Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Nikon 24-70mm F2.8 : un test collettivo ? (test/prova)


Nel bene o nel male questo obiettivo ha rappresentato la soluzione più esclusiva nel corredo Nikon come zoom trans-standard luminoso.
Ha sostituito un altro grosso zoom come il Nikon 28-70mm F2.8 e si appresta a finire la sua carriera produttiva con l'uscita del nuovo Nikon 24-70mm F2.8 stabilizzato, atteso in consegna per il prossimo mese di ottobre 2015.
Qui su Nikonland l'abbiamo valutato in due test, uno dei quali comparativo :
 
05/03/2008 - Nikon 24-70mm F2.8 AF-S test - di Adriano Max
12/11/2008 - Nikon 28-70/2.8 vs. Nikon 24-70/2.8: sul campo, all'ultimo scatto... - di Gianni Zadra
 
ma in fondo non è uno degli obiettivi più nominati o comunque più gettonati nelle fotografie che quotidianamente si vedono su questo sito.
 
Certo, fa parte della sacra triade luci-ed-ombre proposta da Nikon per i professionisti e i fotoamatori più esigenti (insieme al Nikon 14-24/2.8 e al Nikon 780-200/2.8 VR II) e viene sempre considerato come un punto di arrivo da moltissimi.
 
Insostituibile per tanti, tutto sommato ... mediocre per altri, in raffronto al prezzo, al peso, al volume e alle prestazioni a tutta apertura nei confronti dei migliori fissi attuali.
 
In ogni caso un'ottica importante che facilmente resterà nella storia e che, adesso che va in pensione, diventerà magari una occasione da valutare attentamente sul mercato dell'usato.
 
Personalmente ammetto di non averlo mai amato molto. Ne ho avuti tre e non mi sono mai sentito di scrivere un test approfondito.
 
Anche per questo, ritengo che non ci sia un miglior momento per un test collettivo cui partecipino tutti, estimatori e detrattori di questo obiettivo.
 
Ci piacerebbe, se non vi reca troppo impegno, che commentaste questo articolo con le vostre impressioni approfondite, corredate da un set di almeno 5-6 fotografie a supporto delle vostre argomentazioni, in cui indichiate alla fine un giudizio sintetico.
 
Una cosa del tipo :
 
- è un obiettivo che ho da XXXX anni
- ho scattato YYYYY fotografie (dalle statistiche di LR)
- lo uso in queste occasioni (specificare)
- mi piace perchè ZZZZZ
- non mi soddisfa perchè KKKK
 
a corredo metto questi scatti (dati di scatto in bella evidenza)
 
- Conclusioni
- a favore PPPPPP
- contro RRRRR
 
 
E' ovvio che più la partecipazione sarà allargata e numerosa e più sarà utile ai lettori questo test che vuole essere il più pratico e concreto possibile.
 
Bando quindi a chiacchiere e ragli alla luna non suffragati da esperienze dirette ma appassionate serenate o critiche feroci di natura solo fotografica.
 
Grazie a tutti

 
_______________________
L'Admin
 
Immagine Allegata: _D3X5901.jpg
Stana on the stairway to heaven
Romagnano Sesia, 2009
Nikon D3x, Nikon 24-70/2.8, F3.5, 1/125'', ISO 1000, focale 60mm, 5 metri di distanza
Test: Yes



16 Comments

Foto
Bernardo Gattabrìa
ago 23 2015 11:40

Ho il 28-70 AFS 2,8 da molti anni. L'ho aquistato nuovo nital ed è quello che ho utilizzato di meno. Scattato forse 3/400 foto al massimo. Il motivo? l'eccessivo peso. Quando l'adopero, se lo faccio, è solo per scena, essendo ancora più grosso del 24-70.

 

Mi piace perchè a parte alcuni tele, la costruzione è solida e non come ormai la nikon ci ha abituato, con barilotti di semplice plasticaccia. E l'unico AFS che io mi ricordi, che ha la possibilità di utilizzare il diaframma impostandolo sull'obiettivo, consentendo una compatibilità anche con vecchi corpi. E' nitido quanto i fissi che ricopre.

 

Non mi soddisfa per il peso. Sono anni che lo escludo per questo motivo

 

Punti positivi, quindi qualità costruttiva e risoluzione

Punti negativi peso e prezzo.

 

Immagine Allegata: DSC_2617.jpg

D700 ob 28-70  1/400 di secondo, F7.1, Iso 200, focale 70 mm scattata il 25.2.2010

 

Immagine Allegata: DSC_3110.jpg

D 700 ob 28-70 1/400 di secondo, F5.6 ,  Iso 200,  focale 70 mm scattata il 17.7.2010

 

Immagine Allegata: DSC_3119.jpg

D700 ob 28-70 1/400 di secondo, F 6.3, iso 200, focale 28mm scattata il 6.8.2010

Foto
Aldo Del Favero
ago 23 2015 16:13

Ma non stiamo parlando del 24-70?

 

Se si :) io il 24-70 lo trovo buono per la versatilità e non mi interessa niente del peso e dell'ingombro.

 

L'ho preso insieme alla D800E nel settembre del 2012 e ho scattato con lui 7900 su 17000 foto, ma fin da subito non mi ha soddisfatto "otticamente", tanto da rendere una delusione l'acquisto della mia prima reflex fullframe, fotografo soprattutto paesaggi e la vegetazione mi è sempre sembrata troppo morbida, con una resa che ad occhio nudo non è così... e l'ho fatto presente diverse volte anche qui su Nikonland in diversi topic

 

Quando è arrivato il 70-200 2.8 ho visto tutta un'altra storia e subito ho fatto un piccolo test (che ho già proposto a suo tempo nel marzo del 2013)... niente di scientifico, ma mi sembra renda l'idea dell'impressione che mi da questo obiettivo...

 

Un crop in alto a dx di una stessa inquadratura fatta con i 2 obiettivi

 

D800E 70-200 2.8 VRII 70mm f/9 1/100s ISO560

 

Immagine Allegata: _DSC2625.jpg

 

 

D800E 24-70 2.8 70mm f/9 1/100s ISO560

 

Immagine Allegata: _DSC2626.jpg

Foto
Fab Cortesi
ago 24 2015 10:13

Mauro,
 
so che la tua provocazione ha fondate basi e, per quel che posso dire dalla mia esperienza, dico che il 24-70 e' uno strumento fondamentale per chi fa "F"otografia con la F maiuscola. Per tutti gli altri pivelli un 18-200....... e via.  :o  ;) :ciao:  :ciao:  :ciao:
 
Per certificare quello che dico, metto alcuni scatti che mi hanno salvato il posteriore. ( Non sono a casa quindi posto quello che ho con me in questo momento)
 
Ritratto, Back stage Fashion Week
Immagine Allegata: _FAB4904.jpg
 
Concerto Nick Cave
Immagine Allegata: _FAB2035-2.jpg
 
Australia
Immagine Allegata: _FAB2483.jpg
 
Indonesia
Immagine Allegata: _FAB6290 copy.jpg
 
Barcellona
Immagine Allegata: FAB_2174.jpg
 
Tanzania
Immagine Allegata: _FAB3887.jpg
 
Immagine Allegata: _FAB6565.jpg
 
Tanzania Hadzabe
Immagine Allegata: _FAB4236.jpg
 
Immagine Allegata: _FAB4281.jpg
 
Immagine Allegata: _FAB4397.jpg


Indonesia Funerale Tona Toraja
 
Immagine Allegata: _FAB399027.jpg
 
Immagine Allegata: _FAB410366.jpg
 
Immagine Allegata: _FAB414185.jpg
 
 
......e pòtrei continuare per ore e ore.
 
Che no mi dicano sciocchezze che il 24-70 e' un obiettivo mediocre che........non me lo credo nemmeno se lo vedo!
 
 
Come detto, reputo questa lente un "Must" per chi fa fotogiornalismo e/o necessita di qualita ma soprattutto di versatilita'.
 
Mai lo paragonerei con la qualità di un fisso, pero un fisso in molte delle situazioni che ho postato sarebbe stato "versatilmente" insufficiente, o per lo meno per il tipo di fotografia che faccio io.
Ripeto ancora una volta, se si cerca la qualità assoluta i fissi sono quello che si deve usare e su questo non ci piove, pero se si e' tolleranti e si abbassa (di poco) il livello di tolleranza della qualità per lasciare spazio alla versatilità, gli zoom come il 24-70 f2.8 come il 70-200 f2.8/4 sono quello che fa per loro (per me di sicuro).
Pero non lo posso mettere a confronto con il 24-120, decisamente due obiettivi zoom di differente livello, qualità e costruzione.
 
Presi il 24-70, appena uscito, quando ero in Australia nel 2008  lo presi con la D3 e la D700 proprio per affiancarlo al 17-35 che avevo e che utilizzavo con le DX.

Praticamente e' l'obiettivo che utilizzo di piu', da quando l'ho preso ho scattato con questa lente un altissima percentuale di foto ed e' per questo che "io" la ritengo ad oggi un "Must" per il genere per pratico e privilegio.
 
Quello che posso confermare visti gli anni di uso, e' la qualita dimostrata con i sensori da 12/24mp.

Adesso che lo uso con un sensore da 36mp devo ammettere che ho notato qualche pecca in piu a livello di definizione, ma sinceramente l'ho notato con molti altri obiettivi.....o forse potrebbe essere attribuito al modo (mio) di fotografare.
 
La distorsione geometrica c'e' ma e' contenuta e la noto solo tra i 24 e i 35mm.  E' facilmente risolvibile con un leggera post produzione (PP), cosi come il vignetting che pero gia a f5.6 non lo incontro quasi piu'.
Un inciso, a volte il "vignetting fisiologico" di questa lente lo utilizzo proprio come dato positivo, lo utilizzo per la "creatività artistica" e non lo rimuovo poi in PP, anzi......
La risoluzione al centro e' perfetta tanto che in PP difficilmente aggiungo sharpness, perde si un poco di dettaglio ai bordi, soprattutto nelle focali wide, pero non e' esagerata e puo dipendere anche dalla inclinazione della lente/camera rispetto all'asse del soggetto. 
 
La resa cromatica dei colori e' naturale, vibrante e equilibratamente saturata. 
 
L'aberrazione cromatica  e' quasi inesistente, cosi come la resistenza al flare e il parasole offre una ottima protezione da questi fattori fisici. Il Paraluce e' un po sproporzionato per me, ma fa il suo lavoro
 
L'AF e abbastanza rapido e silenzioso, difficilmente provoca "hunting" anche quando utilizzavo il 24-70 con la D800. Se vogliamo essere puntigliosi dico pure che l'AF si potrebbe migliorare rendendolo ancora piu' rapido e preciso.
 
La messa  a fuoco minima di 37cm non lo rende un obiettivo per close-up/macro ma il suo il bokeh e' vellutato specialmente quando a tutta apertura.
 
Qualitativamente ottimo per: street photography (un po ingombrante se si cerca di passare inosservati) e per ritratto ambientato o Travel Photography.
 
 
Pro:
- Qualità e versatilità
- Rendimento eccellente e ottima risoluzione specialmente con sensori fino a 24mp
- Distorsione contenuta
- Resistenza al Flare
- Resa cromatica
 
Contro:
- Vignetting fino a 35mm (che a volte utilizzo con attributo positivo)
- Peso e dimensioni (specialmente se associato ad un corpo pro)
- Af migliorabile
- Paraluce esageratamente grande
- Prezzo
 

 

Lo ricomprerei?

Chiaro che si e senza pensarci due volte.

 

Comprerei il nuovo?

No, o per lo meno no appena esca.

Al momento aspetto di provare il nuovo e valutare bene, pero dico bene i pro e i contro rispetto al modello in mio possesso.

Foto
Paolo Tagliaro
ago 25 2015 08:19

Il 24-70 è un obiettivo che ho avuto per 4 anni.

Con questo ho prodotto 10.170 scatti (+18 con uno in prestito).

L'ho usato come tutto fare, dagli eventi (sportivi, folcloristici, culturali) alle visite turistiche, dal paesaggio ai dettagli passando dai ritratti.

 

Cosa mi è piaciuto:

 

- nitidezza, spesso migliore dei fissi di pari focale

- resa ottima già a tutta apertura

- sfocato

- minima distanza di fuoco

- range focale, specie sul lato grandangolare (v. contro)

- resa colore e contrasto

- velocità e precisione dell'autofocus

 

Cosa non mi è piaciuto:

 

- ghiera zoom inizialmente non fluidissima, col tempo è migliorata

- il paraluce si agganciava male, anche qui col tempo (o con l'esperienza) non si è più sganciato

- focale tele un po' corta

- la mancanza del VR e il peso richiede accuratezza nell'uso su macchine ad alta risoluzione

- peso e ingombro, particolarmente se associato ad una macchina proporzionata all'obiettivo

- aberrazione cromatica, eliminabile ma presente

- resistenza al flare inferiore agli altri zoom 2.8 coevi

 

 

 

Ora le foto

dove non specificato ISO nominali

 

 

Paesaggi

 

1.

Immagine Allegata: N2470-0040.jpg

1/160'' f/8 ISO900 70mm

 

 

2.

Immagine Allegata: N2470-0002.jpg

1/250'' f/9 56mm

 

 

3.

Immagine Allegata: N2470-0001.jpg

1/160'' f/20 45mm

 

 

4.

Immagine Allegata: N2470-0006.jpg

1/320'' f/7.1 70mm

 

 

5.

Immagine Allegata: N2470-0048.jpg

1/250'' f/2.8 70mm

 

 

6.

Immagine Allegata: N2470-0051.jpg

1/100'' f/8 24mm

 

 

 

 

Notturne

 

7.

Immagine Allegata: N2470-0003.jpg

0.6'' f/8 70mm

 

 

8.

Immagine Allegata: N2470-0052.jpg

8'' f/8 28mm

 

 

 

 

Ritratti

 

9.

Immagine Allegata: N2470-0036.jpg

1/640'' f/3.2 38mm

 

 

10.

Immagine Allegata: N2470-0106.jpg

1/200'' f/5.6 36mm

 

 

11.

Immagine Allegata: N2470-0020.jpg

1/160'' f/5.6 24mm

 

 

12.

Immagine Allegata: N2470-0022.jpg

1/160'' f/2.8 36mm

 

 

13.

Immagine Allegata: N2470-0111.jpg

1/125'' f/5.6 ISO12.800 32mm

 

 

14.

Immagine Allegata: N2470-0112.jpg

1/60'' f/3.2 ISO1.000 55mm

 

 

 

 

 

Panning

 

15.

Immagine Allegata: N2470-0053.jpg

1/10'' f/22 70mm

 

 

 

 

Azione

 

16.

Immagine Allegata: N2470-0034.jpg

1/2.000'' f/2.8 50mm

 

 

17.

Immagine Allegata: N2470-0107.jpg

1/125'' f/11 56mm

 

 

18.

Immagine Allegata: N2470-0108.jpg

1/1.000'' f/3.5 42mm

 

 

 

 

Interni

 

19.

Immagine Allegata: N2470-0018.jpg

1/60'' f/3.2 ISO1.100 42mm

 

 

20.

Immagine Allegata: N2470-0113.jpg

1/50'' f/5 ISO1.100 24mm

 

 

 

 

Street

 

21.

Immagine Allegata: N2470-0007.jpg

1/125'' f/9 ISO1.000 29mm

 

 

22.

Immagine Allegata: N2470-0009.jpg

1/125'' f/8 ISO400 24mm

 

 

23.

Immagine Allegata: N2470-0037.jpg

1/640'' f/4.5 70mm

 

 

 

 

Particolari

 

24.

Immagine Allegata: N2470-0008.jpg

1/250'' f/8 70mm

 

 

25.

Immagine Allegata: N2470-0019.jpg

1/250'' f/2.8 24mm

 

 

26.

Immagine Allegata: N2470-0023.jpg

1/160'' f/16 24mm

 

 

27.

Immagine Allegata: N2470-0033.jpg

1/800'' f/2.8 38mm

 

 

28.

Immagine Allegata: N2470-0042.jpg

1/100'' f/2.8 ISO2.800 44mm

 

 

 

Ho preso questo obiettivo sostituendo il 28-70, che mi ha sempre soddisfatto, per quei 4mm in basso che aiutano molto in versatilità anche su DX e per un'occasione vantaggiosa.

Non mi dilungo sulla differenza tra i due, ben spiegata nell'articolo di Gianni Zadra.

 

L'ho venduto, e con lui parte del corredo, per questioni di famiglia: i figli crescono, hanno esigenze diverse e io con loro. Ma anche perché, fotografando meno era preferibile vendere.

Ad esempio non fotografo quasi più il basket e la maggior parte delle mie esigenze fotografiche attuali può essere soddisfatta dal sistema One.

Non escludo che possa tornare in futuro se cambieranno nuovamente le condizioni, ma facilmente aumenterà la qualità dei sistemi più compatti, caratteristica ora più importante della qualità pura.

Ho acquistato il 24-70mm dopo meno di un anno dalla presentazione per sostituire il 35-70mm f2,8 AFD mio fedele compagno per molti anni.

Le motivazioni del cambio stavano principalmente nell' escursione fino a 24mm e dato che fotografo quasi esclusivamente per documentare i miei viaggi il fatto di portare con me una sola ottica mi ha fatto molto comodo.

 

Pregi: Nitidezza su tutte le focali anche a f2,8, velocità e " aggancio" dell' AF anche in condizioni critiche.

 

Difetti: Un paraluce orrendo e una leggera distorsione a 24mm comunque facilmente recuperabile via SW.

            La ghiera dello zoom un po' più dura a metà corsa ma nulla di tragico.

 

Lo ricomprerei? sicuramente si.

Mi ha fatto rimpiangere il 35-70mm? no.

 

Comprerei il nuovo con VR? sicuramente no non sento l' esigenza di questo aiuto.

Nuccio

 

Immagine Allegata: 3.jpg

Immagine Allegata: 2.jpg

Immagine Allegata: 1.jpg

Ho il 24-70/2.8 da un po' piú di cinque anni, acquistato per accoppiarlo alla D700 che si sentiva orfana di un transtandard. 

Ha superato brillantemente il passaggio alla D800 e poi alla D600, senza accusare minimamente. 

Forse non tutte le accoppiate focale/diaframma riescono a risolvere i 36Mp della D800, ma francamente non mi interessa: non faccio foto per guardarne ogni pixel, ed in ogni caso é molto piú facile che siano le condizioni di scatto ad essere limitanti, molto piú dell'ottica. 

 

Ho fatto la maggioranza relativa di tutte le foto prese con sensori full frame: non ho scattato altrettante foto con nessun altro obbiettivo. 

 

Otticamente di questa lente mi piace... tutto

Credo che come resa ottica generale questo zoom sia migliore di qualsiasi fisso Nikon AFD di pari focale, e di praticamente la totalitá degli AI ed AIs con forse pochissime eccezioni. Il giusto apprezzamento che spesso fa preferire i fissi a questo zoom é dovuto quasi sempre ai loro difetti (minore linearitá su tutte). 

 

L'unica eccezione é stato il Voigtländer 75mm f2.5... che é piú lungo. :P

 

 

Cosa mi piace

Prima di tutto lo sfocato: mi ha sempre stupito piacevolmente, al punto di sfruttare costantemente le massime aperture. Una grossa fetta delle foto fatte con il 24-70 sono a TA, seguite da f4 ed f5.6. Quelle con un'apertura piú chiusa sono pochissime, e sempre perché strettamente necessario. 

Al punto che ho un filtro ND8 anche per questa lente. :)

 

Trovo che lo sfocato di questo zoom abbia una delicatezza particolare, al punto da avvicinarlo a molti fissi... ed a superare di slancio i wide non luminosi, perché la piacevolezza si mantiene a tutte le focali. 

 

La seconda caratteristica che apprezzo é la doppia anima, e sto sempre parlando di sfocato e di resa generale. 

Le foto a TA sono morbide (ma giá molto definite), il bokeh é pastoso e la vignettatura la fa spesso da padrona. 

La resa é vicina a quella di un fisso luminoso.

Chiudendo di un diaframma la resa cambia totalmente: il file é lineare, la vignettatura si riduce di un bel po' (sparisce a f5.6) e lo sfocato é piú duro, aiutando a dare quell'impressione di definizione che si aggiunge a quella molto alta propria di questa lente. 

 

Poi trovo che questo zoom abbia poche aberrazioni, ed una buona resistenza al flare

Le prime sono limitate giá di loro, con forse l'unica eccezione di una leggero fringing nei contrasti piú alti, ma le aberrazioni nel fuori fuoco sono ben controllate. 

E con il profilo di Lightroom (con sia il controllo automatico della LoCA che il controllo del fringing al bisogno) si fanno praticamente inesistenti. 

Tra gli zoom, solo la coppia di Sony per la A7 fanno di meglio, ma sono molto piú recenti. L'ottimo Nikon 70-200/4VR, piú recente e meno luminoso, si comporta allo stesso modo, segno do un ottimo lavoro fatto su questo 24-70. ;)

 

La costruzione é ben fatta, con il barilotto sufficientemente snello da non sfigurare troppo nemmeno sulla D600. Ma a me dell'estetica non importa nulla. 

Ed é wheatherproof, davvero. 

 

 

A cosa sono indifferente

Il contrasto é molto alto, cosí come la saturazione. Sono cose che sapevo giá, e per me che apprezzo molto la resa dei vecchi Nikkor é stato piú un problema di abitudine che di altro. 

Si, perché se il file appena aperto é ben diverso da quello, ad esempio, del 50/1.4, pochi secondi di sviluppo o un diverso preset all'apertura riportano le cose a come le volevo, perché nel file i dati ci sono tutti. Il contrasto tipico della lente non fa perdere dettagli, nemmeno nelle ombre profonde. 

 

 

Cosa mi piace meno

La deformazione, un po' pronunciata specialmente a 24-28mm. Generalmente non dá fastidio, ma per certe cose é meglio correggerla. 

A 70mm é meno presente, ovviamente inversa, e molto poco invadente. 

 

La definizione a 70mm, leggermente inferiore a quella delle altre focali. Me ne sono accorto solo con la D800, ma c'é da dire che é piú dovuta alla curvatura di campo che ad un vero e proprio calo. A 70mm il campo a fuoco é piú vicino al centro che ai bordi, mentre nelle focali corte é il contrario (che viene percepito come molto piú naturale). 

 

 

Cosa mi piace poco

La costruzione della parte anteriore. A differenza di altri, a me il grosso paraluce non dá alcun fastidio. 

Quello che non mi va a genio é che allungandosi questo obbiettivo apre uno spazio enorme tra le due parti, e si é a rischio che entri qualcosa. 

C'é da dire che con il paraluce l'obbiettivo é molto protetto, e non ho mai avuto nessun problema di polvere. Quando l'hanno smontato dopo la caduta che mi ha costretto a buttare la prima D800, ho visto con i miei occhi che l'interno era praticamente pulito: molto piú di quanto non lo fosse l'interno del 17-35, in cui si vedeva la polvere sulla ghiera con le indicazioni del fuoco... 

 

É grosso: avessero fatto un barilotto differente, per certe cose sarebbe stato interessante poter lasciare a casa il paraluce. Cosí per come é fatto, invece, il paraluce é obbligatorio. 

 

E questo é tutto. :)

Un obbiettivo che considero partner perfetto per corpi dalla D600 "in su", come dimensioni. 

Nessuna concessione ottica per un "tuttofare" che unisce flessibilitá e qualitá. 

a_

 

 

Qualche esempio (tutte con la D800):

f2.8 ed f4:

Immagine Allegata: 01-1275r09.jpg

 

Immagine Allegata: 01-1287r090.jpg

 

Immagine Allegata: 01-1321r199.jpg

 

Immagine Allegata: 01-1427r20.jpg

 

Immagine Allegata: 01-1321r189.jpg

 

Immagine Allegata: 01-1334r091.jpg

 

Immagine Allegata: 01-1358r03.jpg

 

Immagine Allegata: 02-1358r07.jpg

 

Niente piú chiuso, che tanto va come ad f4. :P

Foto
Max Aquila
ago 28 2015 19:59

Ho comprato il mio 24-70 appresso alla D800 all'inizio del 2013.

Allo stesso momento ho adeguato PC e hard disk, per cui il catalogo Lightroom nuovo che ho iniziato a partire da quella data e' perfettamente coevo all'esistenza di questo zoom, che ho rivenduto quest'anno a un paio di centinaia di euro in meno dell'acquisto, per poi comprare un Nikon 24-85mm AFS ad un unghia del prezzo recuperato (presto un articolo al riguardo).

 

Su 60.000 immagini caricate su LR in due anni, il mio 24-70/2.8 conta 5000 scatti ed e' secondo per utilizzo solamente al 70-300VR per One (che in soli sei mesi ha scattato 12500 foto)

 

Il dato di utilizzo e' quindi particolarmente probante per statistica, rispetto gli altri 82 obiettivi presenti nel catalogo e indica l'utilizzo massivo per lavoro che ho fatto di questo obiettivo, principalmente matrimoni, sfilate e conferenze, raramente (a causa della coesistenza nello stesso periodo del sistema ONE) per "divertimento" talvolta per street o reportage.

Immagine Allegata: 0306  _D8C2956 30052013 Max Aquila photo (C).jpg

Immagine Allegata: 0305  _D8C2776 30052013 Max Aquila photo (C).jpg

Immagine Allegata: 0315  _D3H4609 23062013 Max Aquila photo (C).jpg

 

Immagine Allegata: 0308  _D8C3144 12062013 Max Aquila photo (C).jpg

Immagine Allegata: 0304  _D3H4485 29052013 Max Aquila photo (C).jpg

Immagine Allegata: 0303  _D3H4288 21052013 Max Aquila photo (C).jpg

 

Immagine Allegata: 0312  _D3H4561 23062013 Max Aquila photo (C).jpg

Immagine Allegata: 0314  _D3H4599 23062013 Max Aquila photo (C).jpg

 

Immagine Allegata: 0309  _D8C3298 22062013 Max Aquila photo (C).jpg

Immagine Allegata: 0317  _D8C3919 05102013 Max Aquila photo (C).jpg

Immagine Allegata: 0318  _D8C4069 05102013 Max Aquila photo (C).jpg

 

Immagine Allegata: 0320  _D8C5242-Modifica 14122013 Max Aquila photo (C).jpg

Immagine Allegata: 0321  _D8C5673 14122013 Max Aquila photo (C).jpg

Immagine Allegata: 0319  _D8C4788-Modifica 30112013 Max Aquila photo (C).jpg

 

Immagine Allegata: 0325  _D3H8180 20122014 Max Aquila photo (C).jpg

Immagine Allegata: 0326  _D3H8264 20122014 Max Aquila photo (C).jpg

Immagine Allegata: 0327  _D3H8352-Modifica 20122014 Max Aquila photo (C).jpg

 

Immagine Allegata: 0302  _D3H3693 14042013 Max Aquila photo (C).jpg

Immagine Allegata: 0300  _D3H3146 13042013 Max Aquila photo (C).jpg

Immagine Allegata: 0323  _NDF1230 11072014 Max Aquila photo (C).jpg

Immagine Allegata: 0324  _NDF1298 11072014 Max Aquila photo (C).jpg

Immagine Allegata: 0313  _D3H4571 23062013 Max Aquila photo (C).jpg

 

Immagine Allegata: 0310  _D8C3307 22062013 Max Aquila photo (C).jpg

Immagine Allegata: 0311  _D8C3309 22062013 Max Aquila photo (C).jpg

Immagine Allegata: 0301  _D3H3167 13042013 Max Aquila photo (C).jpg

 

Immagine Allegata: 0307  _D8C3062-Modifica 12062013 Max Aquila photo (C).jpg

Immagine Allegata: 0322  _D4H4114 18052014 Max Aquila photo (C).jpg

 

 

Perche'?

 

Perche' come piu' volte affermato questo buon obiettivo zoom, nato per assistere le Nikon D3 e D700 con sensori da 12 MPx, privo di sistemi VR che nell'economia di gestione con tempi lunghi sarebbe stato molto ben accetto fin da subito, pesante, ingombrante e vistoso,

nasce a mio parere per ben figurare su una DSLR della passata generazione in occasioni in cui si e' ufficialmente fotografi e molto meno per quelle nelle quali si voglia passare ...inosservati.

 

Peraltro affonda le motivazioni di una gamma di focali cosi' monca verso il ritratto stretto, su lontani predecessori, come i 35-70/2.8 ed il successivo 28-70/2.8, quando gli zoom "transnormali" non potevano permettersi maggiori estensioni focali per preservare l'uniformita' delle prestazioni.

 

Se guardo la statistica di utilizzo del mio 24-70, su questi 5000 scatti prevalgono decisamente quelli a f/5.6 (1440) rispetto quelli a f/4 (1055) e quelli di pari quantita' (attorno a 500) effettuati a f/2.8 ed f/8.

 

Ovviamente questo dipende dall'utilizzo che di questo zoom ho fatto che sara' certamente del tutto differente da quello di chi mi ha preceduto fin qui.

 

Motivo per cui il mio parere (come quello di ognuno degli altri recensori) puo' solamente limitarsi a portare un contributo alla lettura delle caratteristiche che questo buono, ma oggi non piu' assolutamente indispensabile zoom, rappresenta... 

 

Cheers  :coniglietto:

Foto
Valerio Brùstia
set 02 2015 16:05
Non sono tra quelli che non dormirebbero se non è nella borsa. Lo comperai nel 2010 d'occasione insieme alla D700. Mi ci sono trovato subito perché la possibilità di avere quei bei 24 mm lo rende molto più  funzionale, a mio modo di vedere, del 28-70 di cui ebbi una certa consuetudine d'uso nei primi anni '90 (il Sigma per la precisione, ve lo ricordate?). Ma  con il 28-70 non ci fu storia lo trovavo troppo poco wide da una parte e troppo poco tele dall'altra, insomma: lo vendetti. Con questo nuovo Nikon le cose sono andate molto diversamente. 
 
Immagine Allegata: 26_GRP_0038.jpg Immagine Allegata: 26_NOV_0251.jpg Immagine Allegata: 26_NOV_0286.jpg Immagine Allegata: 26_SAR_0490.jpg
 
Confesso che in questo 2015 il 24-70 non l'ho usato, per una serie di ragioni che non sto qui a elencare, ma i dati dello scorso anno di LR mi hanno detto che ho messo in archivio un migliaio di scatti fatti con questo obiettivo, equamente ripartiti tra D3 D700 e D800 e nessuno scatto su DX, che a me segare i bordi di un wide mi viene l'orticaria.
 
Confermo le caratteristiche ottiche descritte da chi mi ha preceduto: buono su tutta l'escursione focale, ottimo al centro. Molto bene diaframmato, ma lavora egregiamente anche a diaframmi aperti come 4-5.6. A 2.8 non scatto quasi mai con ottiche grandangolari o "transgender" come il 24-70, deve essere proprio una situazione limite. Però però, se capita, questo zoomone Nikon non mi pianta in asso, oramai lo so.
 
In LR utilizzo sia la correzione lente che la riduzione AC, le immagini che ne ottengo sono buone, molto buone anche per forti ingrandimenti. Certo l'obiettivo è grosso e pesante e cio' puo' essere un fattore che ne limita l'utilizzo. Però  nelle mie uscite con un tele pesante nello zaino, il 24-70 si rivela un ottimo tutto fare per le riprese generiche di paesaggio e dettagli d'ambiente. Certo, se si vogliono dettagli più stretti, macro, siamo daccapo e almeno il 60mm tocca portarselo appresso. Ecco qui spiegato il perché dell'assenza del 24-70 nell'archivio 2015. Da quando ho preso i il 105 micro preferisco portarmi questo in accoppiata al 17-35. Più tele da una parte (pure macro) più wide dall'altra con una mdf migliore.
 
Immagine Allegata: 26_GRP_0077.jpg Immagine Allegata: 26_SAR_0038.jpg Immagine Allegata: 26_SAR_0638.jpg Immagine Allegata: 26_SAR_0797.jpg
 
Ciò detto, non penso proprio di sbarazzarmi di questo zoom. Ci sono occasioni in cui lo trovo insostituibile. Sono tutte quelle situazioni dove non è possibile fare il famoso passo avanti-passo indietro ad esempio, quando si fotografa da una imbarcazione, dall'automobile, da un velivolo. In queste casi il 24-70 è meglio averlo in borsa, anzi in "canna". Mi è capitato di fare delle fotografie alla BOX, in questa occasione il 24-70 si è rivelato insuperabile. Devo ammettere che non immaginavo che fosse così complicato riprendere il pugilato da bordo ring. Ne ho sbagliate un vagone, ma quanto mi ha aiutato la zoomata tele-wide , la rapidità dell'af e il 2.8! Senza non so cosa avrei combinato. Poco credo.
 
Immagine Allegata: 26_BOXE_0115.jpg Immagine Allegata: 26_BOXE_0113.jpg Immagine Allegata: 26_BOXE_0197.jpg
 
Il fatto che scenda a 24 mm è una manna, da qui a zoomare per selezionare dettagli o concentrare l'attenzione su una parte dell'inquadratura, è veloce e pratico. Oltre che utile, specie in mezzo alla gente.
 
Immagine Allegata: 26_SAR_0575.jpg Immagine Allegata: 26_SAR_0562.jpg Immagine Allegata: 26_FAM_0361.jpg Immagine Allegata: 26_VAR_0107.jpg
 
Mah, per concludere credo che nikon abbia realizzato un buon strumento
- PRO -
decisamente buona resa ottica generale su tutte le focali
poca distorsione ben corretta via sfw
poca ac compensabile come sopra
ottimo af senza fischi e fiaschi
paraluce bello robusto, magari poter montare questo sul 70-200!
- CONTRO -
minima distanza di messa a fuoco, si poteva fare un po' meglio
dimensioni e peso veramente importanti che alla fine possono limitarne l'impiego
 
Lo ricomprerei?
No non credo, o non lo so ... dipende, forse sì, si forse sì.
 
Lo upgrade - rei con il nuovo?
Certamente no, già questo è grosso. Certo il VR può fare la differenza, ma anche avere lo stesso diametro filtri su tre zoom fa la differenza!
 
Immagine Allegata: 26_SAR_0615.jpg  
Foto
Valerio Brùstia
set 11 2015 17:14

Ma nemmeno un commento, neanche un insulto tanto per .. boh

Ma nemmeno un commento, neanche un insulto tanto per .. boh

Se proprio insisti  Valerio ...  con quel  fottuto mattone mi son fatto 1000 svanziche -vendendolo  da NOC-  con 

le quali ci ho pagato 4/5  bollette e fatture varie  !!

 

Seriamente,  gli ultimi due anni ho sempre preferito portami in borsa il 28 ed il 60 piuttosto che il 24/70

come facevo in precedenza quando non avevo i due fissi.

 

Ergo razionalizzazione:   off  --> 85 135 24/70 70/200 negli ultimi dodici mesi.

 

Mi son trovato bene nel  corso   degli   anni  utlizzandolo  con  D300  e  D700.    Di contro  con la  D800

mi  sembrava  di  essere  diventato  Mazzarri durante una partita sotto la  pioggia:   con tempi  più' lenti

di  1/125, un lamento perenne.  

 

Va da se che ho sbolognato anche la D800.  

Foto
Valerio Brùstia
set 11 2015 18:59
Beh però Pete mi sa che il passo falso lo hai fatto a monte, quando lo hai acquistato. Ho fotografato per oltre venti anni solo con ottiche fisse(avevo solo quelle), ma devo ammettere che con gli zoom non è proprio la stessa cosa. E non vale solo per il transgender di cui parliamo qui. Ci sono occasioni in cui uno zoom ti da vantaggi inarrivabili altri dove non serve a nulla. In studio ricorrere ad uno zoom e' un po' come infilarsi gli stivali a coscia per bagnare i gerani sul balcone: va bene che può partire qualche schizzo, ma un paio di savatte sono comunque più indicate (è un esempio)
Foto
takeaphoto
set 11 2015 19:29

... e' un po' come infilarsi gli stivali a coscia per bagnare i gerani sul balcone

 

Grazie,

questa la prendo a prestito  :D

Foto
Max Aquila
set 11 2015 22:16

Beh però Pete mi sa che il passo falso lo hai fatto a monte, quando lo hai acquistato. Ho fotografato per oltre venti anni solo con ottiche fisse(avevo solo quelle), ma devo ammettere che con gli zoom non è proprio la stessa cosa. E non vale solo per il transgender di cui parliamo qui. Ci sono occasioni in cui uno zoom ti da vantaggi inarrivabili altri dove non serve a nulla. In studio ricorrere ad uno zoom e' un po' come infilarsi gli stivali a coscia per bagnare i gerani sul balcone: va bene che può partire qualche schizzo, ma un paio di savatte sono comunque più indicate (è un esempio)

macosedapazzi che sento, Valerio:

dappertutto ci sono schiere di utenti felici di zoomoni come questo, anche qui su Nikonland:

gli eresiarchi sembravamo solo io e Mauro. (e qualche timidone come pete che non parla mai)

 

Sisi...in studio vedevo "fiordifotografi" che usavano il detto 24-70...tantopoiconlemegapizze della D800 chissene...

 

Io in chiesa agli sposi scattavo col 24/70 (@50mm) sulla D800 e con il 50/1.4 sulla D3 a luce ambiente e poi mi chiedevo: com'e' che ho speso tutti sti piccioli?

 

Allora invertivo gli obiettivi e mi rispondevo: perche' sono sempre in ritardo.... :angry:

Beh però Pete mi sa che il passo falso lo hai fatto a monte, quando lo hai acquistato. Ho fotografato per oltre venti anni solo con ottiche fisse(avevo solo quelle), ma devo ammettere che con gli zoom non è proprio la stessa cosa. E non vale solo per il transgender di cui parliamo qui. Ci sono occasioni in cui uno zoom ti da vantaggi inarrivabili altri dove non serve a nulla. In studio ricorrere ad uno zoom e' un po' come infilarsi gli stivali a coscia per bagnare i gerani sul balcone: va bene che può partire qualche schizzo, ma un paio di savatte sono comunque più indicate (è un esempio)

Valero tu hai chiesto un feed back schietto, io te l'ho mollato con sintesi di uso inclusa.

 

Ha servito fedelmente e con soddisfazione per più' di un lustro, ma ma quando l'ho attaccato alla D880 utilizzandolo

in available light si e' rivelato un martirio.

 

A mio modo di vedere il passo falso l'ho fatto quando ho successivamente acquistato il 60mm.  

 

Sembrera' un banalita' ma mi ha fatto accorgere di quanto fosse pesante e ingombrante il povero

24/70,  

 

Indubbiamente lo zoom avra' dei vantaggi (altrimenti non lo venderebbero) ma per le, oramai, 

quattro foto all'anno che faccio, basta ed avanzano un paio di fissi attaccati alla df.

 

Grazie,

questa la prendo a prestito  :D

 

Anche io !!!!

Io ho acquistato il 24-70 nel 2012, per sostituire il 24-85 2.8-4, stanco della sua resa su FX (D700), non sufficiente per le mie esigenze. E allora, ho colto l'occasione di un viaggio in Perù per prenderlo.

Volevo uno zoom standard luminoso a f costante. Quale alternativa..? ;) Sì potevo prendere il 24-120 f4, certamente più versatile (come focali, peso e dimensioni) ma lo sfocato unito alla nitidezza a 2.8 del 24-70 non mi hanno lasciato dubbi.

A me piace lo sfocato e questa lente mi consente di farlo dandomi quanto basta di versatilità per ogni occasione.

E' vero, è un pò corto dal lato tele, è pesantino e il paraluce ingombra (contro), ma la resa ottica da f2.8 a f5.6 mi ha sempre entusiasmato (soprattutto la niridezza a f5.6) (pro).

 

Qualche scatto:

Immagine Allegata: _DSC0679.jpg

cacao

 

Immagine Allegata: _DSC0796 copia.jpg

nella Selva

 

Immagine Allegata: _DSC0802 - Copia.jpg

Rubin

 

Immagine Allegata: _DSC9606 copia.jpg

Ritratto

 

Immagine Allegata: _DSC9944 copia.jpg

Donne di Cuzco

 

Immagine Allegata: _DSC9519 copia.jpg

la lavorazione dell'alpaca

 

Immagine Allegata: _DSC9136.jpg

Marley

 

Immagine Allegata: _DSC9137.jpg

Marley

 

Lo ricomprerei senza dubbio.

Col VR? finora non ne ho avuto la necessità, ma lo proverei..

 

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi