Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Oggi cosa comprereste : una Nikon D600 o una D800 ?


D'accordo il corpo non professionale (anche se in larga parte in lega), l'autofocus meno impegnativo, l'esposimetro meno sofisticato ma la Nikon D600 presentata ad un prezzo "interessante" qualche riflessione la pone a chi pensava invece di comperare (e ancora non l'ha fatto) la più estrema D800/D800E.

Di test e di raffronti in rete ce ne sono mille e mille.

Immagine Allegata: nikon.jpg

amche sul rumore con file ridimensionati :

Immagine Allegata: nikon-d600-iso-test.jpg

e del resto anche solo per buon senso si può ragionevolmente pensare che un filino meglio sul piano del rumore - a parità di gamma dinamica - la D600 possa essere rispetto alla D800.

Ma in fondo, la D600 replica (aggiornandole) le qualità della D3x ad una frazione del suo costo iniziale e per il 99% dei casi ha una resa fotografica (fatta la tara del contorno) indistinguibile dalla stessa foto, con la stessa ottica, ripresa con la D800.

Certo a mio giudizio sarà sempre mille volte meglio la D600 con un obiettivo di pregio rispetto alla D800 con un obiettivo recuperato. Ma forse la stessa D600 merita il meglio in circolazione.
Altrettanto certamente - e non solo sul piano strumentale - le due macchine vanno meglio della generazione precedente di full-frame.

Ma nessuna delle due sostituisce l'oggetto D700, che era una D3 in un corpo piccolo.
Né la D600 né la D800 hanno a che vedere con la D4 che resta l'unica scelta per chi cerca il massimo in termini di velocità pura.
Ma processore e buffer sono identici. I due sensori offrono immagini del tutto consimili e coerenti anche con quello della D4.

Sia come sia, sono certo che pur con gli inevitabili ribassi di prezzo in vista delle vendite natalizie, un pò di indecisione e di imbarazzo su cosa scegliere (risparmio comprando la D600 e intanto mi compro, ad esempio, un 85/1.8G o un 28/1.8G, oppure resto con quello che possiedo ma punto decisamente alla D800 oppure .... ?) lo creeranno.

Dite la vostra a beneficio di chi si interroga su questi fronti (possibilmente senza cadere nei soliti particolarismi iper-personalizzati che difficilmente sono replicabili in situazioni differenti).

:)


103 Comments

Per adesso non compro nulla.
Nel 2013, probabilmente andrei sulla D800, sopratutto per un discorso di corpo e struttura dei comandi.
Foto
Alberto73
ott 09 2012 10:36
La scelta della fotocamera non può prescindere da cosa si ha e per cosa la si voglia usare.
Se oltre alla macchina si devono acquistare anche le ottiche forse la D600 è la scelta migliore, in caso contrario direi D800 sempre che non servano le funzionalità tipiche di una consumer.
Per quanto mi riguarda non ho mai usato i programmi nemmeno sulla D80 per cui fra le due direi D800 :)
Foto
giannizadra
ott 09 2012 11:26
Per un utilizzo prettamente professionale, direi D800 (che ho comprato da un po' e ricomprerei ora).
Fondamentalmente per il body (tutto in magnesio, maggiori massa e dimensioni che fanno ergonomia e bilanciamento con ottiche pesanti) e per il modulo AF uguale a quello della D4 (con buona pace delle geremiadi-web... :) ).

Per un uso amatoriale anche molto evoluto, direi D600.
La qualità dei file è pressoché identica, la macchina è meno impegnativa e più disinvolta nell'uso, i 12 MP in meno sono più semplicemente gestibili e stivabili. Inoltre con il risparmio sul prezzo può scapparci un'ottica migliore.

Questo su un piano meramente razionale.
Esistono, naturalmente, legittime pulsioni di altro genere: c'è anche chi si è preso la D4 e nei picchi d'ispirazione ci fotografa il cane di casa e i fiori in giardino... :rolleyes:
Foto
Alberto73
ott 09 2012 11:31

Esistono, naturalmente, pulsioni di altro genere: c'è anche chi si è preso la D4 e ci fotografa il cane di casa e i fiori in giardino... :rolleyes:

sono quelli che poi la rivendono con 300 scatti perché è scomoda......... ;)
Anche per me le discriminanti maggiori a favore della d800 sono il modulo AF con i suoi 51 punti e la quantità /disposizione dei comandi sul corpo e il corpo stesso.
Il primo e' determinante soprattutto se si fa sport o naturalistica, ma rimane in ogni caso una differenza importante tra le due.
Nessuna delle due e', come giustamente detto, l'erede della d700, ma chi proviene da questa non credo possa passare alla d600 senza mette in conto dei disagi dal punto di vista operativo. Diverso se si proviene da DX, ma anche in questo caso a chi arriva da d300(s) farebbe meglio, secondo me, a rimanere su un corpo più simile come quello della d800.
Mi trovo in sintonia con Gianni.

Ma andando oltre, credo che la difficoltá di uso della D800 sia ampiamente sottovalutata, come credo sia sottovalutata la qualitá della D600 (sia come file che come corpo macchina in generale).
Per questo io consiglierei la D600 a moltissimi, anche e soprattutto a molti tra quelli che hanno intenzione di comprare la D800. :)

É inutile illudersi: la D600 non é una macchina "facile" come la D3/D700, e la definizione maggiorata della D800 é ancora piú complicata da gestire.

Quanto alla differenza tra i comandi... Beh, credo sia un concetto molto sopravvalutato, che influisca davvero poco nella scelta di un corpo macchina, in particolare quando é l'unico.
Cambiare delle abitudini é normale ed é un procedimento veloce (specialmente tra corpi Nikon), ed in ogni caso ci sono dei comandi diversi da qualsiasi macchina precedente.


Insomma, a mio parere la D600 é ingiustamente considerata "peggio" di quello che realmente é, a mio parere per motivi semplicemente psicologici. :)
a_
Foto
Mauro Maratta
ott 09 2012 12:09
Saranno i bioritmi Andrea ma oggi siamo stranamente in perfetta sintonia.
Non solamente su quanto scrivi a questo proposito.
Come mai ? Sono imbarazzato ;)
Foto
giannizadra
ott 09 2012 12:13
Io comunque a un cultore della novità consiglio caldamente la D4.
Sperando che all'uscita della D4s la rivenda a me... :)
Condivido in pieno il pensiero di Gianni e di Andre La D600 per un amatore e' piu' che sufficente,anzi, forse per il minor impegno richiesto potrebbe essere anche piu' appagante....
Però tra 24 e 36 Mp a livello di gestione non ti cambia la vita... e quindi per me e' preferibile la d800...se non altro per l' ergonomia...

Ripondendo alla domanda.... razionalmente non so se la ricomprerei ma ora che c'e' l ho la uso... e mi ci diverto anche molto... pur trovandomi sulla sponda sud.! :)
Foto
tulkashin
ott 09 2012 12:45

A livello di qualità di immagine pare più o meno assodato che parliamo più o meno di risultati identici.


La D600 ha qualche feature in meno: AF a 39 punti invece di 51; oculare stile DX contro oculare rotondo; corpo non interamente in metallo; crop DX contro crop DX-1.2-5:4; otturatore da 1/4000 contro 1/8000; Flash sincro 1/200 contro 1/250; misurazione dell'esposizione a 2.016 contro 91.000 pixel; sensibilità AF a partire da -1 EV invece di -2 EV; bracketing da 3 scatti invece di 9; otturatore testato per 150.000 scatti contro 200.000.

In più invece: 5,5 fps contro 4 (5 con il MB); 2 formati in più nella registrazione del video differenti per il numero di fps; un solo tipo di memorie; 140 grammi in meno; possibilità di usare l'ML-L3 a infrarossi.


Poi c'è il discorso dei 24 MP contro i 36 MP. Il resto della "ciccia" mi pare simile.


Queste differenze giustificano la differenza di prezzo? Dipende dalle necessità.


Io prenderò un D600 entro Natale perché i 36MP non li userei praticamente mai. Per le stampe che regalo un paio di volte l'anno sopra i 60x40 24MP sono più che sufficienti. L'AF a 39 punti, anche se qualcuno storce il naso perché preso dalla D7000 o perché insufficiente come copertura, a detta di chi l'ha provato è veloce e preciso. Le altre differenze non le trovo significativamente rilevanti: con i 100 ISO vedo difficile trovare come limite 1/4000; la misurazione dell'esposizione a 2.016 pixel credo funzioni abbastanza bene; sul corpo, con la D600 io ho gli stessi problemi che avrei con la D800 per via del sudore e della scollatura delle gomme; non devo andare a comprarmi una scheda CF.

Con la cifra risparmiata andrò a sostituire il 24 2.8 con il 28 1.8 e il resto da parte per il 200 f2 :)
Foto
Adriano Max
ott 09 2012 13:04
Nel panorama attuale, sul nuovo, per i soldi che avrei... io prenderei la D600 senza alcun rimpianto. La D800 in seguito, magari usata, in versione E.
Dopo un primo 'scotto' iniziale, che ho già subito, ora penso che saprei gestirla ...
;)

... nel frattempo mi tengo la D700 !
:mangia:

Ciao,
A.
Foto
Bernardo Gattabrìa
ott 09 2012 15:09
A mio giudizio sia la D600 che la D800, hanno mancato le aspettative degli utenti della D3/D700. Si d'accordo la risoluzione è aumentata, ma forse gli utenti si sarebbero accontentati anche di 16 o 18 megapixel, e sarebbe stato gradito un autofocus super reattivo capace di mettere a fuoco con estrema precisione anche a -10 eV, e poi con punti autofocus ben distribuiti, casomai anche agli angoli del fotogramma, ma Nikon a mio avviso ha investito pochissimo.... ha solo migliorato quello che era presente nella vecchia D300 e se era accettabile nella D3 e D700, praticamente coeve della D300, non è giustificabile oggi sulla D800 e D600. Si forse sono anche loro modelli di successo ma la d600 lo sarà per coloro che non possegono la D700 e la D800 per coloro a cui necessitava una macchina di notevole risoluzione.

Il passaggio dalla D2x alla D3/D700 è stato notevole; dalla D3/d700 alla D800 e D600 molto piccolo. lo stesso dicasi per la D4.

Quindi io ho saltato il turno e aspettero la FX di nuova generazione.
Foto
gianpietro da bariano
ott 09 2012 16:02
Concordo pienamente con bergat
Mi aspettavo sinceramente di più dalle nuove Nikon.
Pertanto anch'io salto il turno, e continuo ad usare con molta sodisfazione la mia D3,
Gianpietro da Pechino

...

:P
:lol:
a_

Per un utilizzo prettamente professionale, direi D800
....
Per un uso amatoriale anche molto evoluto, direi D600.
...
Questo su un piano meramente razionale.


io per un uso puramente collezionistico opterei per D800; questo su un piano nettamente irrazionale. :-D

scherzi a parte è proprio così e poi perchè è piu' grossa e perchè vero che non stampo cartelloni, ma di sicuro posso croppare più efficacemente.

sono invece daccordo su "A mio giudizio sia la D600 che la D800, hanno mancato le aspettative degli utenti della D3/D700."
io avrei voluto una D700 con 18Megapizze
Foto
Francesco64
ott 09 2012 18:15
Dopo una serie di notti insonni ho ordinato la D800, sono al momento in attesa di riceverla.
Alla fine tutte le differenze in piu', dall'ergonomia alla robustezza all'otturatore piu' longevo hanno pesato sulla scelta.
Dalla prova veloce fatta con la D600 poi non mi ha convinto l'AF e questo e' stato confermato da Tiziano. Ho bisogno di un AF il piu' veloce e preciso possibile. In azione foto sfocata uguale foto non scattata.
E anche quei Mpixel in piu' credo che mi faranno comodo, anche in quei casi in cui saro' costretto a croppare.

Mi sto' preparando a domare questo cavallo di razza.
Foto
VonGheller
ott 09 2012 18:22
La D700 va gia oltre a ciò che riesco a gestire. Per il secondo corpo mi tengo la D300 ed il fattore di moltiplicazione dx. Dovessi comprare ora una seconda FF prenderei una D3X usata, la D600 mi limiterò a consigliarla. ;)

io avrei voluto una D700 con 18Megapizze

...E avresti cambiato la D700 per pochi Mp in piú?

Il punto é tutto qui.
Tutti quelli che dicono "io avrei voluto un aggiornamento della D700" poi non l'avrebbero mai cambiata, nella realtá.

Mentre per la D800 io l'ho cambiata, altri addirettura hanno cambiato la D3x, perché un motivo c'é. :)
E se devo essere sincero, l'uscita della D600 la settimana prima che acquistassi una D800 mi ha messo molto in difficoltá, e ci ho dovuto ragionare a fondo.
a_

P.S. Se non erro, i 150000 scatti per cui é garantita la D600 sono gli stessi per cui era garantita la D700 (e la F100, ai tempi).
Non credo sia il caso di dare un peso eccessivo a questo dato (lo dico per Francesco, ovviamente :)).
Ma se interpreto bene le intenzioni di Mauro, credo che tutti i confronti con la D700 siano OT tra questi commenti.

Anche io consiglierei una D700 a molti, ma qui si parla di macchine nuove (e la D700 non é piú in produzione), e della scelta tra l'attuale listino Nikon. ;)
I messaggi di bergat e seguenti sono a mio parere inevitabili, ed hanno senz'altro una grossa importanza. Non li sto affatto sminuendo ne tantomeno dicendo che hanno poco senso.
Ma cerchiamo di rimanere in tema. :)
a_
Foto
VonGheller
ott 09 2012 19:35
hai ragione... ma se mi chiamassi Enrico Nikon e all'uscita di un nuovo prodotto mi ritrovassi a chiedermi quanto possa esser allettante per gli utenti, mi soffermerei a calcolare quali alternative siano disponibili sul mercato dell'usato e quanto questo mio nuovo prodotto riesca a distanziarle in termini di tecnologia. Fortunatamente per i produttori di reflex c'è chi cambierebbe la propria macchina anche solo per un pugno di pixel in +.... ma di conseguenza costoro rilasciano sull'usato un oggetto che troppo spesso differenzia dalla nuova proposta solo per la potenza del sensore...
Foto
Max Aquila
ott 09 2012 20:28
vi faro' sapere...
il dubbio mi attanaglia specie da quando il pusher mi ha mandata email per dirmi che ricomincia il tasso zero a 12 mesi...

penso che non vorro comunque privarmi delle difficolta d'uso di una D 800

per saperne parlare....
Foto
Silvio Renesto
ott 09 2012 20:45
Ho una D800 e quindi discuto per spirito di partecipazione, ma sono pienamente d'accordo con chi ritiene la D600 una macchina valida per molti, per tutti quegli utilizzatori che non necessitano per forza delle qualità "pro" delle macchine di fascia superiore, non strettamente legate alla qualità di immagine "per se".
Insomma, la D600 per quel che vedo, ritengo possa fare foto eccellenti, che è quel che conta.
Ciao,

Silvio
Foto
Valerio Brùstia
ott 09 2012 21:24
Ma no dai , non scherziamo: D800 tutta la vita.
Circa 600 euro in + per avere un signor pentaprisma e la baionetta avvitata su una scocca di magnesio e non di plastica: al pensiero rabbrividisco...br..br..br..


ciao
Valerio
Foto
Francesco64
ott 09 2012 21:28

P.S. Se non erro, i 150000 scatti per cui é garantita la D600 sono gli stessi per cui era garantita la D700 (e la F100, ai tempi).
Non credo sia il caso di dare un peso eccessivo a questo dato (lo dico per Francesco, ovviamente :)).


Certo Andre, e infatti io sono stato molto in dubbio fra le due, e considero la D600 una macchina eccellente.
Io faccio circa 20Kilo scatti all'anno, farebbero 7 anni (e mezzo) di D600 e 10 di D800. Non e' certo questo il motivo della mia scelta, ma una delle tante piccole ragioni.
On top metto l'AF, ho deciso di non accettare compromessi su quel fronte.
Foto
giannizadra
ott 09 2012 21:58

Certo Andre, e infatti io sono stato molto in dubbio fra le due, e considero la D600 una macchina eccellente.
Io faccio circa 20Kilo scatti all'anno, farebbero 7 anni (e mezzo) di D600 e 10 di D800. Non e' certo questo il motivo della mia scelta, ma una delle tante piccole ragioni.
On top metto l'AF, ho deciso di non accettare compromessi su quel fronte.


I 150.000 scatti rappresentano solo il numero dei cicli per cui è stato effettuato il test; non il limite oltrepassato il quale l'otturatore passa a miglior vita...
La mia F5 era testata (se ben ricordo) per 100.000 scatti. Ne avrà fatti almeno un milione... e non ha nessuna voglia di fermarsi.

In ogni caso, gli otturatori si possono cambiare, mica occorre buttare le macchine.
SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi