Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Nikon Zoom 28-300mm F3.5-F5.6 : l'innominabile (test/prova)


Ringraziamo caldamente l'amico Egidio65 per il prestito di questo obiettivo che altrimenti non avremmo mai provato in vita nostra :)

Un noto commerciante di Milano mi ha detto anni fa che offrendo a qualche suo cliente il nuovo Nikon 28-300 VR si è sentito rispondere "No, Mauro Maratta ha scritto di non comprarlo".
E' vero lo ammetto. Ho sempre guardato con sospetto ogni super-zoom. Questo con un particolare preconcetto, pur senza averlo mai provato.
 
Ecco perchè finalmente mi sono deciso a prenderlo in mano. L'ho chiesto in friendly-loan qui su Nikonland ed eccolo qua.
 
Potrei andare subito alle conclusioni. Ma lascio il mistero fino all'ultima pagina. Sarà confermato il preconcetto o avverrà l'illuminazione sulla via di Tokyo ?
 
Immagine Allegata: D8X_6050.jpg
il pacchetto completo, scatola dorata, obiettivo, paraluce, tappo
 




Test: Yes



7 Comments

Foto
Dario Fava
ott 29 2016 15:36

Ma pensa te a volte con quali oggetti ti tocca armeggiare... :D

 

Mentre pranzavo a Firenze in piazza Santa Croce, si siede accanto al mio tavolo una coppia di stranieri (British), lei con una Panasonic m-less lui con una D800E.

E che c'è di strano?

Sulla D800E c'era montato un sigma tuttofare da poco più di 200€ anche piuttosto datato.

 

Ora la domanda è, la gente sa con cosa sta armeggiando o va solo secondo la moda? Come giustamente hai scritto nelle conclusioni, (non adatto alle macchine che non perdonano) ha più senso montare un tuttofare su una meno esigente macchina da 6k€ piuttosto che una 3.5k€ con quasi il doppio di pixel.

 

Ho letto tutto l'articolo pur non interessato minimamente a quello strumento, ma per vedere con quale approccio ti ci sei avvicinato.

Beh.. ottimo test, hai sintetizzato l'utilizzo tipo di un ordigno del genere, sottolineando i vantaggi ed i compromessi, ora sta alla testa di chi è interessato se valutalo o meno. ;)

Foto
Leonardo Visentìn
ott 29 2016 18:18
Devo dire che viste le foto in studio sto obiettivo fa veramente ca...re... In autodromo potrebbe cavarsela, se non si ha mai visto né usato il 300/4 o cose ancora più...

Detto questo, ogni volta che vedo quella safety car, dico VOGLIO QUELLA SAFETY CAR!!!! E lo ribadisco ora...

Ottimo test comunque, sintetizza al massimo... Il bisogno di un obiettivo 2016-2017 di tale fascia.
Foto
Mauro Maratta
ott 29 2016 19:05
Si, o almeno di un 70-300 nuovo e all'altezza dei sensori dell'anno prossimo :)

eccomi, sono l'untore, l'infetto, l'immondo

lo zoommone di plastica èmmmmiooo

 

perchè l'ho comperato?

perchè sono coerente

con le D3XXX e D7XXX avevo il 18-200

adesso con la D600 come posso fare a meno del 28-300?

:-)

 

si, da papà di due bimbe, come posso fare

 

* in palestra

lato lungo, quasi bordo campo, non mi posso muovere, partita di volley

ci sono momenti a pochi metri da me, ed altri dalla parte opposta

a volte nel torneo il campo viene diviso in 4 piccoli campi, peggio ancora, il 300 lo devo usare tutto

alla fine poi la pemiazione, tutta la squadra bordo campo davanti ai genitori e farcela stare con il 24 faccio anche fatica

 

* a teatro

video dello spettacolo di Natale / fine anno scolastico

a volte mi tocca la prima fila, altre volte finisco in platea

stessa situazione della palestra, sono seduto e lo zoommone mi fa comodo

anche se nulla può contro la pelata di quello che mi sta di fronte e si alza sul più bello :-(

 

 

se avete suggerimenti, per lenti economiche e super luminose che mi sono sfuggite, ben vengano

 

 

 

ps

grazie Mauro per l'ottimo test

:-)

Foto
Mauro Maratta
nov 03 2016 11:57

Grazie Egidio.

 

In effetti il giudizio conclusivo del test si attaglia perfettamente alle tue esigenze :

 

Speriamo in una seconda edizione (è ora) di taglio finalmente realmente professionale. Questo è utilissimo al reporter o al cronista sportivo perchè con un solo obiettivo copre tutto quello che l'altro corpo, con il super-tele, non può riprendere. Ma non per portare a casa foto da urlo sul piano qualitativo.

 

 

:)

Dopo l'outing di Egidio devo ammetterlo pure io : "ho il 28-300" ( e si vede, penserete voi :) )

 

Utilizzo tipo : crociera con la famiglia, Istambul, Moschea di Santa Sofia, il mio bimbo "piccolo" per mano e nell'altra reflex e 28-300, occhiata, zoom approssimativo con la destra con accrocchio al collo e poi scatto con una mano sola...ho qualche foto all'interno e ho riportato il bimbo in nave, cambiare lente voleva dire perdere il pargolo nella folla.

 

C'e' di meglio, ovvio, ma con questo e un 20 af-d in tasca porti a casa la vacanza ; se vuoi di piu' ti porti di piu' !

 

Pero', dai, vuoi mettere "tirarlo" a 25.000 iso con la D5...e quando "gli" ricapita !

 

Visto che Sigma ha ( piu' o meno inaspettatamente ) tirato fuori un 12-24 ART utilizzando le stesse risorse che avrebbero accelerato lo sviluppo ed uscita di mostri attesissimi come l'85 1,4 e la fascia zoom piccolo l'ha gia' coperta...magari un 28-200 f 4 art ? ( per i poveretti, intendo )

 

Ottima prova soprattutto per aver vinto la fondata "ritrosia" di avere per le mani un prodotto con caratteristiche volutamente di massa.

 

Per rispondere a Egidio riguardo alla pelata di quello della fila davanti, basta un 300 f 2,8 anche non funzionante e montato su una f401...dopo 2 o 3 volte che glielo dai sulla capoccia potrai sfruttare tutto il varco che vuoi mentre lui sara' al punto di primo soccorso !

Foto
Bernardo Gattabrìa
nov 08 2016 12:15

Si l'obiettivo è quello che è, ma sempre meglio a parità di focali dell'osannato 24-120 nikon

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi