Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Nikon Zoom 17-35mm e 18-70mm DX: due modi diversi di essere normali

17-35 18-70 dx fx zoom

:a136: quando le reflex erano solo DX... :a136:  

Immagine Allegata: 01 DSC_0004.jpg
"Normali" questi due zoom lo sono ben poco, se non altro in ossequio alle aspettative in essi riposte nei diversi momenti in cui sono stati immessi sul mercato:

 

- il primo (il 17-35 ED) per contrastare i lanzichenecchi che con ordaliche scorribande minacciavano il predominio incontrastato del primogenito 20-35mm (in un epoca di transizione ormai lontana):

 

- il secondo (18-70 DX) con il delicato "obiettivo" di fungere da ottica di primo equipaggiamento sulle digireflex del rilancio Nikon, le D70 e 50, che hanno pavimentato la strada (in ripida salita) percorsa dalla casa di Tokio negli ultimi tre anni per riportarsi vicina agli utenti ed a un mercato che stava perdendo di vista.
Immagine Allegata: 02 DSC_9983.jpg
 
Questo confronto tra due obiettivi dai presupposti e dai prezzi di listino cosi' abissalmente distanti (2200 euro per il piu' luminoso, contro i 500 euro del DX) non vuole essere nulla di diverso dall'occasione che e' stata: quella di usare per le stesse foto due obiettivi differenti quasi in tutto e per tutto... ma in ogni caso accomunati dal comune destino di poter essere l'uno alternativa all'altro nel caso di diverse esigenze di ripresa.
Immagine Allegata: 03 schemi.jpg
 




Test: Yes



36 Comments

Foto
Mauro Maratta
dic 12 2006 19:07

Credo che sia solo nell'uso corrente che si notano le vere qualita' del 17-35/2.8.
Non si tratta di semplici differenze di prestazioni ma delle caratteristiche peculuriari dell'obiettivo di gran pregio, di taglio prettamente professionale.

Alle volte i valori in campo resi dalle prove teoriche non rendono giustizia agli strumenti piu' pregiati.

Il 17-35/2.8 e' un cavallo di razza ... un vero purosangue !

Foto
Mauro Maratta
dic 12 2006 19:10

[...]Io invece al momento mi scopro sempre piu' triste: perseverando nell'utilizzo del suo cuginetto economico (il 18-35 f3.5-4.5) denoto sempre maggiori situazioni in cui la scarsa luminosita' comporta anche una generale caduta di nitidezza.
[...]


Barry, attento che in determinate circostanza semplicemente NON SI PUO' fare di meglio.
A volte e' gia' molto portare a casa una foto !
In termini di resa, la fotografia resta tuttora (per fortuna !) un affare legato alla qualita' della luce, prima che alla bonta' degli strumenti !

Mi sto convincendo di sostituirlo con il 12-24 [...]


Perche' ?
Si tratta di due oggetti completamente diversi.

Pensaci, primo per il costo (Il 12-24 Nikon NON vale i soldi che costa !!!), secondo perche' ? un oggetto che a mio parere non e' e non deve essere di uso comune ...
Barry Lyndon
dic 12 2006 19:27

Barry, attento che in determinate circostanza semplicemente NON SI PUO' fare di meglio.
A volte ? gi? molto portare a casa una foto !
In termini di resa, la fotografia resta tuttora (per fortuna !) un affare legato alla qualit? della luce, prima che alla bont? degli strumenti !


vero, molto giusto quello dici... infatti non voglio in nessuna maniera essere categorico nel mio giudizio: lo sto provando in molte situazioni (e per la maggior parte in condizioni limite, leggi: di notte) e mi sforzer? prossimamente di metterlo sottotorchio magari in situazioni pi? "umane"...


Pensaci, primo per il costo (Il 12-24 Nikon NON vale i soldi che costa !!!), secondo perch? ? un oggetto che a mio parere non ? e non deve essere di uso comune ...


col giornalismo si lavora perlopi? in street reportage, dove un grandangolo spinto -sebbene non l'abbia mai posseduto- sono sicuro che certamente potr? aiutarmi; in fondo si tratta, per quel che ne so e ho visto, di una lente dalla nitidezza e dalla scarsissima distorsione, qualit? che unite a quell'angolo di campo ne fanno un prodotto raro.
Forse, ? vero, non vale i suoi soldi (non ha neppure la ghiera dei diaframmi) e avrei difficolt? ad usarlo sulla mia f90x per via del dx, per? rimane ancora ad un prezzo abbordabile per essere un grandangolo di qualit? rispetto naturalmente ad un 17-35 f2.8

Insomma devo chiarirmi un po' le idee, e non ho fretta in proposito, per? pi? vado avanti pi? mi rendo conto che la nitidezza quantunque non richiesta nel tipo di foto che m'interessano sia la cosa meglio apprezzata dal mio occhio...


barrylyndon
Foto
Mauro Maratta
dic 12 2006 19:49
... con il 17-35 io sono solito impostare in macchina una maschera di contrasto aggressiva ... :banana: per migliorare la nitidezza ... :banana:


Immagine inserita
Foto
Max Aquila
dic 12 2006 19:50

...
Per Max: notevole e spassoso(!), specie per chi come me non capisce nulla ma si diverte un mondo a leggere e rileggere tutto ci? che riguarda gli obiettivi, il confronto tra due zoom che ritenevo cos? diversi e che invece pare abbiano qualcosina (ina ina) in comune come sottolineato dalla tua review.
Dovessi trovare una pecca al tuo eccellente contributo, forse: le foto allegate non rendono giustizia a quel gioiellino da 2000 euro!

Io invece al momento mi scopro sempre pi? triste: perseverando nell'utilizzo del suo cuginetto economico (il 18-35 f3.5-4.5) denoto sempre maggiori situazioni in cui ...


in aggiunta a quanto gi? detto da Mauro:
ovviamente cercare di mettere alla frusta un paio di zoom prescinde dal gusto di trovare dei soggetti adeguati che valorizzino anche i soldi spesi: quelle foto l? vengono fuori di tanto in tanto e non dipendono per nulla dal vetro che si usa bens? dai neuroni online al momento :specchio:

ancora: la differenza di prezzo tra i due zoom e tra il 17-35 ed il tuo ottimo 18-35 deriva principalmente dalle doti di linearit? di esposizione e gradualit? di contrasto, che spero invece aver messo in luce con qualcuna delle foto allegate: in questo il 17-35 ? un vero campione (guarda anche QUI), poi quando anch'io capir? come fare a comprimere i files senza perdere la maggior parte delle informazioni... :a032:
Foto
Max Aquila
dic 12 2006 19:53

....
Forse, ? vero, non vale i suoi soldi (non ha neppure la ghiera dei diaframmi) e avrei difficolt? ad usarlo sulla mia f90x per via del dx, per? rimane ancora ad un prezzo abbordabile per essere un grandangolo di qualit? rispetto naturalmente ad un 17-35 f2.8
...

sulla f90x proprio non potresti usarlo: come hai detto tu stesso gli manca la ghiera dei diaframmi... e la brava f90 la vuole!
Ciao Max.
Sarebbe interessante confrontare la resa del 17-35/2,8 col "vecchio" 20-35/2,8 alle pari focali (20, 24, 28 e 35), in particolare m'interesserebbe sapere se la resa del 17-35 sia paragonabile alle focali fisse Nikkor, visto che nel test effettuato presso altro "centro" il 20-35, pur risultando eccellente (al centro, mentre ai bordi vi ? un calo di qualit? notevole), non risulta paragonabile ai fissi (20, 24, 28 e 35).

Grazie.

Domenico
Foto
Adriano Max
gen 10 2008 17:34
Il 17-35 pur essendo un'ottima ottica non regge il confronto con i fissi ai bordi/angoli immagine.
:rolleyes:

Ciao Max.
Sarebbe interessante confrontare la resa del 17-35/2,8 col "vecchio" 20-35/2,8 alle pari focali (20, 24, 28 e 35), in particolare m'interesserebbe sapere se la resa del 17-35 sia paragonabile alle focali fisse Nikkor, visto che nel test effettuato presso altro "centro" il 20-35, pur risultando eccellente (al centro, mentre ai bordi vi ? un calo di qualit? notevole), non risulta paragonabile ai fissi (20, 24, 28 e 35).


non mi risulta che Max abbia il 20-35

in ogni caso lancio un appello:
qualcuno ha un 20-35 in prossimit? di Milano?
ci si potrebbe vedere un giorno di sole e fare un confronto con il 17-35 (e magari qualche fisso)

e poi fargli un mtf appena Adriano riprende a dormire... :rolleyes:

? una lente che mi h sempre interessato, il 20-35, anche perch? considero quella la migliore finitura mai fatta :wub:
a_
Foto
Adriano Max
gen 10 2008 17:41

[...]
? una lente che mi h sempre interessato, il 20-35, anche perch? considero quella la migliore finitura mai fatta :wub:
a_


Da qualche provella effettuata mi sembra siano abbastanza simili come resa ai bordi (ma l'uno l'ho provato su pellicola, l'altro su digitale), il pi? recente 17-35 ? pi? nitido al centro e distorce meno: complessivamente migliora il precedente progetto. Questa naturalmente ? solo l'impressione d'uso...
:)

Da qualche provella effettuata mi sembra siano abbastanza simili come resa ai bordi (ma l'uno l'ho provato su pellicola, l'altro su digitale), il pi? recente 17-35 ? pi? nitido al centro e distorce meno: complessivamente migliora il precedente progetto. Questa naturalmente ? solo l'impressione d'uso...
:)


si, e da quanto si sente anche il trattamento antiriflessi ? aggiornato non poco
io con il 17-35 mi sono sempre trovato benissimo, sia su pellicola (mi ha fatto vendere il 17 fisso Tokina... il che la dice lunga) che su digitale

per?, come finitura, i nuovi "magrolini" spariscono in confronto ai vari 80-200, 180, 200micro, 20-35, 105 DC....
questione di gusti!
a_

non mi risulta che Max abbia il 20-35

in ogni caso lancio un appello:
qualcuno ha un 20-35 in prossimit? di Milano?
ci si potrebbe vedere un giorno di sole e fare un confronto con il 17-35 (e magari qualche fisso)

e poi fargli un mtf appena Adriano riprende a dormire... :rolleyes:

? una lente che mi h sempre interessato, il 20-35, anche perch? considero quella la migliore finitura mai fatta :wub:
a_

La mia curiosit?, oltre alla resa dei due zoom, scaturisce dalla differenza (non poco) di prezzo, in particolare da cosa dipenda questa:
1) l'escursione focale differente, ovvero i 3 mm a favore del 17-35?
2) il 17-35 ha in effetti una resa migliore che ne giustifichi il prezzo maggiore?
3) politiche commerciali, visto che nasce parallelamente al digitale pro?
4) ecc. ecc..?

Non credo ad occhio nudo sia possibile un confronto, almeno in analogico (difficile anche confrontando delle ottiche meno luminose), in digitale veramente non saprei proprio.

Qualora il 17-35 fosse effetivamente notevolmente superiore al 20-35 in termini di resa (soprattutto tra centro e bordi), sarebbe paragonabile allora alle curve di resa dei fissi?
Foto
Max Aquila
gen 11 2008 00:03
per quanto mi ricordi del 20-35 (non l'ho mai avuto ma ne ho utilizzato uno molti anni fa),
il grande vantaggio del 17-35mm che posseggo (e sono al secondo) consiste nell'estrema linearit? centro-bordi a partire da f/4 in poi, nei tre mm di focale wide che significano in campo reportagistico una bella differenza, tra 94 e 104 gradi di angolo di campo sul formato pieno (e sempre nelle stessa proporzione in DX), ma sopra ogni cosa nella distanza minima di messa a fuoco di soli 28cm contro i ben 50cm del 20-35.
Su queste focali una differenza del genere pu? diventare sostanziale.

Per quanto riguarda il primato sui fissi... quella ? una pia illusione di fronte a competitors come il 20mm /2.8 il 28mm /2.8 ed il 35mm f/2 AFD tutti e tre ed eccellenti rispetto ai due zoom "solamente" ottimi :lol:

Va da s? che aver raggruppati tanti angoli di campo in unico barilotto per molti significa tutto ...per altri l'esatto contrario:
io che sono dei Pesci, quindi piuttosto mutevole, il pi? delle volte uso per comodit? il 17-35... ma viene sempre il momento in cui metto s? il mio amato 20mm AFD e vado... :P

per quanto mi ricordi del 20-35 (non l'ho mai avuto ma ne ho utilizzato uno molti anni fa),
il grande vantaggio del 17-35mm che posseggo (e sono al secondo) consiste nell'estrema linearit? centro-bordi a partire da f/4 in poi, nei tre mm di focale wide che significano in campo reportagistico una bella differenza, tra 94 e 104 gradi di angolo di campo sul formato pieno (e sempre nelle stessa proporzione in DX), ma sopra ogni cosa nella distanza minima di messa a fuoco di soli 28cm contro i ben 50cm del 20-35.
Su queste focali una differenza del genere pu? diventare sostanziale.

Per quanto riguarda il primato sui fissi... quella ? una pia illusione di fronte a competitors come il 20mm /2.8 il 28mm /2.8 ed il 35mm f/2 AFD tutti e tre ed eccellenti rispetto ai due zoom "solamente" ottimi :lol:

Va da s? che aver raggruppati tanti angoli di campo in unico barilotto per molti significa tutto ...per altri l'esatto contrario:
io che sono dei Pesci, quindi piuttosto mutevole, il pi? delle volte uso per comodit? il 17-35... ma viene sempre il momento in cui metto s? il mio amato 20mm AFD e vado... :P

Il fatto ? che dovendo riacquistare le ottiche ed avendo sempre propeso verso le fisse (ad eccezione dell'80-200/2,8), penso al fatto di cambiare spesso sulla digitale, temendo la polvere sul sensore. Sono orientato sull'acquisto del 20-35, tuttavia prima di procedere volevo sapere se la differenza di prezzo col 17-35 (in possesso tra molti di voi) era giustificata o meno e mi pare di capire che alla fine "a suo favore" ci siano i 3 mm in pi? e la minor distanza di messa a fuoco (per me ininfluenti), tralasciando quei miglioramenti (antiriflesso, ecc.) che a questo punto non saprei se effettivi sul digitale o/e sull'analogico e che secondo me alla fine non giustificano affatto la discrepanza di prezzo.
In quanto al "raggruppamento" unico di pi? focali, beh, ? ovvio che bisogna valutarne l'utilizzo, quindi per molti utilissimo (ad esempio io ultimamente fotografo i miei cani), cos? come per molti (soprattutto in studio) non lo ? affatto.

Il fatto ? che dovendo riacquistare le ottiche ed avendo sempre propeso verso le fisse (ad eccezione dell'80-200/2,8), penso al fatto di cambiare spesso sulla digitale, temendo la polvere sul sensore. Sono orientato sull'acquisto del 20-35, tuttavia prima di procedere volevo sapere se la differenza di prezzo col 17-35 (in possesso tra molti di voi) era giustificata o meno e mi pare di capire che alla fine "a suo favore" ci siano i 3 mm in pi? e la minor distanza di messa a fuoco (per me ininfluenti), tralasciando quei miglioramenti (antiriflesso, ecc.) che a questo punto non saprei se effettivi sul digitale o/e sull'analogico e che secondo me alla fine non giustificano affatto la discrepanza di prezzo.
In quanto al "raggruppamento" unico di pi? focali, beh, ? ovvio che bisogna valutarne l'utilizzo, quindi per molti utilissimo (ad esempio io ultimamente fotografo i miei cani), cos? come per molti (soprattutto in studio) non lo ? affatto.


le valutazioni in merito sono molte e molto personali
comprendo benissimo che i tre millimetri e la distanza di m.a.f. siano ininfluenti (anche perch? il 17-35 non mi piace molto da vicino), ma la differenza di trattamento non va presa alla leggera
stiamo parlando di ottiche complesse, con un sacco di lenti eccetera

se hai una predilezione per i fissi...
valuta di seguirla
un accoppiata 20+35 (o 20+28) ?, come dice bene Max, superiore come qualit?
io sono uno di quelli che cambia lente ogni tre foto, ed in digitale non ho cambiato questa abitudine
un po' di attenzione, un po' di pulizia in pi? (sono pochi minuti...)... e va tutto per il meglio :)

considerando poi l'investimento economico (inferiore anche al 20-35), se non ti spaventano i fissi io punterei al massimo della qualit?
a_
Raramente si stacca, lo uso per tutto , va bene dovunque.
Grande ottica che ho trovata straordinaria su Dx ed altrettanto su Fx. Un esempio:

Immagine inserita


Giovanni
Foto
Max Aquila
giu 30 2008 22:45

Raramente si stacca, lo uso per tutto , va bene dovunque.
Grande ottica che ho trovata straordinaria su Dx ed altrettanto su Fx. ...


Giovanni

ovviamente parli del 17-35:
pensa che in questo momento ne ho due poggiati sul tavolo accanto a cui scrivo
(uno adesso ? di un amico e va in assistenza domani...)

Immagine Allegata: BIS_3988.jpg

Immagine Allegata: 20071202_BIS_7164.jpg

Immagine Allegata: 20071202_BIS_7348.jpg

Immagine Allegata: DSC_1821.jpg

Immagine Allegata: Max_23.jpg

Immagine Allegata: D3C_0628.jpg
Foto
Adriano Max
ago 07 2008 13:26
Con un occhio alle FX di recente uscita, diciamo che ora assisteremo al tramonto dei vari 18-xx DX ?
Sar? interessante estendere il test del 17-35mm al formato maggiore, specie per valutare distorsione e resa ai bordi...
;)

Sar? interessante estendere il test del 17-35mm al formato maggiore, specie per valutare distorsione e resa ai bordi...
;)


Arriva, arriva...
Fammi sistemare qui ad ?rhus e poi arriva...
:P
a_
Guardiamo anche la diversa qualit? dello sfocato a tutta apertura....
Le poche lenti del fisso hanno la meglio anche qui.

Ed assicuro che in FF il 28 fisso ? un gioiello ineguagliabile.

Mentre, con mio sommo stupore, la distorsione del 17-35 ? decisamente meno visibile ed "invadente".
a_
Si, tieni presente per? che ho preso una focale intermedia come il 28mm, ossia ove si presume che lo zoom dia il meglio di s?. Se avessi il 20mm fisso da testare a parit? di focale vorrei vedere come andrebbe a finire quanto a distorsione.....

La prova l'ho fatta perch? altrove era nata una discussione sul fatto che oggi gli zoom hanno raggiunto la medesima qualit? dei fissi. Qui si tratta di un progetto (il 17-35) non nuovissimo; forse, il 14-24 (sempre a parit? di focale) ? in grado di rendere immagini di pari qualit? rispetto a un fisso.

Sono tuttavia sempre pi? dell'avviso che il fattore "peso", nella scelta di un corredo, possa avere la sua rilevanza.
Mettere nello zaino "la sacra triade" ti consente senz'altro una copertura di focali dal 14mm al 200mm con una qualit? superlativa per? al prezzo di un peso notevole da portarsi dietro.

Un corredo "da passeggio" composto da un 20mm, un 35mm, un 50mm e un medio tele come un 150mm pesa quanto uno solo di quegli zoom e, con un po' di gambe e di studio della inquadratura puoi portare a casa delle ottime foto.
Foto
Max Aquila
ago 22 2008 15:36

Si, tieni presente per? che ho preso una focale intermedia come il 28mm, ossia ove si presume che lo zoom dia il meglio di s?. Se avessi il 20mm fisso da testare a parit? di focale vorrei vedere come andrebbe a finire quanto a distorsione.....

La prova l'ho fatta perch? altrove era nata una discussione sul fatto che oggi gli zoom hanno raggiunto la medesima qualit? dei fissi. Qui si tratta di un progetto (il 17-35) non nuovissimo; forse, il 14-24 (sempre a parit? di focale) ? in grado di rendere immagini di pari qualit? rispetto a un fisso.

Sono tuttavia sempre pi? dell'avviso che il fattore "peso", nella scelta di un corredo, possa avere la sua rilevanza.
Mettere nello zaino "la sacra triade" ti consente senz'altro una copertura di focali dal 14mm al 200mm con una qualit? superlativa per? al prezzo di un peso notevole da portarsi dietro.

Un corredo "da passeggio" composto da un 20mm, un 35mm, un 50mm e un medio tele come un 150mm pesa quanto uno solo di quegli zoom e, con un po' di gambe e di studio della inquadratura puoi portare a casa delle ottime foto.

se si vuole passeggiare...? d'obbligo saper preventivamente scegliere un solo obiettivo...!

Se invece si "decide" di non voler fare la scelta...gli zoom servono appunto a ritrovarsi tra le mani a costo di peso e (spesso) costi maggiori, la soluzione all'aspro duolo...

In quanto alla distorsione, se guardi il mio thread sui 20mm in questo stesso sito, potrai di certo ricrederti sul fatto che il 17-35 possa funzionare meglio a 28mm piuttosto che a 20...

Il pregio del 17-35, l'ho evidenziato in pi? occasioni, ? proprio quello dell'estrema omogeneit? di prestazione al variare della focale in oggetto: funziona sempre allo stesso modo: certo, nella vita di tutti i giorni, non si va a fotografare con uno zoom i fogli di carta millimetrata :lol:

E sul fatto che esista ancora (con l'attuale capacit? critica dei sensori di punta) gente convinta nell'affermare la supremazia degli zoom sui fissi, consiglierei appunto di cambiare tipo di letture... :lol: , lo so... Nikonland non va di moda nel continuare a sancire all'opposto il PRIMEPOWER !!!! :lol: :lol: :lol:
Impresa non facile ma il poter vedere le immagini sovrapposte al solo passaggio del mouse rende la valutazione molto pi? immediata.

Quindi ho messo qui alcune delle prove sopra elencate (pi? un paio che non avevo pubblicato. Ci vuole un po' di tempo prima che vengano caricate tutte le immagini e perch? l'effetto del cambiamento sia visibile, quindi abbiate un po' di pazienza.

PS: per coloro che visiteranno il topic in futuro, non so se questo link rimarr? per sempre attivo, mi piacerebbe ma potrei aver bisogno di questo "index" per altre cose, un domani...... Sarebbe meglio se le immagini "variabili" potessero addirittura essere inserite in un post di questo topic.

Se Pavek o chi per lui potesse aiutarmi, io non lo so fare. :(
Foto
Max Aquila
ago 22 2008 22:32

Impresa non facile ma il poter vedere le immagini sovrapposte al solo passaggio del mouse rende la valutazione molto pi? immediata.

Quindi ho messo qui alcune delle prove sopra elencate (pi? un paio che non avevo pubblicato. Ci vuole un po' di tempo prima che vengano caricate tutte le immagini e perch? l'effetto del cambiamento sia visibile, quindi abbiate un po' di pazienza.

PS: per coloro che visiteranno il topic in futuro, non so se questo link rimarr? per sempre attivo, mi piacerebbe ma potrei aver bisogno di questo "index" per altre cose, un domani...... Sarebbe meglio se le immagini "variabili" potessero addirittura essere inserite in un post di questo topic.

Se Pavek o chi per lui potesse aiutarmi, io non lo so fare. :(

francamente l'animazione non aggiunge proprio nulla a mio parere al contenuto delle immagini affiancate.

Ma le foto le hai scattate tutte su cavalletto, come si conviene per un confronto tra obiettivi? (in alcune sembrerebbe esserci una differenza lieve ma netta di focale rispetto che in altre)

Comunque sia, siamo del tutto OT rispetto il thread, che paragonava due zoom di diversa estrazione e destinazione:
se integri contenuti ed immagini possiamo pensare di aprire un'altra discussione, pi? appropriata...
Si, tutte su cavalletto, con la stessa focale.
Effettivamente siamo molto OT e trattandosi solo di prove e divagazioni sul tema, per me potete anche cancellare tutto dal msg #25 in gi?....
Se un giorno venisse aperto un topic inerente paragoni tra fissi e zoom con tante prove sul campo, rimetter? questo materiale ed altro l?.

grazie.
SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi