Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Nikon 500 mm F4 AF-S Mk II - Il re degli autodromi [test]


Immagine Allegata: 1.jpg

Raffigurato nella versione verniciata in grigio-chiaro a prova di calore, il 500 mm AF-S Nikon nella sua seconda versione apparsa nel 2001
Notare l'enormità del suo paraluce


Nelle mani di Axnaird e a confronto diretto con il nuovo 400/2.8 VR :
 

Immagine Allegata: _D3H7807.JPG

Nella classica verniciatura nera, con il lungo paraluce "decorato" (in sfondo il "piccolo" Sigma 500/4.5 HSM)


Immagine Allegata: a.jpg

Altre immagini :

A Torrile, in DX :

 

Immagine Allegata: b.jpg


altro genere :

Stessa fotocamera curve e ottiche diverse :


Nikkor 400/2.8 VR

 

Nikkor 500/4 AF-S Mk II


vedrete bene quanto il 500/4 sia ancora attuale, brillante e contrastato, con un ottimo sfuocato, rispetto al più performante e moderno 400/2.8VR con i suoi nanetti !

 

CONCLUSIONI




PRO



- resa straordinaria
- ottimo sfuocato, specie degli effetti di calore delle autovetture in pista
- nitidezza elevata sin da F4
- resa con TC-14E accettabile
- filtro UV a menisco a protezione del sistema di lenti
- leggero e relativamente compatto (poco più ingombrante di un 300/2.8, a parte il paraluce !)
- sistema di filtri a cassettino posteriore in standard 52 mm

 

CONTRO



- costo (non meno di 4.200 euro, usato)
- paraluce : semplicemente abnorme anche se questo lo rende relativamente insensibile al controluce anche pesante
- la resa ottica non é al livello del precedente AF-I
- inutilizzabile a mano libera

 

GIUDIZIO FINALE



Con questo obiettivo ho sostituito in FX il 300/2.8, adesso ridotto alla palestra e al ritratto, specie in autodromo dove consente effetti notevoli.
In termini di peso ed ingombro non é più impegnativo di un 300/2.8 Nikon, solo qualche etto di differenza.
In termini di velocità non é al livello del 400/2.8 ma si difende decisamente bene.

E' brillante, contrastato, preciso.

Purtroppo la resa in termini di colori e di sfuocato non é al livello del vecchio AF-I (secondo me insuperabile grazie allo schema e alle 4 lenti ED), però é più moderno (i motorini degli AF-I non potranno avere lunga vita) e più leggero.

Un degno strumento di lavoro in autodromo e dove é necessario tirare il più lontano possibile con ingombri decisamente più contenuti di quelli di un qualsiasi 600/4, mentre vedo il 400/2.8 più indicato a riprendere gli atleti sfruttando quello stop di apertura massima in più.
 



 


Immagine Allegata: 1.jpg

Immagine Allegata: 2.jpg

Immagine Allegata: 3.jpg

Immagine Allegata: 4.jpg

Immagine Allegata: 5.jpg


dettagli di questo obiettivo, qui ripreso nella versione bianca pensata per l'uso al sole


Test: Yes



17 Comments

Foto
Mauro Maratta
ott 22 2008 09:11

Immagine Allegata: afs5004ii.jpg



Caratteristiche tecniche

Angolo di campo 5?
 
Struttura obiettivo:  
N. lamelle diaframma:  9
Apertura minima:  f22
Distanza minima:  4m
Ingrandimento max:  1:9
Motore incorporato:  AFS
Diametro filtro:  52mm a cassetto posteriore
Peso:  3.440g
Paraluce:  HK-28
Dimensioni: 140x394mm
 
Schema ottico: 11 lenti in 9 gruppi ( 3 lenti ED, un menisco anteriore in vetro ottico)
 
Note: TC-14E - TC-17E - TC-20E
Foto
Adriano Max
ott 24 2008 14:26
Dopo averlo provato non posso che sottoscrivere quanto detto da Mauro: eccellente pezzo di meccanica; autofocus veloce, preciso e 'secco'; resa ottica eccellente.

In particolare la resa ? splendida a tutte le distanze, come ha ben sottolineato Mauro: sia dalla minima distanza di messa a fuoco, sia all'infinito...

Spettacolare !!
:wub:

Immagine Allegata: _D3B3452.jpg

Foto
Mauro Maratta
ott 26 2008 10:37
Raffronto in breve delle versioni :

<table border="1" cellpadding="0" style="border-collapse: collapse" width="1134" id="table1"> <tr> <td width="142" align="left"> </td> <td width="165" align="center">Nikon 500/4 IF-ED AI-P</td> <td width="192" align="center">Nikon 500/4 D IF_ED AF-I</td> <td align="center" width="223">Nikon 500/4 D IF_ED AF-S</td> <td align="center">Nikon 500/4 D IF_ED AF-S II versione</td> <td align="center" width="207">Nikon 500/4 D IF_ED AF-S III versione (VR)</td> </tr> <tr> <td width="142" align="left">Anni di costruzione</td> <td width="165" align="center">1988-2007</td> <td width="192" align="center">1994-1997</td> <td align="center" width="223">1997-2001</td> <td align="center">2001-2007</td> <td align="center" width="207">dal 2008</td> </tr> <tr> <td width="142" align="left">Esemplari prodotti</td> <td width="165" align="center">7.278</td> <td width="192" align="center">876</td> <td align="center" width="223">2.321</td> <td align="center">1.891</td> <td align="center" width="207">?</td> </tr> <tr> <td width="142" align="left">Matricole</td> <td width="165" align="center">200141-207278</td> <td width="192" align="center">200022-200876</td> <td align="center" width="223">200002-202321</td> <td align="center">200275-201336 e 400116-400455</td> <td align="center" width="207">?</td> </tr> <tr> <td width="142" align="left">Schema</td> <td width="165" align="center">8 lenti in 6 gruppi</td> <td width="192" align="center">10 lenti in 7 gruppi</td> <td align="center" width="223">11 lenti in 9 gruppi</td> <td align="center">11 lenti in 9 gruppi</td> <td align="center" width="207">14 lenti in 11 gruppi</td> </tr> <tr> <td width="142" align="left">di cui lenti ED</td> <td width="165" align="center">2</td> <td width="192" align="center">3</td> <td align="center" width="223">3</td> <td align="center">3</td> <td align="center" width="207">3</td> </tr> <tr> <td width="142" align="left">Minima distanza di Messa a Fuoco</td> <td width="165" align="center">5 m</td> <td width="192" align="center">5 m</td> <td align="center" width="223">5 m</td> <td align="center">4,6 m</td> <td align="center" width="207">4 m</td> </tr> <tr> <td width="142" align="left">Peso</td> <td width="165" align="center">3.000 g</td> <td width="192" align="center">4.200 g</td> <td align="center" width="223">3.800 g</td> <td align="center">3.430 g</td> <td align="center" width="207">3.880 g</td> </tr> <tr> <td width="142" align="left">Filtro a cassetto</td> <td width="165" align="center">39 mm</td> <td width="192" align="center">39 mm</td> <td align="center" width="223">52 mm</td> <td align="center">52 mm</td> <td align="center" width="207">52 mm</td> </tr> <tr> <td width="142" align="left">Altro</td> <td width="165" align="center">con CPU</td> <td width="192" align="center">motore elettrico</td> <td align="center" width="223">motore SWM</td> <td align="center">motore SWM</td> <td align="center" width="207">motore SWM, VR II, lenti ai nanocristalli</td> </tr> <tr> <td width="142" align="left">Prezzo attuale</td> <td width="165" align="center">2.000 euro</td> <td width="192" align="center">3.600 euro</td> <td align="center" width="223">4.000 euro</td> <td align="center">4.200 euro</td> <td align="center" width="207">6.250 euro</td> </tr></table>
Foto
Mauro Maratta
ott 26 2008 12:05
:lol:

Immagine Allegata: _D3B1564.jpg

Foto
Mauro Maratta
feb 02 2009 19:52
Nikon D3 e Nikkor 500/4 AF-S II accoppiata vincente in ogni circostanza :

Immagine Allegata: _D3H1093.jpg


Immagine Allegata: _D3H3521.jpg



quasi come rivedere Niki Lauda in pista a Monza sulla sua Ferrari 312T :lol:
Foto
Mauro Maratta
mag 03 2009 08:49
Con la D3x per un'ottica da ritratto per soggetti poco ... socievoli !

Immagine Allegata: _D3X2393.jpg


Immagine Allegata: _D3X2442.jpg

Foto
Mauro Maratta
giu 07 2009 10:09
E tornando, sempre con la D3x, nel tempio italiano dell'automobilismo, dominio del Nikkor 500/4 AF-S :

Immagine Allegata: _D3X7493.jpg


Immagine Allegata: _D3X7473.jpg


qui invece per confronto, stessa foto (o quasi), D3 vs D3x, stessa ottica :

Immagine Allegata: _D3H6540.jpg


Immagine Allegata: _D3X7244.jpg

E cos? "Il Re degli Autodromi" ? approdato in Toscana.... Spero di testarlo presto con le auto; le occasioni non mancheranno ma ormai si va alla prossima primavera a meno che non riesca ad imbucarmi al Mugello in occasione di qualche evento speciale.

Per l'inverno la sua destinazione sar? la caccia fotografica; gi? oggi l'ho provato dal mio capanno per un'oretta. Effettivamente, come da precedenti commenti, quello che lascia senza fiato ? la velocit? dell'autofocus, in una frazione di secondo passi dai 6 ai 20 metri!

E' abbastanza grosso ma molto ? imputabile a quell'enorme paraluce (peraltro in carbonio e quindi leggerissimo), per il resto con monopiede mi pare ben gestibile. Per prima cosa ho dovuto togliere i vistosissimi adesivi Nikon di colore giallo, veramente poco indicati per il genere! Inoltre ho ordinato il cappottino mimetico in neoprene della "Lens Coat" che costa una fucilata; quando arriva poster? qualche foto.

Tornando alle prime impressioni, quello che ho notato rispetto al mio amato 600 f/5.6 AIS che fino a ieri ho usato per la caccia fotografica, ? la resa ottica: ? molto pi? contrastato e anche pi? nitido. Decisamente superiore a tutta apertura con per? il limite che fotografando ad una distanza di 5 metri, a f/4, ho troppo poca profondit? di campo.

L'ho montato su cavalletto Manfrotto 055 e testa basculante (che per questi grandi obiettivi fa veramente la differenza rispetto alle teste a sfera), testa che recensir? su questo sito a breve.

Qualche scatto veloce con la D3 ma poi ho trovato subito il giusto feeling con la D300 data anche la giornata luminosa che mi ha permesso di tenere gli ISO a 500.

Risultato? Oltre 80 scatti in un'ora con una percentuale di scarto bassissima, cosa a cui non ero abituato perch? con il 600 manual focus, sebbene fossi ben allenato, almeno il 20-30%% andava nel cestino.

Immagine Allegata: DSC_9590.jpg

Immagine Allegata: DSC_9624.jpg

Immagine Allegata: DSC_9685.jpg
Foto
Mauro Maratta
ott 11 2009 07:08
Bene, sono molto contento del tuo primo contatto con il mio ex_pi?_lungo.

Per esperienza diretta so che il vecchio AF-I era pi? bello a TA e che lo ? il pi? recente VR ma questo ha una resa pi? omogenea nel fuori fuoco cosa che consente di inquadrare i 20 cm di spazio che contengono il casco di un pilota ed avere tutta l'auto comunque leggibile e ferma.

E' un obiettivo che secondo me rende al massimo tra i 10 e 250 m (se le condizioni meteo lo consentono : leggere assenza di aria calda o umidit? nell'aria).
La relativa compattezza (viaggia anche appesa alla spalla con la sua cinghia dato che pesa qualche etto in pi? di un 300/2.8 AF-S) e il paraluce (e vero, enorme ma necessario nei controluce) si rigira del tutto e scompare durante il trasporto ha il vantaggio di essere a pezzo singolo e non in due parti come nei 400 e 600 mm.

Anche io l'ho trovato pi? adatto a D300, D2x e D3x. Ma questa ? veramente un'altra storia.

Invece attendiamo fiduciosi sia il tuo test della testa basculante che, ancora di pi?, del lens coat. Affare che - in versione nera - comprer? anche io per per i miei cuccioli !

Invece attendiamo fiduciosi sia il tuo test della testa basculante che, ancora di pi?, del lens coat. Affare che - in versione nera - comprer? anche io per per i miei cuccioli !


...Posso invitare anch'io alla sobriet? della versione nera?
Quando sono in giro con quelle belle canne finte disegnate sul neoprene del Sigma (che i sono trovato cos?, non mi sognerei di comprarlo...) mi sento un po'... come dire... kitsch.Immagine inserita
a_

...Posso invitare anch'io alla sobrietá della versione nera?
Quando sono in giro con quelle belle canne finte disegnate sul neoprene del Sigma (che i sono trovato cosí, non mi sognerei di comprarlo...) mi sento un po'... come dire... kitsch.Immagine inserita
a_


Si, concordo, anche secondo me il disegno "bambù" è inguardabile.

Io sono andato su un mimetico verde a tre colori che mi va benissimo per caccia fotografica ma all'occorrenza non mi vergogno a portarlo in autodromo!

Immagine Allegata: lenscoat-nikon-500-vr-woodland.jpg
Ho una domanda: se nel cassettino ove alloggia il filtro da 52mm volessi metterci un polarizzatore (che insieme ai vari ND sono solito usare in casi di forte sole e/o riflessi, soprattutto per foto di automobilismo), come potrei fare a girarlo per trovare la giusta angolazione di lavoro? Nonostante abbia tutti polarizzatori circolari non ? vero che l'effetto ? sempre lo stesso, cambia eccome a seconda di come lo orienti. Da quanto ho visto, l'alloggio per il filtro ? a vite e quindi in posizione fissa.....

Sono stato spiegato? :D
Foto
Mauro Maratta
ott 14 2009 11:10
Si sei stato spiegato.

Ma evidentemente non hai mai visto un polarizzatore PER super-tele.

Questi hanno una bella rotellina che fuoriesce dal cassettino e che pu? essere fatta ruotare molto comodamente con l'indice della mano destra.
Vengono forniti completi e non si avvitano al cassettino esistento ma lo sostituiscono.

Il costo per? ... ? circa quello di un 50/1.4 :bigemo_harabe_net-175:


Ecco una foto, della versione da 39 mm per il 500/4 AF-I :

Immagine Allegata: 500mmPc.jpg
:o :o :o

Capito! Non ne ero assolutamente a conoscenza!

:inchino: :inchino:
Ancora un paio di osservazioni su questo obiettivo che comincio pian piano a conoscere: la prima riguarda il Lens Coat che ? venduto a misura del nuovo 500 VR ma che si adatta perfettamente anche a questa versione AF-S MKII tranne che per il paraluce che evidentemente ? molto pi? lungo rispetto alla nuova versione. Mancano infatti oltre 10 centimetri di copertura, ho dovuto comprare un piccolo foglio di neoprene mimetico per la differenza (oppure per rifarlo interamente).

A proposito dell'autofocus: c'? una differenza tra l'uso su D300 e su D3, sulla prima qualche volta impunta ed ha delle incertezze mentre ? velocissimo e preciso sul corpo full frame. Non ho ancora comunque avuto modo di testarlo in modo approfondito su soggetti in movimento rapido avendo fatto solo sessioni di birdwatching. Vediamo se in settimana scendo ad Alviano e faccio qualche prova pi? completa.
Ed eccomi anch'io al test su strada dopo averlo massacrato tutto l'inverno per piccoli passeraci.

1000 Miglia 2010 ;)

Immagine Allegata: DSC_3265.jpg
Foto
walter.barra
mag 18 2013 21:25

una bella recensione,complimenti.

avrei qualche domanda per chi ha avuto modo di provare queste lenti,

ho visto che la versione prodotta dal 1997 al 2001 si differenzia in poche cose da questa piu' recente

(leggermente piu' pesante e se ho capito bene messa a fuoco minima a 5 metri)

ma in termini di qualita' ci sono delle differenze???

3500 euro secondo voi e' un buon prezzo se tenuto bene?

per sostituire il 300 f4 e' da un po' che cerco nei mercatini ma a quanto pare chi ce l'ha la tiene ben stretta e il vr per il momento e' inarrivabile.

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi