Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Il punto sulle vendite in Giappone di mirrorless e reflex digitali


BCN Ranking ogni anno di questi tempi raccoglie i dati di vendita dei retailer giapponesi e stila le classifiche.
Io ho rielaborato i loro dati e li ho presentati in queste due tabelle.

Immagine Allegata: vendite.jpg

Sono informazioni che riguardano solo il mercato domestico (i giapponesi hanno abitudini ed esigenze diverse dalle nostre. Dubito ad esempio che la Pentax Q in occidente sia vista con questa benevolenza ...).
Per la cronaca i giapponesi spediscono all'estero 12.5 milioni di reflex mentre il mercato interno ne assorbe poco più di mezzo milione.

Ma è l'unico dato puntuale completo che abbiamo su cui fare qualche ragionamento. Peraltro ricordo che il Giappone è ufficialmente in recessione come l'Europa e che qui mancano le vendite di Natale (che non so quanto contino in Giappone. Hanno anche loro Babbo Natale o Gesù Bambino che portano i doni ? Lo ignoro ...).

Comunque.

Stando alla lettura dei dati si vede come le due classifiche siano per lo più guidate e pesate da fotocamere fuori produzione, mantenute in vendita fino a fine scorte o scontatissime.

Per le mirrorless, la prima venduta è saldamente (da mesi) la Nikon J 1 ma il mercato è sostanzialmente al 50% fatto dal polverizzato mondo delle micro4/3.
Io non so riconoscere i vari modelli. Mi chiedo come siano guidate le vendite tra le varie Pen.

Sostanzialmente lo sforzo dei produttori per lanciare modelli nuovi si scontra con la capacità di fare magazzino e vendere i prodotti consegnati. Morale, si va da uno sconto ad un altro e il prodotto nuovo e quasi sempre in ritirata (vedo solo le nuove Olympus e Panasonic in alto alle classifiche, mancano le ultime due Nikon, la Canon Eos M è in fondo, manca anche la Sony Nex 6 su cui fanno grande affidamento ...).
In verità il mercato dovrebbe essere dominato da Sony (che di fatto controlla Olympus dopo essersi indebitata per acquistarne la maggioranza :() ma con questo forse aumenta ancora di più la polverizzazione e lo scontro tra m4/3 a APS-C.

Canon non conta. Nikon è il terzo da lontato.

Fuji, nonostante tutto il bene che se ne dice ... : assente tra le prime 20.

In questa ottica si spiegano il lancio di altre due Nikon One (imminente) e di altre due ottiche Nikon One e i preparativi per il futuro modello DX con un nuovo attacco.
Credo che anche in Canon stiano pensando in questi termini perchè la sola EOS M farà fatica a tenere il passo con le altre.
Insomma Nikon (e allo stesso modo Canon) non possono lasciare agli altri la grande fetta del mercato mirrorless considerando che le reflex in tutto vendono il 42% del mercato mentre il resto ... è il resto.
E loro qui sono deboli.

Stessa musica sulle reflex. In cima i modelli vecchi con la EOS 7D che ancora vende bene. E che rende ancora più dolorosa la scelta di Nikon di non rinnovare la D300, da anni oramai venduta solo usata ...
La fanno da padrona le APS-C con presenti in full-format solo le due 5D Canon e la D800 Nikon.
La D600 probabilmente è ancora in fase di consegne secondo questa classifica.
Il mercato è comunque saldamente in mano a Canon e Nikon con una fetta di mercato sostanzialmente allineata in termini di volumi (qui si parla di pezzi venduti).

Resta di tutta evidenza come il segmento APS-C sia quello principale con il FF sostanzialmente di nicchia.


23 Comments

Foto
Valerio Brùstia
gen 02 2013 13:45
APS-C vende di più del FF: la rilevazione del dato reale fa scopa con la logica. Alla fin fine gli interessati al FF sono sempre stati gli Esodati dalla pellicola, che gia' possedevano ottiche "importanti" e moderne: buttare tutto a mare era una follia.
Sostanzialmente parliamo di una piccola fetta, non trascurabile ma piccina, di consumatori di fotografia.
Per gli altri, avere APS-C o FF che differenza passa? Le foto le fa benone anche un sensore un po' piu' piccino del 24x36 con grande risparmio di soldi (il che e' sempre una grande calamita) di dimensioni e pesi.
Forse siam gia' stati fortunati ad avere qualche corpo FF, ad un costo poi non impossibile. Vedremo che ci portera' il 2013. Io il DX non riesco proprio a darlo per spacciato anzi, i dati qui esposti lo confermano.

Un'ultima nota Canon 5D vende un bel po' di piu' di Nikon D800. E mi sa che ciò non avviene solo in Japan.

ciao

Un'ultima nota Canon 5D vende un bel po' di piu' di Nikon D800. E mi sa che ciò non avviene solo in Japan.



La 5D è la macchina utilizzata da tutti i semi-professionisti (ma anche pro) che fanno video.
Credo sia da tenerne in conto.
Foto
Mauro Maratta
gen 02 2013 14:00
Considerate però che Nikon ha consegnato le D4 nei tempi previsti, Canon la 1 D-X l'ha fatta trovare alle Olimpiadi.
I professionisti Canon dovevano avere qualche cosa in mano e i numeri sono piccini.

Tutto sommato è più eclatante che sia più venduta la 5D MK II della Mk III mentre la D700 mancava da questa classifica da un paio di anni :)
Come dice Mauro:

In cima i modelli vecchi con la EOS 7D che ancora vende bene. E che rende ancora più dolorosa la scelta di Nikon di non rinnovare la D300, da anni oramai venduta solo usata ...


Ma c'è qualcosa che non capisco...non conosco bene le macchine in questione, ma perchè la D7000 non ha soppiantato la D300? Cosa manca alla D7000 per essere al livello della D300 e di conseguenza alla 7D?

Certo è che (tra le aps-c) un certo tipo di foto le vedo solo con la 7D...
Foto
Mauro Maratta
gen 02 2013 14:18
La D300 ha un corpo professionale, la D7000 un corpo intermedio più verso il consumer.
Foto
Valerio Brùstia
gen 02 2013 14:23
La 7D fornisce un file migliore della D300. Non credo che i miglioramenti introdotti sulla D7000 siano stati sufficienti per eguagliare il concorrente. Resta il fatto che la 7D è proprio un oggetto poco attraente se paragonata alla D300. La seconda è costruittivamente due spanne avanti alla Canon!! La D300 è fatta per durare decenni: che controsenso...
Foto
Mauro Maratta
gen 02 2013 14:28

La 7D fornisce un file migliore della D300. Non credo che i miglioramenti introdotti sulla D7000 siano stati sufficienti per eguagliare il concorrente. Resta il fatto che la 7D è proprio un oggetto poco attraente se paragonata alla D300. La seconda è costruittivamente due spanne avanti alla Canon!! La D300 è fatta per durare decenni: che controsenso...


Perchè, scusami Valerio, a bé che c'è qui chi dice che la qualità del file vale il 99% della macchina, ma se tu avessi Canon ti compreresti una D300 perchè è costruita meglio ?
E perchè un nikonista dovrebbe comperarsi una 7D, per il suo file "migliore" ?

Il fatto è che Nikon ha sempre spinto sulle vendite delle entry-level trascurando per troppo tempo le professionali.
Anche la D700 è in ritirata su tutto. E infatti saranno tre anni che non è in classifica tra le prime 20.
Ci credo, quest'anno fa 5 anni che è sul mercato (e la D300, 6 anni ... :()
Foto
Valerio Brùstia
gen 02 2013 14:38
Ma va là, Arsenio si chiedeva come mai ci fossero in giro un sacco di scatti di 7D ...
Ma poi a me che me ne frega, la D300 è una macchinetta spettacolo, di Canon invidio solo la versatilità della 5D. E il 17 TS. Che comunque non comprerei.
Si capperi è vero Nikon ci ha dato dentro molto sulle entry level, quando si è svegliata e ha rinnovato il parco pro, forse pensava di ripetere la rivoluzione del 2007: scurdiammoce 'o passato paisa'.
E forse era meglio se ci pensava su ancora un mesetto o due.

ciao
Foto
Mauro Maratta
gen 02 2013 14:42
Versatile e forte nel video, però - per quanto la cosa a me non desti alcun interesse - a me più di un paio di canonisti hanno confessato che la 5D Mk II e l'autofocus non vanno proprio a braccetto. E ho visto la 7D non riuscire a mettere a fuoco dove D300/D80/D7000 non facevano una grinza ... ;)
Foto
Valerio Brùstia
gen 02 2013 14:49
Beh, non è che splende il sole tutti i giorni in casa Canon.
Fancuore, Mauro la macchina perfetta si chiamava D3 xyzs che fosse. E' vissuta troppo poco per quello che era il suo valore "pratico". Fatti loro, Nikon casa madre, io la mia la tengo bene, la uso e mi diverto un sacco.
Foto
Mauro Maratta
gen 02 2013 14:58
Attenzione alla lettura dei dati.
La percentuale è sul numero di pezzi venduto e non sul controvalore.

Come dire che se una D800 costa 6 volte un kit D3100 scontato ... la sua percentuale in termini di vendite per Nikon si moltiplica per 6 ;) quindi la D800 sale al 10% o la D3100 scende 2% ... come piace a voi :)
Foto
Adriano Max
gen 02 2013 16:37

Mi chiedo come siano guidate le vendite tra le varie Pen.


E' un problema che ho visto sollevare anche da appassionati al sistema Olympus: da quel che ho capito la politica è quella del non far capire al cliente cosa sta comprando ! :P alla fin fine tra EP, EPL e EPM declinate in numeri diversi non ci sono molte differenze nel file finale RAW finché si sta sotto i nuovi sensori da 16MP delle ultime tre uscite: OM-D, EPL5 e EPM2 che hanno invece prestazioni di un certo rilievo (parlo sempre del file) ...
;)

Ciao,
Adri.
Ma una cosa mi piacerebbe sapere.. Nikon, quanto porterà in cassa al netto, tra una D 3200 e una D 800?

APS-C vende di più del FF: la rilevazione del dato reale fa scopa con la logica. Alla fin fine gli interessati al FF sono sempre stati gli Esodati dalla pellicola, che già possedevano ottiche "importanti" e moderne: buttare tutto a mare era una follia.

Ti dimentichi del fattore prezzo. Le APS-C moderne sono ottime macchine e costano come minimo 1/3 di una FF. L'appassionato di fotografia sensibile al prezzo presterà molta attenzione a tale fattore, molto più che al tipo di formato. La passione e la disponibilità monetaria devono essere molto elevate per far spingere l'ago della bilancia su una FF. Io non mi meraviglio del dato come non mi meraviglio se molti pellicolari (che conosco) permangono sull'APS-C. In fin dei conti il cambio di formato non fa diventare "fotografi migliori"...
Foto
Valerio Brùstia
gen 03 2013 08:55
No non lo dimentico e l'ho scritto nel primo post
Foto
Mauro Maratta
gen 03 2013 08:58

Ma una cosa mi piacerebbe sapere.. Nikon, quanto porterà in cassa al netto, tra una D 3200 e una D 800?


Non ne ho idea ma sono sicuro (anzi strasicuro) che Nikon guadagna molto di più dalla vendita di una D800 rispetto ad una D3100 dell'anno prima venduta scontatissima al grande magazzino.
E se da tutte queste classifiche togliamo la fuffa proposta a prezzi da bancone le cose si riorganizzano da sole.

Continuo a non comprendere la politica di Olympus (ma se è stata ad un passo dal fallimento questa estate, i motivi ci saranno) ma resto convinto che se Nikon facesse la Leica delle reflex (ovvero solo prodotti seri per fotografi seri venduti a prezzi corretti mantenuti nel tempo per non svilire gli investimenti) potrebbe ridurre la sua inutile capacità produttiva pensata per fare milioni di cose di nessun valore e restare con gli stessi margini o addirittura vederli crescere.

Opinione personale, naturalmente :)
Foto
Valerio Brùstia
gen 03 2013 08:59
Roby, anche a me.
Perche' se come ricorda Gian76 il prezzo di una DX è 1/3 di quello di una FF (nel caso da te menzionato siamo quasi a 1 D800 = 8 D3200) mi sa che i costi di produzione delle DX son ben inferiori, ed è tutto margine per il costruttore.
Si ho la stessa curiosità.

ciao

Roby, anche a me.
Perche' se come ricorda Gian76 il prezzo di una DX è 1/3 di quello di una FF (nel caso da te menzionato siamo quasi a 1 D800 = 8 D3200) mi sa che i costi di produzione delle DX son ben inferiori, ed è tutto margine per il costruttore.
Si ho la stessa curiosità.

ciao


ma saperlo con una certezza.. la vedo dura.. penso sia più semplice poter far spendere meno i nostri politici.. che il sapere quali sono i margini reali delle DSRL...
Sicuramente il margine sui modelli di punta è superiore ai modelli più economici. Come del resto il margine su una Ferrari è ben superiore a quello su un'utilitaria.
Sono anche abbastanza convinto che Nikon guadagni un bel botto su tutti gli apparecchi in commercio (In parte basandosi sul volume in parte sul ricarico dello strumento).
In Particolare le offerte dei super magazzini, incidono sui margini di questi ultimi e non necessariamente su quelli di Nikon, che potrebbero aver già venduto ai grossisti detti prodotti durante l'anno. Mentre è palese il rapido cambio di politica sulla D600... lì è Nikon che ha deciso di riportare il prezzo a livelli più naturali; A mio avviso era senza dubbio il prodotto in catalogo insieme alla D4 con il margine più alto.
Considerando i recenti successi commerciali immagino che non abbiano bisogno di prender lezioni... Semplicemente si adeguano ad un mercato in continuo cambiamento, cosa che altri marchi non riescono a fare. In alcuni segmenti commerciali si fa presenza solo per indebolire la concorrenza e non per tirarci fuori "il bottino" (penso al segmento compatte ad esempio)...
La presenza sui mercati bassi serve per il ricambio generazionale... lo studentello che acquista la D3100 oggi potrebbe essere un Rudolf di domani e quindi va incoraggiato fin da subito a scegliere il marchio. Optare solo per la fascia alta di mercato è un suicidio, a mio parere, non tanto nell'immediato dove i margini possono aumentare, ma nel lungo periodo. Se uno studente non trova materiale a disposizione si costruisce il corredo con marchi di terzi e difficilmente lo recuperi successivamente. E' stata la scelta di Leica operare su un'elite senza offire niente di più degli altri... risultato nessuna giovane ha sistemi Leica nessuno sente la necessità di dotarsene se non chi li ha sempre avuti. Per riacquistare quote ha provato con il "Grande Formato" ovvero fornire qualcosa di diverso spero che funzioni, ma non è una via semplice.
Saluti
Foto
Valerio Brùstia
gen 03 2013 20:46
Sei proprio certo che la % di utile su una D3200 sia (parlo di %) inferiore a quella di una D4 o di una D800? Io non sarei troppo sicuro di questo.
E sul fatto che Leica non attiri come una calamita i giovani invece non sono affatto in accordo con te. Lassa stà che se così fosse Watanabe non avrebbe la vetrina tappezzata di Leica M.
A Leica è mancato, fin ora , un sensore degno dei i suoi funambolici obiettivi 35mm.
Vedremo cosa accadrà prossimamente.
ciao
Direi proprio di si, per lo meno sul singolo pezzo. Se invece si confronta il margine per i volumi di vendita il discorso potrebbe cambiare. Per quanto riguarda Leica io non ricordo di aver mai visto un giovane con una Leica appesa al collo, in Italia come all'estero...
Foto
Valerio Brùstia
gen 04 2013 11:02
Non ho detto che le comprino ho detto che li attira. Le comprano passati i 50 anni. Ma dentro sono ancora ragazzi
Foto
Mauro Maratta
gen 06 2013 16:41
Ragazzi strani. Quando diventano vecchi e cecati si privano dell'unica vera cosa utile delle reflex degli ultimi trenta anni, l'autofocus ? Io sono passato all'AF quando la miopia ha preso il sopravvento. E adesso sopravvivono alcuni MF in casa solo grazie al focus-peaking. Leica ... tzé :(
SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi