Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
* * * * *

Sto arrivando ! Le Nikon prossime venture


Chi scrive ha anche l'abitudine di azzardare ipotesi. Nessuna pretesa, ovviamente di avere doti medianiche o di arrivare a predire il futuro.
In generale le congetture sono fatte osservando da una parte la tecnologia che avanza, dall'altra le proposte di mercato anche di altri marchi.
 
Senza mai dimenticare il retaggio culturale di Nikon, più volte affrontato su queste pagine negli articoli dedicati alla
storia di Nikon.
Nikon non è mai arrivata prima sul mercato con un modello di tendenza, si è sempre tenuta nella retroguardia, proponendo il meglio che potesse offrire ai suoi clienti.
Questo almeno, finchè non ha deciso - come altri marchi giapponesi - di tentare di trasformarsi in impresa consumer (l'epoca delle compattine e delle reflexine colorate).
 
Visto che Nikon - ma non solo lei - non ha nemmeno l'abitudine di presentare una road map dei prodotti prossimi futuri in modo da orientare la propria clientela più affezionata, vediamo insieme cosa potrebbe riservarci il prossimo biennio.
 
Non ci sono certezze, né soffiate, non è la lettura delle foglie di te e nemmeno quella dei rumors.
Noi siamo ragionevoli :)

 

Il ciclo industriale Nikon è abbastanza costante nel tempo. Con il digitale si è certamente accelerato ma si muove con cicli prevedibili.
E' similare quello di Canon che è comunque più orientata di Nikon verso il video, anche con prodotti professionali di fascia alta e altissima.
Non è così quello degli altri, specie dei marchi che hanno deciso di abbandonare anzitempo le reflex. Penso ad Olympus, Fujifilm e Sony.
 
Ci sono poi fattori esterni, come lo stato dell'economia, il raffreddamento della crescita anche nelle tigri asiatiche, il focus di produttori e consumatori verso i dispositivi portatili sempre connessi (smartphone e tablet), il crollo dell'industria dei computer desktop e portatili. La disponibilità di processori a basso consumo dipende poi da produttori terzi per la maggior parte dei casi (fanno eccezione quelli che producono anche smartphone, Samsung e Sony in primis).
 
Stiamo assistendo da circa un anno ad un rallentamento della presentazione di nuove macchine "innovative". La Photokina di ottobre è stata abbastanza deludente e i rumors di lanci strabilianti di questo inizio d'anno sono sostanzialmente rimasti rumors, per il momento.
Le mirrorless non crescono in termini di vendite, le reflex sono scese ma comunque vendono ad un multiplo delle mirrorless.
Soltanto adesso - ma solo selezionando i prodotti su fasce di prezzo elevate - i produttori mirrorless stanno uscendo dal rosso di bilancio (ma sempre con numeri bassi. Se le vendite delle mirrorless sono 1/3 o 1/4 delle reflex, la vendita di modelli mirrorless di fascia alta (Sony A7, Fujifilm X-T1 e Samsung NX1) è numericamente molto limitata sulla massa delle vendite composta per lo più da entry-level in formato m4/3 o APS-C.
Ma la tecnologia avanza e c'è la spinta al ricambio, "inventandosi" un prodotto che certamente sul piano industriale ha costi di produzione inferiori.
 
Praticamente tutte le stime anticipano che tra la seconda metà del 2016 e il 2017 le mirrorless diverranno mature e sopravanzeranno le reflex in termini di vendita.
 
Ma il mercato resterà comunque variamente segmentato.
 
Con queste premesse possiamo credere a Canon che ha dichiarato per bocca del suo presidente che nel 2017 loro puntano a confermare di essere i numeri 1 anche nelle mirrorless, conservando l'attuale quota di mercato.
Io non stento a crederlo. Il dato che manca è quanto sarà numericamente quel mercato. Non sarà quello dei 14 milioni di pezzi del 2012. Non sarà quello degli 8 milioni di pezzi dello scorso anno. Probabilmente scenderà ben sotto la metà del picco massimo.
Ma questi in fondo sono problemi loro.
 
Quindi, noi nikonisti di vecchia data cosa possiamo aspettarci ?
 







125 Comments

Foto
takeaphoto
mar 27 2015 09:48

.. se fosse così mi terrò le mie "bimbe" (D4 e D800) almeno per altri 4/5 anni ....   :banana:

Foto
Kintaro70
mar 27 2015 10:21

La paura che una D900 esca con un sensore a 50megapixel e il "solito" expeed 4 è alta, ovviamente per me significa fare un passo indietro in questo caso.

Al di la di qualche ottica qua e la su FF, il sistema Nikon soffre commercialmente parlando, è saturo di prodotti validi come corpi FX, e fondamentalmente morto come "sistema" che si rinnova solo nei corpi e non nelle ottiche di pregio dedicate.

 

Quindi concordo che entro due max tre anni devono smuovere il mercato almeno DX, altrimenti sarà la loro fine, le DX saranno solo ML, e spero proprio facciano ottiche che sfruttino il ridotto formato come plus e non come ripiego, un sistema completo non solo per il mercato consumer.

 

Nel sistema 1 manca un fisso macro vero, un tele luminoso dedicato, e sopratutto manca la compatibilita col sistema CLS nikon che sarebbe un toccasana per la risibile resa ad alti iso delle one.

Foto
robertoelle
mar 27 2015 11:38

alcuni amici hanno fatto o stanno facendo il salto verso il mirrorless Sony vendendo l'atrezzatura Nikon o Canon convinti che sia il momento economico giusto per liberarsi delle vecchie ottiche.

 

Io voglio aspettare mamma Nikon e le ho riconfermato fiducia sostituendo la D800, con la quale non sono mai trovato in sintonia, con la D810. Tutto un altro feeling !!

 

Il mio intendimento è di aspettare il passaggio a mirrorless con questa attrezzatura senza fare alcun upgrade per i prossimi 3/4 anni, magari anche di più.

 

I timore è che il passaggio al mirrorless possa rappresentare una grossa tranvata a livello economico se l'era reflex fosse totalemte tramontata e le pesanti ed ingombranti attuali ottiche per reflex full frame fossero poco confacenti (sebbene adattabili) con i nuovi corpi mirrorless. 

Personalmente, per quanto ciò possa essere rilevante, penserò alle mirrorless quando finalmente offriranno qualche cosa di realmente superiore all'attuale.

Per ora per qualche vantaggio offrono più che altro svantaggi.

In fondo io sono passato all'atufocus con 10 anni di ritardo e al digitale 5 o 6 anni dopo il loro grande boom.

Insomma, ci sarà tempo.

 

Sulle nuove reflex di cui si parla in questo articolo, la D900 sarà meglio della D810 ?

Credo solo marginalmente.

 

Insomma, io per il momento sto seduto comodo ;)

Foto
Leonardo Visentýn
mar 27 2015 13:52

Sto pensando... se è un tempismo intempestivo tergiversare fino a luglio e fare il cambio D800-D810 (visto che di arrivi futuri non c'è ombra per un po', e di cambi differenti non se ne parla, D750 forse esclusa), o se forse è meglio accontentarsi di quello che ho e con la differenza prendere un sigma Art...

Foto
Mauro Maratta
mar 27 2015 14:52

Sto pensando... se è un tempismo intempestivo tergiversare fino a luglio e fare il cambio D800-D810 (visto che di arrivi futuri non c'è ombra per un po', e di cambi differenti non se ne parla, D750 forse esclusa), o se forse è meglio accontentarsi di quello che ho e con la differenza prendere un sigma Art...

 

La cosa deve partire dalla soddisfazione o dalla insoddisfazione per quello che hai.

 

Tra D800 e D810 passa solo un autofocus efficiente per la fotografia dinamica e un aggeggio meno rumoroso e meno prono alle vibrazioni.

Se questo valga l'investimento di quei 8-900 euro di differenza solo tu puoi dirlo.

 

Dal genere di foto che ami fare tu io direi proprio di no. O meglio, potrebbe avere senso cambiarla alla pari o quasi con la D750 e magari farsi andare bene quella per sempre ?

Anche perchè non hai detto quale aspetteresti delle macchine proposte per questo possibile scenario di fantasia. E qui non stiamo facendo discorsi di natura "borsistica" tipo la tenuta delle quotazioni sull'usato. L'usato è un usato, se usato, perchè è usato :)

 

Mirrorless Nikon a parte, di cui nulla possiamo ipotizzare, non credo che una D5 faccia per te, una D500 nemmeno e cosa potrebbe offrire se non un salto nel buio una D900 ?

 

Le cose sono diverse per me che sono tanto irrequieto da stare pensando di comperare la Nikon Coolpix P900 appena offerta scontata, solamente per provare l'effetto che fa e per scriverne il test su Nikonland ;)

 

La D900 per me rappresenta un dovere, dato che sono più che convinto che lo spazio per la D5x non ci sia e che non mi sento tanto "sposato" con la D810 da non desiderare ancora di più, benchè just nuances.

Mentre la D5 non mi interessa e la D500 non mi serve.

 

:)

Foto
Leonardo Visentýn
mar 27 2015 14:58

Le foto che faccio... forse sono ache limitate da quello che posso fare (come auspicato più volte di recente, selezionare quello che si posta come foto... ergo tanta roba va nel cestino o comunque rimane nell'hard disk...).

 

Cosa lamento della D800? L'autofocus un po' (non molto, non potendo fare foto dinamiche) e il micro (macro) mosso tanto tanto. Dovuto in parte alla maggiore risoluzione (che penalizza) ma anche dalla slavina che tira ad ogni esposizione...

 

Tra 750 e 810, se conviene spendere quei 700-800-900 euro, non li vorrei spendere... ma troppe foto butto via per il micromosso. E ci ho provato, a stare più attento e fermo...

Foto
Mauro Maratta
mar 27 2015 15:03

 

Tra 750 e 810, se conviene spendere quei 700-800-900 euro, non li vorrei spendere... ma troppe foto butto via per il micromosso. E ci ho provato, a stare più attento e fermo...

 

 

Anche qui, per me non ci sarebbe opzione perchè non riesco a tollerare le Nikon con la ghiera dei comandi a sinistra, le modalità scene & C., il corpo non completamente in lega, troppo leggero e troppo piccolo anche con l'impugnatura aggiuntiva e trovo ... osceni i display orientabili.

Per molti altri invece quelli sono punti di forza.

 

Il sensore poi è decisamente più addomesticabile, mentre l'autofocus è lo stesso :)

 

In ogni caso l'é tutto off-topics. La D900 da 50 megapixel potrebbe rappresentare troppa roba da domare per molti. Ma per me invece starebbe là il divertimento (al netto di magagne e limitazioni stile D800) :)

Foto
Tiziano Manzoni fototm
mar 28 2015 01:12
Vedo sempre più spesso immagini di un collega che scatta un studio con hassy la penultima insomma la sigle non la ricordo ma ora la si trova sui 8000... Quanto costerebbe la d900 da 50 mega? Giusto per fare due calcoli... Quello che sforna la hassemblad non ha paragoni su canon o nikon.... E i pixel sono molto meno... Non sono un tecnico ma la differenza si vede...
Foto
Mauro Maratta
mar 28 2015 06:13

E non hai visto le nuove con il sensore da 50 megapixel Sony (Hasselblad, Phase One e Pentax).

 

Ma comunque se come prevedo la D900 uscirà nell'estate del 2016, andrà in competizione con la Canon 5Ds e la nuova Sony A. Quindi fascia di prezzo tra i 2.500 e i 3.000 euro, non di più. Anzi ... mi aspetto promozioni per quella fase ;)

Guarda solo quanto la D810 è stata "scontata" rispetto alla primissima D800e che non aveva concorrenti ;)

Foto
Mauro Maratta
apr 11 2015 15:33

In una recente intervista rilasciata a Dpreview, lo staff di Nikon ha ribadito la propria strategia incentrata su : reflex e Nikon 1.

 

Al momento non ritengono affatto di produrre mirrorless ad ottiche intercambiabili con sensore più grande di 1 pollice.

Hanno certamente intenzione di sviluppare ulteriormente le Nikon 1, ne è prova la nuova Nikon J5 che integra una nuova generazione di sensori retroilluminati con una nuova generazione (nuova in assoluto per Nikon) di processori, Expeed 5.

 

Immagine Allegata: nikon staff.jpeg

 

 

nella stessa intervista hanno ammesso che Canon ha una macchina in formato APS-C di classe superiore alle Nikon (ma la Nikon D7200 si dimostra nettamente migliore in termini di immagine, secondo i test di DxO) e che la distribuzione dei sensori a croce dell'autofocus Canon è molto performante.

Non negano e non confermano l'intenzione di uscire con una macchina concorrente della Canon 7D Mk II (quella che noi ipotizziamo sarebbe la Nikon D500).

Foto
Max Aquila
apr 11 2015 16:31

...

Hanno certamente intenzione di sviluppare ulteriormente le Nikon 1, ne è prova la nuova Nikon J5 che integra una nuova generazione di sensori retroilluminati con una nuova generazione (nuova in assoluto per Nikon) di processori, Expeed 5.

 

 

li aspettiamo comodi...

Immagine Allegata: 10042015-_NDF3911.jpg

Foto
Mauro Maratta
apr 12 2015 06:07

Comodi si, ma devo ammettere che una Nikon 1 V4 di livello professionale (con il nuovo sensore retroilluminato da 20,8 mpx) e un 1 Nikkor 200-500/5-6.3 VR mi solleticano proprio ;) ;) ben più della ipotetica Nikon D5 :)

Foto
danighost
apr 12 2015 06:56

Addirittura hanno in mente un 200-500mm su sitema ONE?  :o  :blink:

540-1350mm eq. ... vogliono riprodurre in piccolo un 360-1200/1200-1700mm?

Solo per dire:noi ci riusciamo, vedete siamo in grado ...

Io.. non ho dubbi.. mancano i soldi però..

intanto vedremo come e cosa miglioreranno con il nuovo FW della V3..

Sbaglio o quello che ho letto è tutta "fantascienza"? D500 D900 D5 D5s...Non ho capito come fate ad avere tutte queste informazioni! Mah!

Foto
Mauro Maratta
apr 30 2015 10:58

Sbaglio o quello che ho letto è tutta "fantascienza"? D500 D900 D5 D5s...Non ho capito come fate ad avere tutte queste informazioni! Mah!

 

E' dichiarato in testa ad ogni pagina dell'articolo, se lei ci ha fatto caso :

 

Chi scrive ha anche l'abitudine di azzardare ipotesi. Nessuna pretesa, ovviamente di avere doti medianiche o di arrivare a predire il futuro.
In generale le congetture sono fatte osservando da una parte la tecnologia che avanza, dall'altra le proposte di mercato anche di altri marchi.

 

 

 

ovviamente non si pretende in nessun modo che tutti credano a quanto abbiamo scritto prendendolo per oro colato.

 

Ma siamo qui per vedere anche se le cose ci daranno ragione, oppure no. Non vediamo il problema :)

 

Comunque, dal 1999 al 2012, Nikon ha proposto le ammiraglie (D1-D2-D3-D4) con cicli industriali di 4 anni, inframezzati da modelli intermedi ogni 2 anni.

Più o meno ha fatto la stessa cosa con il modello inferiore (D100, D200, D700, D800).

I tempi sono quindi maturi perchè venga presentata la generazione 5, cosa che potrebbe ragionevolmente accadere nei prossimi 12-18 mesi.

Per la D500 - o ammiraglia DX - le cose si fanno più nebulose, in quanto il prodotto potrebbe essere stato in qualche modo soppiantato dalle macchine più economiche.

 

Il resto sono tutte congetture, più o meno plausibili ed opinabili come ogni altra idea su questa terra.

 

;)

 

E' dichiarato in testa ad ogni pagina dell'articolo, se lei ci ha fatto caso :

 

 

ovviamente non si pretende in nessun modo che tutti credano a quanto abbiamo scritto prendendolo per oro colato.

 

Ma siamo qui per vedere anche se le cose ci daranno ragione, oppure no. Non vediamo il problema :)

 

Comunque, dal 1999 al 2012, Nikon ha proposto le ammiraglie (D1-D2-D3-D4) con cicli industriali di 4 anni, inframezzati da modelli intermedi ogni 2 anni.

Più o meno ha fatto la stessa cosa con il modello inferiore (D100, D200, D700, D800).

I tempi sono quindi maturi perchè venga presentata la generazione 5, cosa che potrebbe ragionevolmente accadere nei prossimi 12-18 mesi.

Per la D500 - o ammiraglia DX - le cose si fanno più nebulose, in quanto il prodotto potrebbe essere stato in qualche modo soppiantato dalle macchine più economiche.

 

Il resto sono tutte congetture, più o meno plausibili ed opinabili come ogni altra idea su questa terra.

 

;)

Ben lungi da me di fare polemica! Ci mancherebbe!...Era solamente una riflessione per cercare di capire fino a che punto le ipotesi sono realizzabili o meno!

Apprezzo comunque i vostri sforzi per cercare di capire come si muove Nikon in questo ultimo periodo (non certo facile)!

Vi seguirò nelle vostre "ipotesi"...Buon lavoro e buona luce a tutti!

Remigio

Foto
Mauro Maratta
giu 25 2015 07:11

Cosa ci attendiamo da Nikon nei prossimi 18 mesi ?

 

 

Imminente : la nuova reflex Nikon D5, la cui presentazione era prevista per i primi di agosto ma che sarà invece presentata presumibilmente tra ottobre e dicembre.

 

Macchina eminentemente per il fotogiornalista d'agenzia, nuovo sensore tutto Nikon da 20 megapixel, 15 frame al secondo (non si sa se con lo specchio mobile. Ho notizie certe di un prototipo con lo specchio semiriflettente che faceva 20 fps), nuovo autofocus a 173 punti (non si sa con che copertura). 102.400 ISO lineari (ma probabilmente utilizzabili fino a 25.600).

Video 4K. Corpo tipo D3-D4.

 

Chi ne sa più di noi dice che il solo autofocus vale la spesa (6000 euro).

 

Nikkor 24-70/2.8 VR da un chilogrammo e costo circa il 50% in più dell'attuale modello che va in pensione dopo 8 anni (chi vuole vendere il proprio attuale modello è bene che ci pensi adesso)

 

Nikkor 24/1.8G

 

Nikkor 600/4E FL, nuova versione del supertele con diaframma elettromagnetico e lente in fluorite. Segue l'emissione di 800/5.6 e 400/2.8. Negli anni verranno sostituiti con la medesima tecnologia tutti i supertele (500/4, 200-400/4, 200/2 e 300/2.8).

 

 

Entro la fine dell'anno dovrebbero uscire anche due Coolpix con sensore da 1 pollice. Sensore derivato dalla J5

 

Una avrà certamente il nuovo zoom 24-120 F1.8-F2.8 oggetto di brevetto (ci sarà mai anche una versione separata per le Nikon 1 ? Speriamo)

L'altra avrà un superzoom tipo 24-600 VR F2.8-F6.3

 

Tra Natale e Carnevale uscirà anche la Nikon V4 (o più facilmente Nikon V5 ?). Il sensore sarà quasi certamente il nuovo Sony stacked presentato con la Sony RX 10 II e con la Sony RX 100 IV.

Non ci sono idee sulle specifiche o sulla conformazione. Nemmeno ipotesi.

 

Entro sei mesi rispetto alla D5, uscirà la nuova reflex Nikon D500, ammiraglia APS-C, con l'elettronica e l'autofocus della D5, il corpo della D810, il sensore della D7200 (?).

 

Nuovo Nikkor 16-85 F2.8-F4 VR DX

 

Più avanti, facilmente verso l'estate 2016 :

 

Nikon D850/D900, reflex con sensore Nikon/Sony da 36+18 megapixel, bassa cadenza, 12.800 ISO, autofocus ed elettronica della D5.

 

Nuova full-frame mirrorless di fascia "entry" destinata a sostituire la D610. Non si sa se passerà il partito del nuovo tiraggio o quello del tiraggio F con il trucco.

 

Si parla anche della possibilità di una mirrorless DX con riduttore di focale che possa essere utilizzato come adattatore delle attuali ottiche F.

 

Nuovo sistema di fotocamera agganciabile magneticamente agli smartphone con sensore da 1'' (sappiamo di una alleanza tra Nikon e Microsoft/Nokia in questo campo) tipo il nuovo aggeggio DxO.

 

Almeno un altro teleobiettivo leggero con tecnologia a diffrazione.

 

Nikkor 135/1.8E

 

I rumors si materializzeranno nel tempo perchè abbiamo notizie che il board di Nikon ha stoppato tutti i progetti in corso - esclusa la D5 - per rivederne a fondo il concept.

 

Tra tutte queste ipotesi nessuno sa anticipare se le varie Nikon D3300 e D5300 resteranno reflex o diventerano SLT o tutto mirrorless.

Foto
mircodemo
giu 25 2015 08:54

un 24-70 da 2000euro?? In tamron faranno i salti di gioia :D

Foto
Mauro Maratta
giu 25 2015 09:03

un 24-70 da 2000euro?? In tamron faranno i salti di gioia :D

 

Anche in Tokina che ha lanciato in questi giorni il nuovo 24-70/2.8 non stabilizzato a circa 850 euro.

Per non parlare del Sigma prossimo venturo ;) serie Art, più o meno a quel prezzo. :)

Foto
Valerio Br¨stia
giu 25 2015 09:31

In Sigma ? Capriole e salti tipo Cirque du Soleil !!!!
Gia' solo quello stop in piu' per chi e' interessato a quel tipo di focale, salvo sorprese, mi pare che non ci sia storia.
A meno che Nikon nel suo nuovo ob. non iserisca una funzione Warning con segnale acustico che avverta eventuale foto brutta:
<<biiiiiiiip.....questo inquadro fa caca'>>

Foto
mircodemo
giu 25 2015 09:33

Se la sony legge l'ultimo post di valerio aggiorna il firmware in una settimana...  :brindanodiavoletti:

Foto
Mauro Maratta
giu 25 2015 13:28

Nikon ha rinnovato il contratto di fornitura dei sensori con Sony Semiconductor.

Per quelli nuovi, le clausole prevedono che le macchine Nikon escano con un ritardo di almeno 6 mesi dalla data di presentazione delle omologhe Sony Digital Imaging (che ha il diritto di prelazione dalla sorella Sony Semiconductor).

 

Questo significa che le nuove macchine con sensore da 1 pollice (quello della RX10 II ed RX100 IV) non potranno uscire prima di novembre-dicembre 2015.

Mentre per l'ipotetica Coolpix ad ottica fissa luminosa e sensore DX (sostituta della estinta Coolpix A) e l'eventuale mirrorless DX, si dovranno attendere sei mesi dalla data di effettiva presentazione della nuova Sony A7000 che doveva uscire lo scorso maggio ma, per problemi tecnici, è in ritardo.

Presumibilmente quindi, non si vedranno prima del 2016.

 

Il sensore della D5 è Nikon ed è prodotto da Renesas (gruppo Mitsubishi). Quello della D850/D900 non è ancora stato scelto.

Se fosse quello della Sony A7R II se ne parlerà dopo dicembre.

Se invece fosse quello della Sony A99 II/A9 di prossima presentazione (autunno/inverno 2015 ?), allora sarà certamente verso giugno 2016.

 

E' sicuramente per non sottostare a queste clausole che Canon persegue l'intento di produrre da se tutti i sensori di fascia alta.

 

Ricordo che Sony Semiconductor e Sony Digital Imaging sono entità separate. :)

Grazie per il cortese  " Spiego  " almeno per la futura v 4.. non ne parleremo sino a Natale.. o giù di lì..

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi