Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Class Action in vista contro Nikon per i difetti della D600 ?


Si sta diffondendo su più siti la notizia che alcuni studi legali degli Stati Uniti stanno investigando sulla possibilità di indire una azione legale nei confronti di Nikon per la cattiva gestione dell'affare "polvere" della Nikon D600.
 
Intanto si sono mobilitati lo studio Zimmermann e Reed di Minneapolis e lo studio Lieff Cabraser, Heimann e Bernstein di San Francisco che ha nel suo sito un form da compilare con le informazioni e questo annuncio :
   

Nikon D600 SLR Camera Dust Complaints
 
Issue: Allegedly defective product
The Nikon D600 is a full frame, digital single lens reflex camera that was introduced to the market in late 2012 and sold for approximately $2,000.
Lieff Cabraser is investigating consumer complaints that the D600 is defective due to its sensor being highly prone to collecting dust spots and/or the sensor becomes damaged due to oil or lubricant contamination from the shutter mechanism. The accumulation of debris on the sensor resulting in impaired images was documented soon after the camera's introduction.
In February 2013, Nikon issued a service advisory acknowledging that consumers had reported a dust issue with the D600, yet asserted that dust was noticeable in images produced by the D600 only in "some rare cases."
Nikon did not identify the cause for the debris buildup on the D600 sensor, nor acknowledge, as many consumers have alleged, that this is a widespread problem with the camera. To eliminate the unwanted and distracting spots in their photos, D600 owners have had to repeatedly send the camera to service technicians for cleaning at great inconvenience and cost.
Consumers have also alleged that Nikon resold D600 cameras returned to the company due to the dust issue as "refurbished" cameras, without actually remedying the defect. As a result, a new set of consumers were sold cameras that produce images with unwanted spots and require repeated sensor cleaning.
 

 
negli Stati Uniti l'azione legale collettiva (legal action) è una prassi consolidata e ci sono studi legali importanti che cavalcano l'onda del malcontento dei consumatori per spuntare risarcimenti milionari nei confronti delle varie major dalla Coca Cola alla Nabisco, dall'IBM alla HP.
 
Un pò come si vede nei romanzi (e film) di Grisham.
 
Personalmente ho poca dimestichezza con queste cose e me ne sto alla larga.
Però mi dispiace perchè preferirei che Nikon non fosse all'indice per queste cose (o per l'affare della cosiddetta caccia sportiva) ma piuttosto acclamata per spirito di intraprendenza, innovazione, migliore azienda dell'anno, cura e soddisfazione dei clienti, addirittura candidata al premio Nobel e via dicendo.
Purtroppo, anche se le cose poi si sistemano (qualche volta pagando), sanare queste macchie e recuperare la propria reputazione richiede anni di dedizione ed investimenti in pubbliche relazioni.
Una delle altre cose che manca alla Nikon di oggi.
 
Che vergogna ...


71 Comments

Foto
Federico777
feb 17 2014 15:26

Secondo me finirà in nulla, però una bella azioncina se la meriterebbe proprio, Nikon, per come ha (mal)gestito la cosa... :ibf_thumbup:

 

 

F.

magari...

In US queste cose sono serie...

Se i numeri sono sufficienti (dal punto di vista degli studi di avvocati, ovviamente) la causa la faranno certamente.

E quasi certamente la vinceranno.

 

Ma non aspettiamoci che abbia alcuna ricaduta in Europa.

Se mai qualche ricaduta ci sará, le nazioni coinvolte saranno quelle dove il sistema giudiziario lo prevede o consente, e dove le class action sono giá prassi consolidata.

 

L'Italia sará certamente esclusa sia perché non é ne legge ne prassi, ma temo anche per via della presenza di Nital a fare da cuscinetto tra Nikon ed il mondo.

a_

Foto
Federico777
feb 17 2014 20:11

Va beh, se impalano Nital mi va bene uguale eh :post-42-1201873916:

 

 

F. 

Foto
Mauro Maratta
feb 18 2014 08:28

Attenzione che quegli studi legali stanno solo raccogliendo adesioni. Per indire una class-action la legislazione americana prevede che si configuri un danno cumulativo che superi i 5 milioni di dollari.

Avete idea di quante D600 difettose ci vogliono per raggiungere quella cifra ? intendendo non il valore di una D600 nuova ma il danno effettivamente arrecato dal difetto. Una cosa su cui gli avvocati americani saprebbero dissertare per settimane ...

 

:)

 

Ovviamente, come dice Andrea, è una cosa che può riguardare solo cittadini americani o cittadini stranieri danneggiati da una società americana, mentre vivono negli USA

 

;)

Foto
vetrofragile79
feb 21 2014 18:27

La mia è tornata ieri dopo il secondo giro da ltr, avendo espresso in modo deciso il mio disappunto per tutta la questione mi è stata fatta una proposta di scambio con io credo probabile conguaglio per una d800. Al momento ho rifiutato, non ho chiesto nemmeno quanto fosse la cifra e se ci fosse realmente ma se dovesse ripresentare gli stessi problemi anche in un futuro prossimo prenderò seriamente in considerazione l'offerta.

 

Risposta negativa per quanto riguarda la sostituzione con d610.

Foto
Mauro Maratta
feb 22 2014 06:04

E' interessante questa posizione. Addirittura sarebbero disposti a sostituirla con il modello superiore :) Io accetterei al volo ;) ;)

Foto
Giorgio Guastella
feb 22 2014 07:30
Non capisco però perchè Nikon/Nital non riescano proprio a gestire in maniera appena decente questa grave questione: proporre ad un utente la sostituzione CON CONGUAGLIO per avere una 800 dopo aver lanciato sul mercato la 610 è a mio parere un atteggiamento vergognoso:
- Perché magari qualcuno ha scelto la 600 volendo proprio quel modello e non perchè non aveva i soldi per comprare la 800.
- Perché la svalutazione del 50% del valore della propria fotocamera in un anno è totalmente ascrivibile a Nikon e non certo a coloro che hanno speso quasi 2000 euro per averla
- Perché è indegno costringere così tanta persone a spedire anche 3 o 4 volte la propria 600 in laboratorio e non vedersi risolto il problema.

e qui mi fermo.

Per quanto mi riguarda non posso che sperare che la mia 600 continui a non avere problemi ed augurarmi di cuore che gli agguerriti studi legali made in USA facciano passare definitivamente (a suon di milioni di dollari) a Nikon la voglia di comportarsi peggio dei più sordidi pataccari da mercatino rionale.

Io li manderei al diavolo e venderei tutto il corredo Nikon dopo una proposta del genere.

Se mi vendi un prodotto difettoso e non riparabile lo sostituisci gratis con uno equivalente e ti scusi anche per il tempo mi hai fatto perdere.

Non mi proponi il prodotto più costoso facendomi spendere di più, magari per garantirti il guadagno.

La Nikon è arrivata, sicuramente in casi estremi, a dare in cambio una D610 e questi cercano di spremermi ancora!

Foto
vetrofragile79
feb 22 2014 09:19

E' interessante questa posizione. Addirittura sarebbero disposti a sostituirla con il modello superiore :) Io accetterei al volo ;) ;)

 

+ probabile conguaglio :)

 

Mi spiego, la d600 è stata pagata 2000 euro e se dovessi aggiungere altri soldi per la d800 probabilmente usata , immagino sugli 800-1000, avrei pagato la bellezza di 2800-3000.Troppo.

 

Non ho chiesto ne se fosse usata ne quanto fosse il conguaglio, ho solo immaginato e forse ho sbagliato a non valutare l'offerta ma non ero lucidissimo durante la telefonata.. 

Foto
Mauro Maratta
feb 22 2014 09:26

Certamente, sul mercato libero tra D610 e D800 ci sono circa 500 euro di differenza. A te cosa hanno chiesto ? :)

Foto
vetrofragile79
feb 22 2014 10:04

Certamente, sul mercato libero tra D610 e D800 ci sono circa 500 euro di differenza. A te cosa hanno chiesto ? :)

 

Te lo saprò dire al prossimo giro.. perchè ho come l'impressione che ci sarà un prossimo giro 

 

d600

tafazzi.jpg

La mia è tornata ieri dopo il secondo giro da ltr, avendo espresso in modo deciso il mio disappunto per tutta la questione mi è stata fatta una proposta di scambio con conguaglio per una d800. Al momento ho rifiutato, non ho chiesto nemmeno quanto fosse la cifra ma se dovesse ripresentare gli stessi problemi anche in un futuro prossimo prenderò seriamente in considerazione l'offerta.

 

Risposta negativa per quanto riguarda la sostituzione con d610.

Mi sembra un atteggiamento peggiore di quello omertoso tenuto fino ad ora.

Altro che accettare al volo, questa é schifezza della peggior specie. :(

a_

:( mi sento male...

Foto
Mauro Maratta
feb 22 2014 17:34

Mi sembra un atteggiamento peggiore di quello omertoso tenuto fino ad ora.

[...]

 

Diciamo che qui c'è il lato italiano al suo meglio. Avranno eccesso di D800 in questo momento a Torino e quindi provano a venderne qualcuna in più.

Penso che insistendo si potrà avere una D610 come nel resto d'Europa ;)

Foto
Federico777
feb 22 2014 18:48

Lato italiano che per giunta si fa pagare profumatamente diversi centoni in più al momento dell'acquisto, millantando in cambio una qualità del servizio che, forse, c'era ai tempi della Contax... :blink:

 

F.

Foto
vetrofragile79
feb 23 2014 02:30

Andre io vorrei però sottolineare la correttezza di ltr/nital in più di una occasione, ad esempio quando mi hanno sostituito gratis sia il vetrino di messa a fuoco sia la guarnizione esterna da me rovinate accidentalmente. Non so quanto possa essere questo conguaglio ne se effettivamente ci sia, al telefono mi è stata proposta come possibilità da me peró rifiutata per via delle dimensioni ed ingombri che non rispecchiano le necessità ed i gusti di Paola. Io credo che tutto dipenda dalla casa madre e che loro possano fare ben poco, anche perché durante le diverse chiaccherate mi sono sembrate persone serie.

 

Se la d600 è nata male e dal sol levante inviano otturatori nuovi come soluzione non penso sia dovere di nital sobbarcarsi spese di sostituzione con d610 se questo non viene espressamente ordinato dalla casa madre.

Foto
Mauro Maratta
feb 23 2014 02:41
Si, hai ragione.
Vedila come se ti offrissero una Mercedes Classe C in sostituzione di una Classe A non riparabile.
É per questo che io accetterei, temo che D600/D610 siano irreparabilmente segnate nell'immaginario collettivo e non solo nikonista :(
Foto
Giorgio Guastella
feb 23 2014 03:38
Sono d'accordo sul fatto che Nital in questo caso non abbia nessuna colpa perchè non può far altro che adeguarsi alle indicazioni della casa madre. Mi auguro vivamente che quello di proporre un "upgrade" alla D800 previo conguaglio sia un isolato infortunio commerciale perchè altrimenti l'unica interpretazione possibile sarebbe quella di ritenere che Nikon consideri anche la 610 una fotocamera tanto inaffidabile da non poter nemmeno essere proposta quale soluzione ai problemi irresolubili di una D600
Foto
Federico777
feb 23 2014 16:06

No, secondo me è semplicemente un non avere tante D610 a disposizione / preferire darle ai negozianti che si stanno vendendo bene... in questo caso correttezza vorrebbe offrire la D800 senza conguaglio ("...un prodotto di fascia pari o superiore...")

 

F.

Foto
Mauro Maratta
feb 24 2014 13:46

Non le hanno mica sostituite quelle D800. Si registra l'autofocus punto per punto, gratis, in assistenza e in garanzia.

Lavoro indolore ;)

 

 

La Df è perfetta .... 'acci tua ! ;)

 

 

E il tuo prossimo corpo macchina cosa sarà una Exacta ?

 

:)

Scrissi tempo fa sulla mia disavventura con la D600 e le sue ormai gloriose caccole "a sua insaputa" a dire della Nikon.

Esagerai forse nelle lamentazioni di un meschinetto che aspetta anni per farsi una fotocamera decente spendendo dei bei soldini per essere ripagato di tal forma.

Qualcuno di voi, giustamente, mi disse che era ormai inutile piangere sul latte versato, tanto, era la dura legge del menga....

E io giustamente "lo tenni" e lo tengo tuttora.....La reflex, che avete capito; anzi con un po di coraggio presi la D600 a due mani e mi decisi a dargli una sonora pulitina a quel sensore faccia di posteriore.

Ebbene non ci crederete e anche io tuttora non ne sono tanto persuaso, ma come per incanto, il sensore riusci  a pulirlo con pompetta e palette e liquido eclipse e dopo circa 2500 scatti l sensore é ancora immacolato!!!

A volte i miracoli avvengono.

Un fatto resta aimé, la misera figura della Nikon come marca gloriosa e  di chi ha gestito le  azioni per affrotare  questa palese cantonata

La prossima lo dico sommesamente e con un pochino di vergogna, sará una bella Canon sperando non mi faccia lo stesso schezo...

 

Salute!

Foto
Mauro Maratta
feb 25 2014 05:36
Pare che effettivamente il 19 febbraio sia stata avviata una class action a Los Angeles ...
Foto
Leonardo Visentýn
feb 25 2014 08:09
Agostino tu sei un infiltrato Canon (o Sony)? Perché è da mo' che spari a zero su Nikon altro che Mauro...
Foto
Giorgio Guastella
feb 25 2014 08:14

Pare che effettivamente il 19 febbraio sia stata avviata una class action a Los Angeles ...

 

Non era difficile prevederlo.... già immagino avvocati Usa che chiedono a Nikon "zirillioni" di dollari con motivazioni del tipo "a causa del sensore sporco non è riuscito a fotografare il matrimonio della figlia che, per il trauma, è ora malata di depressione"...

 

Ben gli sta (a nikon non alla figlia  :) )!!!!

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi