Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

- - - - -

Nikon D5 : semper fidelis (test/prova)

nikon d5 test prova

Grazie alla grande disponibilità di Newoldcamera che ringraziamo calorosamente, abbiamo ricevuto una Nikon D5 "demo" in test.
 
Sommario del test :
 
- 1) introduzione
- 2) descrizione
- 3) sensibilità pratica
- 4) vedere al buio
- 5) colori
- 6) in autodromo
- 7) in studio
- 8) conclusioni
 
 

Immagine Allegata: ROX_6432.jpg
 
Esistono tanti generi di test online oggi.
Ci sono quelli sfacciatamente commerciali, dove si magnificano soltanto le lodi degli oggetti provati.
Ci sono quelli ipertecnici, con una descrizione dettagliata di ogni particolare funzione del modello in test, di ogni parte dei menù, delle funzionalità più recondite. Zeppi di grafici complessi e valutazioni ... privi di qualsiasi foto degna di nota.
Ci sono i test fatti al volo con le immancabili foto di gatti e fidanzate (magari anche del cagnolino della fidanzata).
E ci sono infine le prove d'uso, come quelle che facciamo qui su Nikonland.
 
Una prova d'uso consiste nel prendere la fotocamera o l'obiettivo o quello che è lo strumento fotografico che andiamo a testare, metterlo nelle condizioni effettive per cui è stato progettato ... e semplicemente portarlo al limite possibile dalle capacità del tester.
 
Quello che ne deriva è una prova certamente soggettiva, che sicuramente lascia insoddisfatti gli amanti del_muro_di_mattoni_test con crop al 100% (o delle mire ottiche o dei Color Checker, fate voi) e che, in quanto concentrato su giudizi e opinioni di uso sul campo, richiede che il lettore riconosca l'affidabilità del tester stesso.
 
Per chi non frequenta Nikonland (ci sono online centinaia di miei test, tutti con lo stesso stile), posso dire due parole su di me prima di cominciare a parlare della nuova Nikon D5.
 
Ho cominciato ad usare reflex con una Nikon, oramai 34 anni fa.
La mia prima macchina autofocus Nikon è stata la Nikon F5, 20 anni fa.
Nel tempo ho usato tutte le ammiraglie digitali, dalla D1x fino alla D4, insieme a quasi tutte le altre professionali.
Scatto mediamente 100.000 click l'anno. Mi piacciono gli apparecchi difficili, quelli che vanno domati, il mio massimo lo dò quando ho di fronte una macchina da corsa in pista o una bella donna dal carattere impegnativo.
Voglio poter controllare al massimo ogni fotocamera che decido di adottare.
Le macchine che non mi soddisfano, restano per poco tempo in casa mia.
Per le altre c'è amore incondizionato.
Come è stato per la D3x. Come è per questa D5, una macchina diametralmente opposta alla D3x e che mi ricorda, proprio a 20 anni di distanza, la vecchia Nikon F5, la prima macchina Nikon con questo genere di corpo e questa volontà di affermazione della tecnologia Nikon.
 
Immagine Allegata: D8X_0994.jpg
 
Perchè la Nikon D5 (e l'eventuale Nikon D5s secondo l'abitudine di Nikon di aggiornare il modello dopo due anni) se starà sul mercato fino al 2020, potrebbe essere l'ultima ammiraglia reflex. Le mirrorless stanno prepotentemente sviluppando le loro potenzialità e se ancora a livello di autonomia, autofocus, ergonomia e sistema ancora non sono in grado di entrare nel dominio delle ammiraglie professionali, potrebbero farlo tra 4 o 5 anni quando sarà il momento di sostituire questa nuova D5.
 
Ma questo è un discorso prematuro, godiamoci la 5a ammiraglia digitale Nikon e addentriamoci nelle sue peculiarità, provate con mano con 5.000 scatti in due giorni, limitati solo dalla disponibilità di una piccola scheda XQD da soli 32 gigabyte ...
 




Test: Yes



239 Comments

Buongiorno, dopo aver lavorato una giornata con la D5 mi sono fatto un idea di quelli che ritengo i pro e dei reali progressi rispetto al passato.

Mi sono collegato vedendo che venivano eseguite alcune prove per chiedere se possibile una verifica e condividere chiaramente quel che posso, nella speranza di non offendere nessuno.

Ho eseguito a fine lavoro alcune prove per farmi un idea migliore ma alcuni test non li ho considerati ed ultimamente ho visto cose che non mi convincono molto (anche perché stavo valutandola come rinfresco del corredo nikon).

Dalle mie prove ho visto che la resa iso non è molto distante dalla d4s, certamente non i 2 stop dichiarati ....e per essere onesti nemmeno 1, in ogni caso ad alti iso si comporta bene ed un pelino meglio del passato, soprattutto per quanto riguarda i colori (l'awb è uno dei migliori ad oggi).

Ho trovato eccellente lo scatto (finalmente qualcosa all'altezza d3s), bello il mirino, eccezionalmente sensibile l'af (ma dalle mie prime impressioni non reattivo e rapido come sulla 1dx...che di suo è invece orbo in confronto), belli finalmente i colori molto più canon che non nikon.

La cosa migliore rispetto al passato è il jpeg, da cui ho oramai constatato che le case forniscono come dato ISO quello jpeg...non il reale raw.

Unica cosa che ho subito notato è un maggiore contrasto nelle foto con ombre piuttosto "nere", ho avuto l'impressione che la gamma dinamica fosse cambiata...ed in effetti poi ho riscontrato questo calo.

 

Sia chiaro, a 100iso come si campa tranquillamente con Canon si campa con la D5 quindi in quel caso enormi limitazioni non ne vedo, anche se avrei preferito la capacità del vecchio sony perché in alcune condizioni, luce dura, si ha possibilità di equilibrare meglio lo scatto (e questo era uno dei vantaggi dei precedenti sensori).

Nella media degli scatti che si effettuano questo non risulta un problema, eppure ho notato che in caso di soggetto scuro su sfondo luminoso questa cosa risulta abbastanza evidente rispetto al passato costringendo ad un diverso approccio ...più canonista :), o quanto meno il risultato sarà meno equilibrato del passato con luci più dure.

Soprattutto trovo piuttosto stupida l'introduzione del DLO +5 che proprio a causa di tali limiti rende la foto ben poco gradevole.

 

Quello che mi è invece piaciuto meno è che questa cosa mi sembra di vederla molto evidente in scatti fino a 3200iso, dove guardando il risultato di alcuni utenti americani non sono rimasto affatto felice....con foto fatte in tempi tipo 1/640 - 2000iso e +1 stop in PP, dove il viso era veramente massacrato dal rumore.

Ciò mi lascia un po' perplesso e vorrei approfondire.

Potrei rifarlo alla prossima sessione ma dovendo svolgere altri lavori non so quando sarà possibile.

 

Sarei quindi grato, e credo possa essere utile, capire realmente come si comporta in tali condizioni.

Ad esempio eseguendo una foto sottoesposta di 2-3 stop di un soggetto con un controluce (tipo quella del manichino) nel range tra i 100 ed i 3200.

Ovviamente sarebbe bello avere prove più inerenti (scatti in palazzetti con quelle sensibilità impostando DLO +2 o +3) ma già questo tipo di prove forniscono un indicazione.

 

PS

il fatto che molti trovino necessario alzare l'esposizione a destra sinceramente la trovo una novità, con nikon in luce dura esponevo a sx.....ed in pista in certe condizioni era un plus in fase di sviluppo, oltretutto lo spostamento a dx di 0.75 significherebbe perdere quasi uno stop di iso....e non ne capisco il senso dato che questa macchina me lo dovrebbe dare ..non levare.

 

Ringrazio tutti dell'attenzione dell'eventuale riscontro

Boh ...

 

 

Tre jpg FINE*, scatti di backstage durante un editoriale in un ristorante a Milano. Luce naturale.

 

Nikon D5, Nikkor 300/4 PF, ISO 1000 e ISO 1600, 1/160'', F4

Picture Control su Ritratto, senza modifiche

Bilanciamento del bianco su Auto, Preserva Toni Caldi

NR su NORM

Matrix

ADL su Norm

 

Immagine Allegata: D5D_3100_00019.jpg

Immagine Allegata: D5D_3105.jpg

Immagine Allegata: D5D_3287.jpg

 

:)

 

Io francamente non chiederei di meglio ad una macchina Nikon ...

MCphoto perdona, lavorando con 3 sistemi a volte faccio casino con nomi e acronimi intendevo ADL :)

Vedendo quello che ha combinato sugli scatti di Engadget (prova a guardare al 100):

 

https://flic.kr/p/EiyQmm

 

e non è l'unica che ho visto.

Ora quello scatto non mostra nessun eccesso di recupero (perdonate ma sono allergico all'hdr) e sono quelle situazioni che con una Canon malediresti perché per ovvie ragioni dovresti bruciacchiare dietro, beh li con una d4s non avresti avuto certo quel risultato (ovviamente non cito le d7XX d8xx e le varie sony perché sono altri tipi di macchine).

Sinceramente non so se dipenda dal nuovo equilibrio cromatico, sono più propenso al fatto che l'equilibrio cromatico derivi proprio dalla necessità di abbandonare il sensore sony (contratti chiusi) per puntare su altri (credo toshiba).

Questo sembra aver portato ad un sensore che assomiglia veramente moltissimo a quello della 6D, chiaramente con qualche punto in più in alto (ma dati gli anni ed il costo vorrei anche vedere), però è un punto che considerato il prezzo non mi sarei aspettato.

Per carità i colori finalmente hanno perso l'ittero che tanto mi ha fatto macchinare, ma tra me e me penso che se avessero lasciato quello della d4s ..magari abbassando un po' il croma noise (che nella d3s è ben altra cosa) l'avrei gradita di più.

 

Il colombo detta tra noi non è cosa da sensori sony...vedo tanta canon :(, il risultato anche considerata la dimensione non mi pare affatto degno di nota....anzi.

 

Gli scatti della modella li trovo invece adeguati (nella prima forse i capelli sono un po' poco contrastati ma potrebbe dipendere dal tipo di lente).

 

Detta tra noi...se l'af della d3s non fosse piuttosto orbo (in one-shot quasi raccapricciante) non mi starei nemmeno a porre il problema..anche in considerazione dei costi.

ecco qui vedo quei limiti che mi lasciano molto perplesso...

per carità si campa uguale, ma è difficile accettare un tale passo indietro una volta che sai che avere risultati migliori è possibile.

E non penso alle d8xx o le sony dove i limiti sono tali da aver portato (purtroppo) ad una elevata diffusione di panorami modello cartoons ma di recuperi adeguati ad un immagine equilibrata.

Nel tuo esempio non c'è nessun eccesso (0.5 stop +100 non è affatto esagerato), ed il risultato non appare innaturale ma il rumore fa desistere da un tale intervento.

 

Sarei curioso di vedere lo stesso scatto con una d4.

 

mah forse questo passo indietro creerà maggiore equilibrio tra le marche (difficile da credere che i fan smettano le loro guerre), da parte mia devo evidentemente valutare quali capacità mi possano risultare più utili.

 

Mc intanto grazie, erano anni che non scrivevo su forum perché invasi da post guidati solo da esaltazioni tecnologiche privi di qualunque utilità e troppo spesso pregni di fanatismo, e leggendo devo dire che al momento sono piacevolmente sorpreso dall'equilibrio degli interventi su questo forum (per altro di marca).

Probabilmente ricordo male e devo verificare con LR.

Eventuali aggiustamenti pesanti li eseguo su PS, di solito uso LR con un mio profilo senza ulteriori interventi mentre quelle che non mi stanno bene le passo in cs.

Avevo sotto mano il file di una verifica fatta con la 1dx e trovo piuttosto strano che non mostri nulla dei risultati precedenti.

 

Schermata%202016-04-04%20alle%2001.06.06

 

Schermata%202016-04-04%20alle%2001.05.40

 

Schermata%202016-04-04%20alle%2001.05.11

chiedo venia ho ricontrollato sui file ed aveva ancora le impostazioni del test, ho eliminato il nr e centrato il contrasto (mi pareva troppo bello per la canon).

ho...è canon, magari riguardo su file sony ..può essere che ricordi male (di sicuro quelli della 7rII quel recupero non lo sentono nemmeno, quello me lo ricordo perché mi è capitato spesso in diverse situazioni).

scusate ma io a monitor vedo tutto molto più ingrandito del normale (pare un 200%)..cosa sbaglio?

 

Schermata%202016-04-04%20alle%2001.13.51

mcphoto il recupero su jpeg ...di una simile entità è un suicidio :D, tra l'altro è si uscito meno peggio per rumore ma presenta (almeno io vedo) un banding notevole.

Per l'altro non saprei dovrei avere un raw per lavorarlo, ad ogni modo questi ultimi non li considero nemmeno come casi reali, si tratterebbe di foto sbagliate.

La questione che più mi interessa è la resa nella fascia fino a 3200, gli scatti per hockey su ghiaccio di un utente mi hanno veramente deluso, non in assoluto ma per quelle che sono le mie esperienze.

Tendo però a pensare che si tratti a questo punto di elaborazioni non proprio ottimali.

 

vedremo, non ho al momento fretta ed in ogni caso avrei comunque l'opzione d4s.

 

ps

non essendo inerenti al post se ritenete levo le immagini precedenti.

Attenzione, ricordo che - tolta la D3x - tutte le ammiraglie Nikon hanno avuto sensori sviluppati da Nikon, mai prodotti da Sony (all'inizio erano Kodak, poi Renesas).
Non é dato sapere al momento in quale fonderia siano prodotti i sensori di D5 e D500 ma credo dia indifferente.

Le scelte progettuali sono scelte, dettate dal target della D5, più estremo di quello della D4.
Dubito invece che nella fascia consumer e prosumer Nikon cesserà di usare sensori Sony, più economici e comunque liberamente sul mercato (Sony Semiconductor adesso ha una 'partita Iva' diversa da Sony Imaging).

:)

Quello che state mostrando é ciò che si voleva dimostrare : la D5 é un martello ma la si deve usare bene, con foto già pronte come escono dalla macchina o quasi.

Il contrasto é sempre esagerato e le ombre chiuse : questione di trend, ma si rimedia se non piace ;)

Non é una macchina da smacchinoni di software, assicuro che però usare insieme D5 e D750 può portare alla depressione ... (benché i file della D750 siano eccellenti ...).

A me sembra proprio la figlia della D3s, solo cugina rispetto alla D4.

;)

Rudolf per quanto riguarda il sensore alla fine sempre di processi industriali si tratta e un conto sono le fabbriche Sony (anche Aptina ..o Semino. che dir si dica sono Sony) un conto le altre, questa cosa in parte succede anche nei processori, lo stesso processore fabbricato da due industrie diverse da risultati diversi e anche non di poco.

Non capisco cosa intendi per target più estremo? Rudolf io personalmente non credo minimamente che dietro si scelgano sensori in base al target, soprattutto in questo momento in cui Nikon batte cassa per sopravvivere, io credo che scelgano ciò che possono acquisire in base alla fascia della macchina ed al costo del sensore, come del resto della tecnologia.

Sono aziende che puntano a fare soldi e non a fare il prodotto più ganzo.

Che tra un annetto (non sappiamo bene il contratto e da che data partono i 2 anni) Nikon tiri fuori una d900 con il 42mpx della 7r2 (detta tra noi incredibile ma con una risoluzione inutile, me lo facessero 16-20 ne sarei felice) credo sia prevedibile, ma sul resto...bah credo abbiano cercato di ottenere il massimo da quello che potevano permettersi, e per quanto il 12mpx Sony sia tanta roba...purtroppo la massa avrebbe digerito male un ritorno ai 12.

 

Sono anche piuttosto preoccupato dall'andazzo perché la crisi su Nikon ha colpito duramente, innalzamento di prezzi ovunque e un calo di qualità generale che mi spaventa abbastanza, e dovrebbe spaventare tutti dato che il monopolio è uno dei peggiori mali per i consumatori.

 

Sul fatto del martello...personalmente son tutti martelli o cacciavite, ne preferirei uno molto universale piuttosto che dedicato 

Sono un estimatore della D3s che ancora oggi con i suoi 12k iso dichiarati fa sorridere quando la paragoni a moderne ammiraglie su 25 o 56k iso...ma in luce dura ne esce molto meglio la d4, e come sensibilità AF purtroppo fa abbastanza pena.

Però quando ci si ferma a pensare ci si rende conto che ancora oggi difficilmente, molto difficilmente, si rilasciano foto sopra i 12k iso...esattamente come con la d3s, e di anni ne sono passati.

Foto
Tiziano Manzoni fototm
apr 04 2016 10:42

Io vi ho perso...

e non ho capito alcune cose...

1 sostenete che a livello di iso sia poco superiore alla d4s?

e poi vedo rudolf che scatta in cantina con qualita assurda che mia e poi mai io con la d4 ( non s) sarei riuscito a fare...

2 sostenete che sia simile alla canon, oddio io di canon ricordo la d5mar2 e i jpg facevano veramente cagare nei colori e nelle dominati al limite della pubblicazione...

 quindi?

Concordo su tutto con mcphoto.

Fotom  potrei dirti che per le mani mi son passate bene o male tutte le macchine e tra agenzia e personali ce ne stanno per tutti, ciò che ricordi è corretto la 5d2 pur rimanendo un ottima macchina (ma lo era anche la mk1) a livello di jpeg ..ma anche di raw, sta molto indietro rispetto alle nuove.

Per il resto non so dirti se hai ragione, io non penso che la d4 non possa fare una foto come quella, probabilmente sarebbe un po' peggio a livello di raw, mentre a jpeg certamente peggio, ma posso assicurarti che a livello nef non ci sta nessun abisso..un mezzo stop circa, nel jpeg invece si.

Anche perché la d5 offre un awb invidiabile, tendo a pensare il migliore o comunque uno dei migliori in circolazione.

E' una macchina ovviamente eccezionale (non che la tua d4 non lo sia) che offre alcune nuove funzionalità, ma non c'è nessuna reale rivoluzione e personalmente dubito che permetta di fare cose altrimenti impossibili.

Certo in determinate situazioni offrirebbe un output leggermente migliore e magari una foto che sta al limite dell'accettabile con la tua lì diventerebbe accettabile (non buona), ma parliamo di piccole differenze come poi in ogni nuova uscita.

Vale la pena? Domanda inutile, ognuno decide per se, e sinceramente credo che, non permettendo cose altrimenti impossibili con altri corpi, il vero motivo scatenante sia "posso permettermela? la voglio?...perché no!" stop.

Di certo non si commette peccato e credo sia abbastanza chiaro che non si prenderà una "sola" ma un ottimo corpo macchina.

Il valore è qualcosa di molto relativo, alla fine sono strumenti dal deprezzamento rapidissimo e da un obsolescenza guidata dal mercato, non certo dalle loro capacità.

Giusto per darti un idea in circuito usiamo senza nessun problema una vecchia 30d (canon)...e le stampe sono ugualmente belle e si vendono senza che ci siano perplessità in chi guarda.

Alla fine conta la foto, e in parte l'ottica, sul resto è un ausilio, una comodità ed in piccola parte la possibilità di fare un numero maggiore di scatti.

 

Personalmente se e quando aggiornerò la D3s lo farò perché posso ed in fin dei conti mi "vizio", come farebbe un tassista che prende una Audi o una Bmw, perché come ho lavorato fino ad oggi potrei farlo ugualmente.

Ciò non toglie che la D5 sia una gran bella macchina, con un af che vede al buio ed un eccellente bilanciamento dei colori, oltre ad avere un Jpeg molto usabile (cosa che fino ad oggi trovavo più nelle ultime canon).

Rudolf per quanto riguarda il sensore alla fine sempre di processi industriali si tratta e un conto sono le fabbriche Sony (anche Aptina ..o Semino. che dir si dica sono Sony) un conto le altre, questa cosa in parte succede anche nei processori, lo stesso processore fabbricato da due industrie diverse da risultati diversi e anche non di poco.

Non capisco cosa intendi per target più estremo? Rudolf io personalmente non credo minimamente che dietro si scelgano sensori in base al target, soprattutto in questo momento in cui Nikon batte cassa per sopravvivere, io credo che scelgano ciò che possono acquisire in base alla fascia della macchina ed al costo del sensore, come del resto della tecnologia.

[...]

 

 

Scusami, non so che informazioni hai ma :

 

1) Nikon i sensori per le ammiraglie se li progetta da se e se li fa produrre dove crede, secondo le proprie specifiche, normalmente da fonderie che usano stepper Nikon

2) a me risulta che la D900 sia in fase di uscita, sarà presentata di qui a luglio, tant'è che oramai di provenienza Hong Kong, trovi le D810 ad un tanto al chilo. E non è mica detto che questa superpixellata Nikon avrà il sensore da 42 mpx Sony della A7R II.

 

che questi vogliano fare soldi è indubbio.

 

E infatti la D5 con il sensore a bassa tiratura Nikon costa 7000 svanziche, la D750 con il sensore Sony montato su N-Mila macchine Nikon e Sony, costa come l'IVA della D5.

 

:)

 

Per il resto comprendo benissimo che chi ci campa con le fotocamere debba farsi conti che chi ci gioca (io sono tra quelli) non è costretto a fare.

 

;)

Foto
Valerio Brùstia
apr 04 2016 16:38

Si va bon

ma el'ura 'sta macchina??

Mauro dì la tua con pezze d'appoggio.  

Massimo ha dato un bel contributo adesso aspettiamo il tuo.

 

che son curioso ....  :boing:

Foto
Francesco_cn
apr 04 2016 18:32

Nel tuo esempio non c'è nessun eccesso (0.5 stop +100 non è affatto esagerato), ed il risultato non appare innaturale ma il rumore fa desistere da un tale intervento.

 

Nessun eccesso? ( -100 luci +100 ombre +89 neri )

Si va bon
ma el'ura 'sta macchina??
Mauro dì la tua con pezze d'appoggio.  
Massimo ha dato un bel contributo adesso aspettiamo il tuo.
 
che son curioso ....  :boing:


In un weekend lungo ho fatto gli scatti che molti, qui online, fanno nella vita.
Oggi l'ho restituita.
Un attimo di tempo per metabolizzare.

Ma credo che già qualche cosa di abbastanza definito sia comparso.

Poi io aspetterei da 8 anni le tue conclusioni sulla D300 ... mentre a me oggi hanno già promesso la D500 in demo appena arriva :marameo:

Rudolf è così, come avviene ad esempio con Apple che si fa fare i processori da due fabbriche diverse....e come ti dicevo i due processori hanno performance e consumi diversi (che chiaramente devono rientrare in certe tolleranze).

Che il costo di un sensore a bassa tiratura sia maggiore è palese ed infatti quello della d4 non è stato fatto in Sony ma in Aptina (che è comunque di Sony) dove la produzione di tirature ad hoc può evidentemente essere gestita in modo diverso, certo è che non è solo quello che porta a quel costo (ammesso che sia giustificato in toto).

In ogni caso tanto maggiore la situazione economica va in crisi tanto più le aziende (purtroppo) tagliano e chi ne paga le conseguenze sono ovviamente i clienti (ovvero noi).

Ma rischiamo di andare fuori tema, e comunque parliamo di opinioni che alla fine sono personali e non cambiano certo la valenza di un prodotto.

 

Al momento ogni rilevazione vista in giro bene o male corrisponde alle sensazioni che ho avuto lavorando sui file, ad esclusione di una zona che per altro mi interesserebbe per la maggiore. Il sensore non pare più un "iso-less" (termine che non sapevo manco cosa volesse dire), il che vuole dire che in pratica se si vuole ottenere il massimo bisogna lavorare per step pieni e non frazioni (ma detta tra noi...vorrei vedere chi se ne accorge), e che fino ad un tot di iso ha meno gamma a disposizione che in passato.

Tiene molto bene i colori e produce ottimi jpeg, come rumore va un po' meglio del passato ma le immagini sopra i 25kiso non sono a mio avviso ipotizzabili per nessun lavoro vero...a meno di foto talmente particolari che alla fine avresti venduto pure con una 5d2 (giusto per dire World Press Photo 2016).

A livello sensore quindi non ritengo ci sia stata un evoluzione vera e propria, mentre nel resto si, trovo che abbiano migliorato molti aspetti, dal mirino all'ergonomia (opinione), il wb, l'af, lo scatto...tante piccole migliorie.

 

Se si è appassionati è indubbio che si vogliano leggere i test che evidenzino tutte le bellezze del nuovo mezzo...io chiedo venia perché le cose che funzionano ora se migliorano può solo andarmi bene, mentre sono più interessato a cosa può limitarmi.

Per intanto ... :

 

Immagine Allegata: ROX_6432.jpg

 

Nikon D5, Nikkor 300/4 PF

 

Immagine Allegata: D5D_4146.jpg

Flash, ISO 100, 1/100'', F7.1, Profilo Portrait, WB Auto preserva toni caldi

 

Immagine Allegata: D5D_4615.jpg

luce ambiente, 12.800 ISO, 1/320'', F4, Profilo Portrait, WB su tungsteno

 

l'ultima scelta tra centinaia di scatti in raffica lenta, buffer inesauribile.

 

file NEF aperti e ridotti, nessun +100, -84, :radicequadrataditreequattordici

mcphoto so cosa vuol dire, il problema deriva dal fatto che le frazioni di stop producono un calo di dinamica tale da rendere meno efficiente alcune scelte iso rispetto all'utilizzo di altre superiori (detta in poche parole la macchina potrebbe rendere più dinamica a 200iso invece che a 160, nei sensori sony ciò non avviene).

Il che non vuol dire che debba essere fatto, perché ripeto sono variazioni per lo più invisibili nella gran parte delle situazioni.

 

concordo sulle considerazioni della disposizione comandi.

 

posso chiederti un favore? potresti vedere se su questa hanno introdotto l'avviso sonoro per il raggiungimento del fuoco in modalità telemetro (fuoco manuale)? è una cosa che mi ero scordato di verificare.

E' una cosa che avevo richiesto da tempo in nital (e non sono l'unico) nella speranza che rigirassero a chi di dovere.

E già che ci sei :D se per caso la modalità trapfocus è tornata a funzionare.

tnxxxx

Foto
Valerio Brùstia
apr 04 2016 21:02

In un weekend lungo ho fatto gli scatti che molti, qui online, fanno nella vita.
Oggi l'ho restituita.
Un attimo di tempo per metabolizzare.
Ma credo che già qualche cosa di abbastanza definito sia comparso.
Poi io aspetterei da 8 anni le tue conclusioni sulla D300 ... mentre a me oggi hanno già promesso la D500 in demo appena arriva :marameo:



Hai ragione, e' un momento bizzarramente schizofrenico. Ma che vuoi uno passa di qui gira e rigira e la curiosità' è stimolata.
Foto
Tiziano Manzoni fototm
apr 04 2016 21:09
Mac twin, scusa mi fai morire... Tu credi davvero che nital abbia riferito la tua segnalazione? Forse un tempo...
Detto questo trovo che se continui a paragonarmi Canon con nikon è presso che inutile di Canon ne ho viste,alcune per he il mio collega e socio un tempo fece il passo per tornare subito a nikon con d3... Che tu ottenga con la Canon mkzyxdue... Sinceramente parli di cose che non conosco, ovvero inutili... Quello che so io di Canon che la mark2 5d il jpg faceva cagare...
Parli di nef di sotto esporre e,sovraesporre e poi vedo che ti occupi di motociclismo
sinceramente dubito tu scatti in nef, io il nef lo faccio due volte l'anno sinceramente pretendo un jpg pronto all'uso senza dover perdere tempo a oc... Il nef lo,archivio senza manco aprirlo...
Ti dirò d i più con la d600 e ora con la 759 il 60% delle mie foto manco vengono aperte a pc ma su tablet aggiungo dida e dati exit e invio al giornale...
Settemila,cocuzze sono tanti, non vi è dubbio, ma già un fa pieno veloce è un passo avanti, se poi posso paparazzare la marini a pecora nelle vie del centro a 5000000000 milioni di uso e la fato esce... È un dato di fatto oggi, la mia d4 e la mia d750 la fa ma siamo al limite del pubblicabile... Poi sono un fotografo mi arrangio uso il vetro più corto uso l85 e crop po' a vado di 1'4 insomma mi arrangio... La mia curiosità dato che non ho ancora avuto modo di provarla per via del tempo che non ho per farlo è capire... Se ne vale la pensa di farmi un noleggio operativo per due anni.., o aspettare e stare alla finestra... Tutto lì...
mcphoto sulla d3s funge
devi impostare 
priorità AF-C su messa a fuoco
priorità AF-S su messa a fuoco
Attivazione AF su Solo AF-ON
Illuminatole AF incorporato su NO
e (sulle vecchie da selettore) AF area singola
 
Nel mio modo di scattare in pista (per lo più senza af) è una delle funzioni che ho trovato più comode, mi permette una volta impostato il punto di fuoco di tenere il pulsante di scatto evitando anche quel movimento non ottimale, inoltre spostando il punto di fuoco regolo a mio piacere lo "zoom da inquadratura" gestendo il piccolo ritardo nella rilevazione.
 
fototm non mi occupo solo di moto e pista, lavoro in diversi contesti.
Inoltre anche se in pista ovviamente il jpeg è per lo più indispensabile può capitare di necessitare del raw, vuoi per situazioni particolari che vuoi gestire successivamente in modo ottimale, vuoi perché se commissionato cerchi di fornire il massimo possibile.
​Motivo per cui oltre al pulsante per attivare l'af in caso di necessità (evento da seguire in raffica) imposto anche un pulsante per attivare rapidamente la registrazione del raw.
Detto ciò io rispetto la tua opinione ma in più di 30 anni ho imparato che non esiste meglio o peggio ed ogni strumento ha i suoi pregi e difetti, io cerco di sfruttare quello che forniscono o adattarmi a quello che ho conoscendo il mezzo.
Sinceramente non posso dire che il jpeg della 5d2 faccia schifo, con tutti i suoi limiti è ancora una macchina che hanno usato o usano una marea di professionisti e con ottimi risultati, giusto per citarne uno mi viene da pensare a Jasmine Star, una delle più famose fotografe di matrimoni oltre che (sono di parte) una delle più brave. Per anni ha usato la 5d2 e da poco la 3.
Mi dirai che scatta in raw, vero, ma posso garantirti che spesso utilizza il jpeg senza colpo ferire, ed in ogni caso basterebbe cercare in giro per vedere quanto ancora venga utilizzata.
Poi ci sono una marea di altre canon che producono jpeg che sono ben al di sopra della concorrenza.
 
​Ad ogni modo non vorrei divagare, ne creare discussioni di marchio perché personalmente non le gradisco ed è uno dei motivi per cui evito molti forum, se a te i raw non interessano chiedi info sui jpeg, ognuno credo abbia le proprie curiosità.
Per quanto riguarda i consigli a nital, non ci spero, ma non vedo perché se mi viene chiesto un parere o consigli non devo provare a fornirli?!..

mc grazie, continuo a non capire cosa gli costa un bip di conferma.

avevo consigliato un implementazione molto più carina ed utile ma quella chiaramente avrebbe necessitato di un lavoro di programmazione più impegnativo.

e capace che ce lo riserveranno nella d8 sulla cartella stampa...oltre al caffè :D

Tiziano, la D5 fa un jpg non pronto, prontissimo, personalizzabile e soprattutto ... di dimensioni a piacere.

 

Il jpg Fine* arriva fino a 16 megabyte a seconda delle condizioni di scatto.

E secondo me, se si lavora bene in ripresa, è pronto da stampare.

 

I 12800 ISO sono di utilizzo pratico, meglio dei 3200 ISO della D3 e della D700.

 

Il boost che introduce la macchina in termini di amplificazione ... conta letteralmente i fotoni presenti nella scena.

 

E l'autofocus, se usi obiettivi molto luminosi, semplicemente vede al buio dove io non vedo.

 

:)

 

Perfino il touchscreen è bello e il display decisamente superiore alla generazione passata.

 

;)

Foto
Tiziano Manzoni fototm
apr 05 2016 09:20
Vabbuo... Aspetto di provarla e si valuta il noleggio operativo...
Mac twin invia la soluzione direttamente in japan hai un minimo di possibilità che qualcuno la legga... Da nital fidati nessuno la legge.. E manco la inviano in japan...
Che si usi Canon e la usino i migliori non vi è dubbio... infatti l'unica cosa che apprezzavo di Canon il software per sistemare e sviluppare i raw...
Tutto il resto serve a nulla...
Se mai hai usato tre post per dirmi che quello che fa la d5 lo fai con la Canon che non c'è nulla di nuovo... Aggiungo per te che usi sia uno che l'altro... Era una constatazione io di Canon al momento uso la g11...
Chiudo se no si litiga... Stammi nene

non c'è pericolo.

grazie dell'ospitalità sul forum.

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi