Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Che cosa significa la fotografia per te ?


Il mio editore preferito di musica registrata (Linn Records) mi ha appena mandato la newsletter mensile.

In modo originale e per incuriosire il lettore subissato di mail di varia natura, anzichè fare il mero elenco delle novità presenti nel catalogo online, il messaggio esordisce con una domanda che ho parafrasato nel titolo di questo quesito.
La risposta a questa domanda dovrebbe motivare il perchè siamo qui, perchè ci occupiamo di cose fotografiche, perchè voi vi siete iscritti su Nikonland ed io l'ho aperto e lo gestisco.

Un quesito che pongo a mia volta a voi, qui in evidenza perchè non si perda. Passerebbe certamente inosservato se lo mettessi - come sarebbe logico - nella sezione più bistrattata del sito ... quella "Tematiche Fotografiche" che invece dovrebbe esserne il fulcro.

Che cosa significa la fotografia per te ? Cosa rappresenta nella tua vita la fotografia ?

Ci sono dei momenti nelle nostre vite in cui la fotografia fa la differenza. Cattura quei momenti, intensifica le nostre emozioni o cambia il modo in cui noi le percepiamo e le sentiamo nostre e vive.

Dite la vostra se vi va :)

[la foto non è mia, è uno splendido ritratto della splendida Naomi Watts fatto qualche anno fa. La scelta non è casuale e risponde per parte mia al quesito]


13 Comments

Foto
Paolo Tagliaro
apr 11 2013 09:24
La fotografia è una delle forme di comunicazione con me stesso.
Persistenza e immediatezza compensano la fallacità nel tempo della memoria inquinata da altre esperienze.
Immagini, luci, colori, forme, accostamenti, contraddizioni, ricordi, sensazioni, sentimenti posso riviverli in un istante senza limiti di tempo o di luogo.

Non ritengo meno importante il fatto che il fotografare sia per me un momento di relax e distrazione o, meglio, l'occasione per spostare la concentrazione su quello che mi interessa invece che su quello che serve nel contesto.

Da non trascurare il fatto che la fotografia mi consente di comunicare stando zitto. :lol:
Foto
Bruno Mora
apr 11 2013 11:40
Fotografia è un mezzo per ricordare.
Tantissimi anni fa la molla scattò quando aprii un cassetto nella casa della nonna e vi trovai decine di foto consunte che raccontavano la storia della mia famiglia.
Decisi che avrei continuato a raccontare, di tutto quel che potevo.
Ho viaggiato in lungo e in largo, con un taccuino, una matita e una macchina fotografica.

Col tempo è divenuto poi un piacere ricercare la situazione, l'inquadratura, e scattare. Focalizzando gli interessi in determinate aree della fotografia.
uno straordinario gioco fatto di stimoli continui , quasi uno stupore infantile
la necessità o la volontà di immortalare un evento straordinario una forma di linguaggio capace di far "vedere" un'idea
fondamentalmente comunicazione che inserisce di fatto la fotografia nel sistema della cultura
Foto
tulkashin
apr 11 2013 14:00
In generale considero la fotografia un modo per raccontare senza bisogno di parole e uno strumento per ricordare. Da questo deriva una mia concezione stilistica di immediatezza, realtà e semplicità: una mia foto deve essere realizzata senza grandi elaborazioni in pre/post produzione, chi la guarda deve capire subito cosa voglio comunicare e non ci devono essere composizioni tali da indurre in errore chi la guarda.
Foto
Silvio Renesto
apr 11 2013 14:47
Amo la comunicazione visiva.
Disegnavo e disegno, anche se ormai solo per i miei lavori, o quasi.
Con la macchian fotografica mi piace rivelare cose nascoste, minuscole, che si fa fatica vedere a occhio nudo e fermare la bellezza di animali grandi e piccoli, mentre vivono la loro vita nel loro mondo. Farei lo stesso con le persone, se fossi capace.
Foto
Raffaele Pantaleoni
apr 11 2013 14:52
Salvare ricordi, miei e della mia famiglia. Nonostante vorrei, la fotografia non diventa nelle mie mani un mezzo di comunicazione. Non sono un buon comunicatore, a nessun livello, meno che mai con la fotografia. Mi piace però catturare immagini e visioni della realtà che vedo e che un giorno vorrò ricordare. Se poi, per caso, ogni tanto esce una foto che riesce a comunicare qualcosa...
Foto
Adriano Max
apr 11 2013 15:03
Per me è uno strumento di esplorazione e di registrazione. Una via.
:)
Foto
Alessandro
apr 11 2013 15:10
E' iniziato tutto come mero mezzo per immortalare, per bloccare un attimo irripetibile... dopodichè ho scoperto che poteva servire anche ad altro...

L'autocompiacimento o l'espressione del "mio modo di vedere" sono componenti essenziali di questo "altro", che trovano il massimo quando l'uno si accoppia con l'altro....
Machiavellico_F4
apr 12 2013 15:08
In fotografia le persone ............tacciono.
Foto
danighost
apr 12 2013 21:16
Mi diletto a scrivere con la luce (anche nelle sperimentazioni ;) ), in quanto è il mezzo d'espressione che permette d'esprimermi :)
Foto
Bernardo Gattabrìa
apr 13 2013 08:13
La fotografia e' per me il terzo occhio. La selezione di cio' che prefiguro con la mente e osservo con la mia vista. Mi fornisce una comunicazione preferenziale e denota in maniera avida la volonta' di fermare la realta', di vivisezionarla, di osservarla come un osservatore esterno con la particolarita' quasi offerta da una macchina del tempo. Ecco per me, la macchina fotografica e' una macchina del tempo e ogni scatto e' la registrazione di un viaggio compiuto nel passato. E' proprio questo aspetto che mi affascina e mi prende. Che abbiano ragione alcune popolazioni masai che affermano che uno scatto fotografico sia un furto dell'anima del soggetto?
La fotografia è per me un mezzo di espressione, il modo per fissare ma soprattutto creare un'immagine partendo da ciò che esiste già.

Entrando in sintonia con il mezzo fotografico e sfruttando gli effetti che le sue ottiche propongono, posso dare libero sfogo alla creatività ritraendo il mondo secondo la mia sensibilità, o mostrandolo attraverso la mia personale reinterpretazione.

Il fine è sempre quello di riuscire a dare all'osservatore un'emozione simile a quella che ho provato io quando ho scattato il fotogramma, ma anche a provocare in chi guarda un'emozione non necessariamente simile a quella che ho pensato di proporre, essendo appunto diverse le percezioni di ciascuno pur di fronte alla stessa immagine: e questo aspetto mi affascina e mi incuriosisce allo stesso tempo.

E' poi straordinario il fatto che quando rivedo una mia foto, anche a distanza di mesi o di anni, mi ritornano in mente le stesse sensazioni e le stesse emozioni che avevo quando l'ho scattata!

E' comunque la creatività che il mezzo fotografico mi permette l'aspetto per me più importante, e la libertà di espressione che esso mi consente...
Foto
volpelima012
apr 29 2013 13:15

Fotografare per me non è solo un semplice scatto, io mi occupo di fotografia naturalistica, per me lo scatto è la conclusione in positivo di un osservazione, mi spiego, quando sono in cerca di un animale da fotografare, ne studio prima dello scatto i comportamenti, come si muove, le sue abitudini cerco di avvicinarmi senza arrecagli disturbo e molte volte è il soggetto stesso che incuriosito si avvicina a me, per me fotografare un animale vuol dire entrare in sintonia con lui, rispettando sempre i rispettivi spazi.

 

Ecco per me fotografare significa proprio questo

 

Simone

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi