Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

- - - - -

Nikon D5 : semper fidelis (test/prova)

nikon d5 test prova

Grazie alla grande disponibilità di Newoldcamera che ringraziamo calorosamente, abbiamo ricevuto una Nikon D5 "demo" in test.
 
Sommario del test :
 
- 1) introduzione
- 2) descrizione
- 3) sensibilità pratica
- 4) vedere al buio
- 5) colori
- 6) in autodromo
- 7) in studio
- 8) conclusioni
 
 

Immagine Allegata: ROX_6432.jpg
 
Esistono tanti generi di test online oggi.
Ci sono quelli sfacciatamente commerciali, dove si magnificano soltanto le lodi degli oggetti provati.
Ci sono quelli ipertecnici, con una descrizione dettagliata di ogni particolare funzione del modello in test, di ogni parte dei menù, delle funzionalità più recondite. Zeppi di grafici complessi e valutazioni ... privi di qualsiasi foto degna di nota.
Ci sono i test fatti al volo con le immancabili foto di gatti e fidanzate (magari anche del cagnolino della fidanzata).
E ci sono infine le prove d'uso, come quelle che facciamo qui su Nikonland.
 
Una prova d'uso consiste nel prendere la fotocamera o l'obiettivo o quello che è lo strumento fotografico che andiamo a testare, metterlo nelle condizioni effettive per cui è stato progettato ... e semplicemente portarlo al limite possibile dalle capacità del tester.
 
Quello che ne deriva è una prova certamente soggettiva, che sicuramente lascia insoddisfatti gli amanti del_muro_di_mattoni_test con crop al 100% (o delle mire ottiche o dei Color Checker, fate voi) e che, in quanto concentrato su giudizi e opinioni di uso sul campo, richiede che il lettore riconosca l'affidabilità del tester stesso.
 
Per chi non frequenta Nikonland (ci sono online centinaia di miei test, tutti con lo stesso stile), posso dire due parole su di me prima di cominciare a parlare della nuova Nikon D5.
 
Ho cominciato ad usare reflex con una Nikon, oramai 34 anni fa.
La mia prima macchina autofocus Nikon è stata la Nikon F5, 20 anni fa.
Nel tempo ho usato tutte le ammiraglie digitali, dalla D1x fino alla D4, insieme a quasi tutte le altre professionali.
Scatto mediamente 100.000 click l'anno. Mi piacciono gli apparecchi difficili, quelli che vanno domati, il mio massimo lo dò quando ho di fronte una macchina da corsa in pista o una bella donna dal carattere impegnativo.
Voglio poter controllare al massimo ogni fotocamera che decido di adottare.
Le macchine che non mi soddisfano, restano per poco tempo in casa mia.
Per le altre c'è amore incondizionato.
Come è stato per la D3x. Come è per questa D5, una macchina diametralmente opposta alla D3x e che mi ricorda, proprio a 20 anni di distanza, la vecchia Nikon F5, la prima macchina Nikon con questo genere di corpo e questa volontà di affermazione della tecnologia Nikon.
 
Immagine Allegata: D8X_0994.jpg
 
Perchè la Nikon D5 (e l'eventuale Nikon D5s secondo l'abitudine di Nikon di aggiornare il modello dopo due anni) se starà sul mercato fino al 2020, potrebbe essere l'ultima ammiraglia reflex. Le mirrorless stanno prepotentemente sviluppando le loro potenzialità e se ancora a livello di autonomia, autofocus, ergonomia e sistema ancora non sono in grado di entrare nel dominio delle ammiraglie professionali, potrebbero farlo tra 4 o 5 anni quando sarà il momento di sostituire questa nuova D5.
 
Ma questo è un discorso prematuro, godiamoci la 5a ammiraglia digitale Nikon e addentriamoci nelle sue peculiarità, provate con mano con 5.000 scatti in due giorni, limitati solo dalla disponibilità di una piccola scheda XQD da soli 32 gigabyte ...
 




Test: Yes



239 Comments

Foto
Max Aquila
apr 05 2016 13:16

mc grazie, continuo a non capire cosa gli costa un bip di conferma.

avevo consigliato un implementazione molto più carina ed utile ma quella chiaramente avrebbe necessitato di un lavoro di programmazione più impegnativo.

e capace che ce lo riserveranno nella d8 sulla cartella stampa...oltre al caffè :D

 

 

non c'è pericolo.

grazie dell'ospitalità sul forum.

Benvenuto....diamo da sempre ospitalita' a chi voglia parlare a ragion veduta.

 

Detestiamo invece chi racconta cose sapute da terzi che a loro volta...

 

Ma sono curioso, forse non ho capito bene:

tu consigli Nital di apportare implementazioni sulle macchine Nikon?

 

 

perche' pensi possano fare da tramite, per caso?

Foto
Tiziano Manzoni fototm
apr 05 2016 23:05
Rimango in attesa di immagini in stile chiesa, lo so hai messo le metropolitane ma non ho riferimenti... Una chiesa capisco meglio...
Foto
Max Aquila
apr 06 2016 00:06

Aggiornamento sul trap focus: pare NON funzionare. La macchina scatta anche se non a fuoco, nonostante le impostazioni in macchina siano corrette. Vediamo se la caratteristica sarà richiesta a sufficienza per prevederne l'attivazione con un prossimo firmware upgrade come ho visto (ma solo semplice fonte Google) accadere con D4 e D810.

Scusa Max,

ritengo che il "trap-focus" inaugurato con il dorso speciale della F90X nel Giurassico dei sistemi AF, sia, per buona pace e massimo rispetto per chi lo cerchi ancora, patrimonio dell' Onanita' e relegato gia' dalla D4 al ruolo del "de cuius"

 

De cuius sottintende "hereditate agitur"

 

l'eredita' del trap-focus si chiama AUTOFOCUS

 

che mi pare sia invece (o dovesse essere) il pezzo forte della tua nuova D5: nuovo processore, nuovi sensori, MOLTI sensori, rispetto le progenitrici.

 

Ebbene, ancora non ne ho sentito parlare, se non da Mauro, il quale correttamente oltre alle foto con le modelle ha proposto foto in quello che dovrebbe essere il terreno peculiare per una reflex professionale da quasi 7000 euro (in Italia):

 

LA DINAMICITA' in termini non solo di dinamica di esposizione (tra alte, medie e basse luci), ma sopratutto in termini materiali di cattura del soggetto in rapido movimento.

 

Per tutto il resto, c'e'...il resto delle macchine

[...]

Ebbene, ancora non ne ho sentito parlare, se non da Mauro, il quale correttamente oltre alle foto con le modelle ha proposto foto in quello che dovrebbe essere il terreno peculiare per una reflex professionale da quasi 7000 euro (in Italia):

[...]

Per tutto il resto, c'e'...il resto delle macchine

 

Vorrei però stressare un punto.

 

La sequenza della modella è decisamente impegnativa e non alla portata di tutte le macchine attuali (né di tutti i fotografi presenti ).

 

142 scatti consecutivi, non a raffica, con la modella che intanto si muove, oscilla la testa, sposta la mano e i capelli con la mano, i capelli intanto vengono ventilati non in continuo ma a colpi.

Siamo a 12.800 ISO, ho usato il 300/4PF.

Non c'è una foto sfuocata o fuori fuoco e il solo mosso è di qualche ciocca di capelli sparata via dai colpi di vento (fatti a mano, con un pannello e quindi alternati su e giù).

 

Io ne sono rimasto impressionato :)

Foto
danighost
apr 06 2016 07:40

 

Vorrei però stressare un punto.

 

La sequenza della modella è decisamente impegnativa e non alla portata di tutte le macchine attuali (né di tutti i fotografi presenti ).

 

142 scatti consecutivi, non a raffica, con la modella che intanto si muove, oscilla la testa, sposta la mano e i capelli con la mano, i capelli intanto vengono ventilati non in continuo ma a colpi.

Siamo a 12.800 ISO, ho usato il 300/4PF.

Non c'è una foto sfuocata o fuori fuoco e il solo mosso è di qualche ciocca di capelli sparata via dai colpi di vento (fatti a mano, con un pannello e quindi alternati su e giù).

 

Io ne sono rimasto impressionato :)

 

Molto interessante :) ... credo che sia un bel risultato, chissà se sarà così anche su D500? Immagino che lo hai pensato anche tu Mauro? 

Foto
Max Aquila
apr 06 2016 08:38

Max ma a me "chemmefrega" del trap focus... Stavo solo dando una mano a chi chiedeva notizie in merito :)

Così come foto in chiese oscure non sono proprio il mio pane quotidiano, ma ne farò qualcuna per dare un riferimento utile a Tiziano ;)

P.s. Dell'AF della D5 ne ho parlato eccome.... Su, non distrarsi ;)

 

 

 

Vorrei però stressare un punto.

 

La sequenza della modella è decisamente impegnativa e non alla portata di tutte le macchine attuali (né di tutti i fotografi presenti ).

 

142 scatti consecutivi, non a raffica, con la modella che intanto si muove, oscilla la testa, sposta la mano e i capelli con la mano, i capelli intanto vengono ventilati non in continuo ma a colpi.

Siamo a 12.800 ISO, ho usato il 300/4PF.

Non c'è una foto sfuocata o fuori fuoco e il solo mosso è di qualche ciocca di capelli sparata via dai colpi di vento (fatti a mano, con un pannello e quindi alternati su e giù).

 

Io ne sono rimasto impressionato :)

capito: non mi sono distratto.

Di sentir parlare di questo af prodigioso, ne ho sentito e letto...

 

Ma di foto a questo proposito ho visto solo quelle di Mauro .

Ed e' normale: Mauro aveva una D5 in prestito e quindi si doveva sbrigare.

Max deve avere il suo tempo per realizzare quanto sicuramente fara' per mostrare quanto fin qui raccontato.

 

Molto interessante :) ... credo che sia un bel risultato, chissà se sarà così anche su D500? Immagino che lo hai pensato anche tu Mauro? 

 

 

Apparentemente le uniche differenze tra D500 e D5 saranno date dal differente formato del sensore.

Le altre prestazioni allineate e simili (10 fps contro 12 fps non mi sembrano una differenza degna di nota).

La D500 tendenzialmente stresserà di più le ottiche (ma non più di quanto non faccia già la D7200).

 

:)

Foto
danighost
apr 06 2016 08:49

Chiaro :)

 

Vorrei però stressare un punto.

 

La sequenza della modella è decisamente impegnativa e non alla portata di tutte le macchine attuali (né di tutti i fotografi presenti ).

 

142 scatti consecutivi, non a raffica, con la modella che intanto si muove, oscilla la testa, sposta la mano e i capelli con la mano, i capelli intanto vengono ventilati non in continuo ma a colpi.

Siamo a 12.800 ISO, ho usato il 300/4PF.

Non c'è una foto sfuocata o fuori fuoco e il solo mosso è di qualche ciocca di capelli sparata via dai colpi di vento (fatti a mano, con un pannello e quindi alternati su e giù).

 

Io ne sono rimasto impressionato :)

 

Ti credo sulla parola perché i provini sono troppo piccoli (ingrandendoli sgranano)  per apprezzare la cosa.

Foto
Francesco_cn
apr 06 2016 21:38

Ciao,

un mio modesto contributo, devo dire che passando da una d3/d800(quest'ultima c'è l'ho ancora) ritengo di aver fatto un bel salto in avanti perlomeno per ciò che mi aspettavo io: autofocus e resa ad alti iso. La raffica è "paurosa" :-) e la velocità di queste memorie una bella sorpresa peraltro trovate due xqd nella confezione.
Questa è certo una foto che potevo anche fare con una delle altre macchine ma dubito che il dettaglio a questi iso sarebbe stato lo stesso, iso che mi hanno consentito di velocizzare i tempi e scattare a mano libera con il 600f4. Proverò ancora a postare qualcosa.

600f4 1/1250 iso 3200

Immagine Allegata: _DSC0707_h.jpg

crop 1:1

Immagine Allegata: _DSC0707.jpg

Foto
Francesco_cn
apr 06 2016 21:48

 
 
Purtroppo non si vedono :( 
Per il supporto tecnico al forum vedrai che qualcuno con competenza in merito interverrà presto... vedo che hai messo dei link alle immagini in dropbox ma su Nikonland le foto vanno caricate e allegate al messaggio (i link esterni fanno rima ma non sono eterni ;) e il rischio è di ritrovare in futuro conversazioni prive delle foto!)

Immaginavo ho provato a guardare però è l'unico thread dove non riesco a usare l'editor completo e quando clicco su "immagine" mi propone solo "url"
aspetto news.

Grazie 

Devi entrare da qui

Aggiornata la TOC del test :

 

Clicca qui per leggere l'article

 

 

TOC del test :

 

- 1) introduzione

- 2) descrizione

- 3) sensibilità pratica

- 4) vedere al buio

- 5) colori

 

continua nei prossimi giorni

Aggiornata la TOC del test :

 

Clicca qui per leggere l'article

 

 

TOC del test :

 

- 1) introduzione

- 2) descrizione

- 3) sensibilità pratica

- 4) vedere al buio

- 5) colori

 

continua nei prossimi giorni

 

Ottima recensione, grazie Mauro!

Da quanto letto la mia impressione è questa: mi pare una macchina super-ultra-iper specializzata. E per caratteristiche varie decisamente, per non dire esclusivamente, orientata al professionista specializzato.

Per la "media" dei fotografi amatori, costasse pure la metà (della metà!), troverei inopportuno rinunciare a una grande gamma dinamica a ISO normali, in cambio di una buona resa ad ISO elevatissimi.

 

 
Ottima recensione, grazie Mauro!
Da quanto letto la mia impressione è questa: mi pare una macchina super-ultra-iper specializzata. E per caratteristiche varie decisamente, per non dire esclusivamente, orientata al professionista specializzato.
Per la "media" dei fotografi amatori, costasse pure la metà (della metà!), troverei inopportuno rinunciare a una grande gamma dinamica a ISO normali, in cambio di una buona resa ad ISO elevatissimi.

 
 
Sono d'accordo al 1000%.
Da associare, se uno non fa solo foto d'azione, con una D810 o imminente sostituta.
Saranno le ampie conclusioni del test (che è ancora in corso).
 
:)

 

 

 
[...]
 
 
Se costasse la metà (o meglio metà della metà) sarebbe la macchina migliore in assoluto per un uso non-specializzato-generico-amatoriale.
 
[...]

 
Se costasse la metà della metà, si chiamerebbe Nikon D760, una macchina che attendo entro i prossimi 12 mesi.
Che non avrà 12 scatti al secondo e nemmeno un buffer da 200 scatti.
Non avrà quel corpo.
E nemmeno la presa di rete, i display aggiuntivi.
Avrà il display mobile, l'oculare fisso.
 
Non sarà quindi la Nikon D5 :) e se sarà così scorbutica ai bassi ISO, metterà in difficoltà chiunque possieda la D750 nel fare il passaggio.
 
:)

Vorrei solo far notare che il recupero delle ombre non è necessario solo in caso di errore (tipica tesi canonista...poareti... non sanno cos'è la gamma dinamica, stroke by the banding), ma una reale possibilità in più di modellare la scena in modo che dia un risultato superiore. Parliamo naturalmente di foto posate e ragionate.

Per me la gamma dinamica è fondamentale nella scelta della fotocamera, direi la principale caratteristica insieme al sensore FF.

Per un fotografo di sport che lavora in jpeg non ha nessuna importanza.

Mi sembra che le conclusioni di Cris7 siano condivisibili.

Foto
Francesco_cn
apr 07 2016 16:12

p.s. a me questa cosa della gamma dinamica comincia a far sorridere... ma sono diventati tutti impossibilitati a fare una buona foto senza dover recuperare 3, 4, 5 stop di esposizione? Tra le mie foto che ancora oggi vendono di più ce ne sono tantissime scattate con la D200... nessuno "le rifiuta o rende" per bassa gamma dinamica... mah...

 

Concordo ho qualche perplessità su questa cosa

P.S. Se vi interessano XQD Lexar 2933 su amazon sono in offerta più che ottima ricevuta una oggi

Vorrei solo far notare che il recupero delle ombre non è necessario solo in caso di errore (tipica tesi canonista...poareti... non sanno cos'è la gamma dinamica, stroke by the banding), ma una reale possibilità in più di modellare la scena in modo che dia un risultato superiore. Parliamo naturalmente di foto posate e ragionate.

Per me la gamma dinamica è fondamentale nella scelta della fotocamera, direi la principale caratteristica insieme al sensore FF.

Per un fotografo di sport che lavora in jpeg non ha nessuna importanza.

Mi sembra che le conclusioni di Cris7 siano condivisibili.

 

Non solo.

A rendere scorbutica la D5 c'è anche la strana tendenza a sottoesporre a bassi ISO (-2/3 di EV) e a sovraesporre ad alti ISO (+2/3 di EV).

Cosa che rende il governo della macchina impegnativo quanto montare un mustang non domato.

Almeno per l'esemplare che ho usato io in tutte le condizioni più disparate ed impegnative in cui si può trovare un professionista che segue diversi generi.

 

Però io espongo in manuale, non certo in program quindi ho sempre in pugno la situazione.

 

:)

Foto
Francesco_cn
apr 07 2016 16:32

Grazie Rudolf,

ho aggiornato il mio messaggio precedente aggiungo una foto:

600f4 @ 7.1 1/200 25600iso

Immagine Allegata: _DSC0733_h.jpg

Crop 1:1

Immagine Allegata: _DSC0733.jpg



 

Non sarà certo la mia macchina questa D 5, ma avete fatto un gran bel lavoro..
complimenti bravi tutti e due

 

[...]

P.S. Se vi interessano XQD Lexar 2933 su amazon sono in offerta più che ottima ricevuta una oggi

 

Il taglio da 32gb è piccino. Quelle grosse devono arrivare. E penso che scenderanno di prezzo ancora :)


Non sarà certo la mia macchina questa D 5, ma avete fatto un gran bel lavoro..
complimenti bravi tutti e due

 

Due chi ? Gianni e Pinotto oppure Dean Martin e Jerry Lewis ? :marameo:

Foto
Valerio Brùstia
apr 07 2016 16:40

Dean Martin

 

bravo.

Foto
Francesco_cn
apr 07 2016 16:40

 

Il taglio da 32gb è piccino. Quelle grosse devono arrivare. E penso che scenderanno di prezzo ancora :)

 

Quella in offerta è da 64gb(32 e 128 a prezzo pieno) sicuramente con l'uscita della d500 scenderanno ancora, di mio non avendo mai avuto queste memorie ne ho approfittato

Foto
Max Aquila
apr 07 2016 17:50

 

...

 

p.s. a me questa cosa della gamma dinamica comincia a far sorridere... ma sono diventati tutti impossibilitati a fare una buona foto senza dover recuperare 3, 4, 5 stop di esposizione? Tra le mie foto che ancora oggi vendono di più ce ne sono tantissime scattate con la D200... nessuno "le rifiuta o rende" per bassa gamma dinamica... mah...

La gamma dinamica di un sensore e' l'equivalente della latitudine di posa di una pellicola:

  

a suo tempo tutti ma proprio tutti erano in grado di lavorare con una T-Max 400 o una Ilford HP5...

pochini con una Kodachrome 25, una Velvia 50 od una Agfapan 25

 

Peraltro il vanto che fai della tua D5

 

 

 

Perché per avere una macchina versatile non servono 36 o più MP ma serve una macchina in grado di fotografare in ogni situazione di ripresa, di luce disponibile, di velocità del soggetto, di condizioni atmosferiche, di gestione del workflow sia esso raw o jpg, ecc. ecc.

 

Ed oggi è la migliore macchina che soddisfi queste necessità di uso generale e variegato.

puzza proprio tanto di vanto della capacita' dinamica del sensore di questa Nikon

 

... ma tanto  :marameo:

Foto
Francesco_cn
apr 07 2016 19:35

Ancora un ultima foto giusto per fare una prova dal balcone di casa, controluce con sole parzialmente oscurato da alcune nebbie

24-70 f11 1/100 iso 100

Immagine Allegata: _FRA0754.jpg

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi