Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Nikkor: i mediotele da "available light" around f/2

Nikkor mediotele Nikon available light AiS Nikon F Defocus Control

Available light e' il termine anglosassone che meglio puo' definire il motivo alla base dell'accanimento a trovare il limite da superare nella progettazione e commercializzazione di vetro ottico


 
CONCLUSIONI:
 
Sono sempre piu’ convinto assertore delle moderne focali da 105mm della Nikon: ritengo infatti che la linearita’ maggiore tra questi quattro “colonnelli” stia al plurimenzionato 105mm DC AFD, oltre alla migliore interpretazione cromatica, settore questo dove, l’altro dei medio tele da available light, il 105mm f/1.8 AiS si muove con una certa disinvoltura, ammantando della sua spiccata personalita’ i soggetti ritratti: un cavallo di razza su cui fare affidamento se si voglia “colpire nel segno” e nell’immaginazione altrui.
 
Al 135mm la palma del piu’ neutrale dei quattro anche se, a  causa probabilmente dei suoi acciacchi (fisici! :marameo:  ) non mi sento di dire che gli accenni di fringings o di minore uniformita’ centro-bordi degli altri siano effetti comuni a questo progetto: potrebbe essersi anche spostata una lente, impercettibilmente, a causa dei non pochi colpi ricevuti .
 
Il mio AF 85mm viene sempre con me: compatto, leggero, brillante al centro quasi quanto ai bordi, non eccelle come i due 105mm ma e’ in grado di star loro alla pari: e’ forse quello che risente maggiormente in controluce diretto di ghosts o flares, nonostante il profondo paraluce a vite HN23, metallico.
Gli altri tre lo hanno invece incorporato.
 
Buon divertimento con anche uno solo di questi obiettivi oggi un po’ trascurati... a torto!  :ciao: 
Immagine Allegata: 41.jpg around f/2
 
Max Aquila per Nikonland 2006



Test: Yes



6 Comments

Foto
Max Aquila
nov 15 2015 02:27

uno dei primi articoli pubblicati nel 2006 su Nikonland, alla sua nascita.

Qui riedito con i thumbnail delle immagini, in attesa di ritrovare i files originari, sperduti somewhere into my disks...

 

Ci tenevo a rivederlo...

,, Grazie,, 

Foto
Andrea Zampieron
nov 15 2015 07:53

Ciao Max quando parli di vecchie ottiche per me è sempre un piacere,la cosa strana è che ho cominciato a scattare nel 2009 con una D3000,quindi non sapevo neanche cosa fossero ,infatti mi limito ad usarle e ad apprezzarle condividendo qualche scatto con voi

 

Grazie Andrea

Foto
Silvio Renesto
nov 15 2015 10:05

Letto con piacere, la rvisitazione mi viene proprio in un momento interessante per me. 

L'articolo è del 2006, per cui basato su dsrl di quel momento, secondo te sui sensori di oggi il 105 f1.8 Ais si difenderebbe ancora con onore?

Foto
Max Aquila
nov 16 2015 01:14

Letto con piacere, la rvisitazione mi viene proprio in un momento interessante per me. 

L'articolo è del 2006, per cui basato su dsrl di quel momento, secondo te sui sensori di oggi il 105 f1.8 Ais si difenderebbe ancora con onore?

in breve una prova parallela tra due obiettivi molto differenti tra loro, quali il Nikkor 105/1,8 AiS ed il 105/2,8 Sigma Macro

 

Per aggiornare questo test su strada che nel 2006 fu condotto con le mie due D200

Foto
Max Aquila
nov 18 2015 12:46

,, Grazie,, 

 

 

Ciao Max quando parli di vecchie ottiche per me è sempre un piacere,la cosa strana è che ho cominciato a scattare nel 2009 con una D3000,quindi non sapevo neanche cosa fossero ,infatti mi limito ad usarle e ad apprezzarle condividendo qualche scatto con voi

 

Grazie Andrea

 

 

in breve una prova parallela tra due obiettivi molto differenti tra loro, quali il Nikkor 105/1,8 AiS ed il 105/2,8 Sigma Macro

 

Per aggiornare questo test su strada che nel 2006 fu condotto con le mie due D200

test per il quale occorrera' un po' di tempo.

Devo mandare a sbloccare la ghiera di messa a fuoco del 105/1,8 il quale, stanco di inutilizzo, ha deciso di gripparsi per bene.

 

Ognuno di questi fissi e' comunque incommensurabilmente migliore di qualsivoglia zoomino o zoomone coevo ed anche successivo, tranne, forse, alcune delle ultime realizzazioni ai nanocristalli.

 

Di certo meglio di ognuno di questi paleozoom

SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi