Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Sigma 500mm F4 Sports (test/prova)


Ho ricevuto dal distributore italiano di Sigma - Mtrading Srl - questo obiettivo in prova in qualità di Sigma Ambassador. L'obiettivo dovrà essere restituito al termine del test.

Introduzione
 
Immagine Allegata: D8X_1807.jpg
 
nel suo lungo sviluppo dall'ormai lontano 1961, Sigma ha sempre avuto l'ambizione di eccellere anche nel ristretto novero dei produttori di focali lunghe dedicate alla fotografia professionale.
 
Tra i più prestigiosi 500mm proposti da Sigma nel passato ricordo gli ultimi due :
 
Immagine Allegata: old1.jpg
il Sigma 500mm F4.5 APO
 
Immagine Allegata: old2.jpg
il Sigma 500mm F4.5 HSM
 
tutti obiettivi fatti con cura e di buona qualità. Come gli altri, sia zoom che fissi disponibili tempo per tempo.
Si trattava di proposte alternative ai grandi produttori Canon, Nikon ma anche Minolta e Pentax che univano prestazioni interessanti a prezzi competitivi.
 
La formula non è cambiata ma se partiamo dal recente Sigma 120-300/2.8 Sport, vediamo che il livello si è improvvisamente alzato. Alzato di molto.
 
Ecco in estrema sintesi quello che rappresenta questo nuovo 500mm F4 Sport di Sigma del 2016, disponibile sul mercato oggi.
 
Avendo provato o visto sul campo molti dei precedente teleobiettivi Sigma ed avendo usato e posseduto la gran parte dei superteleobiettivi moderni di Nikon, se prima il supertele Sigma era da considerare per lo più un ripiego motivato dal budget, dove faceva premio il prezzo, oggi le cose non sono più così.
 
Prima compravamo Sigma perchè offriva quello che cercavamo a buon prezzo. Ma le prestazioni erano comunque frutto di compromesso, rispetto al meglio di Canon e di Nikon.
 
Oggi questo Sigma 500mm F4 Sport si pone almeno sullo stesso piano della più recente offerta degli altri due produttori.
 
La scelta se preferire questo o quelli oggi non è più semplicemente economica : perchè sul piano puramente prestazionale è difficile trovare reali differenze che possano far preferire questo a quello.
E allora la decisione si basa su considerazioni che diventano di natura personale e il prezzo non è più la variabile principale.
 
Nelle prossime pagine illustrerò le mie impressioni su questo notevole superteleobiettivo, basate su un breve test sul campo che ho potuto fare nelle settimane piovose del maggio 2017.
Anche questo aspetto, come vi dirò più avanti, non è un elemento trascurabile nella scelta di un obiettivo di questo livello.
 
Buona lettura.
 




Test: Yes



18 Comments

Foto
Mauro Maratta
mag 12 2017 16:31

Autodromo Nazionale di Monza, Variante Ascari

 

Immagine Allegata: D5H_2816.jpg

Sigma 500mm F4 Sport su Nikon D5

jpg OOC, profilo standard con ADL su normal

1/2000'', F4, ISO 100

 

Immagine Allegata: D5H_2484.jpg

Sigma 500mm F4 Sport su Nikon D5

TC-1401 > 700mm F5.6

jpg OOC, profilo standard con ADL su normal

1/1600'', F5.6, ISO 2500

Foto
Leonardo Visentìn
mag 12 2017 22:48
Vedo le ombre molto... nere, chiuse. Dovuto a...?
Foto
Mauro Maratta
mag 13 2017 04:05
Il cielo plumbeo, una di quelle giornate inutili sul piano fotografico : né sole, né pioggia, umidità 99,9%
Foto
Mauro Maratta
mag 14 2017 12:49

Immagine Allegata: D5H_4310.jpg

 

 

Nikon D5, F4,1/500'', 640 ISO, +1/3 EV

Foto
Silvio Renesto
mag 14 2017 12:53

La tigre, ci hai fatto qualcosa in postproduzione o è così com'è uscita dalla fotocamera? 

La vedo un po' "dura" (contrastata?)

Foto
Mauro Maratta
mag 14 2017 12:59

Immagine Allegata: D5H_4709.jpg

 

Nikon D5, F4,1/1000'', 160 ISO, +1/3 EV


Immagine Allegata: D5H_4717.jpg

Foto
Dario Fava
mag 14 2017 15:40

Nella tigre si vede una nitidezza impressionante, il primo piano dell'ippopotamo con le goccioline sfuocate evidenzia una tenuta delle CA a TA da primato.

...dovresti andare un po' più vicino alla tigre per valutare meglio il bokeh  :lol:

 

..non è il mio genere di ottica, ma per i fotonaturalisti e sportivi mi sembra notevole.


La tigre, ci hai fatto qualcosa in postproduzione o è così com'è uscita dalla fotocamera? 

La vedo un po' "dura" (contrastata?)

Secondo me è la D5.. ogni tanto capita anche a me in particolari condizioni di luce, la foto un po' dura, basta abbassare la "chiarezza" di un pizzico, il sensore della D5 è straordinario, permette di fare foto ove gli altri non tirano manco fuori la macchina, ma ogni tanto è un po' tagliente, soprattutto con ottiche molto risolventi.

Foto
Mauro Maratta
mag 14 2017 15:48

Si, facilmente alleggerendo la chiarezza, oppure usando un profilo neutro, al posto di di quello calibrato.

Adesso provo ;)

Foto
Mauro Maratta
mag 14 2017 16:05

Profilo Neutral, punto del nero, alti e luci corrette in relazione.

 

Immagine Allegata: D5H_4317.jpg

 

Nikon D5, F4, ISO 560, 1/500'', +1/3EV

Foto
Mauro Maratta
mag 14 2017 16:21

Per il mio amico qui, siamo tornati al profilo D5 (ma lui era in pieno sole)

 

Immagine Allegata: D5H_4956.jpg

Foto
Dario Fava
mag 14 2017 17:11

Per il mio amico qui, siamo tornati al profilo D5 (ma lui era in pieno sole)

 

attachicon.gifD5H_4956.jpg

 

Bellissimo, il mammifero terrestre più veloce l mondo.

Foto
Paolo Mudu
mag 14 2017 18:27

Le tue modelle, Mauro, ti guardano sempre negli occhi...

:marameo:

Foto
Silvio Renesto
mag 14 2017 19:38

Non so perchè ma questa seconda tigre mi pare più piacevole dell'altra, comunque tutte eccezionali, ottimo obiettivo il fotografo lo conosciamo già ;)

Foto
Mauro Maratta
mag 24 2017 08:32

E' stato un piacere ad avere pazienza, il risultato? tra i tuoi più notevoli e, ti capisco che ti sia venuto il magone a restituirlo..

 

gran bel vetro.. Nikon dovrebbe meditare su questo, ma credo non lo faranno mai..

 

mi ripeto in caso vene fosse bisogno, gran bel vetro e grande prestazione globale, umana de Mauro e ottica del sig. Sigma

 

bravi

Foto
Mauro Maratta
mag 30 2017 12:56

Arriva anche la conferma strumentale alle nostre ottime impressioni sul Sigma 500mm F4 Sports (qui)

 

In particolare distorsione ZERO e aberrazioni cromatiche minime (oltre che nitidezza elevatissima).

 

Ma, specialmente e come anticipavamo noi, le differenze strumentali sono al limite del misurabile rispetto al Canon 500/4 IS II a parità di corpo.

Grazie Mauro per la bella prova sul campo, e grazie Sigma per aver prodotto un oggetto di questo livello.

E' fuori dalla mia portata ma ciò non toglie che è interessante vedere cosa si riesce a progettare. E a quale prezzo... cosa che mi lascia perplesso sulla differenza di costo con i marchi "ufficiali".

Foto
Mauro Maratta
ago 19 2017 09:53

Continua qui

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi