Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Nikon Zoom 25-50mm f4 Ais e D800, una coppia riuscita.

nikkor 25-50 test

Il nikkor 25-50mm f4 Ais fa parte di quella generazione "pioniera" di zoom di fascia alta prodotta negli anni 80 da Nikon sorprendendo chi pensava, a quei tempi non a torto, che gli zoom costringessero a compromessi sulla qualità di immagine tali da sconsigliarli per un uso professionale. Oggi come andrebbe su una reflex digitale esigente quale è la D800?

Il nikkor 25-50mm f4 Ais fa parte di quella generazione "pioniera" di zoom di fascia alta prodotta negli anni 80 da Nikon sorprendendo chi pensava, a quei tempi non a torto, che gli zoom costringessero a compromessi sulla qualità di immagine tali da sconsigliarli per un uso professionale. Entrato in scena nel 1979 come successore del 28-45 f4.5 , era lo zoom grandangolare
più spinto.
Benché non molto diffuso, riscosse successo fra gli utilizzatori per la qualità davvero elevata per quei tempi. Oggi come andrebbe su una reflex digitale esigente quale è la D800? Bjorn Roerslett nel suo sito ne parla benissimo per un uso sul digitale in DX, ma aggiunge che sul formato FX secondo lui perde un po' per l'insorgere di aberrazioni.
A mio parere su Dx è un po' sprecato in quanto la focale minima equivalente di 37, 5mm ne limita molto l'uso, mentre su Fx se mantenesse una qualità diginitosa sarebbe un obiettivo interessante. da qui la voglia di fare una prova.

 

Grazie ad un gentile prestito di un amico, ho avuto la possibilità di testarlo sulla mia D800, ed ho pensato di far cosa gradita pubblicando i risultati.
Niente di scientifico, naturalmente, però una prova onesta.
Per chi non lo conoscesse, prima qualche dato sull'obiettivo e sull'ergonomia:
E' uno zoom bighiera ad apertura fissa f4 con 11 lenti in 10 gruppi, diametro filtri 72mm.

 

Immagine Allegata: 2550s.jpg

 

Il nikon Nikkor 25-50mm f4 Ais

 

La costruzione... mi fa venire le lacrime di commozione come tutti gli obiettivi Ai-Ais, robusta ed impeccabile, l'unico difetto di di molti 25-50 è la ghiera di messa a fuoco che tende a diventare un po' fluida col tempo, una cosa da niente, la messa a fuoco è comunque agevole e precisa, ma ci si accorge che la ghiera non offre la stessa resistenza alla rotazione degli altri obiettivi Ai, ma rimane migliore di qualunque obiettivo Af non professionale.
Per il resto "casca" in mano che è un piacere, perfetto equilibrio di dimensioni e peso.

 

Immagine Allegata: 2550D800.jpg

 

Perfettamente equilibrato sulla D800

 

Quello che interessa di più però credo che sia la resa, giusto?
Io lo ebbi ai tempi della pellicola e lo trovavo semplicemente eccellente per il paesaggio, poi la smania di compravendita ed aggiornamenti Af ecc. me lo ha fatto vendere (al mio amico, quello che provo oggi in effetti è il mio ex!), ma sinceramente sono un po' pentito.

 

Ecco una serie di immagini senza nessun intervento di postproduzione tranne quelli di default di Adobe Camera Raw e il ridimensionamento, (in una sola ho usato lo smart sharpening, ma è specificato).

 

Questa è a f5.6 alla focale 50mm, 560 ISO, 1/125s, esposizione manuale, auto ISO, lettura media compensata, nessuna pp,

 

Immagine Allegata: 50f56.jpg

 

la nitidezza senza pp

 

Immagine Allegata: 50f56p2.jpg

 

con una passatina di "contrasta migliore" (129, 2)

 

Immagine Allegata: 50f56sm.jpg

 

Aberrazione cromatica? Quanta ne vedete?

 

Immagine Allegata: 50f56AC.jpg

 





Test: Yes



2 Comments

dai.. ricomperalo... che aspetti?.. ti stà chiamando.. non senti?
Foto
Silvio Renesto
nov 27 2012 11:53
Se dovessi comperare tutto quello che mi fa gola, la lista sarebbe lunga, troppo. ;)
SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi