg

il sistema flash resta il precedente e insuperato CLS basato su SB-910, SB-700, SB-400 ed SB-200. Oltre al kit R1-C1 con SU-800.

Immagine Allegata: Nikon_MB_D14_back.jpg



MB-D14
Altra novità rispetto alla D7000 è il battery grip, la D600 (a causa delle maggiori dimensioni) ne adotta uno nuovo denominato MB-D14.


Immagine Allegata: D600-tabella.jpg

Link
http://www.nital.it/.../nikon-d600.php
http://www.nikonreflex.it/d600/
http://www.dpreview....sed-1080p-video
http://www.dpreview....on-D600-preview
http://www.dpreview....ews/nikon-d600/
http://imaging.nikon.../d600/index.htm
http://www.nikondigi...d600/index.html
http://www.engadget....ull-frame-dslr/


230 Comments

Foto
Raffaele Pantaleoni
set 21 2012 13:53
Magari dico una scemenza ma nella tabella c'è un errore nelle dimensioni del sensore della D600 che è indicato come FX ma con le stesse misure degli altri due sensori DX...
Foto
Alberto73
set 21 2012 14:09

Magari dico una scemenza ma nella tabella c'è un errore nelle dimensioni del sensore della D600 che è indicato come FX ma con le stesse misure degli altri due sensori DX...

corretto, grazie :)
sono andato a provarla e ho scattato qualche foto
Questa l'ho fatta a ISO 3200 con il 24-85 del KIT
JPEG on camera ridotto con PS5
Immagine Allegata: _DSC0039.jpg
"Sempre presente la compatibilità con il formato DX da 3936 x 2224 e quasi 9 megapixel per 24x16 mm"...in realtà sono 3,936 x 2,624 pixel per oltre 10Mp...


"Autofocus
Il modulo autofocus è praticamente lo stesso della D7000, il Multi-CAM4800 (non più DX) a 39 punti di messa a fuoco (di cui 9 a croce), impostabile anche a 9 o 21. Con aperture da F 5.6 a F8 sono disponibili i 33 punti centrali, mentre da F8 in poi i punti disponibili sono 7"

...i 7 punti centrali sono operanti fino a f8 se non ho capito male, con i 33 centrali anche tra f 5,6 e f 8 escluso...gli altri 6 fino a f5,6 (per esclusione...)
Foto
Adriano Max
set 24 2012 10:28
Un interessante prova della D600: http://blog.mingthei.../24/nikon-d600/ confrontata anche con D800 e D700.
;)

Ciao,
Adri.
Foto
Mauro Maratta
set 24 2012 10:40

Un interessante prova della D600: http://blog.mingthei.../24/nikon-d600/ confrontata anche con D800 e D700.
;)

Ciao,
Adri.


Ah, credevo che tu fossi andato al Saturn a "palpeggiarne" una ;)
Foto
Adriano Max
set 24 2012 12:26

Ah, credevo che tu fossi andato al Saturn a "palpeggiarne" una ;)


Non mancherò !
;)
Foto
Mauro Maratta
set 24 2012 12:29
Io l'ho già fatto e mi è sembrato di toccare una vecchia amica ( :)).
Anche per questo ne ho caldeggiato l'acquisto immediato a Max ;)
Sono curioso di prenderla in mano.
Non mi interessa, ma voglio capire quanto quei millimetri in piú rispetto alla D7000 fanno la differenza in mano.
Due macchine quasi uguali come la D700 e la D800 cadono in mano in maniera del tutto diversa.
Credo che anche la D7000 e la sua "versione FF" abbiano un notevole distacco. Oppure no, vedró. :)
a_
In ogni caso pare proprio che i problemi di distribuzione che hanno afflitto la D800 non ci siano proprio...
Passeggiando per Copenhagen, sabato, ogni negozietto di fotografia ne aveva in vetrina, dichiarandone la disponibilitá in magazzino.
a_
Foto
Mauro Maratta
set 24 2012 13:17
Tailandia batte Giappone 2 a 0 :) Evidentemente in questo caso erano pronti per la produzione già da giugno, non avendo programmato nuovi modelli DX.
Per la D800 le fabbriche ancora non avevano smaltito i problemi post-terremoto e alluvione. E c'era anche la D4 da consegnare (che non ha avuto grandi ritardi ma è prodotta in serie ridotta).

Tailandia batte Giappone 2 a 0 :) Evidentemente in questo caso erano pronti per la produzione già da giugno, non avendo programmato nuovi modelli DX.
Per la D800 le fabbriche ancora non avevano smaltito i problemi post-terremoto e alluvione. E c'era anche la D4 da consegnare (che non ha avuto grandi ritardi ma è prodotta in serie ridotta).

Beh, francamente condivido la scelta di non fare mancare le D4 ben prima delle Olimpiadi (cosí i fotografi avevano mezzi conosciuti), e contenporaneamente fare il possibile per le D800.
Certamente é stato uno sforzo, anche economico (avrebbero potuto concentrarsi sulle D800 per guadagnare di piú, dato il maggior numero di macchine vendute, e fare come Canon per la D4 ;)).

Questa volta é andato tutto come doveva andare, con i giusti tempi e la possiiblitá di organizzarsi per bene. :)
a_

Sono curioso di prenderla in mano.
Non mi interessa, ma voglio capire quanto quei millimetri in piú rispetto alla D7000 fanno la differenza in mano.
Due macchine quasi uguali come la D700 e la D800 cadono in mano in maniera del tutto diversa.
Credo che anche la D7000 e la sua "versione FF" abbiano un notevole distacco. Oppure no, vedró. :)
a_


...io l'ho avuto in mano presso un negozio...con la d7K la differenza non è enorme ma c'è...quasi come di impugnasse una d200/300...gomme a parte...niente a che vedere comunque con la differenza esistente tra d3000/3100/3200 con la d7K... :ibf_thumbup: :ibf_thumbup: :ibf_thumbup:
Foto
Tiziano Manzoni fototm
set 25 2012 13:05
Finalmente sono riuscito a prender ein mano e provare la Nikon D600

Impressioni d'uso:

La macchina è piccola ma si sente è che superiore alla d7000 nonostante si dica ( non ho verificato e non ho letto nulla della scheda nikon)
che non sia in metallo in mano non sembra.
é leggera ma non troppo.
Io sono alto 189 x120 kg e ho mani grosse di fatto il mignolo con questa macchina avanza... non ha appoggio sul corpo.
Comandi:
I comandi sono intuitivi, e mi hanno sorpreso anche se dopo mezzora non sono riuscito a vare il video... scoprirò dopo che a differenza della d7000
si deve azionare il lv e pigiare un tatstino sopra a differenza della 7000 che era dentro alla levetta del lv... ( perchè spostatarlo lo sanno solo loro...
risulta sconveniente e porta inevitabilmente a fare un primo clip di video mosso...
Af
è lentino sopratutto su vetri lunghi (70-200 nikon vr1) con una giornata come ieri che sembrava inverno inoltrato.
I punti di messa a fuoco sono sempre centrali e sono pochi... il sistema auto è buono e va anche bene diciamo che nel complesso è lento ma preciso...

Mirino:
Purtroppo come sospettavo
non è il mirino a cui ci hanno abituati, è un buchino che da su, una finestra grande, io porto occhiali e non è certo il mirino migliore.

Nel complesso:
i file che sforna sono decisamente buoni, anzi sotto certi punti di vista mi ha anche stupito.
i jpg on camera sono contrastati, ma si sa che come ogni macchina va presa in mano provata e riprovata prima di avere un file jpg buono e preciso come uno vuole.
La macchina sforna immagini degne di nota ad alti iso lavora decisamente bene il rumore si vede dopo i 4000 iso e la sua gestione è ottima
appare con colori molto brillanti
i nef li ho aperti con photo meccanic che da una anteprima... mi riservo di vederli con softwer aggiornato.
La macchina ha sicuramente dei pregi, ma ha anche dei grossi difetti ovviamente per il prezzo a cui viene venduta che scivola ogni giorno sempre più giu oggi cesni me la da a 1880 nps...
Non è la mia macchina e a questo prezzo non può affiancare la d700
sicuramente se dovessi prendere oggi un corpo nuovo e non ho nulla opterei per questa ma è comunque una entri level a tutti gli effetti gioca a fare la professionale dando dei file buoni ma è una d7000 leggermente piu cicciotta e poco piu pesante... credo che sotto sforzo e maltrattata duri molto poco in mano a un fotografo professionista.

ora veniamo alle foto
le foto sono state solo ridimensioante a 19x19cm 300 dpi compressione jpg 8 il nome del file si riferisce agli iso a cui è stata fatta.

Immagine Allegata: 400iso_1_resize.JPG

Immagine Allegata: 400iso_2_resize.JPG

Immagine Allegata: 640_resize.JPG

Immagine Allegata: 1000_resize.JPG

Immagine Allegata: 1600-2_resize.JPG

Immagine Allegata: 1600_resize.JPG

Immagine Allegata: 2000-1_resize.JPG

Immagine Allegata: 2000_resize.JPG

Immagine Allegata: 3200_resize.JPG

Immagine Allegata: 3200-2_resize.JPG
Foto
Tiziano Manzoni fototm
set 25 2012 13:09
queste sono a 6400 iso
in automatico A priorita diaframmi.
interno bar e interno negozio
il bar ha luce ambiente che entra dalla vetrina e luci calde alogene a 3200 una bella sfida per il bilanciamento automatico e devo dire che cosi a primo chito mi pare si comporti meglio della d300s e della d700

Immagine Allegata: 6400 interno bar luci miste A_3_resize.JPG

Immagine Allegata: 6400 interno bar luci miste A_1_resize.JPG

Immagine Allegata: 6400 interno bar luci miste A_2_resize.JPG

in negozio
luce al neon con luce vetrine decisamente un bilancimanento buono ma non sicuramente ottimo.

Immagine Allegata: 6400int luce neon A_resize.JPG



vetri usati
24-120 f4 vr2 ( vedere distorsioni)
14 mm sigma f2,8 va meglio qui che su d700
70-200 vr1 nikon
Foto
Mauro Maratta
set 25 2012 15:03
Tiziano concordo ed approfitto dell'occasione per dire che la D600 NON E' UNA PROFESSIONALE e credo che chi la spaccia per professionale prenda in giro la gente.

La D600 è una macchina amatoriale con ottime prestazioni che sul piano della resa rivaleggia con la D800 ma con un corpo più leggero.
Non è certamente pensata per un uso intensivo e non può essere il corpo da battaglia del fotoreporter (non è una F, insomma).

Per le tue mani l'ideale resta un corpo da D3 (perchè anche la D4 è più leggerina delle precedenti ammiraglie) :)
Foto
Tiziano Manzoni fototm
set 25 2012 16:06
insomma ci è rimasto solo il prezzo di professionale...
ma cneh la d4 tira fuori quei colori cosi brillanti irreali...premetto che ho attaccato il d.light in modo moderato...
e so che sto robo ogni tanto fa casini pericolosi sui jpg
...
Foto
Alberto73
set 25 2012 17:52

premetto che ho attaccato il d.light in modo moderato...
e so che sto robo ogni tanto fa casini pericolosi sui jpg
...

su D700/D3 non ci ho mai fatto caso ma su d300 l'ho trovato abominevole.........
Beh, grazie Tiziano di una recensione di prima mano. :)
Per quanto un'esperienza limitata, tu sai bene cosa cercare e come.
Credo che i tuoi due post valgano piú del 90% delle recensioni che si trovano in questo momento in rete. ;)
a_
Foto
Adriano Max
set 25 2012 19:41

insomma ci è rimasto solo il prezzo di professionale...
[...]


Oggi l'ho maneggiata e l'impressione fisica è quella di Tiziano. C'è da dire a suo vantaggio che è una full-frame e tra un annetto in molti potranno permettersela (complice l'usato e un ulteriore, probabile, abbassamento di prezzo) ... la cosa deciderà il futuro del DX tra le altre cose ... credo inoltre possa subire un trattamento non troppo 'leggero', semiprofessionale se mi passate il termine: pur essendo in plastica in alcuni punti (ad esempio il fondello mi lascia perplesso) ho imparato che la plastica sa essere piuttosto 'tenace' ...
;)

Ciao,
A.
Insomma abbiamo un sensore più affollato ed un body consumer.
Col prezzo che ha rende più appetibile la D700 e la D800.

... credo inoltre possa subire un trattamento non troppo 'leggero', semiprofessionale se mi passate il termine: pur essendo in plastica in alcuni punti (ad esempio il fondello mi lascia perplesso) ho imparato che la plastica sa essere piuttosto 'tenace' ...

Sono d'accordo che la D600 contribuirá a decidere il futuro delle DX...
In Nikon sono stati furbi, e di fatto si sono lasciati aperte tutte le possibilitá.

Piuttosto, spezzo l'ennesima lancia a favore della "plastica".
Puó essere tranquillamente strapazzata, se fatta bene, come puó essere una boiata pazzesca.
Dipende da come é progettata e realizzata, non dal materiale in sé.

Piuttosto, in genere quello che lascia perplesso é la finitura, non di gomma come le "pro e semipro".
Ma tutto sommato é la finitura che ha Canon da che fa digitali, e tutto si puó dire fuorché siano fatte male.
Non si scollano, tanto per iniziare. ;)

Insomma abbiamo un sensore più affollato ed un body consumer.
Col prezzo che ha rende più appetibile la D700 e la D800.

Hai perfetttamente ragione, in particolare ai prezzi con cui si trova una D700 molto poco usata o praticamente nuova.
Ma temo non saranno in molti a pensarla come te, purtroppo.

Continuo a non pensare la D600 e la D800 come intercambiabili, invece.
Chi ripiega su una D800 "perché costa poco di piú" a mio parere fa la cazzata della sua vita.
E fará solo la felicitá di chi la comprerá usata ad una frazione del prezzo pochi mesi dopo. ;)
a_
Foto
Tiziano Manzoni fototm
set 25 2012 21:46
Noi infatti abbiamo preso la d800 come macchina da studio che per quel tipo di lavoro è una manno per i grafici, che finalmente vedono tanti pixxel e sono contenti
per il resto rata una hassemblat e tale diventa difficile usarla in altri ambiti, poi è vero se non si pretende super velocita, se puoi permetterti che lo scatto giusto sia mosso
rudolf insegna che anche in autodromo fa il suo lavoro...
come l'hassemblat del resto...
la d600
ha il suo perchè e tutto è giusto magari va perfezzionata per il jpg on camera di sbagliato ha solo il prezzo
e ripeto non sono un economista ma se questa macchinetta fosse uscita a 1500 euro facevano davvero il botto
per ora sta che foto attualità cesni su 12 d600 7 le ha già fatte fuori e ora ha due d700 usate una a 950 euro usatissima e una seminuova (40 mila scatti ) a 1150
ora un utente medio cosa comprerà?
una d600 a 1950 euro o una d700 a 1150???'
chi vivra vedrà...
Foto
Mauro Maratta
set 26 2012 08:13
Una D700 a 1.150 euro, garantita, è un affarone per tutti quanti.

Ma dipende dalle aspettative. La D700 è una macchina di 5 anni fa (stessa tecnologia della D3).
Chi fa un investimento con la pretesa di avere il meglio per i prossimi 10 anni, farà bene a riflettere su dove sia meglio mettere i propri soldi.
Alla lunga un piccolo risparmio oggi non è detto che sia la scelta migliore per il futuro.
Centonovantanove euro suddivisi in dieci anni sono meno di quanto uno spende in media in giornali e riviste in un anno :)
Sono circa cinquantacentesimi al dì. Quanto costa un caffé ? (io non lo bevo).

Una D700 a 1.150 euro, garantita, è un affarone per tutti quanti.

Qui siamo d'accordo.



Ma dipende dalle aspettative. La D700 è una macchina di 5 anni fa (stessa tecnologia della D3).
Chi fa un investimento con la pretesa di avere il meglio per i prossimi 10 anni, farà bene a riflettere su dove sia meglio mettere i propri soldi.


Secondo me no.
Usura a parte, con D3/D700 le aspettative possono essere le piú alte possibili senza restare delusi.
D4/D800/D600 hanno miglioramenti tutto sommato marginali e, video a parte, piuttosto specialistici.

Io non cambio l'opinione che ho da quattro anni: qualunque cosa ci sia stata prima di D3/D700 é ampiamente superata, in maniera molto visibile e chiara.
Ora per la stragrande maggioranza dei fotografi non esiste una sola ragione reale per cambiare una D3/D700 con una nuova.
Ed il discorso vale per una D700 comprata alla metá di una D800, o contro una D600 nuova (che é di una classe differente).

Ovvio, il discorso non vale per tutti quanti e dipende anche da che macchina si é abituati ad usare.
Ma che la D700 sia superata, credo sia assolutamente falso. E lo sará anche tra nove anni e mezzo. :)
a_
SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi