Light Style© by Fisana

Vai al contenuto


Benvenuti su Nikonland Questo sito è indipendente, è autofinanziato, non promuove e non raccoglie pubblicità. Non è collegato con Nikon, Nital o le loro sussidiarie

Nikonland non è una rivista periodica e non è quindi sottoposta alla normativa vigente 

 

SlowPrint
- - - - -

Nikkor 35/1,4 AI(s) : "Chapeau"


Il 1970 fu uno degli anni più fortunati per la progettazione dei Nikkor.
In quell'anno furono messi in cantiere due fra i migliori grandangolari F-mount della storia: il 28/2 e il 35/1,4.

Immagine Allegata: 1.jpg

Al 35/1,4 é dedicato questo test, che ho effettuato, come i precedenti, a quattro mani con la fondamentale collaborazione di Giulio Bagnari: montati sulle nostre due D3, due 35/1,4, il mio AI classe 1978 e il suo AIS (foto sopra), che dimostrano tra loro una invidiabile uniformità di resa, a livelli difficilmente riscontrabili oggi fra due esemplari nuovi di uno stesso obiettivo... :rolleyes:

:oracolo:

1) Schema ottico, specifiche, costruzione.

Immagine Allegata: 2.jpg

Immagine Allegata: 3.jpg

Nella scheda, lo schema ottico (sostanzialmente identico, documentate solo sottili differenze nello spessore di un paio di elementi tra le due versioni) e i consueti dati numerici. L'unico a variare é quello relativo alle lamelle del diaframma: sette nell'AI, nove nell' AIS. Per inciso, la resa dello sfuocato non cambia.

La costruzione é solidissima, interamente in metallo, con una invidiabile scorrevolezza della ghiera di messa a fuoco per entrambi. Molto più breve la corsa di quella dell'AIS (modifica richiesta al tempo dai reporter), più demoltiplicata quella dell' AI. In entrambi i casi, sensazioni piacevolissime, sconosciute ai moderni AF. Da provare almeno una volta nella vita...Immagine inserita
Exploit norevolissimo, per un grandangolare retrofocus a pieno formato f/1,4, il mantenimento della ghiera portafiltri frontale diametro 52mm: lo standard dell'epoca.
 

2) I "muri"


Delle tre "strisce" di fotogrammi-test a disposizione, pubblico questa di Giulio:

f/1,4
Immagine Allegata: 4.jpg


f/2
Immagine Allegata: 5.jpg


f/2,8
Immagine Allegata: 6.jpg


f/4
Immagine Allegata: 7.jpg


f/5,6
Immagine Allegata: 8.jpg


f/8
Immagine Allegata: 9.jpg


f/11
Immagine Allegata: 10.jpg


Dalla serie é "saltato" il fotogramma a f/16, rimedio come posso ( :rolleyes:):
f/16
Immagine Allegata: 11.jpg


Cosa dedurne ?
A TA l'obiettivo é utilizzabile, mettendo in conto che l'immagine risulterà ammorbidita dal flare.
Relativamente all'apertura, contenuta la caduta di luce ai bordi a f/1,4, ininfluente a f/2, già a f/2,8 praticamente scompare.
La resa agli angoli a TA é penalizzata dalla curvatura di campo (stiamo parlando di un wide ultraluminoso da reportage, non di un micro), ma a f/2 il livello é notevole. Nettamente superiore, per capirci, rispetto al 35/2 AFD.
A f/2,8 non c'é barba di superzoom Nano-Pro-Asph-ED che a 35mm di focale possa avvicinare le prestazioni di questo obiettivo. Idem da f/4 a F/11, ove il 35/1,4 consente di registrare una incredibile quantità di dettaglio minuto.
La diffrazione a f/16 limita un po' le prestazioni, ma il loro livello ( su D3) permane molto elevato.
Distorsione ampiamente nella norma per la focale; CA sotto controllo.
A proposito, il primo contatto con il mio 35/1,4 AI (negli anni '80 avevo un AIS) é avvenuto così, contro una mira ottica troppo stretta, non ben "srotolata" e sorretta precariamente in mano nel negozio di Muraro. Ma tanto mi é bastato per decidere...:

f/1,4
Immagine Allegata: 12.jpg
 

3) Il 35/1,4 "sul campo"

Gli ambiti di elezione di un'ottica del genere sul 24x36mm sono il reportage e il ritratto ambientato, anche in scarsissima luce. Con la focale 35mm é stata documentata una parte considerevole degli eventi del XX secolo. Sarà così anche nel XXI, sia pure per buona parte in chiave-zoom.
Il "nostro" 35/1,4 é stato un protagonista di questa epopea, ed é pronto a continuare.


La notte e il buio non gli fanno un baffo, e mantiene la leggibilità dei dettagli nelle ombre...:


f/2,8 1/80
Immagine Allegata: 13.jpg

f/5,6 1/160 (a 6400 ISO, NR OFF)
Immagine Allegata: 14.jpg

f/4 1/125 (attenzione: c'é una vetrina davanti al soggetto)
Immagine Allegata: 15.jpg

...come documenta questa serie "asolana" a f/2:


Immagine Allegata: 16.jpg

Immagine Allegata: 17.jpg

(foto G. Bagnari)
Immagine Allegata: 18.jpg

Con luce diffusa e ISO più "umani" il dettaglio, i cromatismi e la plasticità del 35/1,4 lasciano senza fiato.
Da un reportage piovoso alle Cinqueterre:

Immagine Allegata: 19.jpg

Immagine Allegata: 20.jpg

Immagine Allegata: 21.jpg

Immagine Allegata: 22.jpg

Immagine Allegata: 23.jpg

Immagine Allegata: 24.jpg

PS. Questa la metto solo perché é a f/2... :rolleyes:
 
Immagine Allegata: 25.jpg

Come si comporta in sole pieno (leggibilità delle ombre, transizioni tonali, colori) ?
Per rispondere a questa domanda ho deciso di andarmene sotto il solleone a Venezia munito di D3 e del solo 35/1,4 AI, per un po' di street al Ghetto ebraico, a guisa di reporter anni '80 (quale in fondo mi sento...).
Non credo servano parole, l'ottica é superlativa:

Immagine Allegata: 26.jpg

Immagine Allegata: 27.jpg

Immagine Allegata: 28.jpg

Immagine Allegata: 29.jpg

Immagine Allegata: 30.jpg

Immagine Allegata: 31.jpg

Immagine Allegata: 32.jpg

Immagine Allegata: 33.jpg

Immagine Allegata: 34.jpg

Immagine Allegata: 35.jpg

Immagine Allegata: 36.jpg

Immagine Allegata: 37.jpg

Nell' occasione mi sono molto divertito, tra l'altro, a scrollarmi di dosso un po' di ruggine praticando il reportage con soggetti in movimento in manual-focus, come nel tempo che fu.
Non é andata poi così male: ho sfuocato solo sei scatti su trecentoundici.
I tempi morti per controllare il pallino verde in basso...
Probabilmente, con un vetrino stigmometrico al centro del mirino D3 avrei ridotto gli scarti a zero.
Se volete bene ai vostri AI(s), ordinatelo online e regalateglielo. Io lo farò quanto prima.
 


4) Miscellanea: a domanda risponde...

D. Come va il 35/1,4 alle grandi aperture?
R. oltre a quanto già visto, più o meno così:
f/1,4 (foto Bagnari)
Immagine Allegata: 38.jpg
f/2 (foto Bagnari)
Immagine Allegata: 39.jpg

D. E nel ritratto stretto?
R. Non sarebbe normalmente cosa da 35mm; ma io ne faccio spesso:
 
Immagine Allegata: 40.jpg

D. Devo avere tanta paura della diffrazione a f/16 ?
R. Sei grande ormai: fattela passare...Immagine inserita:
f/4 (foto Bagnari)
Immagine Allegata: 41.jpg
f/16 (id.)
Immagine Allegata: 42.jpg

D. Si comporta decentemente alla minima distanza di maf ?
R. Il diavolo fa le pentole, CRC i coperchi... :rolleyes::
(foto Bagnari)
Immagine Allegata: 43.jpg

D. Se volessi usarlo sul formato DX ?
R. E' un peccato veniale. Confesso che "una tantum" l' ho commesso anch'io (a TA su D200):
f/1,4
Immagine Allegata: 44.jpg
 

5) Concludendo... pro e contro

PRO:
- Nitidezza, cromatismi, transizioni tonali, plasticità, leggibilità delle ombre...
- Costruzione: rappresenta il top di materiali in processi produttivi già in sé alquanto migliori di quelli odierni.
- Prezzo (dell'usato): costa come uno zoomino da kit nuovo, ma é destinato a durare molto di più.

Contro:
- E' manual-focus (tuttavia...niente backfocus, né focus chartImmagine inserita)
- Non é colpa del 35/1,4, ma Nikon non fa più vetrini stigmometrici
- A f/1,4: deficit di planeità di campo, morbidezza e resa agli angoli estremi (irrilevante questa per le foto cui é destinato, esiziale per i praticanti del crop-watching-100% a monitor)... :suicide:

PQM: in una parola: imperdibile, secondo me.


© Gianni Zadra, 20 agosto 2010
 
Test: Yes



60 Comments

Foto
Mauro Maratta
ago 19 2010 19:23
Comincio io con uno scatto di qualche giorno fa.

Immagine Allegata: _D3H5480.jpg


E' un jpg nativo prodotto con la mia D3, con il mio PC "Ralf Gibson" che aumenta il contrasto nelle ombre ed attenua leggermente quello delle luci.
F8, 1/1000'', ISO 200. Pomeriggio di sole.
Nessuna post-produzione, buona la prima, solo riduzione di formato per il web.
Hai il 35mm f/1.4? Ma va che non lo sapevo..... Certo a f/8 ci dice poco. Facci vedere qualcosa a TA! :scimmia:
Foto
Mauro Maratta
ago 19 2010 19:33
Questo signore ? il Professor Minghetti, ripreso con messa a fuoco selettiva a vari diaframmi :

Immagine Allegata: _D3H5745.jpg Immagine Allegata: _D3H5742.jpg Immagine Allegata: _D3H5738.jpg
La prima a f/4 ha una grande plasiticit?, la seconda a f/1.4 mostra un po' la corda sullo sfuocato. Comprensibile comunque data anche la complessit? della trama. Il tipo di sfondo ha un'influenza fondamentale sulla resa dello sfuocato.
Foto
Mauro Maratta
ago 19 2010 19:41
Bono, deh, che qui stiamo appena cominciando a parlarne.
Nelle prossime settimane questo topic diventer? caldo perch? uscir? un test da parte di chi con questo 35 mm ci fa pure merenda !

Intanto :

Immagine Allegata: _D3H5605.jpg Immagine Allegata: _D3H5606.jpg Immagine Allegata: _D3H5607.jpg

e smontiamo questo mito che codesto Rudolf 'e fotografa solo donnine ... :bigemo_harabe_net-113:
Infatti, come dicevo sopra: hai visto come cambia la musica dello sfuocato con uno sfondo differente? Sembrano due obiettivi diversi!
Foto
Mauro Maratta
ago 19 2010 19:48
Oh, yes ! Ma lo sfuocato ? un'arte ... che dico un'arte, una mistica !

Immagine Allegata: _D3H5599.jpg

Immagine Allegata: _D3H5596.jpg


per?, per?, guarda che linee ... :

Immagine Allegata: _D3H5595.jpg
Direi ottime.


Immagine Allegata: _D3H5595.jpg
La caduta di luce ai bordi, in certe condizioni mi pare possa essere stimata in uno stop, direi in linea con altri 1.4 (penso al 24mm o al 50mm G). Anche la vignettatura ? nella norma di un superluminoso.
Foto
Mauro Maratta
ago 19 2010 20:01
Tre foto pi? normali.

Ripeto che sono tutti JPG in-camera, utilizzando vari profili, come se avessi usato pellicola invertibile o negativa :

Immagine Allegata: _D3H5778.jpg Immagine Allegata: _D3H5827.jpg Immagine Allegata: _D3H5719.jpg
Foto
Mauro Maratta
ago 19 2010 20:13
Conchiudo con due ultime da Bologna.

Nei prossimi giorni altre prove ma con la D3x, qui a casa mia.

Immagine Allegata: _D3H5473.jpg Immagine Allegata: _D3H5519.jpg
Foto
giannizadra
ago 19 2010 20:14

La prima a f/4 ha una grande plasiticit?, la seconda a f/1.4 mostra un po' la corda sullo sfuocato. Comprensibile comunque data anche la complessit? della trama. Il tipo di sfondo ha un'influenza fondamentale sulla resa dello sfuocato.


Non dimentichiamoci che stiamo parlando di un 35mm (62? su FX), che per ragioni matematiche non pu? avere lo sfuocato di un 85/1,4 o di un 200/2...Immagine inserita

L'ho appena testato, assieme a Giulio Bagnari, (due 35/1,4, un AI e un AIS per la precisione) e conto di editare il test entro la prossima settimana (aggiornamento: ? ora in linea, 23/8).
Non sar? comparativo, perch? i due obiettivi hanno dimostrato di comportarsi allo stesso modo, con una uniformit? di resa maggiore di quella che che si pu? verificare tra due esemplari di 50/1,4 G...Immagine inserita

In attesa di organizzare il testo, anticipo solo che condivido pienamente quanto esposto e mostrato finora da Rudolf in questo topic.
Foto
Mauro Maratta
ago 19 2010 20:19
I due 35 mm Ai e AIs mi risultano del tutto identici, gi? il pre-AI aveva il trattamento NSIC della nuova era.

Ben diverso il vecchio modello, quello "radioattivo" all'ossido di Torio, progettato per combattere la tendenza delle Kodak del tempo di virare al mattone ...
Foto
giannizadra
ago 19 2010 20:25

I due 35 mm Ai e AIs mi risultano del tutto identici, gi? il pre-AI aveva il trattamento NSIC della nuova era.

Ben diverso il vecchio modello, quello "radioattivo" all'ossido di Torio, progettato per combattere la tendenza delle Kodak del tempo di virare al mattone ...


Ricordo di aver letto un articolo di Marco Cavina, che documentava tra AI e AIS differenze di spessore in un paio di lenti.
Inoltre il diaframma dell'AI ha sette lamelle, mentre quello dell'AIS ne ha nove.
Ma anche la piacevolezza dello sfuocato tra i due ? identica...
Foto
Mauro Maratta
ago 19 2010 20:35
Vero, hai ragione, la differenza pi? importante ? il diaframma a 7 o 9 lamelle che a mio parere, e me lo stai confermando tu, in un grandangolare non conta poi cos? tanto.

Motivo intanto le ragioni dell'acquisto, non potendo dare se non un giudizio sommario di un oggetto che possiedo solo da una settimana.

Ho avuto nella mia carriera di fotografo sinora tre Nikkor 35/2 AF-D, l'ultimo ceduto l'anno scorso.
Ho sempre gradito questa focale perch? non troppo corta e tale da non obbligare il fotografo ad entrare troppo nella scena.
Insomma n? troppo vicino n? troppo lontano.

Allo stesso tempo ? pi? aperto del 50 mm e mi costringe ad un rigore maggiore nella composizione.
Del resto il 35 mm ? sempre stato, insieme al 90 mm e al 50 mm, nel bagaglio dei pi? grandi fotografi d'ambiente.
Ho avuto anche il 35/2 AIs ma non mi ha incantato (quanto, ad esempio il 28/2.8 AIs che preferisco al pi? moderno AF-D che per? utilizzo ancora oggi).

Ma il 35/2 ? troppo piccolo per le mie reflex e ad F2 non ? cos? smagliante.

I 400 g del 35/1.4 sono pi? confortevoli per me, cos? come la sua lunghezza e la sua maggiore robustezza rispetto ai meno luminosi.
Che sia manuale non mi infastidisce per nulla, giacch? chi conosce questo obiettivo sa quanto sia corta l'escursione della ghiera di messa a fuoco oltre i 2 metri.
In pratica nella gran parte delle situazioni da "35 mm" mettere a fuoco non ? necessario.

Infine la possibilit? di avere una squadra di superluminosi (F1.2 ed F1.4 di varie focali) mi sembra impagabile, unita alla disponibilit? di focali pi? lunghe F2.

Noi Nikonlander siamo fatti cos
Foto
giannizadra
ago 19 2010 21:04
Concordo anche con queste tue impressioni. In una settimana d'uso dell'attrezzo ne hai capite di cose....Immagine inserita
Avendoli avuti in tempi successivi tutti, ritengo il 35/2 AIs qualitativamente inferiore al 35/2 AFD; il 35/1,4 ? (per me) nettamente il migliore dei tre. Non solo a f/2, ma anche ai diaframmi intermedi.
Il 35/1,4 AIS (che negli anni '80 tenevo montato pressoch? in permanenza sulla F3) ha una corsa brevissima della ghiera di messa a fuoco (ottimo per il reportage d'azione); l'AI invece presenta una corsa molto pi? lunga.
Nonostante ci?, un anno fa ho ri-preso un AI perch? ho trovato un esemplare perfetto, probabilmente mai usato, che il buon Muraro aveva catturato dalla vetrina di un collezionista francese.
Foto
Mauro Maratta
ago 19 2010 21:09
Grazie Gianni :bravo: ma adesso non voglio rubarti la scena ed attendiamo il tuo test prima di mettere nuovi contributi utlizzando la risoluzione della D3x per andare a cercare il migliore sfuocato !

Lo scopo di questa apertura era :

- cominciare a creare attesa per il tuo nuovo test
- far venir voglia ai nikonlander di pensare a questo obiettivo, una volta tra i pi? agognati e adesso messo in ombra dai superaccessoriati zums !
Foto
giannizadra
ago 19 2010 21:22
Mi piacerebbe che tu continuassi sul tema. Anche perch? non ho scatti del 35/1,4 su D3x (per il test abbiamo utilizzato le nostre due D3).
uno scatto senza pretese :
( d700 + ais @ f4 Iso 200 )

Miniature Allegate

  • Immagine Allegata: 35.jpg
Me lo devo leggere con calma, per 3 giorni sar? fuori Firenze e un po' di corsa ma gli dedicher? senz'altro tutta l'attenzione che merita. :banana:
Foto
Giacomo 74
ago 23 2010 22:10
Due scatti con questo obiettivo meraviglioso (AIS 35mm f/1.4).

Entrambi a TA.

Miniature Allegate

  • Immagine Allegata: Prosit ridotta.jpg
  • Immagine Allegata: AIS 35mm @ 1,4 ridotta.jpg
uno scatto di ieri : D700 f2,0- 1/640 - Iso 200
Immagine Allegata: 35mm.jpg
Buonasera a tutti,
e un ringraziamento particolare a Gianni e Giulio per il prezioso test "su strada" del 35f1,4.
A dir la verita' lo stavo aspettando:ricordo di aver letto,almeno un'anno fa,un messaggio di Gianni sul Nital nel quale diceva di essere alla ricerca del 35 f1,4 :)

Detto cio',resto un po' perplesso:mellow:.

Come vedete qui a sinistra il mio obiettivo preferito ? il 35f2(la mia versione ? l'AF-D):lo uso moltissimo,un po' perch? la trovo una focale molto molto versatile,un po' perch? ? piccola e leggerissima(non pesa,non ingombra...e sopprattutto non da' nell'occhio!).
Spesso lo uso a TA,f2,e a dir la verita' non lo trovo inferiore al piu' prestigioso f1,4 di questo test :unsure: . Neanche lo sfocato mi sembra migliore,se devo dirla tutta...

Tutto questo mi sembra strano.Da un bel po' stavo tenendo d'occhio i mercatini,alla ricerca del 35f1,4,ma dopo questo test mi ? venuto piu' di qualche dubbio...
Credo di sbagliarmi di grosso,o forse dovrei vedere la stessa immagine scattata con le due lenti,per capire meglio,perch? a prima vista io non trovo grosse differenze col mio 35f2. :(

Se volete ho varie immagini a TA,su D700,che mostrano una nitidezza piu' che buona,uno sfocato dolce anche nei punti luce...insomma:sapete convincermi che mi sto sbagliando??
Foto
giannizadra
ago 24 2010 20:03

Detto cio',resto un po' perplesso:mellow:.

Come vedete qui a sinistra il mio obiettivo preferito ? il 35f2(la mia versione ? l'AF-D):lo uso moltissimo,un po' perch? la trovo una focale molto molto versatile,un po' perch? ? piccola e leggerissima(non pesa,non ingombra...e sopprattutto non da' nell'occhio!).
Spesso lo uso a TA,f2,e a dir la verita' non lo trovo inferiore al piu' prestigioso f1,4 di questo test :unsure: . Neanche lo sfocato mi sembra migliore,se devo dirla tutta...



Grazie Pacio;
quel mio messaggio su Nital deve avere quasi tre anni... ho il 35/1,4 AI da un bel po' (in precedenza avevo avuto per un decennio l' AIS).

Non avevamo con noi per il test un 35/2 AFD (avevo tentato di farmene prestare uno...), quindi niente foto uguali a confronto col 35/1,4 (entrambi a f/2, naturalmente... precisazione opportuna non per te ma per un test che impazza in rete in cui si confrontano gli obiettivi a TA, quale che sia l'apertura massima di ciascuno Immagine inserita).
Avendo posseduto in passato pure l'ottimo 35/2 in questione e conoscendolo piuttosto bene, mi sento tranquillo nell'affermare che il 35/1,4 gli ? nettamente superiore. A f/2 in particolare, con marcata evidenza ai bordi.
Per inciso, i tre interni "asolani" di laboratorio artigiano a f/2 sono a 1600 ISO.

Se a corredo del test avessi poturo postare i NEF a piena risoluzione anzich? jpeg molto ridimensionati, probabilmente non avresti dubbi nemmeno tu.
Spero avremo un'occasione, prima o poi, per provarli insieme.

PS. Altra questione, quale dei due 35mm avere in corredo. Entrano in gioco anche altri fattori. Uno ? AF, l'altro no... per esempio.
giuliobagnari
ago 24 2010 21:14
Assente da qualche tempo dalle pagine del forum, a causa di problemi di famiglia e personali che mi assorbono in pieno, non posso tuttavia esimermi dal postare qualche fotina scattata ad Asolo durante l'incontro - test effettuato con l'amico Gianni. Possiedo il 35 f 1,4 ais da un paio di anni, acquistato usato da N.O.C. e devo dire che sono sempre stato estremamente soddisfatto della sua resa, sia nel ritratto ambientato che nel reportage o nelle foto di paesaggio: ? veramente un ottica che non delude per nitidezza, plasticit? e sfocato.

Per quanto riguarda il confronto con il fratellino minore 35 f2, non posso onestamente dare un giudizio; avendo usato quest'ottica solo saltuariamente e per pochi scatti. Ritengo tuttavia che per un test serio e probante sia necessario effettuare un confronto sul campo nel medesimo contesto e solo allora emettere una valutazione. Fidarsi di impressioni "a distanza" ? spesso controproducente e pu? portare a giudizi sbagliati e fuorvianti.

Approfitto dell'occasione per salutare tutti gli amici , nella speranza di poter presto riprendere a partecipare pi? attivamente alla vita di questo forum, magari riguadagnando il tempo perduto.

A presto.

Giulio

Immagine Allegata: 2010-08-07_11.jpg

Immagine Allegata: 2010-08-07_12.jpg

Miniature Allegate

  • Immagine Allegata: 2010-08-07_113.jpg
SlowPrint

0 user(s) are online (in the past 15 minutes)

0 utenti, 0 ospiti, 0 utenti anonimi